Pollo al forno: Ricetta Pollo arrosto perfetto! (croccante fuori, tenero dentro)

Il Pollo al forno, conosciuto anche come Pollo arrosto, è un secondo piatto classico tipico della cucina italiana! Appetitoso, saporito,  profumato, servito di solito con patate al forno! Mette sempre d’accordo tutti dai bambini ai grandi! Oggi vi regalo la mia Ricetta e trucchi come cucinare il Pollo al.forno perfetto! Dorato e croccante fuori, tenero e morbido dentro! Anche se intero e di grandi dimensioni! cosce di pollo succulenteinterno che non si secca!  Gustoso, perfettamente condito, proprio come il pollo al forno con patate che preparavano le nonne!

Pollo al forno - Pollo al forno con patate - Ricetta Pollo al forno

Per la Ricetta, potete scegliere un pollo ruspante oppure uno comune da macelleria; sia di piccola che grande dimensione! Il Trucco per un risultato ottimale è seguire 2 regole fondamenti:  la prima, è condire perfettamente il pollo con un trito di erbe aromatiche e olio, massaggiando ogni parte, dentro, sopra, sotto. La seconda regola è la cottura scientifica: calcolare 1 h e mezza per ogni kg di pollo! Dunque se il vostro pollo pesa 2 kg dovrà cuocere 3 h ad una temperatura variabile che troverete indicato nel procedimento passo passo!In questo caso ho deciso di servire il mio Pollo al forno con patate , che potete aggiungere in teglia a 40 minuti dalla fine della cottura, seguendo le indicazioni che trovate nel procedimento! Ad ogni modo potete servire anche il vostro Pollo al forno senza patate ; viene ottimo lo stesso! e se invece volete cucinare solo cosce di pollo, seguite pure la ricetta dei fusi di tacchino al forno. ridimensionando i tempi di cottura a seconda del peso delle vostri fuselli!Perfetto come piatto della domenica, per un pranzo in famiglia, una serata tra amici, occasioni speciali! Seguite questa Super Ricetta collaudata e porterete in tavola il pollo al forno più gustoso di sempre!

Ricetta Pollo al forno

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 4 persone
  • 1 pollo intero (grandezza a scelta, il mio 3 kg)
  • 1 rametto abbondante di rosmarino (in alternativa rosmarino essiccato)
  • 5 – 6 foglie di salvia
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 2 spicchi di aglio
  • sale
  • pepe
Procedimento

Come fare il Pollo al forno

Prima di tutto è bene sapere che il pollo non va lavato prima di essere cotto! Evenutualmente eliminate le penne ed eliminate le scorie con un canovaccio pulito.

Condire e insaporire il pollo: errori da evitare

Il primo segreto per un pollo arrosto perfetto è condirlo perfettamente con un mix di aromi tritato!

Non utilizzate pezzi interi di rosmarino, foglie larghe, non regalano il giusto sapore e si bruciano prima del tempo! Il pollo al forno dovrà cuocere lento e prolungato, e bisogna preservare il mix aromatico.

Tritate finemente con un coltello gli agli di rosmarino e foglie di salvia, insieme a 3 cucchiai di olio, sale e pepe. Il mix aromatico dev’essere denso, corposo, profumatissimo, una crema pastosa.

Massaggiate con le mani il pollo dentro, fuori, sotto la pelle, sulle cosce e petto. Ogni parte dev’essere avvolta e aromatizzata

come fare il pollo al forno - Ricetta Pollo al forno

Poi legate il pollo, le zampette (meglio se perfettamente attaccate al busto) con uno spago da cucina oppure elastico da cucina (dunque che va in forno ad alta temperatura)

Questo passaggio è fondamentale per tenere compatte le carni e favorire la tenerezza del risultato finale.

Sbucciate gli agli, schiacciateli leggermente e aggiungetene 1 dentro e un altro nei pressi del petto sopra.

Se gradite potete aggiungere anche 1/2 limone tagliato e inserirlo nel ventre.

Aggiungetelo in teglia leggermente unta di olio e controllate bene se è perfettamente condito.

Infine aggiungete un filo leggero di olio in superficie:

cottura del pollo al forno

Cottura pollo arrosto

Il secondo segreto per la perfetta riuscita è un’ottima cottura.

La cottura del pollo è scientifica, per ogni 1kg di pollo necessita 1 h e mezza / 1 ora e 20 di cottura

Quindi prima di insaporite il pollo arrosto pesatelo bene e tenete da parte il peso, in modo da calcolare i tempi di giusti.

Preriscaldate il forno a 220° – 230°, fondamentale un forno altissimo altrimenti non si forma la crosta croccante come quella del girarrosto!

Cuocete il pollo nella parte medio bassa del forno a 220 ° per circa 35 minuti , trascorso il tempo indicato, aprite il forno. Rivestite una griglia di carta di alluminio, oppure inserite una leccarda sulla parte altissima per evitare che il pollo si bruci. Versate il liquido di cottura sul pollo interamente.

Abbassate a 200° e fate cuocere da questo momento 1 h e mezza per ogni kg di pollo.

dopo 1 ora e mezza controllate il liquido, versatene la maggior parte una ciotolina, bucherellate il pollo che sicuramente tirerà fuori altro liquido e bagnate se necessario ogni mezz’ora.

Nel frattempo preparate le PATATE AL FORNO 

Posizionandole al ripiano appena superiore al pollo (eliminando la griglia o la leccarda)

A circa 40 minuti dalla fine della cottura, aggiungete le patate nel pollo girate, aggiungete 2 – 3 cucchiai di succo di cottura del pollo messo da parte. Trasferite tutto nella parte medio alta del forno, senza leccarde, fate cuocere gli ultimi 40 minuti a 190° e gli ultimi 10 azionate il grill, così che il vostro pollo al forno con patate si insaporisca e abbrustolisca definitivamente!

Ecco il Pollo al forno pronto per essere servito!

Pollo al forno - Pollo al forno con patate - Ricetta Pollo al forno

Guardate la morbidezza del petto! un pollo al forno morbido e succoso in tutte le sue parti!

pollo al forno morbido e succoso - Ricetta Pollo al forno

Conservare il pollo al forno

Si conserva molto bene anche il giorno dopo, a patte che lo scaldiate almeno 40 minuti a 180° con 1 tazzina di acqua. Deve rinvenire anche dentro per non risultare stopposo!


5 per 2 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
5 Commenti
  1. Lara

    Ciao, la ricetta è molto precisa e dettagliata, tranne che per una cosa: i tempi e le temperature di cottura sono per il forno statico o ventilato?
    Grazie

    5
    1. Simona Mirto

      Lara grazie, forno statico ;)

  2. Vincenzo

    Cara Simona, ti prego di chiarirmi una cosa: per quello che riguarda la cottura scrivi “La cottura del pollo è scientifica, PER OGNI 1KG DI POLLO NECESSITA 1 ORA E MEZZA / 1 ORA E 20 DI COTTURA. Poi però c’è scritto che all’inizio si fa cuocere per 35minuti, poi si copre mettendo in alto una leccarda e si fa cuocere “da questo momento 1 h e mezza per ogni kg di pollo”. Non capisco, allora non è “un’ora e mezza/ un’ora e 20, perchè se cuoce 35 minuti poi ancora 1 ora e mezza sono due ore e 5 minuti (sempre su un pollo da 1 kg.). Potresti per favore spiegarmi? Grazie. Spero che tu mi risponda Grazie, un saluto.

    5
    1. Simona Mirto

      Vincenzo certo! i primi 35 minuti sono di rosolatura, dopo questa fase necessaria per ottenere una pelle croccante, il pollo va cotto 1 h e mezza per ogni kg ;)

      1. Vincenzo

        Grazie, lo proverò sicurament perchè mi ero chiesto come mai il pollo mi veniva coptto sì, ma non croccante come si prende in rosticceria. Io usavo una temperatura più bassa. Grazie di nuovo. Hai publbicato un sacco di belle ricette. Saluti e auguri di Buona Pasqua !

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.