Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Brioche senza burro, senza uova e senza latte (Brioche all'acqua) - Ricetta Brioches senza burro

Le Brioche senza burro, dette anche Brioche all'acqua vista l'ampia percentuale di acqua nell'impasto, le definisco un pò delle "brioche magiche" perchè non solo sono realizzate senza il burro, ma anche senza uova e senza latte e nonostante tutti questi "senza" sono magicamente soffici e buone! La Ricetta prende spunto dalle Brioches all'acqua di Chiara, che ringrazio. Avevo messo da parte qualche anno fa qualche anno fa questa preparazione, ma solo da qualche settimana ho avuto il tempo di rispolverarla. Ho parzialmente modificato la ricetta per adattarla ai miei gusti, volevo delle brioches che assomigliassero il più possibile alle classiche. Così, ho aggiunto un mix di aromi molto intenso, per profumare l'impasto, miscelato la farina '00 alla manitoba, sostituito la margarina con l'olio e modificato parte del procedimento. La verità, è che quando cucini senza un sacco di ingredienti: senza burro, senza uova, senza latte, sopratutto se si tratta di brioche, di cui tutti conosciamo le caratteristiche e la consistenza, non ti aspetti poi un risultato sorprendente. L'assaggio ha superato ogni aspettativa. Sono venute fuori delle Brioche senza burro sofficissime e areate, dalla consistenza "briochiosa" che si strappa al morso, leggere come una nuvola e incredibilmente buone.  Queste Brioches senza burro sono l'eccezione che conferma la regola: Light e Gusto possono andare di pari passo molto spesso e diventano il compromesso ideale per intolleranti al lattosio,  per chi è allergico alle uova e per tutti quelli che pur seguendo un'alimentazione senza troppi grassi, non vogliono rinunciare al piacere di un dolce buono per colazione o merenda. Provatele subito, sono anche veloci ed estremamente facili da preparare, le Brioche senza burro (Brioche all'acqua) vi sorprenderanno!

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 6 brioches

Per l'impasto delle brioches:

  • 150 gr di farina manitoba
  • 100 gr di farina '00
  • 60 gr di zucchero
  • 125 ml di acqua
  • 30 ml di olio di semi
  • 1/2 cucchiaino di lievito di birra secco (6 gr di lievito di birra fresco)
  • 1 cucchiaino di sale

Per il mix di aromi:

  • 1  baccello di vaniglia oppure 1 cucchiaio di estratto di vaniglia puro
  • buccia grattugiata di 1 arancia
  • buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 1 cucchiaino di rum scuro
  • 1 cucchiaino di miele d'acacia

Per la pennellatura: (facoltativo)*

  • 1 cucchiaio di tuorlo
  • 1 cucchiaio di acqua oppure latte

NOTE e VARIANTI: In questo caso ho pennellato le brioche per renderle più lucide, se siete intolleranti al lattosio o alle uova potete saltare questo passaggio e pennellare le vostre brioches con solo 1 cucchiaio di acqua e spargere sulla superficie dello zucchero semolato o di canna. Con questo impasto vengono fuori 6 brioches abbastanza grandi. In alternativa, potete realizzare anche un'unica brioche, disponendola in forma, in uno stampo da plumcake, così come per la Brioche dolce con solo albumi oppure realizzare una Treccia in teglia come per il Pan brioche senza burro oppure realizzare tante piccole brioche una vicino all'altra come il Pane di zucca al cioccolato. In questo caso ho utilizzato la planetaria, per comodità, ma l'impasto è veramente facile e veloce. Potete volendo procedere anche a mano. Rispettando tutti i passaggi e i consigli indicati.

Procedimento

Come fare le Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

In una piccola ciotola mescolate insieme la buccia degli agrumi, la vaniglia, il miele e il rum.

Girate bene insieme:

Preparare il mix di aromi - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Coprite con una pellicola e lasciate a temperatura ambiente a marinare per 2 h.

Quest'operazione è fondamentale per regalare alle vostre brioches un profumo delizioso.

Preparate il lievitino mescolando con una spatola 50 gr di farina presa dal totale delle due farine miscelate insieme, il lievito e 45 gr di acqua presa dal totale, fino ad ottenere un composto cremoso e compatto:

Preparare il lievitino - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Coprite con una pellicola e lasciate lievitare a forno spento ad una temperatura di 26° - 28° per circa 1 ora e 1/2 - 2 ore . Fino a quando l'impasto non avrà triplicato il suo volume:

Lievitino pronto - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

A questo punto aggiungete al lievitino, il resto delle farine, lo zucchero, il resto dell'acqua:

Aggiungere acqua, zucchero e farina - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Impastate a velocità media per pochi secondi poi aggiungete il mix di aromi:

Aggiungere il mix di aromi - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Impastate con la frusta k per un paio di minuti, il tempo che l'impasto si aggrappi alla foglia e diventi compatto.

Aggiungete l'olio a cucchiai, poco alla volta:

Aggiungere l'olio - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Procedete ad incordare,  sarà molto semplice e anche piuttosto veloce.

L'impasto delle brioche senza burro  è pronto quando si stacca dalle pareti della planetaria, si presenta liscio e compatto, ci vorranno 5 minuti circa.

Lisciate la superficie, formate una palla e ponete in una ciotola:

Impasto pronto per la lievitazione - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Coprite la ciotola con una pellicola e lasciate lievitare a forno spento precedentemente acceso a 50° ad una temperatura di 26° - 28°  per circa 3 - 4 ore

Il tempo che l'impasto triplichi il suo volume:

Impasto lievitato - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Sgonfiate l'impasto, dividetelo in 6 pezzi da 75 gr ciascuno.

Come formare le brioches tonde :

schiacciate come una pizzetta il pezzo di impasto e arrotolatelo come se fosse un salsicciotto:

Come formare le Brioche tonde 1 - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

arrotolate il salsicciotto dal lembo opposto:

Come formare le Brioche tonde 2 - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

chiudete i lati con un pizzico e con il palmo della mano, portate la pallina sul piano di lavoro verso la vostra direzione , lisciandone la superficie:

Come formare le Brioche tonde 3 - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Queste operazioni vanno fatte assolutamente SENZA farina .

E' facilissimo, l'impasto è molto compatto ed elastico e non sarà affatto necessario!

Quando avrete formato tutte le palline, disponetele in una teglia precedentemente rivestita di carta da forno, ad una distanza di 4 - 5 cm l'una dall'altra:

Brioches pronte per la lievitazione - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Lasciate lievitare in forno spento, ad una temperatura di 26° - 28° per circa 1 ora e mezza  il tempo che le brioches raddoppino di volume.

A questo punto potete pennellare con tuorlo e latte.

oppure solo con acqua e cospargete di zucchero semolato o di canna:

Brioche pronte per la cottura - Ricetta Brioche senza burro, senza uova e latte (Brioche all'acqua)

Cuocete in forno statico  già preriscaldato a 180°  per 12' - 15 ' fino a doratura.

Sfornate e cospargete di zucchero a velo.

Le vostre Brioche senza burro ( Brioche all'acqua ) sono pronte per essere servite:

Brioche senza burro, senza uova e senza latte (Brioche all'acqua) - Ricetta Brioches senza burro

Le Brioche senza burro, senza uova e senza latte, sono ottime da sole oppure farcite con miele, marmellata o creme di ogni tipo..

Brioche senza burro, senza uova e senza latte (Brioche all'acqua) 2 - Ricetta Brioche senza burro

Le Brioche senza burro, senza latte e uova (Brioche all'acqua) conservano tutta la loro morbidezza e fragranza a temperatura ambiente, sigillate nella pellicola o in sacchetti di plastica per alimenti per circa 2 giorni. Sigillate le brioches appena si sono raffreddate.


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

48 commenti

  1. Claudia 2 novembre, 2015 - 09:31 Rispondi

    Oh che spettacolo che sono.. si vede son sofficissime.. Dovrei capire come adattarla al mio lievito madre.. chissà!!! Intanto ne rubo una per colazione.. anzi.. arrivo da te col caffè :-* buona settimana!!!!

  2. Antonella 2 novembre, 2015 - 09:42 Rispondi

    Noooo ma sei un genio!!!! le voglio fare subito!!! Ma senza la planetaria che difficoltà incontro? grazie Siumo sei la nostra paladina della Cuicina <3

    • 2 novembre, 2015 - 10:54 Rispondi

      Antonella grazie mille sei carinissima :* questo impasto è molto semplice e compatto e puoi realizzarlo anche a mano, segui i passo passo, confronta le foto con i tuoi impasti e tutti i consigli e vedrai che le tue brioche senza burro saranno perfette! :) L’unico passaggio più difficoltoso è quello di incordare a mano. Fallo su un piano freddo, a più riprese, l’impasto deve risultare liscio ed elastico impiegherai qualche minuto in più rispetto al tempo indicato ma tutto è fattibilissimo :)) fammi sapere

    • 2 novembre, 2015 - 10:56 Rispondi

      Ciao Federica, il rum si unisce agli altri aromi regalando il tipico profumo di brioche. Secondo me ci sta una meraviglia. Ad ogni modo puoi anche ometterlo e realizzare l’intingolo senza, in tal caso, sarebbe meglio che la vaniglia che utilizzassi fosse liquida, l’estratto puro nero, in modo da ottenere un effetto molto profumato ugualmente! :) un caro saluto e tienimi aggiornata sul risultato!! :*

  3. Simo 2 novembre, 2015 - 11:40 Rispondi

    sono semplicemente meravigliose…e perfette per le colazioni di casa mia! Solo una domanda…quanto si conservano? Rimangono soffici anche x qualche giorno? Grazie cara e un bacione

    • 2 novembre, 2015 - 13:28 Rispondi

      Simo carissima, ti ho risposto anche su FB, ho scritto due righe a fine post sulla conservazione. A me sono durate per 2 giorni molto soffici. di più non ho provato perchè da questo impasto ne vengono fuori 6 e sono finite presto :D Appena si sono raffreddate, sigillale, facendo uscire tutta l’aria, in buste di plastica per alimenti oppure in una pellicola. Vedrai che le brioches senza burro, conserveranno tutta la loro morbidezza e fragranza :*

    • 2 novembre, 2015 - 13:32 Rispondi

      Ciao Rox, per questioni di tempo e praticità non uso il lievito madre, però credo tu possa tranquillamente utilizzarlo per riprodurre le brioche senza burro all’acqua. Se per un impasto classico da 500 – 600 gr di farina di solito consiglio di utilizzare 100 gr di pasta madre. Per un queste brioches ti consiglio di utilizzarne 50 – 60 gr. consapevole che i tempi di lievitazione possono variare :)

  4. aria 2 novembre, 2015 - 14:53 Rispondi

    le ho fatte anche io, Simo, ma con la ricetta pari pari copiatA da Chiara, e mi erano piaciute molto. Certo, non sono come le brioche sfogliate al burro….ma è giusto ogni tanto mangiare in modo più sano! Foto spettacolari come al solito!!!!

  5. damiana 2 novembre, 2015 - 16:32 Rispondi

    E finalmente un bel mix aromatico e finalmente 60g di zucchero per 25o g di farina…Simo odio quelle brioche che non sanno di nulla,uhhhh quante ne trovo!Provo presto,come ogni tua ricetta è impossibile non cimentarsi.Un baciuzzo e ti ho fregato due brioche!

  6. Margherita 2 novembre, 2015 - 20:35 Rispondi

    Devo dire che é stato un bel risveglio quello di stamani con queste tue brioche… sono così belle (e così ben descritte) che quasi mi é sembrato di vederle sul bancone della mia cucina stamani…. purtroppo la stanchezza da neo mamma fa brutti scherzi, infatti mi sono dovuta accontentare delle fette biscottate!

  7. Inma 7 novembre, 2015 - 10:21 Rispondi

    Fantastiche …….perché non integrare anche le calorie corrispondenti? :-) comunque Brava brava brava….in attesa di altre delizie light per una golosona come me

  8. kathy 9 novembre, 2015 - 17:46 Rispondi

    Grazie Simona, le ho preparate e in due giorni finite.. soffici profumate , l’unica variante x renderle ancora più ghiotte , non ho messo lo zucchero a velo ma ho fatto la glassa che si mette sulle colombe. Risultato mini veneziane… kathy

  9. angelica 7 gennaio, 2016 - 23:31 Rispondi

    Ciao Simona, secondo te, potrei sostituire la farina 00 e la farina manitoba con la farina di farro o con quella di kaputt?

    • 8 gennaio, 2016 - 09:51 Rispondi

      Ciao Angelica! puoi sostituire solo la farina ’00 con quella di farro per avere un risultato come quello della descrizione! la manitoba è insostituibile. E’ una farina di forza che rende le Brioche soffici e areate :) un caro saluto :**

  10. Suan 11 gennaio, 2016 - 14:12 Rispondi

    Brava Simona belle ricette.. bella l idea di portarle in pdf!!! Una cosa sulle briochine light light hai provato a usare l impasto con i derivati? Intendo bomboloni, krapfen, croissant? Fammi sapere…

  11. Lizia Palombella 2 febbraio, 2016 - 08:47 Rispondi

    davvero ottimi! complimenti per la ricetta,leggeri e fragranti con un profumino che ha invaso tutta la casa sicuramente da rifare!!!!!! mi sono concessa una piccola variante,ho aggiunto all’interno delle brioche dell’uvetta……..qualche caloria in più non credo possa far male!

  12. Laura B 1 aprile, 2016 - 08:23 Rispondi

    Ero scettica, ma mi sono dovuta ricredere.. ho fatto queste brioches con le mie bimbe e sono davvero soffici e buonissime. Una colazione leggera, delicata e tanto tanto profumata!

  13. Irene 24 maggio, 2016 - 17:32 Rispondi

    Simona le ho fatte ieri e sono davvero squisite!!!! Una domanda: siccome sto cercando di eliminare quanto più possibile olio e burro per rendere le briochine mangiabili davvero senza sensi di colpa, le hai provate con il metodo del tant zhong/water roux?

  14. Elena 17 giugno, 2016 - 16:45 Rispondi

    Ciao! Era da mesi che avevo notato questa ricetta e oggi, finalmente, mi sono decisa a provarla…SU-BLI-MI!!!! Avevo giá delle alte aspettative, perché di solito le tue ricette danno risultati favolosi, ma veramente non mi aspettavo questa morbidezza e questo gusto di agrumi meravigliosi!! Poi adesso che sono in vacanza ho tutto il tempo per provare leccornie a lunga lievitazione!! Ho omesso il liquore, perché in casa proprio non ce n’é una goccia, ma il risultato é squisito lo stesso. Buonebuonebuone, continua così!

  15. Pamela 10 novembre, 2016 - 10:58 Rispondi

    Questa ricetta è ideale per chi come me ha una bimba allergica alle uova e intolleranze al lattosio e è difficile poter fare dolci senza uova e latticini che siano buoni , ora li provo spero che li mangi grazie mille.