Sfincione palermitano : Ricetta originale passo passo (alto e soffice)

Lo Sfincione è un lievitato rustico squisito; tipico street food della gastronomia palermitana. Si tratta di una sorta di pizza alta e soffice condita con un sugo di cipolle, caciocavallo siciliano, origano, acciughe e pangrattato. Una bontà unica dal sapore ricco , profumo delizioso, la tipica consistenza morbidissima come una “Spugna” (proprio come indica il suo nome che viene dal latino e significa “Spongia“) e  bordi leggermente croccanti!  Volete preparalo in casa? Ecco per voi la Ricetta Sfincione con tutti i segreti e consigli illustrati passo passo per realizzare il vero Sfincione palermitano , proprio come quello che si vende nella tipica Lambretta dello Sfincionaro e trovate nelle strade di Palermo insieme ad Arancine e pane e Panelle! Sfincione palermitano

Come ogni ricetta tradizionale, esistono diverse versioni, tra cui lo Sfincione di Bagheria senza salsa, condito in bianco, con tuma, ricotta e cipolline che si prepara a Natale.  Tante poi sono le varianti custodite da famiglia a famiglia. Quella che vi regalo oggi è la Ricetta originale dello Sfincione Palermitano della nonna di una mia cara amica di Mondello. Si tratta di una preparazione semplice , che  si può impastare a mano senza planetaria, ma bisogna avere pazienza di attendere  i vari passaggi ! Il segreto per una perfetta riuscita è la doppia lievitazione ; prima in teglia senza condimento, poi con condimento;  che rende la base alta e soffice. Anche il condimento va cotto lentamente, in modo che le cipolle diventino tenere tenere e tutt’uno con la salsa! Ottimo sia caldo che freddo, sia come piatto unico sia come merenda sia per accompagnare salumi, formaggi , una succulenta Caponata o aperitivi! Preparatelo presto, ve ne innamorerete!

Scopri anche:

La Parmigiana ( la Ricetta originale illustrata delle Melanzane alla parmigiana)

Ricetta Sfincione

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
20 minuti + tempi di lievitazione 30 minuti 50 minuti
Ingredienti
Quantità per una teglia 40 X 40 – 50 X 50

Per la base:

  • 400 gr di farina 0 (oppure 00)
  • 100 gr di semola rimacinata di grano duro
  • 350 gr circa di acqua
  • 10 gr di lievito di birra fresco (oppure 1 cucchiaino di lievito di birra secco)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 10 gr di sale

Per il sugo di cipolle:

  • 3 cipolle bianche media grandezza
  • 500 gr di pomodori pelati di ottima qualità
  • 2 cucchiai di olio extravergine
  • 2 filetti di acciughe sott’olio
  • sale

Per il condimento :

  • 200 gr di caciocavallo siciliano semi stagionato ( da tagliare a pezzi e un pochino da grattugiare, circa 3 – 4 cucchiai)
  • 5 – 6 filetti di acciughe sott’olio
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • una manciata di origano
Procedimento

Come fare lo Sfincione palermitano

Prima di tutto preparate l’impasto mescolando le farine, poi aggiungete il lievito sciolto in acqua, man mano l’acqua e impastate fino ad ottenere un impasto morbido, aggiungete a poco a poco l’olio, impastata sempre, infine aggiungete il sale. L’impasto deve presentarsi liscio, incordato.

Infine formate una palla en lasciatela lievitare almeno 3 h, deve quadruplicare di volume.

Nel frattempo preparate il condimento.

Prima di tutto affettate le cipolle sottili e ponetele in pentola con olio e acciughe. Lasciate scaldare per 5 – 6 minuti a fuoco vivace.

Poi aggiungete i pelati precedentemente frullati e lasciate cuocere a fuoco lento, aggiungendo 1 bicchiere di acqua calda per circa 30 minuti.

Il risultato dev’essere un sugo corposo e denso. correggete di sale.

Ponete da parte e lasciate raffreddare.

Poi riprendete l’impasto lievitato e stendetelo in una teglia 40 x 40 unta con pochissimo olio. Allargate l’impasto con le dita e picchiettatelo con i polpastrelli senza scoppiare le bolle.

Aggiungete solo i filetti di acciuga :

come fare lo sfincione palermitano

A questo punto coprite la teglia con pellicola e lasciate lievitare ancora 1 h circa.

Poi aggiungete il condimento: prima i pezzetti di caciocavallo poi, il sugo , caciocavallo grattugiato, una manciata di origano:

condire lo sfincione

nfine, lasciate lievitare ancora 1 h in luogo asciutto!

Solo dopo, procedete alla cottura in forno statico ben caldo a 250° .

Infornate subito nella parte bassa, a contatto con il forno e cuocete per 10 minuti, poi trasferite nella parte medio – alta dove dovrà cuocere per ancora 10 minuti circa.

Il condimento dev’essere asciutto e la base ben soffice, fate la prova stecchino!

 Ecco pronto il vostro Sfincione palermitano!

Sfincione palermitano

Potete conservare per circa 2 giorni in luogo asciutto e sigillato da pellicola.

5 per 1 voti
Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
3 Commenti
  1. Camilla

    Buonissimo! Da rifare presto

    5
  2. Monica Terruso

    Mi piace Grazie

  3. Mara

    Bellissima ricetta. Si può cuocere al forno a legna?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.