Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it
Tartufi al cioccolato - Ricetta Tartufi al cioccolato

I Tartufi al cioccolato: niente di più semplice e di più veloce da realizzare; un dolcetto dalla conclamata golosità e la scioglievolezza: un tenero cuore di cioccolato ricoperto da avvolgente cacao amaro. Un gusto unico ed equibrato tra il fondente nero e il cioccolato al latte. In questo caso, insieme ai classici tuffati nel cacao, ho preparato, con lo stesso impasto, delle golose varianti al cocco, al pistacchio, al doppio cioccolato e per i più golosi con un cuore di nocciola, il tutto realizzabile in meno 30'. Io li chiamo i cioccolatini ideali, quelli da preparare quando si ha poco tempo a disposizione per spadellare e temperare ma non si vuole rinunciare al gusto, alla bellezza e pure ad un regalo speciale. Se confezionati in maniera creativa, i tartufi al cioccolato, si trasformano in un dono davvero originale. Era da tempo che volevo realizzare delle scatole porta tartufi - cioccolatini, ma volevo qualcosa di semplice, immediato e non troppo macchinoso, così, dopo una serie di tentativi ho ottenuto delle scatole semplicissime a portata di bambini, che si realizzano in pochi minuti e necessitano di pochissimi strumenti:  1 cartoncino bianco, 2 fogli di carta velina colorata, del nastro, un pò di colla e la confezione è pronta per confezionare i vostri dolcetti, festeggiare San Valentino oppure preparare un regalino dell'ultimo minuto. I Tartufi al cioccolato si conservano in frigo per circa 5 giorni. Se avete intenzione di regalarli vi consiglio di preparali al momento e lasciarli in frigo un paio d'ore prima di impacchettarli. Il destinatario avrà quindi 5 giorni a disposizione per conservarli e gustarli. Se invece siete in attesa di ospiti vi basterà anticipare il lavoro di un paio d'ore oppure addirittura il giorno prima. Se siete amanti del puro cioccolato al latte vi consiglio invece di provare i Tartufi al cioccolato al latte e nocciole

. TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 20 tartufi circa
  • 150 gr di cioccolato fondente in tavoletta (io ho utilizzato Novi al 72%)
  • 100 gr di cioccolato al latte (io ho utilizzato Novi al latte con panna)
  • 150 gr di panna liquida fresca

Per la copertura (potete scegliere tutte le varianti o solo alcune):

  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 1 - 2 cucchiai di cocco grattugiato
  • 1 - 2 cucchiai di pistacchi tritati oppure granella di nocciole
  • 1 - 2 cucchiai di codette di cioccolato oppure scaglie di cioccolato (fondente/ al latte/ bianco/ gianduia)
  • 1 - 2 cucchiai di granella di nocciole
  • 1 - 2 cucchiai di granella di mandorle o mandorle a lamelle spezzettate
  • 1 - 2 cucchiai di meringa sbriciolata
  • nocciole intere q.b. (se volete inserirle come ripieno)

NOTA: io ho realizzato un maggior numero di tartufi al cacao, motivo per cui ho specificato 3 cucchiai. Per le altre quantità ho indicato 1 - 2 cucchiai che sono indicativi, in base a quanti tartufi volete realizzare con quel gusto. Naturalmente potete scegliere di utilizzare 1 solo tipo di copertura in tal caso calcolate circa 4 cucchiai di prodotto, sia esso cacao, cocco, pistacchi...  

Per 3 scatole porta tartufi - cioccolatini:

  • 1 cartoncino bianco 70 x 30 da 100 gr
  • 2 fogli di carta velina colorata (io uno rosa e uno viola)
  • un pezzetto di carta pacchi marrone (in alternativa un foglio A4 colorato o bianco o qualunque altro foglio da cui ricavare le fascette)
  • qualche filo di carta paglia oppure nastro colorato o bianco per chiudere le scatole
  • forbici
  • colla per carta tipo vinavil
  • nastro adesivo
  • pennarello a punta sottile
Procedimento:

Come fare i Tartufi al cioccolato

 Tritate finemente il cioccolato in tavoletta con un coltello affilato. Questa è l'operazione che vi porterà via più minuti: il cioccolato va ridotto in piccole scaglie in modo che possa sciogliersi senza difficoltà alcuna:

 

Tritare il cioccolato - Ricetta Tartufi al cioccolato

 In un pentolino ponete la panna e portatela ad ebollizione, spegnete e versate il cioccolato ridotto in scaglie: 

Sciogliere il cioccolato nella panna bollente - Ricetta Tartufi al cioccolato

Girate velocemente al fine di amalgamare la panna e i cioccolati in una crema densa e vellutata. Il composto deve risultare liscio, privo di scaglie e grumi.

Girate qualche secondo e lasciate intiepidire.

Coprite il composto con un coperchio o una pellicola e lasciate raffreddare in frigo per almeno 2h : 

Il cioccolato appena sciolto - Ricetta Tartufi al cioccolato

 Al termine del tempo indicato, tirate fuori il composto e frullatelo con delle fruste elettriche, questa operazione trovo sia molto utile per amalgamare meglio il composto, renderlo più chiaro e mescolare meglio i sapori:

L'impasto dei tartufi pronto dopo il raffreddamento in frigo - Ricetta Tartufi al cioccolato

 A questo punto con l'ausilio di due cucchiai realizzate i tartufi e tuffateli successivamente nel cacao:

Come realizzare i Tartufi al cioccolato - Ricetta Tartufi al cioccolato

 

Se volete palline tonde e perfette dovrete sporcarvi le mani e una volta ricoperte di cacao, dovrete ripassarle tra i palmi per arrotondare la forma.

A seconda dei gusti che avete scelto: cocco grattugiato, granella di pistacchi, codette di cioccolato, ripassate i tartufinei vari composti,  procedendo come spiegato per i tartufi al cacao.

Se volete Tartufi al cioccolato con il cuore di nocciola, ponete una nocciola intera nell'impasto ancora nel cucchiaino e poi proseguite alla formatura del tartufo come spiegato sopra:

Tartufi al cioccolato gusto cocco, pistacchio, con codette al cioccolato, cuore di nocciola-Ricetta Tartufi al cioccolato

una volta completati tutti i tartufi, ponete in frigo almeno 1' prima di servire o impacchettare.

......

La Scatola porta Tartufi - Cioccolatini può contenere 8 tartufi /cioccolatini ed è davvero semplicissima da realizzare.

Ho disegnato un piccolo schema che potete scaricare in pdf e stampare, ricordandovi che avete bisogno di un cartoncino per la realizzazione della scatola e non del semplice foglio A4:

 Scatola porta tartufi e cioccolatini fai da te - Ricetta Tartufi al cioccolato

SCARICA IL PDF 

Tagliate il cartoncino, piegate le parti tratteggiate e incollate dove sono indicati gli asterischi: 

Costruire la Scatola porta tartufi e cioccolatini 1 - Ricetta Tartufi al cioccolato

Lasciate asciugare qualche secondo e componete il fondo: 

Costruire la Scatola porta tartufi e cioccolatini 2 - Ricetta Tartufi al cioccolato

In meno di 1' la scatola è pronta!

Preparate 2 fogli di carta velina, in questo caso ho abbinato  viola (39 cm X 20 cm) e rosa (40 cm x 21 cm), ma voi potete scegliere blu e azzurro oppure verde scuro e verde prato... Insomma quello che più vi piace. la parte scura è preferibile inserirla all'interno, questo giustifica le dimensioni più piccole della velina viola:

Costruire la Scatola porta tartufi e cioccolatini 3 - Ricetta Tartufi al cioccolato

Ritagliate un pezzo di carta pacchi larghezza 1,5 cm e lunghezza 23 cm, scrivete al centro con un pennarello a punta sottile il nome del dolce, in questo caso tartufi, ma potete scrivere quello che volete: "cioccolatini" oppure una frase carina.

allineate i due fogli di carta velina uno sull'altro, lo scuro sotto e avvolgeteli intorno scatola.

Richiudete la parte inferiore proprio come un pacchetto regalo e sigillate con un pezzetto di nastro adesivo: 

Costruire la Scatola porta tartufi e cioccolatini 4 - Ricetta Tartufi al cioccolato

Infine legate la fascetta marrone alla scatola: prendete le misure e incollate il punto che combacerà con il retro del pacchetto, con una perla di colla:

Costruire la Scatola porta tartufi e cioccolatini 5 - Ricetta Tartufi al cioccolato

 Prima di porre i tartufi nella scatola sarebbe meglio foderare con una velina bianca (involucro raccoglitore)

Conservate le scatole in frigo fino al momento di regalare oppure servite i vostri Tartufi al cioccolato:

Tartufi al cioccolato - Ricetta Tartufi al cioccolato

Con questi tartufi si conclude la mia lunga pausa e Offro virtualmente un dono a tutti quelli che ci sono stati, con un messaggio, una telefonata, una mail...

Mi avete riempito d'affetto e io di questo non posso che dirvi

 

GRAZIE di cuore..

 

Una mensione speciale va a tutto il meraviglioso gruppo Bloggalline

 

Alle mie care amiche Vaty, Gabila , M4ry,  Maddy, Roberta, Zio Piero, Aria, Patty, Monica E  ancora tutte quelle che si sono chieste della mia assenza...  

A tutti gli amici che mi hanno scritto su FB e nel Blog e a cui non sono riuscita ancora a rispondere: Federica, Giulietta, SandraEnrica,  Chiara, Cristina, Elena, Michela, Elly, Chiara, Clara, Giovanna, Carla, Silvia, Terry, Sandra,  Nahomi, Stefania, Patrizia...

A tutti i ragazzi della Pagina Fb che mi hanno scritto in privato, le amiche che mi seguono sul mio profilo FB, gli utenti via mail...

Scusatemi se dimentico qualcuno. Grazie di cuore.

E visto che si ricomincia e questi tartufi nascono come dono speciale per tutti quelli che mi sono stati accanto in questo periodo...

regalo questa ricetta alla mia amica Imma per il suo contest  "I dolci del cuore":

i dolci del cuore


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

52 commenti

  1. Cristina 14 febbraio, 2014 - 12:43 Rispondi

    Simo, evvivaaa ! Quando sulla mail mi è arrivato il tuo post ho subito gioito. Ci sono momenti o situazioni della vita che ci fanno vedere nero intorno. Ma la luce che metti nelle tue foto l’hai dentro di te. Lasciala uscire, Simo ! Un abbraccio con affetto

  2. damiana 14 febbraio, 2014 - 13:07 Rispondi

    Simona cara bentornata!E’ una gioia ritrovarti e leggere e ammirare le tue ricette,mai banali e sempre così accurate!Questi tartufini sono una”perfezione” e poi così belli ed eleganti nella scatola preziosa!Bella la scatolina,meravigliosi i cioccolatini e gioiosa come sempre tu…spero sia solo un periodo passeggero,le nuvole andranno via ne sono certa!Un abbraccio forte tesoro e buon San Valentino anche a te!

  3. Italians Do Eat Better 14 febbraio, 2014 - 13:15 Rispondi

    Un rientro alla grande, bentornata! Questi tartufi sono golosissimi! Mi raccomando non sparire di nuovo! Ti ho lasciato qualche messaggio e ho chiesto di te a un paio di persone, ma non hanno saputo dirmi nulla e mi ero un pò preoccupata. Ma ora è tutto passato, son contenta che tu sia di nuovo qui! Un bacione

  4. imma 14 febbraio, 2014 - 12:30 Rispondi

    Tesoro mio che bello rileggerti, stavo proprio per chiedere il tuo numero a Vaty perchè questa assenza cosi prolungata mi ha preoccupata un po!!Spero che ciò che ti ha tenuta lontana sia solo un momento no e non ci sia niente di più serio però ritrovarti oggi è comunque un segno positivo ed io sono tanto ma tanto ma tanto felice di averti ritrovata oggi e mi raccomando non scappare più!!!!
    I tuoi tartufi sono davvero speciali lo sai speciali come te dolcissima amica mia e grazie di aver pensato a me e al mio contest sei unica!!TVBBBBBBB,
    Imma

  5. Selina Martinello 14 febbraio, 2014 - 12:30 Rispondi

    Cara Simo, quanta felicità nel vedere la tua ricetta, arriva in un giorno speciale, arriva quando la settimana scorsa mi imponevo di farti il punto della situazione. Arriva quando dopo la mia titubanza sono partita a scrivere il mio libro che uscirà a Dicembre… Tutto si ferma ad un certo punto, perché ci si deve fermare… ma poi in un frammento di uno slancio emotivo tutto riprende… Quanta Gioia Simo… i tuoi tartufi di questo 14 febbraio sono speciali … Sono commossa… nulla è mai a caso :-*

  6. monica 14 febbraio, 2014 - 12:39 Rispondi

    Evviva Simo che bello che sei tornata, sono felice di rivedere le tue foto luminose e piene di sole! Saranno anche facili ma la loro bontà è insuperabile. Abbinamenti perfetti e il mio preferito ovviamente con i pistacchi! Ti ho pensato tanto e so che ci sono momenti difficili ma come dici tu nella vita c’è sempre un motivo per sorridere dolcezza, voltati verso quel motivo! Qui lo hai dimostrato ti do un bacio grandissimo, la tua personal bloggallina :D :*

  7. letizia 14 febbraio, 2014 - 12:53 Rispondi

    Bentornata cara Simo,ci sei mancata tanto….vedo che sei tornata alla grande con questi splendidi tartufi…grazie per il pdf della scatola,davvero un’idea geniale…un abbraccio :*

  8. Pattipatti 14 febbraio, 2014 - 12:58 Rispondi

    Sei tornataaaaaaaaa!!!!!! Lo sai che mi ero stufata di vedere la tua iconcina che non veniva aggiornata? Appena ho visto il cambio il mio cuoriscino ha fatto un doppio carpiato… Tesoro, mi dispiace che il periodo non sia dei migliori. Ti confesso che credevo che a Roma ci fossimo scambiate il numero di telefono e invece no… poi mi sembrava brutto chiederlo ad altri… Non ti preoccupare se non hai risposto, io ti voglio bene, spero che questo periodo finisca nel migliore dei modi (sappi che se ti vuoi fare una chiacchiera io ci sono anche solo per ascoltarti) e piuttosto rapidamente…. Buoni i tartufi e fantastica la presentazione (grazie anche per il tutorial della scatolina)… ma io sono felice di rileggerti, indipendentemente dalla ricetta! ti bascio forte amica mia!!!

  9. Vica 14 febbraio, 2014 - 13:04 Rispondi

    Bentornata tra di noi Simona!!!!! Mi sono preoccupata anch’io per la tua assenza ma non ho voluto entrare nella tua vita privata.. avevo solo sentito che avevi problemi di lavoro e mi son detta “ok, allora sta bene” .. :)
    Sono estasiata per il tuo nuovo post, è un rientro al top, splendido e ben spiegato come sai fare tu!
    Mi piace tutto – dai sapori, ingredienti che hai messo alla confezione e tutto l’amore che hai messo qui, starei a guardare e riguardare queste meravigliose foto a lungo.. ♥
    Un bacio splendida Simo e non mancare più così tanto tempo!
    Buon san Valentino ♥

  10. Francesca 14 febbraio, 2014 - 14:09 Rispondi

    Simo, ciao! Finalmente! Che bello rileggerti, rivedere le tue foto, averti di nuovo qui con noi! Non ti ho scritto in privato per riservatezza e mi sono tranquillizzata quando sul gruppo Gabila ci ha informate che ti aveva sentito e che stavi bene… la tua assenza si è notata, eccome, siamo unite, ormai l’appuntamento coi blog preferiti fa parte della nostra quotidianità e tu sei così brava e gentile che mancavi… e non lo dico per fare smancerie, non è da me, ma perchè mi è capitato spesso di chiedermi “Dove sarà Simo, come starà Simo”… e volevo dirtelo ora che sei tornata con queste splendide palline… :-)
    Quella luce, quella cura dei dettagli, quei fiorellini della stoffa che sanno tanto di primavera (quanto l’attendo!), quella ciotolina a forma di cuore… ti sorrido e sorrido a tutto questo, sperando davvero che il periodo non positivo possa passare al più presto…
    Un abbraccio forte forte!

  11. Gabila 14 febbraio, 2014 - 13:12 Rispondi

    Mi piace ritrovare una Simona così “personale”…. Intendo dire così tenera e vulnerabile! Ti pensata tanto e tutt’ ora lo sto facendo! Non ci siamo mai incontrate ma ti sento tanto vicina da considerarti un’ amica da sempre!!!!! C’è sempre un motivo per sorridere anche quando tutto ti sembra perduto! Tieni duro amica……tieni duro che il sole tornerà e magari anche o’ arcobaleno! Non ti chiamo per non darti noie…..tu sai che il mio telefono e’ sempre libero! Tvb…..ti abbraccio e grazie per questi pacchetti di meravigliose palline al cioccolato!!!

  12. Michela - Menta e Rosmarino 14 febbraio, 2014 - 13:20 Rispondi

    Adesso può apparire come una frase fatta, ma non è così. Ti avevo scritto su fb e ho visto il tuo silenzio. Così in questi giorni ti ho pensata tanto, più intensamente rispetto a prima (chissà se dentro di me sentivo qualcosa). E oggi sei tornata.
    Non sai quale gioia mi da rileggerti e rivederti.
    Una gioia infinita!!
    Spero tu stia bene Simo.

    Qui non abbiamo fatto altro che aspettarti!
    Ti abbraccio più stretta che posso :*
    <3

  13. Ale - Dolcemente Inventando 14 febbraio, 2014 - 13:22 Rispondi

    tesorino….io pensavo fossi tanto indaffarata e invece leggo che il periodo non è dei migliori! ma cosa è successo? Spero nulla di grave! Io ti abbraccio forte e in privato ti lascio il mio numero, magari ci sentiamo…mi piacerebbe tanto sentire la tua voce!
    Cosa dire di questi tartufini se non che sono un amore??? Vedo che siamo in tema, anche da me ” truffles, un po’ particolari! :)
    Buon San valentino mia cara e un bacione!
    Ti abbraccio forte forte

  14. Chiara 14 febbraio, 2014 - 13:34 Rispondi

    Simo non sai che piacere leggerti….mi chiedevo proprio che fine avessi fatto e mi spiace molto se stai attraversando un brutto periodo…spero che tutto si risolva quanto prima, nel frattempo tu prenditi tutto il tuo tempo e sappi che noi siamo qui ad aspettarti e supportarti. Io tifo per te! Un abbraccio enorme!

  15. Roberta Morasco 14 febbraio, 2014 - 14:35 Rispondi

    Ma quanto sei brava Simo????
    Questo post è bellissimo, la scatolina fantastica…brava!!!!
    Mi hai fatto commuovere…grazie per la tua amicizia, tu sai che ci sono, ok?
    Ti abbraccio stretta, forza amica mia! <3

  16. Isabella 14 febbraio, 2014 - 13:39 Rispondi

    Carissima Simona sono felice di poterti ritrovare……mi sei mancata parecchio. Forse non immagini neanche che sei importante per tante persone. Io sono una di queste. Grazie

  17. valentina - piccola locanda bianca 14 febbraio, 2014 - 14:07 Rispondi

    cara simona, non sai quanto ti ho pensato negli ultimi giorni. mi è venuta in mente l’immagine dell’ultimo commento lasciato da me, di te in partenza con le valige per casa, pronta per il natale con la tua famiglia. mi chiedevo come mai era da un po’ che non pubblicavi e ho pensato che fosse solo per la fatica di stare dietro alla routine di tutti i giorni. non so quali siano le difficoltà di questo momento, ma sei così piena di cuore e di calore che tutto si scioglierà presto, me lo sento. ti abbraccio forte!
    p.s. quanto adoro i tartufi…:)

  18. Berry 14 febbraio, 2014 - 14:09 Rispondi

    Simo <3 che meravigliosa giornata oggi per rileggerti! Avevo chiesto a Vaty e a Mary (per l'appunto) che mi avevano detto del tuo impegno del lavoro…spero sia "solo" quello…e non altri pensieri che ti hanno tenuto lontana e impegnata. Comunque sappi che un pensiero per te nel mio cuore c'è sempre…ti abbraccio fortissimo!

  19. Candida 14 febbraio, 2014 - 15:26 Rispondi

    Bentornata Simona, è una vera gioia rileggerti. Tutto a posto? Splendido post, semplicità, eleganza, conoscenza,golosità ,c’è tutto questo. Ti abbraccio forte
    Candida

  20. ricettedicultura 14 febbraio, 2014 - 14:39 Rispondi

    Finalmente Simo!! Sono passata diverse volte da qui, per vedere se avevi pubblicato qualcosa…ma sempre nulla…
    Bentornata ora!! E un abbraccio fortissimo di incoraggiamento, per qualsiasi cosa sia: un abbraccio serve sempre! :)

  21. conunpocodizucchero 14 febbraio, 2014 - 14:49 Rispondi

    tesoro mio, mi sei mancata tanto! oggi splende un bel sole qui dopo tanta tanta pioggia: una giornata bellissima per leggere ancora di te. questo tuo articolo è arrivato come una sorpresa graditissima… proprio come questo sole caldo.
    Ti ho pensata tanto e ora rivederti qui, anche se con qualche fatica immagino, mi fa ben sperare. e i tuoi tartui così perfetti e tondi mi fanno ben sognare.
    Ti abbraccio forte forte.
    La tua Elenina.

  22. sandrapunto 14 febbraio, 2014 - 16:19 Rispondi

    Tu non mollare, non mollare mai! ..te ne regalo un altro di proverbio.. mi ha fatto compagnia in un periodo grigio :”sempre bene non può andare, sempre male non può durare”
    Ecco, è la vita, un giorno ci sorride e il giorno dopo ci riempie di difficoltà, ma tornerà il sereno, tu credici ♥
    Grazie per questo post, avevo una gran voglia di rivederti e di mandarti un abbraccio ♥

  23. susy 14 febbraio, 2014 - 16:26 Rispondi

    Pur non conoscendoti devo dirti che mi sono chiesta spesso il perchè non vedevo tue nuove ricette, poi ho pensato che nella vita purtroppo succede di tutto e che sicuramente avevi altro a cui pensare…..
    Comunque grazie per questa bellissima ricetta spiegata come sempre in modo eccellente! Susy

  24. Terry 14 febbraio, 2014 - 17:47 Rispondi

    Sai che questa mattina stava rifacendo il letto e pensavo a te? Non so perchè, forse sentivo che stavi tornando? Proprio in quel momento mi sono detta: Chissà la Simo come sta, dove è finita … ero triste, ti ho scritto in privato su fb, ho commentato qui chiedendomi dove fossi, Entravo tutti i giorni a controllare … finalmente sei tornata!! Tesoro non so la ragione che ti ha tenuta lontana ma ti dico solo che bisogna andare avanti, la vita è bella nonostante tutto. Ti ringrazio per la dedica, i tuoi tartufi sono meravigliosi, come te. E visto che oggi è la festa dell’amore (anche se in realtà a me non interessa niente) ti mando tutto il mio amore e cerco di inviarti un pochino della mia forza e della mia energia. Spero ti serva per superare questo momento. Ti aspetto amica mia, quando vuoi, sai dove trovarmi. Un abbraccio forte forte forte. ♥

  25. federica 14 febbraio, 2014 - 17:58 Rispondi

    Ciao Simona, eccoti!! che piacere rileggerti, mi dispiace per il periodo grigio, spero le cose si sistemino al più presto, te lo auguro tanto. <3 <3 Beh la ricetta è da copertina ormai lo sai che sei sempre avanti con i tuoi meravigliosi post.
    A presto, un abbraccio grande <3 <3

  26. Giovanna Bianco 14 febbraio, 2014 - 18:45 Rispondi

    Che bello rileggerti!!! Sono veramente contenta e spero che tu presto possa riprendere come prima, Intanto provo i tuoi tartufi eccezionali e non posso che farti i miei complimenti per il tutorial della scatola, Sei bravissima, hai pensato anche alla confezione!!! Un bacione cara, mi sei mancata!!!

  27. chiarapassion 14 febbraio, 2014 - 21:31 Rispondi

    Eccoti che bello rivederti, la tua mancanza si sentiva eccome e sei tornata alla grande con dei tartufini golosi e teneri e poi anche un Diy perfetto…Simo ti abbraccio forte,forte e ti regalo un dolce sorriso.
    Enrica

  28. ely mazzini 14 febbraio, 2014 - 22:26 Rispondi

    Benritrovata cara Simona, mi spiace se stai vivendo un periodo non facile, ti auguro di ritrovare presto la serenità per riprendere a postare con assiduità :))
    Questi tartufini sono fantastici e presentati come sempre con la tua consueta bravura!!!
    Ti abbraccio forte, a presto…

  29. Maddy 15 febbraio, 2014 - 10:59 Rispondi

    Amore mio, quante cose ci sarebbero da dire, lo sai quando mi ci metto prolissa, quindi cercherò di trattenermi e cercare di esprimermi al meglio: sei tornata una ricetta tipica del tuo grande stile, delle palline perfette che rubano il cuore era realizzazione di una scatola speciale che racchiude un dono prezioso, adatto per San Valentino ma anche per dire grazie ad una amica….ma grazie lo dovremmo dire noi a te! Ho sentito tanto la tua mancanza, venivo spesso a controllare se avevi pubblicato qualcosa e mi rammaricavo quando non trovavo nuove ricette perché significava che periodo brutto ancora non era finito, ma come dici tu la vita porta anche questo e la forza dellepersone si misura da come sanno affrontare e superare il problemi, tu sei una persona molto forte e sono sicura che saprai gestire sempre tutto alla perfezione, facendo tornare il sorriso anche dove la serenità e’ venuta a mancare! Fatto forza tesoro mio, ti abbraccio!
    Maddy

  30. Claudia 15 febbraio, 2014 - 13:15 Rispondi

    Santo cielo Simo… presa anche io dalle mie rogne.. non mi son resa conto di quanto tempo è passato dal tuo ultimo post.. scusami… Ho capito che non è proprio un bel periodo.. ma come già tante ti hanno scritto.. la vita “ahimè” va avanti lo stesso.. non si può perto mollare.. ma attaccarsi a tutto ciò che ci fa felici.. che sia la cucina.. una chiaccherata con un’amica.. o quant’altro.. Son contenta che tu sia tornata.. e spero che d’ora in poi tutto possa andare meglio.. Golosissimi i tuoi tartufini.. brava come sempre.. e pure la scatoletta hai fatto! smack e buon w.e. :-)

  31. Claudia 15 febbraio, 2014 - 14:53 Rispondi

    Sono felicissima di ritrovarti Simo^^ è da un po’ che non è un gran periodo nemmeno per me.. ma che non può piovere per sempre è vero! Arriveranno tempi migliori, io non vedo l’ora!
    Smuack:*

  32. ARIA 15 febbraio, 2014 - 20:52 Rispondi

    amicca mia, che bello leggerti! mi ero preoccupata davvero! pensa che anche io sto vivendo un vero e proprio periodaccio, se ti va te ne parlo in privato…speriamo che le cose migliorino per entrambe…..ti auguro sia l’inizio di una nuova stagione felice. e lo auguro anche a me, perchè non ne posso più di star male! volevo dirti che sei una fata, hai delle mani magiche che fanno nascere cose speciali dalla semplicità!

  33. Simona 16 febbraio, 2014 - 22:51 Rispondi

    Simo bentornata!!!!!! Ti pensavo qualche giorno fa ma poi ho letto che eri presa con il lavoro e non mi sono più preoccupata!!!!
    Mi mancavano le tue ricette e le tue foto….sei tornata alla grande…è tutto così bello!!!!!!!:)
    Se non è un buon periodo spero passi presto e vada tutto per il meglio! Un bacione cara!!!!

  34. Vaty 18 febbraio, 2014 - 17:47 Rispondi

    Avevo letto questo post da facebook ma poi non ero riuscita a lasciarti il commento e, sinceramente, volevo anche studiarmi bene questo speciale DIY!
    Tu, come sempre, quando fai una cosa, la fai in grande..
    ed eccoti rienttata in tutto il tuo splendore con dei tartufi che sono la fine del mondo e con dei passo-passo che passeranno davvero alla storia per eleganza e raffinatezza.
    ti voglio bene Simo, ci sei mancata tanto, ma sai che io ti sento sempre qui…
    grazie davvero per essere tornata. <2

  35. Lo Ziopiero 18 febbraio, 2014 - 20:11 Rispondi

    Ben tornata Simo.
    E che rientro!
    Bellissimi i tuoi tartufi ma, soprattutto, carinissima la tua creazione.
    Sulle foto e il passo passo ormai rischio di ripetermi.
    Che altro aggiungere…?
    Ah, sì! Felice di essere tra le tue “amiche” :D :D :D

    BaScioni, teso’! :))))

  36. m4ry 19 febbraio, 2014 - 07:44 Rispondi

    Simooooo ! Fortuna che sei passata da me…non mi ero resa conto che tu avessi pubblicato, anche perché ultimamente sono io ad essere un po’ meno presente…ho rallentato un pochino il ritmo…tesoro, grazie per le tue parole..per me è stato solo un piacere poterti ascoltare e consigliare. A volte, ci sembra tutto difficile ed insormontabile, ma poi, basta trovare la spinta giusta…il tuo post di rientro è grandioso ! Favolosi questi tartufi, l’ambientazione e l’idea per la confezione regalo..bella che sei <3 Ti abbraccio forte…e mi raccomando, sempre in gamba ! Ti voglio bene bella bionda !

  37. sabrina 19 febbraio, 2014 - 09:55 Rispondi

    Ciao Tesoro bentornata….qualche giorni fa ho visto Elena Castiglione e ho chiesto a lei di te, abbiamo parlato di alcune delle nostre gallinelle…lei mi aggiorna ogni tanto visto che io sono abbastanza latitante..ho grossi problemi con mio papà e poco tempo da dedicare a me stessa. Sono contenta che stai bene ma non so niente dei tuoi problemi di lavoro…qualsiasi cosa sia la salute è al primo posto. Mi dispiace se ci sei stata male ed è comunque comprensibile ma tu sei una bella persona ed hai tante risorse. Non mi arriva niente di te nemmeno su FB sono andata a controllare e avevo, ovviamente, già da tempo cliccato mi piace ora ho cliccato anche “ricevi notifiche” forse eraper quello che di te su fb non vedevo niente…non so..beh ti mando un bacio grande e ti faccio i complimenti perchè come al solito la tua precisione è innegabile! Stavolta anche la scatola! Sei grande! Un abbraccio

  38. emanuela 19 febbraio, 2014 - 10:13 Rispondi

    Ciaooooo!!!! Bentornata!!! :)
    E torni con un bellissimo post: non solo i tartufini sono deliziosi, ma anche la scatolina….che brava sei! Sempre precisa, ordinata….il contrario di me insomma! :)
    Un bacione e a prestissimo!

  39. Lalla 19 febbraio, 2014 - 13:04 Rispondi

    Bentornata Simo <3 ! Bentornata di cuore!!!! Mi sei mancata un sacco ed infinite volte sono passata di qua a vedere se per caso c'eri…sapevo via fb di problemi che ti tenevano lontana, ma speravo sempre di trovarti lo stesso.
    Un rientro alla grande, come solo tu sai fare.
    Ridurrò la cucina un campo di battaglia ;-), ma…i tartufi li devo provare.
    Un bacio :*

  40. clarapasticcia 19 febbraio, 2014 - 13:34 Rispondi

    Carissima, non puoi nemmeno immaginare lontanamente l’emozione che sto provando nello scriverti! Da una parte sono felicissima perché ti rileggo e ti ritrovo con una proposta stupefacente delle due … dall’altra mi commuovo per il racconto personale e nel saperti in uno stato così diverso dal sorriso che conosco tramite la tua icona.
    Io ti stringo forte al mio cuore e mi auguro che tutto passi e tutto si risolva.

  41. Isabel 21 febbraio, 2014 - 11:14 Rispondi

    Bentornata!!
    Sentivo la tua mancanza e non solo nei bei commenti che mi lasci, ma anche e soprattutto ai bellissimi post, belle foto, bella atmosfera e golosità di ogni genere
    Non andare più via, eh?
    Ciao
    Isabel

  42. luisa 22 febbraio, 2014 - 19:24 Rispondi

    ben tornata cara..
    che dire.. quei tartufi devono essere buoni da impazzire.
    le foto sono stupende ed incredibli.. la confezione raffinatissima
    come sempre bravissima tu..
    ti abbraccio