Caponata: la Ricetta originale siciliana passo passo (facile e veloce)

La Caponata è un contorno ricco e saporito, tipico della cucina siciliana; a base di melanzane, pomodoro, cipolla, olive verdi, capperi, sedano, basilico; un mix di verdure fritte poi ripassate in padella con zucchero e aceto; che regalano alla Caponata siciliana, il tipico gusto agrodolce! Un piatto da leccarsi i baffi, che affonda le sue radici nella tradizione povera! Il termine Caponata sembra derivi da “capone” , che in dialetto siciliano indica la Lampuga; un pesce pregiato che veniva servito con salsa agrodolce sulle tavole degli aristocratici. I contadini, non potendosi permettere un piatto così costoso; avrebbero sostituito il pesce con le melanzane, molto più economiche; ortaggio principe della Sicilia, utilizzato in tante gustose ricette regionali come nella classica Parmigiana di melanzane! Nasce così la Caponata di melanzane

Caponata - Ricetta Caponata siciliana

Come ogni ricetta tradizionale, esistono diverse varianti, a seconda della regione siciliana in cui viene realizzata! La versione trapanese, prevede aggiunta di peperoni; in quella catanese, si aggiungono patate. quella che vi regalo oggì è la Ricetta originale della Caponata siciliana di una mia cara amica palermitana.  Si tratta della più classica delle versioni,  facilissima e molto veloce! Basta semplicemente utilizzare ingredienti freschi e di prima qualità; tagliare tutti uguali melanzane e vari gli ortaggi a pezzetti e seguire l’ordine di cottura indicato nel procedimento! Pochi passaggi e porterete in tavola una Caponata a regola d’arte : cremosa, profumata, incredibilmente saporita! Perfetta come contorno vegetariano; per accompagnare piatti di ogni tipo: da un secondi di carne, pesce, uova, formaggi; proprio come la Peperonata, anche la Caponata, si può servire sia calda che fredda ! Ed è ottima anche per farcire panini, pizze, focacce, pasta fredda, crostoni, bruschette; come antipasto! 

Ricetta Caponata siciliana

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 4 persone
  • 500 gr di melanzane
  • 150 gr di pomodorini datterini o ciliegino
  • 100 gr di cipolla
  • 100 gr di sedano
  • 4 cucchiai di passata di pomodoro
  • 80 gr di olive verdi (peso netto snocciolato)
  • 1 cucchiaio di capperi( io preferisco quelli sotto sale da dissalare sotto acqua)
  • olio extravergine
  • basilico
  • 1 cucchiaio abbondante di zucchero
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • sale
  • 50 gr di pinoli precedentemente tostati (facoltativo)
  • olio per friggere qb
Procedimento

Come fare la Caponata

Prima di tutto pulire gli ortaggi, tagliare a dadini le melanzane, il sedano e i pomdorini, se sono troppo grandi, se sono piccoli come i miei, basterà dividerli a metà.

In una padella ampia, friggete le melanzane in abbondate olio per 3 – 4 minuti, il tempo di averle belle dorate. Scolate bene e ponete da parte.

 In una padella capiente aggiungete la cipolla tritata molto fine insieme a 2 cucchiai di olio extravergine. Fate soffriggere 2 minuti. Aggiungete la passata di pomodoro, lasciate insaporire 1 minuto, aggiungete la dadolata di sedano:

soffritto - Ricetta Caponata

Aggiungete quindi le olive precedentemente snocciolate, i capperi e i pomdorini. Fate cuocere 3 minuti a fiamma bassa.

Infine aggiungete le melanzane fritte:

come fare la Caponata siciliana

una manciata di basilico. lasciate cuocere 2 minuti.

Infine aggiungete il cucchiaio di zucchero, l’aceto, fate sfumare a fiamma vivace, completate con aggiunta di sale e nel caso con i pinoli, precedentemente tostati in padella qualche minuto.

Ecco pronta la vostra Caponata!

Caponata - Ricetta Caponata siciliana

Conservare la Caponata

in frigo per 1 settimana ben chiusa ermeticamente. Potete tranquillamente congelarla per l’inverno in monoporzioni


0 per 0 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.