Tagliatelle ai funghi porcini (o misti): la Ricetta perfetta, come al ristorante! (veloce)

Le Tagliatelle ai funghi sono un primo piatto tipico del periodo autunnale, a base di pochi ingredienti di qualità: Tagliatelle fresche o Pappardelle condite con un sugo ai funghi porcini oppure misti! Una bontà semplice ma super saporita!  Oggi vi regalo la mia Ricetta perfetta, per preparare in casa un piatto di Tagliatelle ai funghi porcini  cremosissimi e squisiti come al ristorante in poche mosse e pronti in mezz’ora! E tutti i trucchi se volete cucinare le tagliatelle con i funghi che avete a disposizione: misti, champignon, per un risultato ugualmente speciale!

tagliatelle ai funghi - Ricetta Tagliatelle ai funghi porcini

Come ogni ricetta tradizionale esistono diverse versioni; c’è chi le prepara con pasta fresca, chi con quella secca; ci sono versioni con panna, alcune con aggiunta di besciamella. Quella che vi regalo oggi è la Ricetta classica base delle Tagliatelle ai funghi che ho imparato durante un corso di cucina!Si tratta di una preparazione facile e velocissima! Basta semplicemente trifolare i porcini o i funghi che avete scelto per pochi minuti; e grazie al trucco speciale che vi ho già svelato nel Risotto ai funghi, ovvero di frullare parte dei funghi, si crea un condimento cremoso e golosissimo senza panna! Perfetto per avvolgere le tagliatelle, pappardelle o la pasta che avete scelto!Il risultato è quello che vedete: tagliatelle ai funghi fatte in casa, come al ristorante! Provare per credere!Perfette come primo piatto della domenica, ma sono talmente veloci che potete portarle in tavola in qualsiasi giorno d’autunno anche come cena veloce! piacciono tantissimo anche ai bambini!

Scopri anche :

Pasta alla boscaiola (la Ricetta tradizione veloce e golosa )

Ricetta Tagliatelle ai funghi

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 4
  • 320 gr di tagliatelle fresche o papparadelle ( 1 dose di pasta fresca all’uovo per tagliatelle)
  • 450 gr di funghi porcini (oppure misti o quelli che preferite)
  • 200 ml circa di brodo vegetale
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine
  • prezzemolo fresco
  • sale
  • pepe nero
Procedimento

Come fare le Tagliatelle ai funghi

Se non l’avete acquistate e avete tempo realizzate le tagliatelle seguendo impasto e procedimento che trovate nell’articolo: pasta fresca

Poi pulite i funghi, senza sciacquarli sotto acqua, ma eliminando la terra strofinando con un panno umido.

Nel caso dei porcini pulite il cappello con straccio, eliminate un pochino di corteccia dal gambo e portate via il pezzettino finale di terra. Nel caso degli champignon puliteli come indicato nell’articolo pulire i funghi 

Affettate i funghi. Adagiate in una padella con gli agli sbucciati e leggermente schiacciati, 3  cucchiai di olio estravergine e trifolateli con prezzemolo finemente tritato per 3 massimo 5 minuti.

Il tempo varia a seconda della dimensione o tipologia. I funghi devono risultare carnosi e intatti.

Prelevate la metà dei funghi, inserite in un boccale con qualche cucchiaio di brodo vegetale e frullate ad immersione. Se necessario aggiungete un pochino ancora di brodo per ottenere una crema vellutata, salate:

 come fare le tagliatelle ai funghi

A questo punto il sugo ai funghi è pronto.

Cuocete la pasta al dente, scolatela senza romperla e adagiatela direttamente in una padella, dove avrete disposto precedentemente la crema di funghi, stemperata con un paio di cucchiai di brodo su fuoco dolce.

Saltate le tagliatelle ai funghi a fuoco lento, amalgamando la crema alla pasta senza romperla, roteando la padella. Se necessario aggiungete un paio di cucchiai di brodo.

A fine cottura aggiungete i funghi interi e una manciata di prezzemolo tritato.

Serviteli belli caldi, con una spolverata di prezzemolo fresco oppure pepe nero macinato!

Ecco pronte le Tagliatelle ai funghi ! Cremosissimi e squisiti!

tagliatelle ai funghi - Ricetta Tagliatelle ai funghi porcini

Potete conservarle per il giorno seguente se avete cotto particolarmente al dente!


0 per 0 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.