Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Sponge Cake: Ricetta base

Sponge Cake - Ricetta Sponge Cake

La Sponge Cake è una golosissima torta di origine inglese, nata alla corte della Regina Vittoria che ne adorava la consistenza spugnosa, da qui "Sponge Cake". Pare che la Regina, amasse gustare ogni pomeriggio per il te delle 17.00 due dischi di Sponge Cake farciti con crema al formaggio fresco, marmellata e fragole, per questo la torta è chiamata anche Victoria Sponge Cake o Victoria Sandwich. Parliamo di una torta buonissima, dalla consistenza compatta, spugnosa, ma allo stesso tempo ben solida, ideale come base per torte farcite, decorate o a piani, una validissima alternativa al classico Pan di Spagna, da cui si distingue per la generosa presenza di burro che regala a questa base, una marcia in più in termini di gusto, senza però incidere troppo sulla morbidezza, che resta comunque solida e resistente, così come una degna sostituta di un pan di spagna deve essere. Il gusto è delizioso, neutro, delicato al profumo di vaniglia e per quanto sia buona da gustare anche al naturale, la sponge cake è una torta che richiede una bagna e una farcitura per dare il meglio di se. Si sposa alla perfezione con qualunque tipo di crema: al cioccolato, pasticcera, al mascarpone, ganache, alla vaniglia, insomma, libera scelta alla vostra fantasia, quando la proverete diventerà una delle basi che utilizzerete più spesso per le vostre torte farcite o decorate! La Ricetta è quella di Sigrid. E' stato un successo alla prima sfornata! A detta di chi la l'ha provatala Sponge cake è una delle basi per torte più buone in assoluto. Poi è anche semplicissima e veloce da realizzare. Di seguito tutte le indicazioni e i consigli passo passo per ottenere una base ideale per le vostre torte farcite. 

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 2 dischi da 22 cm ; oppure 3 dischi da 20 cm ; oppure 2 dischi piccoli da 16 cm da tagliare a metà (1 torta per 10 - 12 persone)*
  • 225 gr di farina '00
  • 225 gr di zucchero
  • 225 gr di burro a temperatura ambiente
  • 4 uova grandi a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 2 pizzichi di sale

NOTE SULLA GRANDEZZA DEGLI STAMPI: Scelgiete la grandezza dello stampo, a seconda di quanti piani, volete che venga fuori la vostra torta. Per una classica torta con 2 basi e la farcitura solo al centro, come quella che trovate da Sigrid sarà necessario uno stampo da 22 cm, dividere l'impasto a metà e cuocere una base per volta (se avete due stampi uguali infornate le due basi nello stesso momento).Se invece volete realizzare una torta a 3 piani, con 3 basi, sarà necessario utilizzare uno stampo da 20 cm, dividere l'impasto in 3 parti e cuocere una base per volta. Per realizzare una torta a 4 piani, come quella che vedete nella foto, sarò necessario utilizzare uno stampo piccolo da 16 cm, dividere l'impasto a metà e successivamente dividere ulteriormente a metà, le due basi cotte, per ottenere 4 dischi.


NOTE E CONSIGLI SU BAGNA E FARCITURA:  di solito per torte farcite, mi trovo benissimo ad utilizzare una bagna alla vaniglia analcolica, piace a tutti ed è ideale anche per bambini e a chi non gradisce l'alcol. Per la farcitura, potete scegliere la crema che più vi aggrada: ganache al ciocciolato bianco, ganache al cioccolato fondente, crema pasticcera, ganache al cioccolato kinder, crema al mascarpone, crema alla vaniglia, crema al cioccolato, semplice marmellata con crema al mascarpone o panna... queste solo alcune varianti, che potete arricchire con fragole, frutti di bosco, praline al cioccolato, completare glassa al cioccolato...

Procedimento:

Come fare la Sponge Cake

Montate il burro con lo zucchero e la vaniglia per almeno 10'  fino ad ottenere un composto liscio e chiaro e privo di grumi, meglio sarebbe se lo zucchero si sciogliesse, in modo da avere un composto vellutato:

Come fare la Sponge Cake1 - Ricetta Sponge Cake

Aggiungete le uova, una alla volta. Aspettate che il primo uovo si assorba completamente, prima di aggiungere il secondo, montante a velocità medio alta fino ad ottenere una crema liscia, chiara e priva di grumi:

Come fare la Sponge Cake2 - Ricetta Sponge Cake

Aggiungete quindi la farina, precedentemente setacciata con il lievito e il sale, mescolate a velocità molto bassa per qualche secondo, fino ad ottenere un composto cremoso e denso.

Trasferite l'impasto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata, livellate bene la superficie, in modo da appiattirla:

Impasto Sponge Cake nello stampo - Ricetta Sponge Cake

Cuocete in forno ben caldo a 180° per 20' - 25' circa per un classico stampo da 20 cm, per stampi più piccoli cuocete 20' massimo, per quelli più grandi 30' circa.

Trascorsi i tempi indicati, solo quando la sponge cake è ben dorata in superficie potete fare la prova stecchino e valutare se è cotta.

Sfornate:

Sponge Cake appena sfornata - Ricetta Sponge Cake

Sformate la vostra sponge cake su una gratella e lasciate completamente raffreddare:

Lasciare raffreddare la Torta su una gratella -  Ricetta Sponge Cake

Nel frattempo preparate la seconda base, se avete  in programma una torta a piani.

Quando i dischi sono ben freddi (circa 3 h) potete procedere al taglio.

Tagliate con un coltello molto lungo e affilato, un taglio netto, in modo da non creare onde o sbalzi sulla superficie:

Sponge Cake - Ricetta Sponge Cake

Congelare la Sponge Cake:

In previsioni di feste e party potete anticipare la realizzazione delle vostre basi di sponge cake e congelarle tranquillamente.

Una volta che le basi si sono completamente raffreddate potete procedere ad avvolgerle in una pellicola a contatto ben sigillate.

 Scongelate direttamente in frigo.

Tagliate i dischi quando le Basi sono ancora fredde, i tagli saranno ancora più precisi.

Quando le basi sono scongelate procedere alla farcitura della torta.

La torta scongelata e poi assemblata va mangiata nel giro di 1 giorno massimo 2 e conservata in frigo.

Congelare la Sponge Cake - Ricetta Sponge Cake


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

14 commenti

  1. SimoCuriosa 13 febbraio, 2015 - 14:52 Rispondi

    mica grulla la Regina! maaaaaahhhh!!
    oh Simo… sai che non l’ho mai fatta questa torta? mi ispira tanto ma poi la quantità di burro mi frena….
    sono curiosa di vedere che torta hai preparato…perchè se hai condiviso con noi la base…. poi arriva il capolavoro!
    ciao simo cara
    buon fine settimana!!!

  2. lory 13 febbraio, 2015 - 15:49 Rispondi

    aspetto il risultato…se tanto mi da tanto…sarà un capolavoro di sofficità e golosità! un bacione e buon w.e. tesoro! Lory

  3. Audrey 13 febbraio, 2015 - 17:40 Rispondi

    Ciao tesoro,
    io ti adoro!! sai che amo sapere sempre le storie delle ricette e poi amo quando la ricetta è proposta come fai tu, passo passo e con i particolari ;)
    Ovviamente proverò a rifarla cambiando le farine per renderla gluten free :D
    un bacione amica bellissima e buona serata

  4. Sonia 13 febbraio, 2015 - 18:52 Rispondi

    dire che hai scritto un post professionale sulla sponge cake è riduttivo! mi serve una base per torta per lunedì e al posto della pds che volevo fare farò questa con metà dose per uno stampo da 20 cm e da tagliare in due, quindi due strati di crema in totale. la tua è splendida! Grazie per la precisione nei minimi dettaglia, meglio di così non si può! bacioni tesoro.

  5. Maddalena 31 ottobre, 2016 - 14:42 Rispondi

    Buongiorno Simona, innanzitutto complimenti per il blog, la passione e la competenza!!! Vorrei usare questa base per preparare la torta di compleanno per mia figlia. Ti scrivo quindi per qualche consiglio. Vorrei utilizzare per fare gli strati questi attrezzo: https://www.zenker-backformen.de/de/zubehoer/produkte/produkt/productline/backhelfer/product/7705-tortenboden-schneidhilfe-mit-konditor-glasurmesser-und-tortenhebeblech/ e la tortiera da 26 cm. Ho pensato di utilizzare le tue dosi e preparare più torte (3-4?) tagliare gli strati non appena è fredda e metterli in freezer separati da carta forno. Vorrei poi farcire e ricoprire la torta con una crema al latte (senza uova e con la panna montata aggiunta non appena la crema è fredda) senza utilizzare la bagna perché mi sembra che con strati così sottili sia superflua. Credi che possa andare bene o hai consigli da darmi?? Ti ringrazio infinitamente!
    Maddalena

    • 3 novembre, 2016 - 07:39 Rispondi

      Ciao Maddalena! direi tutto perfetto! Ricordati di raddoppiare le dosi per più basi da 26 cm.
      Per la crema, come alternativa, posso consigliarti al ganache al cioccolato bianco o quella classica. entramebe le trovi nel blog e sono perfette con la base di sponge cake, magari alternate a frutti di bosco o gocce di cioccolato ;) un caro saluto! e tienimi aggiornata sul risultato :*

      • Maddalena 3 novembre, 2016 - 09:40 Rispondi

        Nel frattempo ho fatto una prova! In effetti non ho raddoppiato le dosi di impasto, ma è venuta veramente buonissima!! La crema al latte invece era troppo densa e ho avuto difficoltà ad aggiungere la panna, ho visto che qui c’è la tua versione, la proverò! Per quanto riguarda la ganache abbiamo il problema di papà che non mangia cioccolato.. che disgrazia!!! Però i frutti di bosco potrebbero essere una buona idea per smorzare un po’ il dolce.. in alternativa ho marmellata di amarene senza zucchero fatta dalla mia mamma, potrei spalmarne un velo sulle basi.. ho ancora qualche giorno per prendere decisioni, devo dire che la torta di compleanno mette una certa ansia!!!!! :D Grazie per i consigli!

      • Maddalena 9 novembre, 2016 - 13:00 Rispondi

        Tutto liscio!! Buonissima e visto che è stata la mia prima torta di compleanno direi anche bellissima ;) grazie ancora!