Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Pasta al forno con funghi e speck

Pasta al forno con funghi e speck - Ricetta pasta al forno con funghi e speck

Buona, avvolgente, confortante, la Pasta al forno con funghi e speck  è una pasta al forno completa e sostanziosa: funghi freschi saltati in padella con i porri affettati, speck di montagna, scamorza affumicata e un formato di pasta (le conchiglie) particolarmente adatta ad accogliere il condimento goloso. Un girotondo di sapori autunnali squisiti e intensi che conquistano al primo assaggio. In questo caso, non ho aggiunto besciamella o panna, ispirandomi alla Pasta al forno con zucchine e speck, per rendere la pasta al forno più leggera e sentire il profumo chiaro di funghi e speck nella pasta avvolta e legata dalla scamorza filante. Il risultato mi ha convinto molto, il sugo di funghi, porri e speck ha condito piacevolmente la pasta, senza lasciarla secca, la ripassata in forno poi, è di pochi minuti, esattamente il tempo che il formaggio si fonda. Naturalmente, se volete arricchire ulteriormente il piatto, potete aggiungere anche la Besciamella, scegliendo tra la versione Classica e la Besciamella all'olio extravergine senza burro.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 2 persone - 2 cocotte da 10 - 12 cm oppure una pirofila da 20 cm
  • 200 gr di pasta (io ho scelto conchiglie medio-piccole)
  • 240 gr di funghi Champignon freschi (oppure Porcini o altri funghi freschi)
  • 80 gr di speck a fette sottili
  • 1 porro
  • 1 tazzina di vino bianco secco
  • 40 gr di burro
  • 4-5 cucchiai di olio extravergine
  • 100 gr di scamorza affumicata (oppure bianca o altro formaggio a pasta filante)
  • sale
  • pepe
Procedimento:

Come fare Pasta al forno con funghi e speck

 Pulite i funghi, in questo caso champignon, tagliando via le radici, spellando il cappello con un coltello affilato e spolverando con un panno umido da eventuali residui di terriccio. Evitate di mettere i funghi sotto l'acqua corrente, altrimenti assorbiranno troppa acqua. Affettateli e poneteli da parte.

Affettate il porro e ponetene metà in padella con la metà del burro, soffriggete leggermente per 1' circa e aggiungete i funghi affettati :

Saltare i funghi in padella - Ricetta pasta al forno con funghi e speck

Lasciate rosolare per 1' :

Funghi saltati in padella - Ricetta pasta al forno con funghi e speck

sfumate i funghi con il vino bianco e lasciate asciugare a fuoco vivace per circa 10' girando di tanto in tanto. I funghi devono presentarsi cotti, asciutti, ma non troppo secchi.

In una padella a parte, ponete il resto del porro con 2 cucchiai di olio, lasciate soffriggere fino a doratura per 1 ' circa e aggiungete lo speck precedentemente affettato a pezzetti.

Fate rosolare a fiamma moderata per 2' circa:

Soffriggere lo speck -  Ricetta pasta al forno con funghi e speck

A questo punto ponete nuovamente sul fuoco la padella con i funghi, scaldate, aggiungete quindi la padellata di speck e porri e lasciate amalgamare sul fuoco per qualche secondo.

Il condimento per la pasta al forno speck e funghi è pronto:

Unire lo speck ai funghi -  Ricetta pasta al forno con funghi e speck

Ponete da parte. Preparate quindi una pentola con abbondante acqua e sale grosso. Portate ad ebollizione e cuocete la pasta.

calate la pasta al dente, ma non troppo dura. Ricordate che la cottura in forno servirà solo come completamento - gratinatura.

Scoltate la pasta e mantecatela subito con il burro restate e 1 cucchiaio di olio. Aggiungete il condimento di funghi e speck, avendo cura di lasciarne da parte 3-4 cucchiai. Lasciate amalgamare perfettamente le conchiglie o la pasta scelta al condimento.

NOTA: se avete scelto di aggiungere la besciamella aggiungete quest'ultima al condimento di speck e funghi e procedete come indicato: mescolate il condimento alla pasta, ponendo da parte 3-4 cucchiai.

In questo caso ho scelto di riempire delle cocotte, voi potete optare per un'unica pirofila, imburrate con una noce di burro o un filo d'olio.

Procedete aggiungendo uno strato di pasta condita, un cucchiaio di funghi e speck e uno di scamorza:

Riempire le pirofile -  Ricetta pasta al forno con funghi e speck

Riempite in questo fino ad esaurimento ingredienti.

Cospargete di pepe e versate il succo se presente in padella sulla pasta:

Pirofile pronte per essere infornate  -  Ricetta pasta al forno con funghi e spe

Cuocete in forno ben caldo a 200° per  circa 10' fino a quando la scamorza non è completamente sciolta.

La Pasta al forno con funghi e speck è pronta per essere servita. Gustate calda :

Pasta al forno con funghi e speck - Ricetta pasta al forno con funghi e speck


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

43 commenti

  1. Ale- Dolcemente Inventando 4 novembre, 2014 - 10:57 Rispondi

    buongiorno tesorino, che pasta meravigliosa…tu sai rendere fotogenica qualisasi cosa! e io ti ammiro sempre più, spero di riuscire ad abbracciarti un giorno, ne sarei onorata.un bacione e un abbraccio. salutami la tua ginevra. tvb

  2. Imma 4 novembre, 2014 - 11:46 Rispondi

    Simoncina ho letto nel mio blog che sei stata male,accidenti spero che adesso vada un pochino meglio….anche il mio piccolo sono due giorni che sta male con la pancia forse c’è un bel visrus in giro!!
    Cara questa pasta è davvero saporita, è proprio l’ora giusta per averne una e poi funghi e pseck sono davvero un duo eccezionale!!Ti bacio foret forte cucciola e tvbbbbb,
    Imma

  3. Claudia 4 novembre, 2014 - 12:11 Rispondi

    Le paste gratinate in forno sono ottime!!! anche l’abbinamento di funghi e speck… Poi se ci aggiungi nche la scamorza allora mi conquisti!!! un abbraccio cara

  4. Anna Rita 4 novembre, 2014 - 12:17 Rispondi

    Mangerei un paio di porzioni da sola, e in tutta tranquillità! Amo la pasta e hai scelto un connubio di sapori che mi fa letteralmente impazzire! Me la segno e la farò al più presto! Un bacione Simo!
    P.s. Adoro le tue foto *__*

  5. Ale - Ricette Di Cultura 4 novembre, 2014 - 12:26 Rispondi

    Tutta bella filante che non riesco a resistere e mi brucio la lingua e le labbra? Va sempre a finire così…perchè il vapore si va ad annidare al centro delle conchiglie o dei tortiglioni! Soffio, soffio e poi mangio in un boccone! Deliziose, cara Simo! Un grande abbraccio! :)

  6. Marghe 4 novembre, 2014 - 12:31 Rispondi

    Io che non amo molto la pasta in genere, davanti a quelle al forno depongo le armi :) specialmente se sono saporite filanti come questa!
    Mi piace molto tesoro, brava!
    Un abbraccio gigante

  7. letizia 4 novembre, 2014 - 12:32 Rispondi

    mi piace molto l’idea delle monoporzioni e poi di sicuro sara’ squisita questa pasta al forno…poi a quest’ora ci sta proprio bene…un abbraccio Simo :*

  8. Isabel 4 novembre, 2014 - 13:01 Rispondi

    Che buono! Dai, a quest’ora ho i crampi allo stomaco a vedere certe cose così…pazienza, mi consolerò con gli avanzi di ieri sera (sigh!)
    Ciao Isabel

  9. Stefano 4 novembre, 2014 - 13:06 Rispondi

    Buonissima per un primo invernale io la condiró con i funghi finferli lo speck quì non manca proprio. Grazie per l’idea

  10. Tatiana Di Grazia 4 novembre, 2014 - 13:30 Rispondi

    Veramente stupenda questa proposta, ora che si avvicina la stagione fredda dobbiamo approfittare del forno di ingredienti saporiti e di qualità! Un bacio Simo, sei unica!

  11. Francesca P. 4 novembre, 2014 - 14:23 Rispondi

    Avvolgente e confortante, hai usato gli aggettivi giusti! Vedendo pasta al forno servita in cocotte la sensazione è proprio quella! E le conchiglie sono una forma che amo, richiama il mare, il rumore delle onde, i ricordi… la poesia è ovunque! :***

  12. Michela - Menta e Rosmarino 4 novembre, 2014 - 20:01 Rispondi

    Ciao Tesoro, come stai? ho letto di Andre e sono davvero tanto felice per te, per voi ❤
    Io sto benino, c’è qualche novità. Intanto lavoro duro e cerco di resistere agli urti: la vita è difficile in una città lontana, da sola.
    Poi con questo cambio di temperature, mi sono un pò raffreddata…insomma, non sono in formissima.

    Ettù? Tu riesci a rendere speciali le cose semplici…le tue cocottine sono un incanto, e adorerei sedermi a mangiare alla tua tavola.
    Sei magnifica amica mia❤
    Ti voglio bene
    M.

  13. alessia mirabella 4 novembre, 2014 - 20:35 Rispondi

    Quando chiudo gli occhi e penso ad un buon primo, quello che visualizzo si avvicina decisamente a questa meraviglia che hai proposto oggi: non sono da spaghetti al pomodoro…non li disdegno, ma la pasta la mangio raramente, e quelle poche volte che lo faccio voglio che sia cazzuta :) ! E la tua lo è di certo! Un abbraccio Simo, è un piacere passare in cucina da te…<3

  14. Chiara 4 novembre, 2014 - 20:58 Rispondi

    che bel piatto da preparare per una cena tra amici,sono sempre in estasi quando guardo le tue magnifiche sequenze fotografiche, mi sembra di stare nella tua cucina, bravissima! un bacio grande

  15. SimoCuriosa 4 novembre, 2014 - 21:44 Rispondi

    mannaggia Simo non riesco più ad entrare nel tuo blog dall’ufficio…:(
    ma lo sai che ho fatto delle lasagne funghi speck e provola alle mie amiche CTP che sono venute a trovarmi? è una ricetta molto simile a questa…!
    altra coincidenza…noi proprio eh?
    un grande abbraccio
    notte notte

  16. Gabila 4 novembre, 2014 - 22:17 Rispondi

    Amó e mi tocca provare anche questa…Giuditta adora lo speck..mio marito i funghi…io entrambi e per Mati la lascerò bianca, ahahahaha lei è la regina della pasta all’ olio! In verità mi sono fiondata sulla besciamella all’ olio….ti rubo anche questa idea ovviamente!!!

  17. Alessandra Caiazzo 4 novembre, 2014 - 22:19 Rispondi

    Ciao, l’ho appena messa in forno e c’è un profumino pazzesco! ho usato mezza vaschetta di champignon che avevo in frigo e una parte di pleurotus freschissimi!!
    Ti farò sapere più tardi, intanto grazie per le ricette sempre ottime
    baci

  18. Roberta Morasco 4 novembre, 2014 - 23:59 Rispondi

    Amo profondamente la pasta al forno Simo, ahahahaha..la cosa buffa è che ne ho postata una anch’io oggi!!! Buonissima la tua, piatto stupendo!!!
    Ti abbraccio stretta, ma quando ci vediamo noi???
    Bisogna replicare raduno a Roma, s’ha da fà!!

  19. lapetitecasserole 5 novembre, 2014 - 03:38 Rispondi

    Qui il freddo é arrivato sul serio, non quello tremendo tremendo, ma insomma, la sciarpa e il cappello me li sono già messi…. quindi questa pasta sarebbe perfetta per scaldare pancia e cuore! “Ganza” anche la besciamella all’olio!!! Grazie mille Simo per questa ricetta e per tutti i consigli che di volta in volta ci dai, intanto ti dico che i fantasmini erano eccezionali!!!

  20. Daniela Dal Ben 5 novembre, 2014 - 08:27 Rispondi

    La tua pasta al forno con funghi e speck è una vera meraviglia , mi pare quasi di sentirne il profumo. Davvero interessante la besciamella all’olio d’oliva . Un abbraccio, buona giornata , Daniela.

  21. monica 5 novembre, 2014 - 08:41 Rispondi

    Hai fatto benissimo Simo a non mettere la besciamella che spesso copre i veri sapori degli ingredienti, Gli abbinamenti sono quelli che mi fanno gridare al bis! I funghi e la provola con lo speck che conferisce giusta sapidità…che te lo dico affà?! ahahahha non vedo l’ora di rivederti dolcezza. mannaggia quanto tempo! un abbraccio speciale anche alla tua piccolina :)

  22. Valentina 5 novembre, 2014 - 18:57 Rispondi

    Ciao Simo :) Ecco qui la pasta che mi ha fatto venire l’acquolina quando è spuntata nella Home di Fb… una pasta al forno talmente invitante che mi pare di sentirne il profumo… che buona deve essere! Complimenti, bravissima è dir poco! Salvo la ricetta e provo prossimamente! Un abbraccio grande grande, buona serata e bacini a Gin :** <3

  23. Audrey 6 novembre, 2014 - 14:46 Rispondi

    Ciao tesoro,
    che bontà questa pasta al forno, io amo i funghi!!!
    Mi segno la ricettina anche perchè hai scelto un formato di pasta che mia sorella adora oltre modo ;)
    bacione e buon week end :**