Ricette con foto passo passo

Come pulire i Funghi Champignon, consigli passo passo

Come pulire i Funghi Champignon 1

Come pulire i Funghi Champignon è una pratica indispensabile per realizzare numerose ricette a base di Funghi, da un semplice contorno a piatti più elaborati. I Funghi Champignon sono una varietà molto comune, si tratta di funghi piuttosto economici e presenti praticamente tutto l’anno nei mercati, sopratutto dopo qualche giorno di pioggia e dunque nella stagione autunnale. Il loro gusto delicato e poco invasivo, li rende assai versatili e perfetti da utilizzare per la preparazione di tantissimi piatti. Naturalmente quando vengono acquistati sono molto sporchi e pieni di terriccio, tra gli errori più comuni che si commettono per pulire gli champignon, è quello di lavarli sotto l’acqua corrente. Niente di più sbagliato. I funghi, proprio come spugne, tendono ad assorbire subito tanta acqua, che compromette la buona riuscita di qualunque ricetta. Per Pulire i Funghi Champignon bastano pochi semplici passaggi e in breve tempo, avrete funghi perfettamente puliti, pronti per essere cucinati nelle pietanze più varie. Di seguito tutti i consigli passo passo  su come pulire i Funghi Champignon facilmente.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 2 persone
  • 300 gr funghi champignon sodi

Attrezzatura:

  • 1 coltello a lama affilata
  • 1 panno pulito e umido
Procedimento

Come pulire i Funghi Champignon

Pulite i funghi uno alla volta.

Servitevi di un coltello a lama affilata.

1 . Tagliate via la parte inferiore del gambo. Un pezzetto piccolo, quello più sporco e pieno di terriccio:

Come pulire i Funghi Champignon 2

2. Spellate il cappello. Tirate via la pellicina dal cappello con un movimento netto e l’aiuto di un coltello :

Come pulire i Funghi Champignon 3

Fate queste operazioni per tutti i vostri funghi champignon e mettete da parte i funghi man mano che li pulite.

3. Eliminate gli ultimi granelli di terriccio e di sporco, strofinando leggermente i funghi, uno alla volta, con un panno pulito e umido.

Non lavate i funghi sotto l’acqua corrente. I funghi sono come spugne, tendono ad assorbire l’acqua velocemente. Questo li rende eccessivamente morbidi e spugnosi, caratteristica che li penalizzerà in fase di cottura, dove tenderanno a rilasciare tanta acqua e difficilmente poi risulteranno carnosi e sodi al palato.

Dunque, abbiate pazienza. Basteranno pochi minuti e se avete lavorato bene, i residui di sporco saranno davvero esigui.

Come pulire i Funghi Champignon 4

A questo punto che avete imparato come pulire i Funghi Champignon, i vostri funghi puliti, sono pronti per essere affettati.

Con un coltello pulito a lama affilata, affettate i funghi partendo dal capello: tagli netti e sottili.

Come pulire i Funghi Champignon 1


0 per 0 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
3 Commenti
  1. annamaria

    Ciao Simona! Io ho sempre pulito i funghi con lo straccio umido, ma non ho mai tolto la pellicina dal cappello!! La prossima volta voglio provare come dici tu, sperando che non sgretoli il fungo…. Grazie per i consigli :-)
    Anna

    1. Simona Mirto

      Ciao annamaria! Se togli la pellicina al cappello, la pulizia dei funghi è presto fatta! E stai tranquilla che non si sgretolano! la pellicina è si stacca via con facilità! la tiri con il coltello! La prossima volta prova a pulire i funghi così, sono certa che ti troverai molto bene:) un caro saluto! A presto :**

  2. Mauro

    Ciao Simona! Anche a me capita di pilire i champignon, ed effettivamnate faccio sempre l’errore di lavarli.Inoltre toglievo la pelliccina solo quando non li vedevo più belli bianchi. D’ora in poi farò come te! Grazie della dritta! Ciao, ti abbraccio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.