Gnocchi di patate: Ricetta e Segreti come fare gli Gnocchi! (passo passo)

Gli Gnocchi di patate sono una preparazione base tipica della cucina italiana; un impasto di patate lesse, uovo e farina, da cui si realizzano bocconcini dalla forma tondeggiante e dalla dimensione variabile: piccoli gnocchetti di solito lisci, oppure più grandi i classici Gnocchi rigati; che prima vengono lessati in acqua bollente e successivamente conditi con salse e sughi! Una vera bontà!! Seguite questa Ricetta gnocchi con tutti segreti passo passo come preparare gli gnocchi fatti in casa e credetemi, porterete in tavola gli Gnocchi di patate perfetti! i più morbidi e squisiti di sempre!  dal gusto delicato e dominante di patate, perfetti con qualunque tipo di condimento e dar vita gustosi primi piatti come gli Gnocchi alla sorrentina!

Gnocchi di patate - Ricetta Gnocchi

Come ogni ricetta tradizionale, esistono numerose versioni e tantissime varianti regionali. Quella che condivido oggi è la Ricetta classica degli Gnocchi di patate una preparazione semplice; ereditata dalla mia famiglia che ho successivamente perfezionato grazie ai consigli degli Chef dei corsi di cucina italiana che ho frequentato!Il segreto per un risultato perfetto è scegliere patate vecchie, farinose e ricche di amido, questo vi permetterà di ottenere un impasto non acquoso e che necessita poca farina! Ricordate che meno farina si aggiunge negli gnocchi, più verranno morbidi!Nel procedimento vi ho inserito tutti i consigli che vanno dalla scelta degli ingredienti, a come fare l’impasto, come dare la formaalla cottura perfetta e anche qualche suggerimento su come condire gli gnocchi! Anche a prova dei meno esperti !

Altre gustose varianti da non perdere:

Gnocchi alla romana (i dischetti di semolino tipici del giovedì)

Gnocchi di zucca  (gustosa preparazione autunnale con zucca fresca nell’impasto)

Gnocchi di ricotta (soffici e senza patate che potete alternare a quelli ricotta e spinaci )

Ricetta Gnocchi

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 4 persone
  • 500 gr di patate pesate con la buccia
  • 120 – 150 gr di farina + un pò per dare la forma
  • 2 cucchiai di uovo battuto (circa 1/2 uovo)

Variante Gnocchi di patate senza uova:  per intolleranti e vegani, potete preparali senza uova ; lavorate il composto con patate asciutte e fredde. seguite tutti i passaggi indicati. L’uovo permette di legare meglio gli ingredienti ma sopratutto di conservare la forma in cottura.

Consigli utili sulla scelta delle patate per gnocchi

Utilizzate patate vecchie e farinose sono ricche di amido, hanno una polpa poco acquosa, renderanno l’impasto più compatto e assorbiranno poca farina!   le migliori sono quelle a pasta gialla oppure bianco sporco, ottime anche quelle con la buccia rossa. Evitate le patate giovani perché sono molto acquose e vi costringeranno ad utilizzare più farina e gli gnocchi verranno duri.

Procedimento

Come fare gli Gnocchi di patate

Prima di tutto, bollite le patate con tutta la buccia in abbondante acqua fredda per circa 20 – 25 minuti. Scolatele solo quando risultano morbide sotto i rebbi della forchetta.

“text-align: center;”>Impasto gnocchi di patate : tutti i segreti

Scolate le patate, eliminate la buccia prima di schiacciarle per avere una purea priva di residui e lasciate intiepidire.

Infine utilizzate uno schiacciapatate.  Se avete utilizzato le patate giuste la polpa risulterà asciutta. Se vedete che schiacciando viene fuori qualche goccia di acqua, fatela uscire via prima di schiacciare la purea!

ricavate una purea asciutta e fatela raffreddare in una ciotola per almeno 10 minuti, finché non risulta fresca al tatto! la purea fredda assorbe meno farina!

 Aggiungete quindi il sale, l’uovo sbattuto e farina

Impasto gnocchi di patate - Ricetta Gnocchi

impastate pochissimo e velocemente, giusto il tempo di assemblare tutti gli ingredienti (lavorare troppo l’impasto lo rende colloso!)

formate una palla e realizzate subito i vostri gnocchetti di patate!

formare una palla - Ricetta Gnocchi di patate
Come dare la forma agli Gnocchi:

Spolverate il piano di lavoro con un pizzico di farina.

Tagliate un pezzo di impasto. Realizzate dei filoncini dello spessore di un pollice. Senza aggiungere farina, nel caso dovesse attaccare, spolveratevi solo le mani.

 affettate ogni filoncino ogni 2 cm, in modo da ottenere dei piccoli cilindri:

formare gli gnocchi - Ricetta Gnocchi di patate

Se volete potete potete lasciare gli gnocchi lisci.

Per avere Gnocchi rigati servitevi di una forchetta leggermente infarinata, fate scivolare il vostro gnocchetto sulla parte interna pressando leggermente con il dito indice;  una volta rigato il dorso, fatelo scivolare via delicatamente:

Gnocchi rigati - Ricetta Gnocchi di patate

In alternativa alla forchetta, potete utilizzare l’attrezzo riga gnocchi spolverato leggermente di farina.

Man mano che realizzate i vostri gnocchi, disponeteli in vassoio o tagliere leggermente infarinato , in questo modo potrete cuocerli agevolmente versandoli direttamente nella pentola senza spostarli ad uno ad uno.

Procedete in questo modo fino ad esaurimento ingredienti!

Ecco pronti i vostri gnocchi di patate pronti da cuocere!

Gnocchi di patate - Ricetta Gnocchi-

Lasciate riposare all’aria per circa 20 40 minuti.

Grazie al riposo, si seccheranno leggermente in superficie e conserveranno la loro forma rigata anche dopo la cottura.

Errore da evitare:  cuocere immediatamente degli gnocchi di patate in acqua bollente! Questo potrebbe far attaccare tutti gli gnocchi tra loro incollandoli! Al contrario, lasciare all’aria gli gnocchi più di 3 h potrebbe rovinare diversamente l’impasto perché: potrebbe formarsi una crosta eccessiva  con un interno troppo molle e o scurirsi l’impasto.

Cottura gnocchi: i tempi di cottura ideali per gli gnocchi di patate

La cottura va fatta in una pentola grande e spaziosa con abbondate acqua e sale grosso. Gli gnocchi vanno immersi dopo essere stati staccati delicatamente dal piano di lavoro. con una raschietta o un tarocco, evitate di prenderli con le mani, altrimenti rischiate di deformare l’impasto.

Una volta staccati di pochi millimetri tutti gli gnocchi dalla loro posizione, fateli scivolare direttamente in pentola.  Non girate in fase di cottura e sopratutto non fatelo velocemente,  potrebbero perdere la loro forma.

Gli Gnocchi di patate sono pronti quando salgono completamente in superficie:

Cottura gnocchi - Ricetta Gnocchi di patate

Scolateli con un mestolo forato inserendoli a mano a mano direttamente nella padella dove avete precedentemente preparato il condimento!

Evitate di scolarli nello scolapasta, rischiereste di ammassarli rovinandone la forma.  Mantecateli a fiamma alta per qualche minuto con il sugo scelto oppure semplicemente burro e parmigiano. Serviteli ben caldi.

Conservare gli Gnocchi di patate

Come tutta la pasta fresca che contiene uova va cucinata relativamente in tempi brevi. Per una perfetta riuscita della ricetta dopo i tempi di riposo, gli gnocchi vanno cotti e mangiati.

Nel caso in cui voleste conservare i vostri gli gnocchi per massimo 1 h e mezza 2 hpotete farlo: Lasciateli sul piano. A temperatura ambiente, in luogo asciutto e fresco, non in frigo, perché gli gnocchi di patate tenderanno ad annerirsi oltre che indurirsi.

Se volete conservare per più tempo i vostri Gnocchi di patate procedete alla congelazione.

Congelare gli Gnocchi di patate

Stendete gli gnocchi di patate ben distanziati su dei vassoi leggermente infarinati, adatti come dimensione per vostro congelatore.

Ponete i vassoi in freezer. Se occupano troppo spazio in freezer, aspettate che gli gnocchi si induriscano e si congelino e solo dopo che saranno ben duri e congelati, trasferiteli in sacchetti di plastica per alimenti.

Se non avete problemi di spazio lasciateli pure sui vassoi. Mi raccomando non trasferite gli gnocchi di patate morbidi nei sacchetti di plastica altrimenti si attaccheranno gli uni agli altri e perderete tutto il lavoro fatto!

Cuocete gli gnocchi di patate ancora congelati in acqua bollente (come indicato sopra). Direttamente dal freezer alla pentola. In questo modo conserveranno la morbidezza e consistenza ideale.

Condimenti per gnocchi

con questa ricetta gnocchi, dal sapore delicato, potete condirli nel modo che preferite! dal ragù bianco,  alla, besciamella al pesto genovese e anche semplicemente burro e formaggio, oppure una buona salsa al pomodoro fresco!

Importante è scolare direttamente nella padella dove avrete già scaldato il condimento. mantecate velocemente senza girare eccessivamente e sfaldare gli gnocchi!


5 per 3 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
8 Commenti
  1. Gianna

    Li preparerò stasera!! Non vedo l’ora! Grazie di tutti i consigli utilissimi

    5
  2. Elisa

    Altro che giovedì gnocchi! Io li preparo subito! Grazie della ricetta

    5
  3. Monia Ciocca

    Li ho fatti subito oggi a pranzo e sono venuti buonissimi e morbidi! avevo le patate con la buccia rossa che suggerisci! grazieee come sempre!

  4. Livio Giorgioni

    Io a roma li faccio anche alla amatriciana, secondo la ricetta della mitica Sora Lella: sono eccezionali!

    5
    1. Simona Mirto

      buonissimi! ottima idea Livio!

  5. Livio Giorgioni

    Io a roma li faccio anche alla amatriciana, secondo la ricetta della mitica Sora Lella: sono eccezionali! E se le patate non sono abbastanza vecchie, le cuocio intere al forno: cuoceranno perdendo acqua, invece di assorbirne, e la purea sarà asciuttissima!

  6. Angie

    Ciao, solitamente cucino le patate al vapore. È un problema? Ho constatato che assorbono meno acqua. Grazie mille di tutti i tuoi consigli. Non si trovano persone così sincere e che pubblicano ricette con procedimenti e pesi reali. Felice di averti trovato.

    1. Simona Mirto

      Angie benissimo anche la cottura a vapore! la utilizzo spessissimo anche io! ;) grazie a te!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.