Crostata di mele: la Ricetta classica semplicissima

La Crostata di mele è un dolce semplice e genuino, tra i classici più amati insieme alla Torta di mele! Immaginate Mele e Crema racchiusi in un guscio di pasta frolla morbida e friabile! Base che si scioglie al morso, cuore cremoso che si alterna alle fettine di frutta caramellata! Ecco che nasce la Crostata di mele più buona del mondo! Profumata, squisita, proprio come quella di una volta! Crostata di mele - Ricetta Crostata di mele classica Per la realizzazione, mi sono ispirata alla Ricetta classica della mia famiglia, che prima preparava nonna poi mamma. Una Crostata di mele semplice e veloce che si fa ad occhi chiusi grazie alle basi super collaudate: la frolla facilissima da stendere che non si spacca al taglio! E la crema pasticcera che si fa in 3 minuti e resta cremosa anche dopo la cottura! Pensate, che non dovete nemmeno sbucciare la frutta! Le fettine di mele si aggiungono crude e disposte a raggio una fianco a l’altra formano una bellissima rosa proprio come nella Torta di mele e sfoglia. Pochi minuti per risultato conquisterà tutti per bellezza e golosità! La Crostata di mele è un dolce perfetto per tutte le occasioni. Da una colazione genuina ad una merenda pomeridiana, ad un dessert goloso e fresco con la frutta anche per feste speciali la semplicità fa rima con genuinità e bellezza. Potete prepararla tutto l’anno: dall’autunno, quando le mele sono nel pieno della loro maturazione, all’inverno, alla primavera, con le mele che ogni stagione vi offre!

Come fare la Crostata di mele

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
Ingredienti
Quantità per uno stampo da 22 – 24 cm

Per la frolla:

  • 230 gr di farina ’00 + 1 cucchiaino per la spianatoia
  • 100 gr di farina di mandorle (oppure mandorle pelate da ridurre in polvere) ( in alternativa 100 gr di farina’00)
  • 165 gr di burro morbido a temperatura ambiente (oppure 100 ml di olio di semi di girasole)
  • 1 uovo intero (dimensione media)
  • 2 tuorli d’uovo (dimensione piccola)
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia oppure 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

Per la crema:

  • 460 gr di latte intero fresco
  • 6 tuorli medi freschissimi
  • 150 gr di zucchero
  • 30 gr di farina ’00
  • 20 gr di fecola di patate
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Per completare:

  • 2 – 3 mele grandi rosse
  • 2 cucchiai di marmellata di albicocche
  • zucchero a velo
Procedimento

Come fare la Ricetta Crostata di mele

Preparare la crema pasticcera

Prima di tutto, montate con le fruste elettriche i tuorli con zucchero e vaniglia per 3 minuti fino ad ottenere un composto molto gonfio e spumoso. Aggiungete fecola e farina continuando a montare. Il composto deve risultare vellutato. A parte scaldate il latte. Quando arriva ad ebollizione, versate sopra la montata di uova. Abbassate la fiamma leggermente. Solo quando il latte buca le uova, girate velocemente la crema e contemporaneamente spegnete il fuoco. Versate subito la crema pasticcera in una ciotola, coprite con una pellicola a contatto e lasciate raffreddare. Se volete vedere il procedimento passo passo guardate l’articolo CREMA PASTICCERA 

Frolla morbida per la crostata di mele

Montate il burro con lo zucchero, sale, cannella e vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Inserite le uova una alla volta, sempre montando con le fruste, fino ad ottenere una crema vellutata. Aggiungete farina e farina di mandorle. Impastate con le mani fino a compattare tutto. Se volete vedere il procedimento passo passo vi rimando all’articolo: PASTA FROLLA

Lasciate riposare in frigo per almeno 40 minuti, oppure in freezer per 10 – 12 minuti.

Quando la frolla è fresca e pronta da stendere, stendetela con l’aiuto di un mattarello infarinato ad uno spessore di 4 mm .

Infine foderate uno stampo da crostata (meglio se con fondo amovibile) perfettamente imburrato e infarinato. Tirate via i bordi in eccesso e Incavate bene i bordi laterali. Bucherellate con i rebbi di una forchetta:

Preparare il guscio di pasta frolla - Ricetta Crostata di mele

Riponete il guscio in frigo

Assemblare la Crostata di mele

Prima di tutto tagliate le fettine di mele molto sottili con l’aiuto di un coltello affilato. Lo spessore dev’essere di 1 – 2 mm. Lo spessore sottile vi permetterà di piegare leggermente le fettine e fletterle per creare il girotondo.

Quando la crema è bella fredda, sollevate la pellicola, giratela per qualche secondo con una frusta a mano, in modo che torni cremosa.

Versate la crema nel guscio di frolla fino al bordo.

Adagiate le fettine di mela una vicino all’altra partendo dal bordo esterno, affondandole un pochino nella crema:

Aggiungere la crema nel guscio e tante fettine di mela -Ricetta Crostata di mele

Proseguite ad inserire le mele formando dei giri concentrici.

Poi ponete in frigo.

Infine scaldate la marmellata con 1 cucchiaino di acqua, filtratela con un passino a fori stretti e fate raffreddare leggermente.

Pennellate le mele con la marmellata, quest’operazione servirà a conservare la frutta lucida e anche il colore della buccia, oltre che a caramellare la frutta:

Pennellare le mele con marmellata - Ricetta Crostata di mele

Infine riponete in frigo per almeno 30 minuti.

Cottura perfetta della Crostata di mele

Prima di tutto, preriscaldate il forno a 180° statico. Infornate nella parte medio bassa del forno. Fate cuocere i primi 10 minuti a 180° poi abbassate a 170° ritagliate un cerchio di alluminio della grandezza della rosa di mele centrale ponetela sopra e lasciate proseguire la cottura per ancora circa 25 minuti. Questo vi aiuterà a preservare il colore delle mele e non farle scurire né seccare! Passate 5 minuti la Crostata di mele nella parte bassa del forno. Infine gli ultimi 2 minuti, pennellate la crostata con il resto della marmellata.

Sfornate e pennellate ancora con un filo di marmellata in modo che le mele risultino belle lucide.

Lasciate intiepidire per almeno 2 ore a temperatura ambiente!

La Crostata di mele è pronta! Prima di servire, pennellata ancora con un velo di marmellata che magari avrete leggermente scaldato e spolverate con un pò di zucchero a velo:

Crostata di mele - Ricetta Crostata di mele classica

Conservare la Crostata di mele

A temperatura ambiente per 1 giorno circa, poi meglio se la riponete in frigo. E’ buonissima fresca ma anche a temperatura ambiente! Decidete quindi voi in base ai gusti, quanto tempo prima volete tirarla fuori!


5 per 2 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
3 Commenti
  1. Mila

    Buonissssssssima!!!!

    5
  2. Fra

    Complimenti!! Posso utilizzare Delle mele golden

  3. Ivan Fantinato

    Eccezionale

    5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.