Pasta di mandorle: Ricetta originale per Paste di mandorla e Dolcetti

La Pasta di mandorle è impasto dolce tipico della pasticceria siciliana , a base di mandorle macinate, albumi e zucchero, a metà strada tra un Marzapane e una Pasta frolla ; dalla consistenza granulosa, leggermente umida dentro, friabile da sciogliersi in bocca, dal sapore intenso di mandorle; da cui si possono realizzare dolcetti, pasticcini di ogni tipo e le classiche Paste di mandorla; una sorta di biscotti decorati con frutta candita o secca, che spopolano in ogni bar e pasticceria in Sicilia insieme a Cannoli siciliani e Cassata . Volete prepararli in casa ? Ecco per la Ricetta pasta di mandorle con tutti i Consigli e Trucchi illustrati passo passo per ritrovare l’autentico gusto di questi golosi dolci siciliani!

pasta di mandorle

Come ogni ricetta tradizionale esistono diverse versioni e tante varianti. Sopratutto nell’esecuzione e decorazione. Quella che vi regalo oggi è la Ricetta originale della Pasta di mandorle siciliana che arriva direttamente dal mio manuale di pasticceria regionale. Si tratta di una preparazione facile che però necessita di un paio di regole fondamentali per la perfetta riuscita. Prima di tutto prediligete mandorle intere  al posto non farina di mandorle giù pronta, perché rilasceranno più gusto, ma anche più umidità all’impasto. In secondo luogo, dopo la formazione dei dolcetti è indispensabile che riposino in frigo per almeno 10 h prima della cottura . Questo affinché tutti gli ingredienti si assestino insieme e rilascino il tipico aroma! Tradizione comanda vengano realizzate con la sac à poche;  ma potete tranquillamente formare delle palline oppure dei pizzicotti con le dita e guarnirli a scelta con ciliegie candite, scorzette d’arancia, mandorle intere, pistacchi! Fidatevi di me e realizzerete le migliori Paste di mandorla di sempre! Proprio come Paste di meliga, Frolle montate , Madeleine, Biscotti al cacao, sono perfette da servire all’ora del tè , per una merenda pomeridiana, ma anche per un dessert dopo cena, magari insieme ad un bicchierino di Liquore al cioccolato! Dal momento che si conservano tanto tempo, sono perfette da regalare a Natale! Inoltre essendo senza glutine, sono perfette anche per celiaci.

Scopri anche:

I Biscotti alle mandorle (la Ricetta facilissima, anche senza burro)

Ricetta Pasta di mandorle

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
15 minuti + 10 h di riposo 15 minuti 30 minuti
Ingredienti
Quantità per 25 pezzi circa

Per l’impasto:

  • 250 gr di mandorle pelate intere
  • 250 gr di zucchero
  • 2 albumi (60 gr)
  • 1/2 cucchiaino di aroma alla mandorla
  • buccia grattugiata di 1 limone

Per condire:

  • zucchero a velo ( facoltativo)
  • mandorle intere con buccia
  • ciliegie candite
  • scorze di Arance candita (da tagliare in rettangoli 2 cm x 1 )
Procedimento

Come fare la pasta di mandorle

Prima di tutto inserite in un mixer le mandorle e lo zucchero e frullate fino a ridurle in polvere . Mi raccomando solo pochi secondi altrimenti tireranno fuori il loro olio.

Poi unite gli albumi, l’aroma di mandorle e la buccia grattugiata di limone e frullate nuovamente per amalgamare il tutto. L’impasto sarà pronto quando risulterà compatto ma morbido:

come si fa la pasta di mandorle

A questo punto potete procedere in 2 modi

1) Potete inserire l’impasto in una sac à poche con bocchetta larga a fiore almeno di 2 cm (altrimenti il composto farà fatica ad uscire) e spruzzate dei fiori direttamente in una teglia rivestita di carta da forno ben fissata, poi aggiungete al centro di ognuno, incastonando bene ciliegia, arancia o mandorla  a scelta

2) Potete semplicemente a mano formare delle palline di circa 12 – 15 gr ciascuna.

Poi alcune le tuffate nello zucchero a velo, altre altre no, a scelta vostra.

Infine decorate schiacciando bene ciliegia, arancia o mandorla al centro.

paste di mandorla

Infine lasciate riposare le teglie in frigo per almeno 10 h, passaggio fondamentale per avere una forma perfetta e per ritrovare un’aroma intenso e tipico.

Poi cuocete in forno statico già ben caldo a 180° nella parte centrale per 13 – 15 minuti massimo.

Attenzione non devono colorirsi ma solo dorare leggermente.

Infine sfornate e lasciate raffreddare completamente per almeno 2 h. Devono risultare fredde.

Ecco pronte le vostre Paste di mandorle

pasta di mandorle dolcetti

Potete conservare in una biscottiera oppure imbustate per circa 1 mese, in luogo asciutto

5 per 2 voti
logo-instagram Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
5 Commenti
  1. Erika

    devo provarle!

    5
  2. paola

    quanto le conservo?

  3. Lucia

    Come mai in cottura si sono tutti schiacciati tipo biscotti piatti

    1. Simona Mirto

      Hai rispettato il passaggio del riposo in frigo?

  4. Mariacarla Sambaldi

    Come al solito,seguendo passo passo,le ricette riescono perfettamente! Veramente buonissimi,usando la sac à poche….. si fanno i muscoli,oppure ho messo la rosetta troppo piccola,per il resto un gioco da ragazzi!!

    5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.