Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Cheesecake cioccolato bianco e ribes

cheesecake cioccolato bianco e ribes

La Cheesecake cioccolato bianco e ribes è un goloso e raffinato dessert. Ideale da preparare per un'occasione speciale quando si vogliono stupire e coccolare gli ospiti con un dolce non solo buono ma anche d'effetto. In questo caso ho preparato 4 mini Cheesecakes monoporzione, ma se non disponete dei coppapasta potete tranquillamente realizzare un'unica Cheesecake più grande. I tempi di preparazione sono un pò lunghi tenendo conto del raffreddamento che i vari strati necessitano in frigo,  ma il risultato finale vi ripagherà del tempo impiegato nella realizzazione.

Tempi di preparazione:
Preparazione:2h circa (compresi i tempi di raffreddamento in frigo)
Cottura: 10'
Totale: 2h10'

Ingredienti:

Per: 4 persone - 4 coppa pasta diametro 7,5 cm

Per il biscotto alla nocciola (base) :

  • 33 gr di zucchero
  • 33 gr di burro a temperatura ambiente
  • 30 gr di farina
  • 20 gr di nocciole intere
  • 1 tuorlo
  • 3 gr di lievito per dolci

Per la cheesecake (strato bianco) :

  • 100 +70  gr di cioccolato bianco in tavoletta
  • 100 gr di yogurt bianco greco
  • 100 gr di panna liquida fresca
  • 3 fogli di gelatina
  • 2 cucchiai di latte

Per la gelatina al ribes :

  • 250 gr di ribes
  • 40 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di Grand Marnier
  • 2 fogli di gelatina
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio d'acqua

Per guarnire:

  • 4 rametti di ribes da mettere da parte dai 250 gr
Procedimento:

N.B. Consigli per uno stampo unico: la cheesecake cioccolato bianco e ribes può essere preparata in un unico stampo diametro 18 cm in questo caso raddoppiate le dosi esclusivamente dello strato bianco, lasciando invariate quella del biscotto alla nocciola e della gelatina al ribes.

In primis realizzate il biscotto alla nocciola: montate il tuorlo con lo zucchero fino a rendere spumoso il composto, aggiungete il burro a temperatura ambiente:

cheesecake cioccolato bianco e ribes4

 montate ancora con l'aiuto delle fruste elettriche fino ad ottenere una crema, setacciate farina e lievito e unitela al composto:

cheesecake cioccolato bianco e ribes5

montate ancora qualche secondo a velocità bassa fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungete le nocciole ridotte precedentemente in polvere con un mixer:

cheesecake cioccolato bianco e ribes6

girate e amalgamate con un cucchiaio di legno :

cheesecake cioccolato bianco e ribes7

Sistemate in un vassoio piatto un foglio di carta da forno su cui adagerete i coppa pasta, in ogni coppa pasta aggiungete circa 2 cucchiai colmi di biscotto alla nocciola:

cheesecake cioccolato bianco e ribes8

livellate perfettamente la superficie con l'aiuto di un cucchiaio in modo che si formi una base uniforme alta circa 1cm-1.5 cm. Ponete in frigo a raffreddare per circa mezz'ora. Fate cuocere  in forno preriscaladato a 160° per 15'. Sfornate e lasciate raffreddare fuori dalla teglia sulla carta da forno utilizzata.

Attenzione: il biscotto in cottura potrebbe leggermente gonfiarsi e formare bolle, niente paura, appena fuori dal forno, quindi ancora caldissimi, livellate gli sbuffi con il cucchiaio affinchè le superfici risultino omogenee:

cheesecake cioccolato bianco e ribes9

lasciate raffreddare a temperatura ambiente perfettamente. Sia il biscotto che il cerchio coppa pasta devono risultare freschi prima di inserire i vari strati, conviene quindi porre le basi biscotto in frigo dopo circa 15' di raffreddamento a temperatura ambiente.

Preparate quindi la cheesecake:

Tritate finemente al coltello 70 gr di cioccolato  bianco e mettete da parte.

cheesecake cioccolato bianco e ribes15.1

Ponete a bagno con due cucchiai di latte freddo di frigo i fogli di gelatina

cheesecake cioccolato bianco e ribes12

montate con una frusta lo yogurt e la panna fresca fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. Lasciatelo dunque a temperatura ambiente:

cheesecake cioccolato bianco e ribes11

Intanto fate sciogliere a bagno maria 100 gr di cioccolato bianco, fate attenzione a incastrare perfettamente il cestello del bagnomaria, affinchè  quest'ultimo non inglobi acqua e allontanate dal fuoco periodicamente affichè il cioccolato non frigga, ma si sciolga ad una temperatura che arriva massimo a 120° :

cheesecake cioccolato bianco e ribes13

aggiungete quindi al cioccolato appena sciolto, il composto di yogurt e panna:

cheesecake cioccolato bianco e ribes14

amalgamate perfettamente.

Ponete la gelatina ormai ammorbidita insieme al latte in un pentolino sul fuoco, in pochi secondi si liqueferà, allontanate immediatamente dal fuoco, girate con l'aiuto di una frusta a mano:

cheesecake cioccolato bianco e ribes13.1

Fate raffreddare qualche secondo e versate subito la gelatina nel composto di cioccolato e yogurt, insieme alle scaglie di cioccolato precedentemente tritate:

cheesecake cioccolato bianco e ribes15.2

amalgamate molto velocemente e versate subito il composto negli stampi avendo cura di lasciare circa 3-4 mm dal bordo per aggiungere successivamente lo strato di gelatina al ribes:

cheesecake cioccolato bianco e ribes15

Ponete tutte le forme a raffreddare in frigo per almeno 40'.

Dedicatevi infine alla gelatina al ribes: ponete i fogli di gelatina con 1 cucchiaio di acqua fredda ad ammorbidirsi:

cheesecake cioccolato bianco e ribes19.1

sciacquate e asciugate i ribes, avendo cura di staccare dall'insieme 4 rametti folti per la decorazione e metteteli da parte:

cheesecake cioccolato bianco e ribes16

ponete il resto dei ribes, accuratamente sgranati dai rametti in un pentolino, frullateli con un minipimer fino ad ottenere una crema, filtratela con un colino a fori molto stretti in modo che i semi interni restino nella rete e otteniate solo una polpa liscia :

cheesecake cioccolato bianco e ribes17

in un pentolino ponete lo zucchero, il succo di limone, 1 cucchiaio di polpa di ribes e la gelatina con l'acqua ormai ammorbidita:

cheesecake cioccolato bianco e ribes18

Scaldate a fuoco basso girando fino a quando lo zucchero non si è completamente sciolto, basteranno pochi secondi. Allontanare dal fuoco, aggiungete il gran marnier, il resto della polpa al ribes e girate velocemente:

cheesecake cioccolato bianco e ribes20

Tirate fuori dal frigo le cheesecakes e versate immediatamente in ogni coppa pasta la gelatina al ribes fino all'orlo:

cheesecake cioccolato bianco e ribes21

ponete nuovamente le mini cheesecakes in frigo per almeno 1h. Terminato il tempo indicato sfilate i coppapasta con un movimento rotatorio:

cheesecake cioccolato bianco e ribes22

fate quest'operazione per tutte le cheesecakes, guarnite ogni mini cheesecake con il rametto di rebes perfettamente al centro del dessert:

cheesecake cioccolato bianco e ribes

la Cheesecake cioccolato bianco e ribes è pronta per essere gustata:

cheesecake cioccolato bianco e ribes2


Con questa ricetta partecipo al contest di Dolciagogo: "Dolci al cucchiaio... nuovo imperdibile contest"

Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

69 commenti

  1. Elisa 14 settembre, 2012 - 12:25 Rispondi

    Ommamma che goduria!!!! *_*
    E’ un vero spettacolo! E quei pezzetti di cioccolato bianco dentro? Sbam! Sono svenuta…
    Complimenti e buona giornata Simo! :***

  2. Claudia 14 settembre, 2012 - 12:28 Rispondi

    Wow Simò!!!! che lavorone.. ma che risultato strepitoso.. per gli occhi.. e sicuro per il palato! mado che foto.. parlano da sole! T’auguro un buon w.e. :-) bacioni

    • 14 settembre, 2012 - 16:34 Rispondi

      Grazie mille tesoro! in effetti è parecchio lavorato questo dolce… però ecco son soddisfazioni! peccato 2 h per realizzarlo e 2′ per finirlo:) un abbraccio e buon fine settimana carissima:*

  3. Vaty 14 settembre, 2012 - 12:35 Rispondi

    rieccomi.. mi spiace.. volevo essere la prima oggi ma vedo che sono stata proceduta ;-)
    UNO SPETTACOLO, UN SOGNO, UNA CHIMERA.
    non ci credo.
    Già il cheesecake era uno dei miei dolci preferiti (insieme al tiramisu), ma visto così i miei occhi non vogliono crederci.
    “CI SONO COSE CHE VOI UMANI NON POTRESTI MAI IMMAGINARE..”
    E’ il cheesecake cioccolato bianco e ribes della mia dolcissima Simo!
    mi stampo subito la ricetta perchè la voglio provare con mia suocera.
    che raffinatezza, che foto, che presentazione.
    Come sempre, non finirai mai di stupirci.
    <3 tanto tanto. tua, Vaty

    • 14 settembre, 2012 - 16:35 Rispondi

      tesoro mio che splendore che sei.. ogni tuo intervento è sempre una dolcezza unica, una lusinga e che dire… tu sei meravigliosa! è un pò lungo ma ne vale davvero la pena! ti abbraccio dolcissima amica tvb <3

  4. Renata 14 settembre, 2012 - 15:58 Rispondi

    Quanta raffinatezza e golosità cara Simo!!!!!!!!!!!!!
    Davvero belli…bellissimi da vedere e immagino quel cucchiaino in foto che affonda nel dolce e poi arriva dritto dritto nella mia bocca mmmmmmmmmmmm Tentatrice
    Ti abbraccio e buon fine settimana

    • 17 settembre, 2012 - 18:18 Rispondi

      In effetti i passo passo necessitano davvero taaanta pazienza … lavare le mani ogni volta per poi riprendere la macchina… la mette a dura prova!… sono felice che vengano apprezzati! grazie mille anto:)

  5. monica 15 settembre, 2012 - 09:13 Rispondi

    è una meraviglia, mi piace il biscotto alla base cotto in forno con una montata di albumi e nocciole tritate deve essere da urlo, e quella crema bianca sembra disegnata, le foto da rivista. Sei sempre super cara Simona, un abbraccio e buon fine settimana. mony

    • 17 settembre, 2012 - 18:22 Rispondi

      mony in effetti il biscotto alla nocciola è stata un esperimento-rivelazione che mi ha lasciato davvero soddisfatta! credo proprio che lo riutilizzerò per altre basi:) grazie infinite sei carinissima:)

  6. paola 15 settembre, 2012 - 13:21 Rispondi

    ciao simo purtroppo ho ancora il profilo di facebook bloccato :-( stamattina sono andata alla ricerca dei coppa pasta ma non li ho trovati quindi lo farò nella tortiera. volevo chiederti un paio di cose la prima è sullo yogurt, non ho trovato quello greco ma solo il bianco classico va bene lo stesso? che differenza c’è? poi ho trovato solo una vaschetta di ribes che equivale a gr 125 secondo te viene bene lo stesso? grazie

    • 15 settembre, 2012 - 22:04 Rispondi

      ciao paoletta:* speriamo che tutto si risolva presto che stress:( La differenza tra lo yogurt greco e il bianco classico è semplicemente che il primo è più compatto e più grasso, ad ogni modo puoi tranquillamente utilizzare lo yogurt bianco.. con 125 gr di ribes ti consiglio a questo punto di non mettere da parte rametti per la decorazione finale e aggiungere 2 cucchiai in più di acqua ai fogli di gelatina, ovviamente dimezza le dosi della gelatina al ribes. Otterrai un top sottilissimo ma comq tutto sommato nn dovresti avere problemi:) un abbraccio carissima:*

  7. ilgamberorusso 15 settembre, 2012 - 12:29 Rispondi

    sono spettacolari, sembrano disegnati per la loro perfezione!!!e poi le foto sono veramente belle, sei veramente brava ben riuscire a cucinare e fotografare passo dopo passo…io non ci riuscirei mai :-( un bacio!Laura

    • 17 settembre, 2012 - 18:24 Rispondi

      laura cara nn ti nascondo che i passo passo mi fanno allungare i tempi di preparazione di circa 1 ora… quindi anche una ricetta di mezz’ora richiede tempo.. se poi si tratta di una ricetta lunga passa un’intera mattina:) però sono felice voi apprezzate… la cosa mi fa davvero piacere… ti abbraccio e grazie di cuore:*

  8. Italians Do Eat Better 15 settembre, 2012 - 19:37 Rispondi

    Questa cheesecake è stupenda, un’armonia di colori e sapori di quelli che piacciono a me. Questa prima o poi la faccio, mi piace troppo! Un bacione :)

  9. chezsbarde 16 settembre, 2012 - 13:35 Rispondi

    Semplicemente meravigliose!
    Premesso che adoro il cioccolato bianco in tutte le sue declinazioni, queste mini cheese cake sono bellissime!
    Tra l’altro, la tecnica che hai usato per la base è semplicissima e sostituisce (in meglio) la classica base fatta con i biscotti sbriciolati.
    La presentazione, infine, è impeccabile.
    Complimenti sinceri!

    • 17 settembre, 2012 - 18:28 Rispondi

      Sono davvero felice che questa ricetta sia sta molto apprezzata! in effetti si, la base è molto particolare… diciamo che è stato un esperimento sorprendente che farà entrare questa base nelle ricette da utilizzare per torte fredde e cheesecakes… il gusto è molto naturale e si sposa perfettamente con i vari strati… Grazie mille davvero:)

  10. artù 2 aprile, 2013 - 07:53 Rispondi

    Una favola questi tuoi cheesecake…sono di una perfezione e di una bellezza che quasi dispiacerebbe addentarli!!!

    sei sempre impeccabile! brava!

  11. marina 4 maggio, 2013 - 17:04 Rispondi

    che bello questo tuo spazio! E queste cheesecakes sono bellissime, perfette e molto moto raffinate!!! Complimenti!! Aggiungo il tuo blog alla lista dei preferiti! a presto Marina

  12. francesca 7 luglio, 2013 - 16:08 Rispondi

    Mi sono innamorata di questa cheesecake appena l’ ho vista !!!……e allora me la sono regalata per il mio compleanno !!! Semplicemente BUONISSIMAAA !!!

    • 12 luglio, 2013 - 11:15 Rispondi

      Ciao Francesca! sono felicissima che la cheesecake ti sia piaciuta… ti sei fatta uno splendido regalo:) approfitto per farti i miei più cari auguri di buon compleanno:* un abbraccio e a presto:)

  13. cristina 10 dicembre, 2015 - 12:42 Rispondi

    Ricetta fantastica! Ho solo qualche domanda da porti: la panna è quella già zuccherata? I pezzi di cioccolato bianco essendo più pesanti del resto della crema non rischiano di accumularsi tutti sul fondo? Ancora complimenti!

  14. Antonello 29 giugno, 2016 - 09:47 Rispondi

    Salve..intanto complimenti davvero, pero ho qualche domanda, non capisco come mai per un cerchio di 18 quindi più grande bisogna aumentare solo la percentuale di crema bianca, il biscotto e la gelatina al ribes perché no?non risulterebbero troppo sottili confronte allo strato di crema?poi i grammi per il biscotto è importante siano 33 precisi o 35-30 non fa differenza, ultima domanda il cerchio di acciaio 18 cm ok,altezza?ho visto ci sono altezze differenti..grazie ancora e congratulazioni di nuovo