Ricette con foto passo passo

Cornetti Integrali al miele super soffici!

Cornetti Integrali al miele sofficissimi - Ricetta Cornetti Integrali al miel

I Cornetti Integrali al miele sono tra i miei dolci da colazione preferiti insieme ai Pangoccioli . Il loro profumo è da svenimento e il sapore letteralmente unico. Dunque, perchè non prepararli in casa? In passato avevo provato una serie di versioni, che purtroppo, nonostante il gusto saporito, si sono rivelate assolutamente distanti dal prodotto del bar che volevo, questo perchè i cornetti integrali di pasticceria, per risultare scioglievoli e morbidi al morso, vengono sfogliati con una pratica lenta e meticolosa di pieghe e panetto di burro, necessaria, perchè la farina integrale con cui viene preparata la base delle brioche, rende gli impasti più rustici, compatti e meno soffici! Così, Dopo una serie di sperimentazioni, ho tirato fuori questa ricetta di cui sono particolarmente orgogliosa, perchè trovo sia il giusto compromesso tra gusto e consistenza squisita tipico dei cornetti integrali e praticità d’esecuzione, grazie ad un trucco segreto: la “sfogliatura velocissima”, che consiste nel pennellare di burro fuso la superficie della sfoglia di impasto ben steso, prima di arrotolarlo in cornetti! Questa tecnica rapida che vi occuperà solo 2 minuti di tempo, vi permetterà di saltare il lunghissimo passaggio della sfogliatura con le pieghe e il panetto di burro e di ottenere un dei Cornetti Integrali super soffici al morso, areati, quasi sfogliati (pur essendo senza sfogliatura) il cui rustico dalla farina integrale, non appesantisce e non compatta la consistenza dell’impasto! in una sola parola Cornetti integrali al miele divini! Benchè diversi dai cornetti integrali sfogliati del bar, sono una validissima alternativa per preparare in casa dei cornetti integrali al miele facili, veloci, senza sfogliatura ma dal risultato straordinario!!! Perfetti per la prima colazione, accompagnati da caffè, cappuccino un té, sono anche una merenda gustosa in qualunque momento della giornata per grandi e piccoli! Ottimi vuoti, come quello che ho realizzato, che farciti: sia previa cottura con miele, marmellata, nutella o crema sia post cottura, accompagnati da qualunque crema spalmabile. Si conservano perfettamente 2 giorni chiusi in sacchetti di plastica per alimenti. Se non volete preparare 20 cornetti in una sola mattina, potete congelare l’impasto dopo la prima lievitazione e scongelarlo all’occorrenza prima in frigo e poi lasciandolo a temperatura ambiente per 30 minuti! Provateli e non li lascerete più!

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per circa 16 cornetti integrali al miele
  • 380 gr di farina manitoba
  • 200 gr di farina integrale
  • 1 cucchiaino di lievito di birra secco (oppure 10 gr di lievito di birra fresco)
  • 130 gr di latte intero
  • 130 gr di acqua
  • 100 gr di burro morbido + 80 gr per la pennellatura
  • 2 uova medie 
  • 80 gr di zucchero semolato (oppure metà di canna e metà semolato, oppure tutto di canna)
  • 9 gr di sale
  • 2 cucchiai di miele 

Per pennellare:

  • 1 tuorlo

Per decorare:

  • 80 gr di miele
Procedimento

Come fare i Cornetti Integrali al miele

Preparate un pre impasto con 95 gr di farina (presa dal totale delle due farine mescolate insieme) , il lievito,  50 gr di latte (preso dal totale) 50 gr di acqua (presa del totale).

Mescolate con una spatola, fino a formare una crema densa e appiccicosa:

Preimpasto - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Coprite la ciotola con una pellicola e lasciate lievitare per circa 1 h – 1 h e 1/2 in un luogo temperato (meglio se forno spento acceso da poco circa 26°)

Al termine del tempo indicato, il pre impasto ha triplicato il suo volume e sulla superficie si intravedono dei piccoli fori:

Preimpasto lievitato - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Aggiungete il resto delle farine, lo zucchero, il resto dell’acqua e dell’acqua:

Aggiungere il resto della farina, acqaua, latte e zucchero - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Azionate la planetaria o impastatrice con la frusta K e lasciate amalgamare fino a quando l’impasto non si aggrappa alla foglia, aggiungete il miele:

Aggiungere il miele - Ricetta Cornetti Integrali al miele

lasciate amalgamare qualche secondo, l’impasto risulterò appiccicoso, è normale! aggiungete le uova, una alla volta. Lasciate lavorare l’impastatrice, solo quando il primo uovo è completamente assorbito all’impasto procedete ad inserire il secondo. L’impasto, alla fine dell’inserimento delle uova si presenta morbido:

L'impasto dopo l'aggiunta di uova - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Aggiungete il burro a piccoli pezzi. Incordate con il gancio, che farete lavorare lavorare a velocità medio – bassa. Solo quando il primo pezzo di burro è assorbito, potete procedere ad aggiungere altro. Fate quest’operazione fino ad esaurimento burro. Infine aggiungete il sale.

Se l’impasto a fine incordatura, dovesse risultare ancora un pochino appiccicaticcio, niente paura! spolveratevi le mani di farina, tirate fuori l’impasto dalla ciotola e date 2 pieghe a portafoglio. cioè portando prima un lembo di impasto al centro poi sovrapponendovi l’altro lato:

Fare le pieghe - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Solo se necessario, cioè se l’impasto attacca ancora alle mani, spolveratevele di farina e cercate di formare una palla compatta!

Quando il panetto si stacca dal piano di lavoro ed è bello liscio e gonfio, formate una palla, ponetela nella ciotola (con un pizzico di farina, solo se necessario):

Lasciar lievitare l'impasto - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Lasciare lievitare in luogo privo di correnti d’aria, asciutto (preferibilmente nel forno spento) ad una temperatura di circa 26° fino a quando non triplica di volume, circa 3 ore.

Al termine dell’orario indicato l’impasto avrà triplicato il suo volume:

Impasto lievitato - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Se volete congelare l’impasto, questo è il momento giusto. Se volete qualche indicazione sulla procedura guardate nell’articolo Pasta Brioche.

Rompete la lievitazione. Stendete l’impasto su un piano di lavoro, spolverato con un pizzico molto molto leggero di farina e fate 2 pieghe a portafoglio:

Fare altre 2 pieghe - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Nel frattempo scaldate il burro per le pieghe e lasciatelo intiepidire.

Dividete l’impasto in due parti.

Stendete un pezzo di impasto per volta, aiutandovi con il matterello per tirare una sfoglia di uno spessore di 8 mm , cercando di formare un rettangolo che abbia il lato corto di circa 20 cm. Questo lato equivale alla lunghezza dei cornetti integrali.

Quando il burro è ben freddo, pennellate la superficie della sfoglia appena realizzata:

Stendere metà impasto e pennellarlo di burro fuso - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Intagliate con un coltello a lama lunga dei triangoli isosceli: con  basi di circa 6 – 7 cm.

Pennellate di nuovo la superficie con il burro fuso di ciascun triangolo e arrotolate i cornetti integrali partendo dalla base fino alla punta che dovrà combaciare con la base del vostro cornetto:

Intagliare dei rettangoli e arrotolare i cornetti - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Se volete farcire i vostri Cornetti integrali al miele, adagiate al centro del triangolo nei pressi della base, 1 cucchiaino di marmellata o miele o nutella o  crema, prima di richiudere il cornetto arrotolandolo!

Realizzate in questo modo tutti  i Cornetti integrali al miele, adagiandoli, mano mano che li realizzate in una teglia, precedentemente foderata di carta da forno ad una distanza di circa 5-6 cm tra loro:

Lasciar lievitare i cornetti integrali - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Lasciate lievitare i cornetti integrali al miele ad una temperatura di 26° ( forno spento oppure in un luogo asciutto e lontano da correnti d’aria per circa 1 h – 1 h e 1/2, fino al raddoppio.  Al termine del tempo indicato Pennellateli con tuorlo sbattuto:

Pennellare con un uovo i cornetti lievitati - Ricetta Cornetti Integrali al miele

Cuocete in forno ben caldo a 180° per circa 20′ fino a doratura! I cornetti integrali cresceranno ancora in forno! Sfornate e versate sui cornetti integrali del miele appena scaldato!

Lasciate intiepidire almeno 10 minuti.

I vostri Cornetti Integrali al miele sono pronti per essere gustati:

Cornetti Integrali al miele sofficissimi - Ricetta Cornetti Integrali al miel

Come conservare i Cornetti integrali al miele:

L’aria è nemica dei cornetti integrali! Quindi non appena si saranno raffreddati completamente, circa 1 h dopo averli sfornati, inseriteli in buste di plastica per alimenti! In questo modo si conservano perfettamente 2 giorni Prima di servirli, potete ricoprirli di miele caldo! risulteranno gustosissimi!

Se non volete preparare tutti 16 cornetti in una sola mattina, potete congelare l’impasto dopo la prima lievitazione e scongelarlo all’occorrenza prima in frigo e poi lasciandolo a temperatura ambiente per 30 minuti come indicato nel procedimento.


0 per 0 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
40 Commenti
  1. Claudia

    Mi sembrano perfetti!!!!! davvero perfetti… Sarebbe da provare con la mia pasta madre…salvo la ricetta.. chissà! Un abbraccione

  2. Simo

    Simo, sono favolosi, da provare assolutamente! Mi salvo la ricetta ;)
    Un bacione grande grande!

  3. F.ederica

    Ed io che credevo che la pasta sfoglia si potesse fare solo spendendo un sacco di tempo a piegare, sbattere col matterello sull’impasto, piegare ancora e sbattere di nuovo… e via dicendo così per almeno 3 o 4 volte prima di poter utilizzare la pasta stessa. Questa ricetta, nella sua particolarità e anche semplicità se vogliamo, mi piace un sacco. magari la testo con la metà delle dosi, così da dire ci ho provato anche io e mi è strapiaciuta come esperienza :D salvo e vado a comprare le uova… le ho finite!!!!
    Comunque Simo, son fantastici. molto meglio di quelli del bar ovviamente. Complimentoni.

  4. Barbara

    Simona cara, ma questi cornetti sono super!!! Si vede dalla foto che sono morbidissimi! Brava brava brava. Deve provarli! Baci teso’

  5. iaia lam

    CIAO SIMONA, SEGUO DA TEMPO IL TUO BLOG…E OGNI RICETTA E’ SEMPRE GUSTOSISSIMA , COMPLIMENTI.
    VOLENDO UTILIZZARE IL LICOLI…DICI CHE LA RESA SAREBBE LA STESSA?
    SALUTI
    IAIA

  6. Veronica

    E questi nn li posso perdere a breve li farò grazie sei bravissima

  7. lara137

    sono svenuta…

  8. Monia

    Sembrano facili da fare ma richiedono una giornata a casa nell’attesa della lievitazione

  9. elena

    ……..Ma, scusa questi fantastici cornetti non possono essere congelati prima dell’ultima lievitazione? Ad esempio la sera prima ne tiri fuori dal freezer il numero che ti necessita, li metti sulla teglia e li lasci lievitare tutta la notte nel forno spento, La mattina seguente te li cuoci e fai colazione! Non è altro che il sistema usato nei bar…oppure ci sono delle controindicazioni? Fammi sapere grazie.

    1. Francesca Spadafora

      Li posso fare fino all’ ultimo passaggio quindi spennellare di burro formare i cornetti e congelarli? Così posso scongelare e farli lievitare e infornare?

      1. Simona Mirto

        Francesca non ho mai provato. Io ho sempre congelato l’impasto, scongelato prima in frigo, poi a temperatura ambiente e poi formato i cornetti. Nel caso puoi fare un tentativo con un paio di pezzi e valutare il risultato! un bacione!

  10. Chiara

    Che dire: GODURIOSI.
    Io adori i cornetti integrali e volevo chiederti a tal proposito una cosa.
    Se volessi farli a mo’ di brioche mi spiego, senza sfogliatura (senza burro) per renderli più light, secondo te si può fare?
    Grazie per la risposta, un abbraccione
    Chiara

  11. jos

    Brava, bella e simpatica! Ti seguo sempre e ho realizzato molte delle tue favolose ricette
    con ottimi risultati grazie alle tue spiegazioni dettagliate, esaurienti e con immagini.
    Grande ! Un caloroso abbraccio, Giusi

  12. Michela

    Ciao Simona, belli i tuoi cornetti, sicuro buonissimi. Io ho provato a realizzarli senza farina integrale, aggiungo anch’io il miele ma sopratutto divido l’impasto in otto parti di uguale peso, ed eseguo lo stesso procedimento con il burro fuso, si i cornetti col metodo otto sfogliette… Ma se i tuoi cornetti hanno la stessa squisitezza dei miei mi lancio…. Riduco la quantità di burro e sostituisco la farina con quella integrale, credo che di fibre non se ne assumono mai abbastanza… Con tutti “sti” prodotti super raffinati.
    Ti abbraccio Michi.

  13. chefcuokka

    Stupendi stupendissimi!!!!! Considerando che sono i miei cornetti preferiti devo assolutamente provarli!!!!! Ti adoro e adoro tutte le tue ricette!! Un abbraccio e buona giornata!! ;)

  14. Sonia

    Simooooo sono bellissimi! che voglia di addentarne uno! mannaggia alla celiachia, se no ti copierei subito! però la storiella della pennellatura con burro te la copio… bacioni e grazie!

  15. Graziella

    Complimenti tantissimi complimenti, queste brioche sono a dir poco favolose! Ho provato diverse ricette trovate sul web ma niente che si avvicina nemmeno lontanamente a queste! Complimenti ancora Simona

  16. cinzia

    Simona dopo i pangoccioli della scorsa settimana oggi ho in lievitazione questi cornetti…
    domanda: secondo te posso congelarli una volta cotti e raffreddati? cosi poi da scongelarli e dargli solo un po di croccantezza in forno alla mattina? grazie

  17. Dania

    Io non potevo resistere a non farli dopo che ho visto la foto!!! Sono alla seconda lievitazione, penso che prima di arrotolarli li farcirò con marmellata!! Sono sicura che saranno buonissimi come tutte le tue ricette provate finora! Ciaooooo :)

  18. Flavia varlese

    li ho preparati seguendo passo passo la ricetta e sono riusciti davvero bene al punto da chiedermi dove li avessi comprati xke erano squisiti…ottima ricetta…vale la pena impiegare tanto tempo x la preparazione…complimenti

  19. Ele C.

    Ciao, è possibile sostituire il latte intero con del latte di soia oppure cambia troppo la consistenza dell’impasto?

  20. francesca

    Ciao mio figlio è intollerante al frumento posso utilizzare solo farina di farro o grano Kamut Korosan. Posso usare queste farine e in che dosi?

  21. Luisa

    Non si possono congelare dopo aver dato la forma di cornetti, quindi prima dell’ultima lievitazione?

  22. Steve

    ma se congelo l’impasto poi come devo fare una volta che è scongelato? li cuocio subito o deve lievitare?

    1. Simona Mirto

      Ciao Steve! lo scongeli prima in frigo, lentamente. quando non è più solido, ma solo freddo, lo lascia a temperatura ambiente, finchè non si stabilizza ad una temperatura che puoi formare i cornetti! Dopo di che formi i cornetti integrali e li metti a lievitare come indicato nel procedimento;)

  23. virginia tarditi

    Domani a colazione, se tutto va bene, li mangeremo ahah un’informazione, i cornetti posso prepararli la sera, metterli nel frigo e la mattina dopo lasciarli a temperatura ambiente per un’oretta?
    Ricetta super comunque!

    1. Simona Mirto

      Ciao Virgina! putroppo no! puoi lasciare l’impasto in frigo, farlo riposare 1 notte e poi il giorno dopo tenerlo a temp.ambiente 1 oretta e poi realizzare i tuoi cornetti integrali! Sono sicura che domani sarà una super colazione :) un bacione!

  24. Simona

    Bellissimi! Hai mai provato a congelarli una volta cotti? Secondo te è possibile? Grazie

    1. Simona Mirto

      Ciao! L’impasto va congelato prima di formare i cornetti! una volta cotti e poi congelati i cornetti perdono fragranza;)

  25. chiara delsante

    ciao! ho messo il pre impasto a fare la prima lievitazione ed è al cado gia da quasi un’ora ma non mi sembra che abbia preso volume.. adesso sto scaldando il forno per metterlo più al caldo., cosa posso fare?

  26. Maria Angela Valli

    Ciao, con cosa posso sostituire il miele? Devo aggiungere più zucchero? Grazie. Mariangela

  27. Rossella

    Ciao, ma l’ultima lievitazione é possibile che sia solo di 3h? A me in 3h non sono raddoppiati..

    1. Simona Mirto

      Ciao Rossella! il tempo di lievitazione dipende anche dal contesto e dell’ambiente. Se è particolarmente freddo è possibile che possano impiegare più tempo! com’è andata?

  28. Vale

    Se non si ha la planetaria??Grazie

  29. Sandro Vallorani

    sei la numero 1!!!
    Le tue ricette riescono al primo colpo!!

    Ho fatto due infornate… (ventilato a 170°)
    Una per 18 minuti l’altra 14/15…
    Quelli più cotti sono meno morbidi… probabilmente bastano anche 13/14 minuti.

    PS: invece dell’integrale ho usato una tipo 1 (anche la manitoba era di tipo 1)

    GRAZIE
    ciao
    Sandro

  30. Roberta

    Ciao Simona, fatti e venuti eccellenti! Li ho lasciati in lievitazione nel forno spento, per tutta la notte, cotti poi per colazione! Soffici e pieni di sapore.Altri li ho congelati dopo la prima lievitazione, li ho formati farciti e messi in freezer, fatti poi scongelare in frigo tutta la notte e lievitare poi fuori dal frigo e cotti….ottimi!

  31. Silvia

    Ciao … posso impastarli anche con il bimby ? O solo con la planetaria? Se si come posso fare ?

  32. Marta

    Ciao! Buonissimi (già fatti una volta seguendo fedelmente le tue istruzioni), ma volevo chiederti se è possibile lasciar lievitare l’impasto tutta la notte e la mattina formare i cornetti e fare l’ultima lievitazione.

    1. Simona Mirto

      Ciao Marta! sì! puoi farlo, riponendo l’impasto in frigo nella parte alta, per poi lasciarlo a temperatura ambiente almeno 2 h prima di formare i cornetti! Felicissima che ti siano piaciuti :*

  33. Anna

    CIAO E COMPLIMENTI….TI SEGUO GIÀ DA UN BEL PO….E I CORNETTI INTEGRALI LI FACCIO SPESSO E SONO DI MIO GRADIMENTO RISPETTO A TANTE RICETTE FATTE E MAI COMPLETAMENTE PIACIUTE (DEI CORNETTI) TI VOLEVO CHIEDERE…..SE LA STESSA RICETTA LA VORREI FARE SALATA COME DEVO USARE LA DOSE DI ZUCCHERO E DI SALE?LO SO CHE NEL TUO BLOG. CI STANNO ALTRE RICETTE DI CORNETTI SALATI ,MA IO PREFERIREI QUESTA RICETTA IN VERSIONE SALATA …SE POSSIBILE…GRAZIE ANTICIPATAMENTE

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.