Krapfen: la Ricetta originale passo passo (fritti o al forno)

I Krapfen sono dei dolci fritti tipici della cucina tedesca. Si tratta di soffici cerchi di pasta lievitata simile ai Bomboloni ; che prima vengono fritti poi vengono farciti con una tasca da pasticciere con Confettura o Crema pasticcera ;  infine  ricoperti di zucchero a velo oppure semolato! Immaginateli sofficissimi al morso dal ripieno cremoso e avvolgente! Una bontà unica che nasce nel ‘600 a Graz , poi esportata a Vienna, e infine diffusa in Trentino, Veneto e Friuli, dove si è soliti preparali nel periodo di Carnevale! Volete realizzarli in casa? Ecco per voi la Ricetta Krapfen con tutti Consigli e Segreti passo passo per  Krapfen perfetti in termini di consistenza, gusto e facilità di esecuzione!

Krapfen

Come ogni ricetta Tradizionale esistono diverse versioni e piccole varianti. Oggi vi regalo la Ricetta originale dei Krapfen tratta dal mio testo di cucina internazionale. Si tratta di un impasto semplice. Vi consiglio di procedere con la planetaria, ma potete farlo anche a mano. Mi raccomando però realizzate il lievitino è il segreto per averli più soffici più a lungo! In questo caso ho scelto di friggerli, ma voi potete tranquillamente realizzare dei gustosi Krapfen al forno  , procedimento trovate tutte le indicazioni! così come al posto dei classici  Krapfen alla crema realizzarli con marmellata che preferite oppure ripieni di Nutella! In ogni caso, saranno un successo strepitoso e andranno letteralmente a ruba! Perfetti per una colazione energetica e golosissima, sono immancabili per il Buffet di carnevale insieme a Graffe, Donuts, Bombe fritte e Frittelle!  provatele presto!

Ricetta Krapfen

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
1h 15 minuti 1h e 15 minuti
Ingredienti
Quantità per 20 pezzi
  • 300 gr di farina manitoba (oppure farina 0)
  • 130 ml di latte intero fresco a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini di lievito secco (oppure 12 gr di lievito di birra fresco)
  • 2 uova intere
  • 70 gr di zucchero
  • 50 gr di burro a temperatura ambiente
  • 7 gr di sale
  • buccia grattugiata di 1 limone grande
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia  oppure vanillina o semi di bacca di vaniglia
  • 1 dose della mia Crema pasticcera oppure 300 gr di Confettura di albicocche o a scelta.
  • circa 1 ldi olio di semi di girasole (solo per la versione fritta)
  • zucchero a velo per completare
Procedimento

Come fare i Krapfen

Prima di tutto preparate un lievitino con 100 gr di farina presa dal totale , lievito e 100 gr di latte preso dal totale, Mescolate con una spatola, otterrete un composto appiccicoso.

Poi coprite con una pellicola e lasciate a lievitare in luogo temperato (forno spento acceso da poco 28°) per circa 1 h fino a quando non triplica di volume e in superficie compaiono tante bollicine:

lievitino per Krapfen

Trascorso il tempo indicato, Aggiungete al lievitino il resto della farina , del latte e lo zucchero.

Azionate la macchina impastando a bassa velocità poi aggiungete buccia grattugiata di limone e vaniglia, mescolate poi le uova una alla volta quando sono perfettamente assorbite, aggiungete il burro morbido a piccoli pezzi in modo da incordare l’impasto. Il risultato dev’essere un composto liscio, elastico che si stacca dalle pareti. Aggiungete il sale e concludete l’incordatura.

Se avete difficoltà, rovesciate su un piano di lavoro, fate 3 – 4 pieghe a portafoglio e impastate in modo da ottenere un panetto liscio.

Spolverate di farina e lasciate lievitare per 2 – 3 h circa fino a quando non triplica di volume:

impasto dei Krapfen

A questo punto rovesciate l’impasto su un piano di lavoro infarinato leggermente. Capovolgetelo e riformate una palla liscia in superficie, con le mani spolverate di farina.

Come formare i Krapfen

Prima di tutto stendete l’impasto su un piano spolverato di farina con un mattarello infarinato ad uno spessore di almeno 1 cm.

Servitevi di un coppa pasta o un taglia biscotti a forma di cerchio 8 – 10 cm.

Poi Infarinate il cerchio e realizzatene più possibili, uno vicino all’altro per evitare sprechi di impasto.

come fare i Krapfen

Mano mano che li realizzate, adagiateli in una teglia rivestita di carta da forno, ad una distanza di 4 – 5 cm

Ricomponete gli sfridi di pasta avanzati, formate una palla e lasciate riposare a temperatura ambiente avvolta da una pellicola per circa 1 h. Questo passaggio serve per far rigonfiare l’impasto e renderlo lavorabile di nuovo.

Lasciate lievitare i vostri Krapfen per 1 h e mezza circa in forno spento acceso da poco (28°)  fino a quando non hanno raddoppiato il loro volume.

Nel frattempo preparate la CREMA PASTICCERA

Krapfen al forno:

Cuocete in forno a 180° per 15 minuti fino a doratura. Lasciate raffreddare 15 minuti, farcite con la crema come spiegato sotto e spolverate zucchero a velo.

Krapfen fritti :

Una volta lievitati ritagliate il bombolone nel suo quadrato di carta da forno, in modo da non deformarlo.

Poi  friggete in una padella larga e alta 5 – 6 cm non eccessivamente profonda se volete far comparire la famosa striscia bianca. Friggete in abbondate olio, pochi pezzi per volta. 1 minuto e mezzo per lato.

Infine scolate con un mestolo forato su carta assorbente.

Poi  inserite nella sac a poche un beccuccio piccolo da 1/2 cm e la crema pasticcera . Inserite la sac a poche nel Krafen formando un buco e riempite di Crema:

farcire i Krapfen

Infine spolverate di zucchero a velo! Ecco pronti i vostri Krapfen!

Krapfen

Potete conservare sigillati in pellicola per alimenti per 3 giorni. Inoltre potete anche conservare l’impasto crudo in frigo per 5 giorni oppure congelarlo!

5 per 2 voti
logo-instagram Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
4 Commenti
  1. Elena

    Buonissimi!

    5
  2. Novella

    Che belli! Ma posso usare la farina 1 per farli?

  3. Gina

    Ho letto x la prima volta le sue ricette,lei è molto brava e precisa nelle descrizioni grazie mille appena potrò proverò.Grazie

  4. Lara

    Ottimi

    5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.