Pizzelle fritte (Montanare): Ricetta originale napoletana delle Pizzette fritte

Le Pizzelle fritte conosciute anche come Montanare e Pizzette fritte, sono uno street food della cucina napoletana. Si realizzano con impasto lievitato, prima diviso in panetti, poi schiacciati a cui viene data la tipica forma di pizzetta fritta tonda; infine vengono fritte in olio bollente e a differenza delle classiche Pizzette al forno, solo dopo, vengono condite con sugo di pomodoro, parmigiano e basilico fresco! Immaginatele soffici al morso, succulente, profumatissime! Una bontà da perdere la testa che viene venduta in ogni bar e rosticceria partenopea! Volete prepararle in casa? Ecco per voi la Ricetta Pizzette fritte con tutti i consigli  passo passo per realizzare la vera Pizzetta Montanara napoletana ! Proprio come quelle che si gustano per i vicoli di Napoli!

Pizzelle fritte Montanare

Come ogni ricetta tradizionale esistono diverse versioni, piccole differenze che vanno dalla lavorazione dell’impasto al condimento. Quella che vi regalo oggi è la Ricetta originale delle Pizzelle fritte della mia infanzia; regalatami dal mio amico pizzaiolo quello della Pizza fatta in casa e la tipica  Pizza napoletana che avete amato in tantissimi!

Si tratta di una preparazione semplice! Il segreto per la perfetta riuscita è realizzare prima di tutto un ottimo impasto pizza con poco lievito che risulterà soffice e alveolato una volta cotto! Poi friggere le pizzelle a regola d’arte secondo il metodo napoletano tradizionale, con olio di semi di arachidi e alla giusta temperatura per averle dorate, senza unto! Infine condirle con un sugo di pomodoro corposo e saporito! Che non cola sul fritto ma resta polposo e morbido al morso! semplicemente da acquolina! Perfette come antipasto, finger food, ma anche per Buffet, feste di compleanno, merende in compagnia! Insieme a Mozzarella in carrozza, Supplì , Arancini e Mozzarella fritta. Le Pizzelle fritte sono quanto di più goloso e ricercato non solo tra i grandi ma anche tra i bambini! da trasportare in ufficio, in spiaggia, a scuola! La loro bontà vi farà dimenticare di tutte le calorie! Provatele presto!

Scopri anche:

La Pizza fritta ( la ricetta tipica napoletana con ricotta, provola e salame)

Ricetta Pizzelle fritte (Montanare)

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
30 minuti + tempi di lievitazione 15 minuti 45 minuti
Ingredienti
Quantità per 20 pezzi

Per l’impasto:

  • 300 gr di farina’0
  • 200 gr di farina manitoba
  • 400 gr di acqua
  • 3 gr di lievito di birra fresco (1,5 gr di lievito di birra secco)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 11 gr di sale
  • 1/2 cucchiaino di zucchero

Per il condimento:

  • 400 gr di pomodori pelati san Marzano
  • olio extravergine
  • sale
  • basilico fresco
  • 3 – 4 cucchiai di parmigiano reggiano o grana
  • 1 lt di olio di semi di arachidi per friggere
Procedimento

Come fare le Pizzette fritte

Prima di tutto realizzate la pasta seguendo il procedimento passo passo che trovate in IMPASTO PIZZA

gli ingredienti sono uguali a quelli indicati, nell’articolo trovate tutti i consigli illustrati passo passo per un risultato perfetto.

Terminata l’ultima lievitazione prima di dividere in panetti realizzate altre 3 pieghe con l’aiuto di una spolverata di farina, in modo da ottenere una palla soda e malleabile.

Poi spolverate di farina un piano di lavoro e il vostro impasto.

Infine stendete delicatamente con l’aiuto di un matterello il vostro impasto ad uno spessore di 1 cm

Ricavate dei cerchi della dimensione di 10 – 12 cm spolveratevi le mani, sollevateli e riponeteli su un piano spolverato facendo leggermente pressione con due dita al centro:

come fare le pizzelle fritte

Realizzate in questo modo tutte le vostre pizzelle.

Poi frullate i pomodori pelati e poneteli su una pentola su fuoco dolce con un giro d’olio generoso, 2 – 3  foglie di basilico e sale. Lasciate cuocere a fuoco lento per 15 minuti circa senza coperchio.

Dovrete ottenere un sugo di pomodoro corposo e denso! non liquido! facendo la prova del cucchiaino non deve colare!  Lasciate da parte.

sugo per condire le montanare napoletane
Come friggere le Pizzelle fritte (Montanare) a regola d’arte

Se non avete una friggitrice, utilizzate un pentolino da 20 cm a bordi alti.

Aggiungete l’olio e scaldate a 175° . Se non sapete valutare la temperatura immergete il manico di un cucchiaio di legno, l’olio è pronto quando si riempie di bollicine.

Infine pressate le due dita al centro di ogni pizzetta prima di immergerla!

Poi immergete 1 massimo 2 pezzi per volta; tenete pochi secondi poi girate. Il segreto per una cottura dorata e chiara è girare in continuazione irrorando con olio bollente la parte che resta in superficie. Se sta colorando troppo, abbassate poco la fiamma. Le pizzelle saranno cotte nel giro di circa 1 minuto e mezzo – 2 .

Scolate subito su carta assorbente senza schiacciare poi trasferite in un piatto. Friggete in questo modo tutti i pezzi.

Infine condite le vostre pizzette fritte con un cucchiaio abbondante di sugo di pomodoro aggiunto al centro della conca, una spolverata di parmigiano e una foglia di basilico per ogni pezzo!

Ecco pronte le Pizzelle fritte (Montanare)

Pizzette fritte montanare

Si conservano perfettamente il giorno dopo se le sigillate una volta fritte,  anche condite!

5 per 1 voti
logo-instagram Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
1 Commento
  1. Elena

    Le migliori del web!

    5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.