Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Polpettone in Crosta , la Ricetta perfetta passo passo

Polpettone in crosta - Ricetta Polpettone in crosta

Il Polpettone in crosta è un secondo piatto a base di carne,  gustosissimo, coreografico e chic! Un polpettone farcito e arrotolato, ricoperto da una crosta intrecciata di pasta brisée. Il piatto di carne perfetto per i giorni di festa! L'impasto, è simile a quello delle classiche polpette, ma con l'aggiunta di un piccolo quantitativo di salsiccia, un ingrediente, che regala un gusto e sapore unico al composto, oltre che una consistenza decisamente compatta, che permette la stesura perfetta del polpettone! Per il ripieno, ho scelto spinaci e scamorza, un classico delizioso, che potete sostituire con prosciutto cotto e formaggio, oppure altre verdure come funghi saltati in padella, zucchine trifolate o altro che avete in casa. Per la Crosta invece ho scelto della pasta brisée non solo per realizzare l'intreccio, ma per regalare una crosta non eccessivamente unta come la sfoglia, ma consistente al morso, ma sopratutto, una crosta che non si staccasse dal polpettone, una volta freddo! Il risultato è stato il Polpettone in crosta più buono che abbia mai realizzato, aggiudicandosi immediatamente il podio di Ricetta perfetta e cioè "da fare sempre così". Un Polpettone in crosta dal gusto eccezionale, perfettamente equilibrato nei sapori, dalla una consistenza morbidissima dentro e un guscio croccante, perfettamente aderente alla carne! Perfetto per i giorni di festa, Natale, Pasqua, ricorrenze speciali, avvenimenti importanti, feste e anche Buffet! Si conserva perfettamente anche il giorno dopo ed è ottimo freddo, tagliato a fette. Dunque per la preparazione potete tranquillamente anticiparvi. Conservarlo in frigo crudo e cuocerlo al momento, oppure Cuocerlo e affettarlo il giorno in cui volete servirlo! Sarà un successone! provatelo presto! Di seguito tutte le indicazioni passo passo, per avere un intreccio originale e di sicura riuscita!

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 6 persone

    Per l'impasto del Polpettone:

    • 450 gr di carne macinata di bovino
    • 250 gr di salsiccia (in alternativa carne di maiale)
    • 60 gr di pan carré o pan tramezzino
    • latte quanto basta per bagnare il pane
    • 2 uova
    • 50 gr di grana
    • sale
    • pepe
    • 2 pizzichi di noce moscata

    Per la Farcia e la Crosta:

    • 500 gr di spinaci freschi
    • 200 gr di scamorza affumicata
    • 2 rotoli di pasta brisée rotondi
    • 1 pizzico di sale
    • tuorlo d'uovo
    • 1 cucchiaino di latte

Varianti per il Ripieno:

Nel polpettone in crosta potete aggiungere quello quello che volete al posto di spinaci e scamorza. Prosciutto cotto e formaggio, salumi a scelta. Funghi trifolati e fontina. Zucchine saltate in padella. Peperoni, melanzane e tutte le verdure che avete in frigo.

Varianti per la Crosta:

Per la crosta potete utilizzare della pasta brisée già pronta e stesa. La soluzione più rapida e pratica per ottenere l'intreccio perfetto. In alternativa potete realizzare voi stessi la classica pasta brisée oppure preparare una brisée all'olio extravergine. In ultima analisi potete usare la pasta sfoglia, consapevoli però che si gonfierà in forno e l'intreccio si sformerà! Quindi nel caso voleste utilizzare la pasta sfoglia potete realizzare un intreccio diverso tipo questo delle Sfogliatine di fragole . Anche se io vi consiglio vivamente la brisé! meno unta e più consistente al palato!

Procedimento

Come fare il Polpettone in Crosta

Adagiate in una pentola grande gli spinaci crudi, lavati e sgocciolati con 1/2 bicchiere d'acqua.

Lessate per 5 minuti coperti con un coperchio.

Scolate perfettamente. Strizzateli e poneteli su un tagliere. Tritateli.

Sgocciolare gli spinaci lessi e tritarli - Ricetta Polpettone in Crosta

Spolverate di sale. Mescolate e lasciate raffreddare.

In una ciotola mescolate insieme la carne macinata, la salsiccia privata del suo budello, il grana, il pan carrè precedentemente ammorbidito nel latte e perfettamente strizzato, sale, pepe, noce moscata, uova.

Mescolate bene, fino ad ottenere un composto pastoso:

Impasto del polpettone - Ricetta Polpettone in Crosta

Stendete l'impasto del polpettone su un foglio di carta forno. Realizzate un rettangolo. Tenente conto che deve avere uno spessore di circa 1 cm

Stendere il polpettone - Ricetta Polpettone in Crosta

Disponete sul polpettone (lasciando 1 cm di bordo) prima gli spinaci ormai freddi e perfettamente sgocciolati.

Attenzione che se gli spinaci sono umidi di acqua coleranno nel ripieno!

Adagiate sugli spinaci la scamorza a pezzettini.

Farcire il polpettone - Ricetta Polpettone in Crosta

arrotolate il polpettone aiutandovi a sollevarlo con la carta da forno:

Arrotolare il polpettone - Ricetta Polpettone in Crosta

Arrotolate delicatamente ma piuttosto stretto. Fino alla fine.

Sigillate benissimo i bordi del polpettone:

Sigillare i lati del polpettone - Ricetta Polpettone in Crosta

Ponete il vostro polpettone in frigo.

Come fare la crosta intrecciata per il Polpettone in Crosta:

Affettate entrambe le sfoglie di pasta brisée ricavando delle striscioline di 1 - 1,5 cm, lasciando entrambe le sfoglie sulle loro carte da forno.

E'importante che costruiate l'intreccio sulla carta da forno.

Come fare la crosta intrecciata 1 - Ricetta Polpettone in Crosta

Sollevate una striscia si e una no.

e ponetevi in orizzontale, appena sotto le strisce sollevate e sopra quelle che sono rimaste a terra, una striscia presa dall'altra sfoglia:

Come fare la crosta intrecciata 2 - Ricetta Polpettone in Crosta

Abbassate già tutte le strisce sollevate.

Ripetete l'operazione sollevando le strisce opposte, cioè quelle che nel precedente giro avete lasciato giù.

Inserite una nuova striscia orizzontale e tirate giù tutte le strisce sollevate:

Come fare la crosta intrecciata 3 - Ricetta Polpettone in Crosta

Ripetete l'operazione fino ad esaurire tutto il materiale.

Al termine avrete ottenuto un intreccio molto bello e fitto!

E' più facile a fare che a dire!

Come fare la crosta intrecciata 4 - Ricetta Polpettone in Crosta

A questo punto trasferite il vostro intreccio in frigo e lasciatelo raffreddare benissimo almeno 30 - 40 minuti!

Mi raccomando! non abbiate fretta di ricoprire il polpettone, se l'intreccio non è freddo, rovinate tutto!

Una volta che l'intreccio è freddo sarà facilissimo sollevarlo e adagiarlo sul polpettone:

Avvolgere il polpettone nella crosta - Ricetta Polpettone in Crosta

Sollevate il polpettone lateralmente e ponetevi sotto il pezzo di sfoglia in eccesso, tirando bene!

La Crosta deve aderire bene al polpettone!

Sigillare bene la crosta sul polpettone - Ricetta Polpettone in Crosta

Ripetete l'operazione anche dall'altro l'alto.

Una volta che avrete ricoperto tutto il polpettone.

Sigillate i bordi tondi. Facendo combaciare il più possibile le strisce e buttando sotto quelle più lunghe.

Pennellate il vostro polpettone con tuorlo e latte sbattuto e ponete in frigo per almeno 15 minuti.

Pennellare il polpettone - Ricetta Polpettone in Crosta

La cottura perfetta del polpettone in crosta:

Scaldate il forno a 200° quando il forno è ben caldo cuocete il polpettone per i primi 20 minuti.

Abbassate a 180° e fate cuocere il vostro polpettone per ancora 30 minuti.

Abbassate ancora a 160° e lasciate cuocere per ancora 30 minuti. Avendo cura di adagiare in quest'ultima fase il polpettone sul fondo del forno per almeno 15 minuti.

Alzate di nuovo a 180 ° e ultimate la cottura per gli ultimi 15 - 20 minuti circa.

Il polpettone in crosta dunque dovrà cuocere circa 1 h e mezza.

Il Polpettone in crosta è pronto quando si crea una crosta bella dorata, il ripieno si gonfia ma allo stesso tempo si asciuga.

Se dovesse brunirsi troppo la superficie, adagiate un foglio di alluminio!

Il Polpettone in crosta è pronto. Sfornatelo e lasciate raffreddare almeno 1 h!

Polpettone in crosta - Ricetta Polpettone in crosta

Non abbiate fretta di tagliare la fetta! Lasciate intiepidire e assestare il polpettone!


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

15 commenti

  1. Alice 20 dicembre, 2016 - 20:34 Rispondi

    Sono rimasta incantata, semplice ma bellissimo e molto scenografico.Questa idea te rubo al più prsto!
    Approfitto per lasciarti i miei più cari auguri di un sereno Natale a te e famiglia
    Baci
    Alice

  2. Claudia 21 dicembre, 2016 - 10:10 Rispondi

    E’ meraviglioso!!!!! è una vita che non lo preparo.. ma anche la mia versione.. non ha quella bella sfoglia intrecciata.. che brava!!!!! .-* un abbraccio forte forte

  3. Francesca 27 dicembre, 2016 - 10:02 Rispondi

    Ciao Simona! anch’io, quando visto la foto, sono rimasta incantata! ho subito girato la ricetta a mia mamma che l’ha preparata per il pranzo di Natale: un successone!!!! buonissimo e bellissimo!!! grazie mille davvero!!!

  4. maria 28 dicembre, 2016 - 12:22 Rispondi

    Scusami,vorrei prepararlo a capodanno, il mio unico dubbio: non bisogna prima cuocere il polpettone e successivamente arrotolarlo nella brisee e rimetterlo in forno? la mia paura è data dal fatto che il polpettone nella cottura sprigiona i liquidi e quindi rovina la pasta brise

    • 28 dicembre, 2016 - 13:16 Rispondi

      Ciao Maria! ho inserito il procedimento passo passo. Credo sia chiaro che il polpettone in crosta va arrotolato prima nella birsè e poi cotto! ;) Devi solo seguire le indicazioni per quanto riguarda i tempi e le modalità di cottura! ;)

  5. Erika Laudisio 27 marzo, 2017 - 00:36 Rispondi

    L ho provato affidandosi totalmente alla ricetta ed é stato un successone! È diventato un mio cavallo di battaglia, viene identico!

  6. Nicoletta 13 aprile, 2017 - 18:44 Rispondi

    Ciao volevo sapere se è possibile cuocerlo il giorno prima …conservarlo in frigo poi il giorno successivo riscaldarlo e poi tagliarlo grazie mille
    Nicoletta

    • 14 aprile, 2017 - 07:00 Rispondi

      Ciao Nicoletta, puoi conservarlo in frigo anche da crudo e cuocerlo qualche ora prima. Nel caso sì, puoi anche cuocerlo il giorno prima e scaldarlo al momento! fammi sapere! ;*

Rispondi