Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Cornetti salati zucchine fagiolini e prosciutto

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto

Croccanti, golosi e semplici da realiazzare i Cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto, sono ideali per feste e buffet, antipasti e aperitivi; il finger food per eccellenza da gustare anche fresco, trasportare  fuori per un picnic o pranzo in spiaggia.  Si conserva perfettamente anche dopo ore dalla realizzazione senza perdere fragranza e gusto.Una sfoglia di Pasta brisée che avvolge verdure leggermente scottate in padella con prosciutto cotto fresco e una spolverata di semi di papavero tenuti in superficie dal tuorlo d'uovo leggermente sbattuto.

Tempi di preparazione:
Preparazione: 15'
Cottura: 35'
Totale: 50'

Ingredienti:

Per 12 cornetti

  • 1 dose di Pasta Brisée oppure una Pasta Brisée classica o Pasta Brisée senza burro per una versione più leggera(in alternativa 1 confezione di pasta brisée già pronta)
  • 50 gr di zucchine pesate pulite
  • 50 gr di fagiolini pesati puliti
  • 20 gr di prosciutto cotto
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine
  • sale
  • pepe
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di latte
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
Procedimento:

Pulite, lavate e affettate le zucchine e i fagliolini a dadini molto piccoli:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto1

In una padella ponete l'aglio con l'olio e lasciate soffriggere leggermente, quando l'aglio si sarà appena dorato aggiungete la dadolata di verdure:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto2

Salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 10' . Le verdure devono risultare croccanti e intere. Lasciate raffreddare qualche minuto, eliminate poi l'aglio e aggiungete il prosciutto cotto precedentemente ridotto in piccolissimi pezzetti:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto3

girate e amalgamate il composto. Mettete da parte.

Stendete quindi la pasta brisée, se avete utilizzato un rotolo già pronto lasciatelo pure sulla sua carta oleata, se avete realizzato la Pasta Brisée classica, o la pasta Brisée senza burro stendetela e intagliatela su un foglio di carta da forno.

Per la realizzazione dei cornetti : tagliate prima a metà il quadrato o il tondo di sfoglia, ricavate poi dalla due metà dei triangoli, in questo caso il triangolo deve essere isoscele ossia con i due lati più lunghi della base, la dimensione della base deve essere di circa 8 cm, i lati di circa 10 cm:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto5

Ponete la base del triangolo verso il vostro viso e al centro aggiungete 1 cucchiaino abbondante di ripieno:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto6

avvolgete quindi partendo dalla base e contemporaneamente richiudete leggermente le estremità laterali:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto4

arrotolate quindi fino alla punta, capovolgete il cornetto e ripiegate verso l'interno le codine:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto7

Realizzate in questo modo tutti i cornetti, impastando anche gli sfridi di pasta che durate l'intaglio dei triangoli sono avanzati. Disponete i cornetti in una teglia si cui avrete adagiato la carta da forno su cui avete lavorato. Pennellate la superficie con un battuto di latte e uovo precedentemente mescolato e completate con una spolverata di semi di papavero:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto8

Cuocete in forno ben caldo a 180° per 25'. Sfornate quindi e disponete subito i cornetti a raffreddare fuori la teglia.

I Cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto sono pronti per essere serviti:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto

Ottimi sia caldi, poco appena sfornati:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto9

sia freschi, dopo qualche ora dalla realizzazione.  Croccanti e friabili anche freddi:

cornetti salati zucchine, fagiolini e prosciutto10

Con questa ricetta ho vinto il contest “Mangiamo in spiaggia?” organizzato dalla amica Paola di Nastro di Raso in collaborazione con Zalando

Ho scelto questa ricetta perchè io in spiaggia non riesco a mangiare che stuzzichini, sfizi, una fetta di torta, di  brioche o di pizza.. Quindi l'idea nasce proprio dalla mia personale idea di pranzo in spiaggia che mi permette di  nn appesantirmi,  prendere il sole tranquilla e tuffarmi senza aspettare troppo tempo. Un pasto quindi che non sia troppo freddo a rischio indigestini, trasportabile senza borsa frigo,  perchè non amo caricarmi di eccessivi bagagli ( visto che di quelli ce ne sono sempre tanti:D), ma può essere inserito semplicemente nella classica borsa da mare, insieme ad asciugamani e crema solare, in una semplice busta, apposita per alimenti senza il rischio di deperimento:)


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

45 commenti

  1. paola 28 giugno, 2012 - 12:40 Rispondi

    beh, la adoro sotto tutti i punti di vista!
    ottima, colorata, molto invitante, non serve borsa frigo… perfetta direi!
    E poi adoro i cornetti salati :-)
    Grazie del contributo!

    • 28 giugno, 2012 - 20:05 Rispondi

      In effetti il ripieno mi è stato suggerito dal fatto che volevo una farcia leggera… quindi verdure.. poi avevo del prosciutto e così ho unito il tutto:) un abbraccio grandissimo tesoro:*

  2. Renata 28 giugno, 2012 - 15:06 Rispondi

    Oltre che buonissimi sono veramente belli
    CORNETTI PERFETTI ..da portare in spiaggia tra applausi e urla di gioia
    COMPLIMENTI SIMONA
    e come sempre bravissima…le tue foto mi piacciono da matti!!!!!!!!!!!!
    Un bacioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  3. Maddalena & Manuela 28 giugno, 2012 - 15:44 Rispondi

    Perfetti e tutti uguali di dimensioni…io rimango ogni volta stupita della tua precisione, scusa se sono un pò ripetitiva perchè te lo dico sempre, ma mi piace veramente tanto l’amore che metti nelle tue preparazioni….un bacione a presto grande Simo!!!!!

  4. laura 28 giugno, 2012 - 16:10 Rispondi

    che buoni!!! hai avuto un’ottima idea :-) e poi con le verdurine devono essere freschi e leggeri!! :-) inutile dire che ora vado a sbirciare la pasta brisèe senza burro, così domani li porto in spiaggia! ^_^

    • 28 giugno, 2012 - 20:12 Rispondi

      Si!! Laura la brisée senza burro l’hanno fatta in tanti ed è piaciuta! certo non è che sia moltissimo più leggera, in quanto ho sostituito il burro con l’olio che cmq ha una sua percentuale piuttosto abbondante di grasso.. ma è friabile e croccante! davvero ottima! per la spiaggia sono proprio l’ideale perchè si mantengono perfetti:) un bacione:*

  5. Vaty 28 giugno, 2012 - 16:39 Rispondi

    Carissima e tesorina Simo,
    non è possibile.
    hai reso possibile la preparazione di una roba che per me è solo da alta pasticceria e gastronomia.
    Ti sono grata.
    Con quelle immagini, hai veramente creato un tutorial per la loro preparazione e mi hai fatto proprio venire voglia di provare a farle sai?
    io adoro i croissant salati (anche di più di quelli dolci),
    E questo ripieno è veramente delizioso.. hhhmmmm.
    Sento il profumo fino a qui ;-)
    ti abbraccio mia cara e.. stasera……..FORZA ITALIA FOREVER YEAHHH!!!”
    Vaty

    • 28 giugno, 2012 - 20:16 Rispondi

      Cara Vaty sono felice che il tutorial sia stato utile e hai apprezzato! in effetti i cornetti sono abbastanza semplici da realizzare però alla fine ci si perde un pò nella spiegazione.. le foto sono decisive per rendere ancora più semplice la preparazione! grazie mille tesoro sempre dolcissima e gentile :* FORZA ITALIA :D un abbraccio immenso amica dolcissima:*

  6. la signorina pici e castagne 28 giugno, 2012 - 22:47 Rispondi

    io voglio quell’ alzatina…… e la voglio piena di croissant salati (marò che goduria solo a vederli). e non ripsondermi quella storia dell’ erbavoglio ecc ecc……..
    sei mitica. io in spiaggia me li porterei di corsa questi cornettini….. con l’ alzatina. ovvio. sempre. mi piace troppo!!!!!!!
    bacione!!!

    • 3 luglio, 2012 - 11:52 Rispondi

      Sere l’alzatina l’ho comprata a Napoli almeno 10 anni fa! me ne sono innamorata a prima vista.. era l’unica.. ma credo che in giro si possa trovare qualcosa si simile! è in ferro battuto:) allora andiamo in spiaggia e porto i cornetti?:D un abbraccio tesoro:*

  7. vickyart 29 giugno, 2012 - 14:06 Rispondi

    boniiiii ieri sera ho fatto dei mini cornetti salati! li hanno mangiati senza che potessi fare le foto :D devo rifarli, questo ripieno me gusta!! belle le immagini e il tagliere ahaha

  8. Federica 1 luglio, 2012 - 09:31 Rispondi

    Ullallà che belli e sfiziosi che sono :) I semini di papevero mi mettono sempre tanta allegria e oltre ai cornetti mi hai pure messo voglia di “sfogliare”! Mi manca ma con questo bollore non credo che sia molto il caso!!!
    Quell’alzatina è stupenderrima, contentuto e contenitore :D!

    Un bacione grande e grazie per lo splendido mesasggio di auguri che mi hai lasciato, lo dico col cuore :*

    • 3 luglio, 2012 - 11:58 Rispondi

      Fede sono stata presa da una voglia improvvisa! ahhaha nn ti nascondo che sono uscita in terrazzo quando ho acceso il forno! :D Ps sono felice che il messaggio ti sia “arrivato” sono davvero felice di averti conosciuto fede! un bacione immenso e grazie mille:*

  9. Andrew 2 luglio, 2012 - 21:58 Rispondi

    eccezionali per calmare i “morsi” della fame dopo una giornata intensa, magari davanti ad un bel tramonto con un bel bicchiere di vino bianco frizzante fresco, molto fresco … brava simon!

    • 3 luglio, 2012 - 12:00 Rispondi

      ahahh tina io in spiaggia mi spiaggio nel vero senso della parola e ho la voglia di stare leggera e tranquilla! anche qui comq vedo tirare fuori dalle borse sottovuoti e robe varie! io nn ce la farei proprio:) grazie mille e un abbraccio:*