Zeppole di Pasta cresciuta: le frittelle napoletane salate

Le Zeppole di pasta cresciuta sono delle golosissime frittelle salate tipiche della cucina povera napoletana! Si tratta di zeppoline soffici soffici, gonfie e saporite realizzate con una pastella a base di acqua, farina e lievito conosciute anche come zeppolelle fritte si vendono in ogni friggitoria di Napoli! Insieme alle crocchette di patate vanno a riempire il classico cuoppo napoletano, il cartoccio a forma di cono pieno di fritture da portare via e mangiare per strada! Oppure vengono servite come antipasto, aperitivo, sfizioseria:  non c’è ristorante campano o pizzeria che nel menù non presenta le Pastacresciute! Nella forma semplice e in tutte le sue squisite varianti! Sono irresistibili!! 

Zeppole di Pasta cresciuta - Pastacresciute napoletane

Quella che vi regalo oggi è la Ricetta originale napoletana delle Zeppole di Pasta Cresciuta che preparava zio Michele, l’autore della mitica pastiera napoletana! Sono facilissime e veloci! Uno dei pochi lievitati che non necessita ore e ore di lievitazione grazie all’impasto particolarmente molle e idratato!Basta mescolare insieme tutti gli ingredienti in 5 minuti e aspettare che l’impasto raddoppi di volume! Le zeppole di pasta cresciute si formano con 1 cucchiaio! Si preleva l’impasto e si fa scivolare direttamente dal cucchiaio in olio bollente! In pochi secondi le zeppolline salgono a galla e si gonfiano una meraviglia!All’impasto base è possibile aggiungere le alghe per dare vita alle golose zeppoline di alghe! oppure fiori di zucca per preparare le famose zeppolelle di ciurilli! o cicenielli (piccoli pesci da frittura)Lasciatevi subito tentare dal preparare a casa le zeppole di pasta cresciuta e sono certa che saranno presenti ad ogni festa, buffet, aperitivo che organizzerete!  Scommettiamo?

Ricetta Zeppole di Pasta Cresciuta

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per uno stampo da 26 – 28 cm
  • 300 di farina ’00
  • 250 gr di acqua
  • 10 gr di lievito di birra fresco (oppure 5 gr di lievito di birra secco)
  • 5 gr di sale
  • olio di semi di arachidi per friggere
Procedimento

Come fare le Pastacresciute

Prima di tutto versate in una ciotola la farina con il sale, fate un buco al centro, sciogliete il lievito in acqua. Se state usando il lievito secco, unitelo direttamente alla farina.

Mescolate tutto con un cucchiaio:

come fare le zeppole di pasta cresciuta - Ricetta Zeppole di Pasta cresciuta

Coprite con una pellicola e lasciate lievitare in forno spento acceso da poco, che sia caldo circa a 28° fino a quando l’impasto non si riempie di bollicine e raddoppia di volume.

A questo punto scaldate olio in una pentolino alto, quando arriva a temperatura giusta prelevate un cucchiaio di impasto:

Impasto pasta cresciuta lievitato - Ricetta Zeppole di Pasta cresciuta

Fate scivolare con il dito (ripulendo il cucchiaio) dentro all’olio bollente e realizzate così tutte le altre frittelle. Friggete 5 – 6 pezzi per volta per circa 1 minuto e mezzo. Devono riempirsi di bollicine e dorarsi in superficie e non bruciare! Se si colorano velocemente abbassate la temperatura dell’olio!

Scolate le zeppoline su una carta assorbente, poi servite con una spolverata di sale!

Ecco pronte le Zeppole di Pasta Cresciuta 

Zeppole di Pasta cresciuta - Pastacresciute napoletane

Conservare la Pasta Cresciuta:

A temperatura ambiente anche il giorno dopo sono buonissime!

  
4.5 per 1 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
5 Commenti
  1. Alice

    non pensavo che una cosa così golosa fosse così facile e veloce da fare, grazie per la condivisione della ricetta, le provo presto!
    buona serata
    Alice

  2. patrizia

    Ciao, con questa quantità di lievito quante tempo occorre per il raddoppio? E se volessi diminuire di tanto il lievito?
    Patrizia

  3. Maria Luisa

    Da noi in Sicilia si chiamano sfingi e al posto del sale le spolveriamo di zucchero semolato. Comunque le ho provate le vostre zeppole e sono ottime idea antipasto

  4. Rosalba

    Fatte. Finalmente! Sono super buonissime! Avevo fatto diverse ricette, diverse prove ma queste sono il top. Per quanto riguarda il tempo di lievitazione, diciamo che ci vuole circa un’ora.

  5. Elena

    Ormai sono dipendente di questa ricetta!!! Vengono uguali a quelle della pizzeria e sono facilissime! Complimenti x la ricetta straordinaria!!!!

    4.5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.