Ricette con foto passo passo

Castagnole alla ricotta super soffici (Ricetta facilissima)

Castagnole alla Ricotta super soffici - Ricetta Castagnole alla Ricotta

Le Castagnole alla ricotta sono la variante golosa e super soffice delle classiche Castagnole  che si preparano a Carnevale! Le Morbide palline ricoperte di zucchero, in questo caso con la ricotta fresca nell’impasto, che conferisce alle Castagnole una morbidezza indescrivibile! Oltre ad essere squisitamente buone e soffici, sono anche facilissime e super veloci! Si mescolano tutti gli ingredienti in ciotola con 1 cucchiaio e in pochi minuti è pronto l’impasto. Da cui si ricavano le piccole palline della dimensione di castagne. Una volte fritte a regola d’arte, le Castagnole alla Ricotta, vanno ripassate nello zucchero semolato e sono subito pronte per essere gustate! Il risultato è indescrivibilmente buono. Castagnole con la ricotta super soffici, morbide al morso, caramellate, dal profumo intenso di arancia e limone. Piacevolmente dorate senza unto! Insomma esageratamente golose! Perfette per Party, Merende e Buffet di Carnevale insieme alle Chiacchiere, la Torta Cookie con gli smarties e altri Dolci di Carnevale andranno letteralmente a ruba!  Di seguito la ricetta passo passo e consigli su come friggere perfettamente le Castagnole alla Ricotta! E la variante, nel caso voleste cuocerle in forno! Un Ringraziamento speciale va alla mia amica Gabila. Da cui ho tratto e riadattato la ricetta perfetta delle Castagnole con la ricotta.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per circa 50 pezzi
  • 250 gr di farina’00
  • 50 gr di fecola di patate (oppure maizena)
  • 140 gr di ricotta sgocciolata
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 3 tuorli di media grandezza
  • 40 gr di burro fuso
  • 8 gr di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • buccia grattugiata di 1 arancia
  • 1 cucchiaio colmo di liquore strega (in alternativa liquore a scelta o succo d’arancia)
  • 700 ml di olio di semi di girasole o di arachidi
  • 1 bicchiere circa di zucchero semolato per condire
Procedimento

Come fare le Castagnole alla ricotta

Adagiate in una ciotola la farina, la fecola, il lievito setacciato, lo zucchero, le bucce grattugiate degli agrumi.

Formare un buco al centro e inserivi la ricotta, il burro fuso, i tuorli, il liquore.

Mescolare il centro con un cucchiaio e  man mano inglobate la farina verso il centro:

mescolare insieme gli ingredienti - Ricetta Castagnole alla Ricotta

Quando i liquidi sono assorbiti procedete ad impastare con le mani per pochi secondi, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Formate una palla:

Impasto delle Castagnole con la ricotta - Ricetta Castagnole alla Ricotta

Sigillate con una pellicola. Lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 20 minuti.

Trascorso il tempo indicato, formate le vostre Castagnole alla ricotta.

Ricavate dei pezzettini di 12 gr ciascuno. Arrotolate le palline tra i palmi perfettamente.

L’impasto è molto morbido. Niente paura! così dev’essere!

Se si appiccica spolverate le mani di farina senza esagerare. Solo le mani leggermente!

Come formare le Castagnole alla Ricotta - Ricetta Castagnole alla Ricotta

Una volta realizzate tutte le palline potete procedere con la frittura.

Servitevi di un pentolino a bordi alti. Riempitelo d’olio. Ponete sul fuoco.

L’olio dev’essere bollente ad una temperatura di 175°. Se non avete il termometro, immergete un pezzettino di impasto nell’olio bollente.

Se si colora troppo, allontanate il pentolino dal fuoco e lasciate scendere la temperatura.

Se il pezzettino scende sul fondo, l’olio è freddo e non è ancora arrivato a temperatura.

Se il pezzettino di impasto si riempie di bolline e si colora lentamente allora la temperatura è giusta.

Tenete il fuoco medio moderato.

Immergete le Castagnole alla ricotta. Pochi pezzi alla volta. Abbassate poco la fiamma se si colorano troppo.

Girate con un mestolo forato e lasciate circa 2 minuti.

 Scolate con un mestolo forato su una carta assorbente pochi secondi e ancora bollenti ripassatele in una teglia con lo zucchero semolato.

Procedete in questo modo con tutte le vostre Castagnole alla Ricotta.

Abbiate cura di cambiare l’olio a metà.

Le Castagnole alla Ricotta super soffici sono pronte per essere gustate!

Castagnole alla Ricotta super soffici - Ricetta Castagnole alla Ricotta

Conservare le Castagnole alla Ricotta:

Le Castagnole alla ricotta, vanno cotte e mangiate in giornata per dare il meglio di loro. Potete conservarle anche il giorno seguente, consapevoli però che perderanno un pochino di fragranza.

Cuocere le Castagnole alla Ricotta in forno:

Se volete cuocere le vostre Castagnole con la ricotta in forno, potete farlo. Risulteranno delle Castagnole molto chiare in superficie, morbidissime (almeno in giornata in cui le preparate) profumate e buone. Ma indubbiamente più asciutte rispetto a quelle fritte, anche se certamente più leggere. Unica modifica agli ingredienti se volete farle solo al forno è di utilizzare 300 gr di farina (dunque eliminate la fecola) e 90 gr di zucchero semolato (al posto di 75 gr).

 Dopo aver realizzato le palline, distanziatele su una teglia foderata di carta da forno, ad una distanza di almeno 4  cm le une dalle altre.

Cuocete in forno caldo a 180° per circa 15 minuti. Ancora calde, ripassatele nello zucchero a velo vanigliato. Lo zucchero semolato non si attacca!


5 per 1 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
3 Commenti
  1. Germana

    Ciao! Complimenti per le ricette fantastiche ho già fatto le chiacchiere adesso proverò queste buonissime castagnole alla ricotta! speriamo bene che sappia fare una buona frittura :D

    5
  2. Potrei fare un sacrificio e “impuzzolentire” nuovamente la cucina/casa di fritto pur di assaggiare una di queste deliziose bontà… perfette e buonissime! A presto LA

  3. Claudia

    Io le feci con la philadelphia anni fa.. e vennero morbidissime.. Se avessi avuto tempo.. avrei provato la tua versione.. smackkk

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.