Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it
Zuppa di lenticchie - Ricetta Zuppa di lenticchie

La Zuppa di lenticchie è uno dei piatti che la mia mamma preparava almeno una volta a settimana in inverno.E' una zuppa energetica, sostanziosa, ricca di vitamine e ferro e poi buonissima: le lenticchie sono arricchite dai pomodorini freschi e il tutto è insaporito da un delizioso soffitto con aglio che regala profumo e gusto a tutta la zuppa. A completare il piatto, prezzemolo fresco e un filo d'olio extravergine. Una delizia unica, dalla semplicità imbarazzante e anche velocissima da preparare. In poco più di 30' minuti la vostra zuppa è pronta in tavola! Di solito mamma, ci aggiungeva anche un pugno di tubetti o pasta corta per rendere la zuppa di lenticchie ancora più completa, facendola diventare minestra: allungava la zuppa pronta con un paio di bicchieri d'acqua e lasciava cuocere a fuoco lento. Dunque, potete scegliere a seconda della circostanza, se servirla come semplice zuppa o con un pò di pasta. Una cosa è certa, che questa zuppa di lenticchie saprà conquistarvi cucchiaio dopo cucchiaio, io confesso di mangiarne doppio piatto e proprio come mamma, ne preparo tripla dose, quella che avanza a pranzo, la porto in tavola la sera, la zuppa di lenticchie è ottima anche riscaldata e il giorno seguente e se volete  fare scorte per l'inverno e regalarvi una zuppa calda più di qualche sera a settimana pronta in 2', potete anche congelarla appena fatta e scongelarla in frigo lentamente mezza giornata prima di servirla, sarà perfetta e buona come appena fatta. Ideale anche per i più piccoli, ai quali, se non piacciono verdure e legumi in pezzi, potete proporre la zuppa frullata.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 2 persone
  • 100 gr di lenticchie secche scure qualità piccole*
  • 6 pomodorini ciliegia oppure pachino
  • 2 spicchi d'aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • sale
  • 80 gr di pasta corta tipo tubetti (facoltativo)
Procedimento:

Come fare la Zuppa di lenticchie

NOTA*: in questo caso ho scelto lenticchie scure, qualità piccole, a seconda dei vostri gusti e quello che avete disponibile in casa, potete utilizzare le lenticchie grandi o medie, quelle rosse decorticate oppure le lenticchie in scatola, naturalmente, in quest'ultimo caso, omettete il passaggio della bollitura.

In un pentolino a bordi alti ponete le lenticchie secche e qualche bicchiere d'acqua, fino a coprire tutti i legumi. Coprite con un coperchio e lasciate bollire a fuoco moderato per circa 20' il tempo che le lenticchie si cuociano.

Trascorso il tempo indicato, che può variare a seconda del tipo di lenticchie che utilizzate. Scolate i legumi e ricavate solo le lenticchie asciutte che andrete a mettere in una ciotola da parte:

Bollire le lenticchie - Ricetta Zuppa di lenticchie

In un pentolino lasciate soffriggere l'olio con l'aglio per 1' fino a doratura di quest'ultimo, aggiungete quindi i pomodorini, precedentemente lavati e tagliati a metà:

Soffirggere i pomodorini - Ricetta Zuppa di lenticchie

Girate bene e lasciate rosolare a fuoco moderato, affinchè si insaporiscano insieme all'aglio.

Aggiungete al soffritto le lenticchie e la maggior parte del prezzemolo sciacquato e tritato al coltello:

Aggiungere le letincchie al soffritto - Ricetta Zuppa di lenticchie

Girate e lasciate rosolare le lenticchie per 1' circa .

Aggiungete 1 bicchiere d'acqua, lasciate riprendere bollore e coprite con un coperchio lasciando cuocere a fiamma moderata per circa 5' il tempo che i profumi si espandano e la zuppa di lenticchie prenda consistenza.

Trascorso il tempo indicato la zuppa avrà assunto un aspetto semiliquido, la consistenza che io amo.

A seconda dei vostri gusti potete scegliere se ottenere una zuppa di lenticchie più coprosa o più lenta:  cuocete ancora qualche minuto oppure allungate con un altro paio di cucchiai di acqua a seconda del risultato che volete ottenere.

Infine correggete di sale.

Servite la vostra Zuppa di lenticchie calda con un filo d'olio e qualche rametto di prezzemolo:

Zuppa di lenticchie - Ricetta Zuppa di lenticchie

Nel caso in cui voleste aggiungere la pasta: quando la zuppa di lenticchie sarà pronta, aggiungete 2 bicchieri d'acqua al composto, fate prendere il bollo e aggiungete la pasta, lasciate cuocere a fuoco lento avendo cura di girare di tanto in tanto affinchè non attacchi al fondo fino a cottura completa della pasta. A metà cottura correggete di sale e valutate la consistenza. Rimpinguate di acqua nel caso la minestra dovesse risultare troppo liquida.


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

45 commenti

  1. aria 12 gennaio, 2015 - 15:05 Rispondi

    questa la faccio anche io più o meno simile..certamente meno fotogenica…il primo fan in assoluto è Gioele! per lui…lenticchie forever ;) Bacino a Gin!

  2. raffaella 12 gennaio, 2015 - 15:58 Rispondi

    pensandoci….mamma non ha mai cucinato le lenticchie se non per accompagnarle al cotechino?! invece a me piacciono tantissimo in tutti modi!
    PS bellissime foto, ma come si fa a far diventare così belle anche delle lenticchie?!
    un abbraccio

  3. elenuccia 12 gennaio, 2015 - 17:28 Rispondi

    Io adoro le zuppe di legumi in generale. Quando ero piccola mia mamma faceva sempre quella di ceci e di fagioli perchè a mio padre non piacciono le lenticchie. io invece le adoro e adesso le cucino spessissimo. La zuppa di legumi così confortante, sa di casa, di bello, di rassicurante e di protettivo. La stessa cosa che mi hanno trasmesso le tue foto

  4. Giulietta | Alterkitchen 12 gennaio, 2015 - 18:10 Rispondi

    In casa mia i legumi si mangiano due volte a settimana, almeno: facili da cucinare, veloci (con qualche accortezza), costano poco, sono sani e saziano. Non potrei davvero chiedere di più :)
    Adoro le lenticchie, ma sai che non ho mai preparato la zuppa di lenticchie così, con la bollitura dei legumi a parte? Io faccio andare tutto insieme.. ma proverò anche la tua versione, che mi intriga assai!

  5. Gabila Gerardi 12 gennaio, 2015 - 18:45 Rispondi

    Io e te siamo telepatiche….adesso ne ho la prova!!!!! Lenticchie, io le adoro e se potessi le mangerei anche crude!!! Mi piace la tua zuppa, è invitante e anche bella da vedere!!! Ho visto la chiamata adesso…. :( ci sentiamo domani? Intanto ti anticipo che qui le cose vanno alla grande….belle novità e per una volta la vita gira nel modo giusto!!! Ti abbraccio amica….e ci sentiamo presto!!!

  6. zia consu 12 gennaio, 2015 - 20:47 Rispondi

    Pensa che quest’anno non ho nemmeno acquistato le lenticchie con il terrore di dovermele mangiare fino a Pasqua..ora che vedo la tua squisita zuppa me ne pento amaramente..
    Buon lunedì tesoro <3

  7. Clara 13 gennaio, 2015 - 12:38 Rispondi

    Amica mia meravigliosa eccomi finalmente ti rileggo e mi commuovo caspita!!! Non so cosa sia cambiato nelle mie impostazioni pc … behhhhhh eccomi!!!! Non devo più usare il cellulare per andarmi leggere una tua ricetta, posso riposare gli occhi finalmente e soprattutto posso anche lasciarti i miei saluti!!!!
    Adoro le lenticchie e la tua zuppa mi piace molto così lenta e morbida!
    ti lascio un grande bacione ricco di afetto
    Ps per il barattolo: quello da 397 g

  8. imma 13 gennaio, 2015 - 13:38 Rispondi

    Tesoro é decisamente il periodo delle zuppe questo,zuppe soprattutto di legumi e le lenticchie da sempre sono i miei preferiti e la tua zuppa cucciola deve essere saporitissima!!! Come va teso` l`occhio??? Un grande abbraccio!! Tvbb,Imma

  9. Monica Giustina 13 gennaio, 2015 - 13:47 Rispondi

    Ho riscoperto zuppe e lenticchie da poco, ma le amo e appena posso le uso come ‘coccola’ serale.
    Questa zuppa mi piace, esalta il sapore delle lenticchie senza sopraffarle.
    Bravissima!

  10. Claudia 13 gennaio, 2015 - 14:52 Rispondi

    Adoro le zuppe.. adoro le lenticchie.. e mip iace l’idea di servirle con la pasta.. cosa che non ho mai fatto! E pure quei ciliegino ci stanno una favola.. anche come tocco di colore.. smackkkk

  11. Elena 13 gennaio, 2015 - 18:39 Rispondi

    Spettacolo posso dirlo? Adoro le lenticchie in ogni modo vengano cucinate, ma il tocco in più in questa zucca sono i pomodorini freschi mi piace da impazzire, bacio grande amica mia!

  12. chiarapassion 13 gennaio, 2015 - 19:25 Rispondi

    Una zuppa di lenticchie che si mangia prima con gli occhi, la faccio molto simile e come te la amo…ma sai che anche a me le lenticchie così come i fagioli ricordano subito mamma…sarà che la facevo penare per mangiarli, ora invece, mi stra piacciono.Baci Simo

  13. Emanuela 14 gennaio, 2015 - 12:40 Rispondi

    Amo le lenticchie e le cucino molto spesso, ho sempre adoperato però la passata di pomodoto, mentre i pomodorini freschi non li ho mai usati, proverò sicuramente! Un bacio, Manu

  14. Anna Rita 14 gennaio, 2015 - 12:51 Rispondi

    Il mio piatto preferito da sempre. Quando ho voglia di qualcosa di caldo, chiamo la mamma quando sono ancora a lavoro e le confesso il mio desiderio. Lei già di cosa io abbia voglia ed eccola qui, la zuppa di lenticchie. :)
    Un bacione Simo :*

  15. Tam 14 gennaio, 2015 - 19:52 Rispondi

    Simona ciao! Pensa che proprio stasera le ho fatte, e congelate una parte, come ogni volta che faccio legumi!
    Ma che belle le tue foto Simona, belle belle belle! Riesci a rendere bellissimo anche il lavoro, a volte noioso, che c’è dietro ogni ricetta!
    Un sorriso e tanti auguri anche qui!

  16. lapetitecasserole 14 gennaio, 2015 - 21:54 Rispondi

    Con le temperature di questi giorni qui a Montreal nella tua zuppa mi ci vorrei tuffare! Io adoro questo legume che però a me esce sempre un po’ bruttino… tu sei riuscita a renderle belle pure le lenticchie! L’ultima foto poi é stupenda!

  17. Enrica 19 gennaio, 2015 - 08:49 Rispondi

    Simona, che meraviglia!!! Stamani qui si gela e mi pregusto questa zuppa che ho intenzione di preparare stasera, quando finalmente rientreremo tutti a casa al calduccio! Fantastica!

  18. Maddy 19 gennaio, 2015 - 18:20 Rispondi

    Ciao tesoro mio, lo sai io sono sempre l’ultima a commentare, ma questo post non me lo potevo proprio perdere, un pò come quello del plum cake che presto farò! Mia mamma fa le lenticchie in modo molto simile al tuo, io le adoro, le mangio cosi al naturale senza pasta, con più di qualche fetta di pane toscano, quello senza sale sai!!!! Ad ogni modo le tue lenticchie sono bellissime! brava cara, ti abbraccio forte!

  19. Francesca P. 20 gennaio, 2015 - 00:08 Rispondi

    Sono cresciuta con la zuppa di lenticchie e mia madre la fa proprio così, ben macchiata di rosso pomodoro! Riconoscevo l’odore appena rientravo in casa e anche oggi resta uno dei confort food affettivi che preferisco! :-)

  20. max lapiccolacasa 27 febbraio, 2015 - 12:24 Rispondi

    Un vero comfort food, da riprovare sicuramente a preparare, inoltre mi figlia fortunatamanete adora le lenticchie, quindi mi segno subito la ricetta :)

  21. Alessia 29 settembre, 2015 - 21:27 Rispondi

    Ho provato lunedì questa ricetta che solo dalle foto mi ha fatto venire l’acquolina in bocca :) confermo:è davvero ottima!!!!
    Ho deciso di rifarla per poterla far assaggiare ai miei cari stasera…. da leccarsi i baffi.
    A me prima non riuscivano per niente bene le lenticchie! Le amo…e reduce di quelle della mia madre, che le fa così bene… mi rifiutavo di cucinarle.
    Non mi resta…che ringraziarti :D
    Bravissima!!

    • 30 settembre, 2015 - 09:33 Rispondi

      Alessia benvenuta! sono felicissima che la zuppa di lenticchie sia risultata ottima e che ti abbia ti abbia spinto a cucinare le lenticchie! A volte basta davvero poco, per render un piatto succulento e speciale:) un caro saluto e grazie a te per questo messaggio:** a presto!

    • 14 novembre, 2015 - 08:10 Rispondi

      Ciao Guerrino! La zuppa di lenticchie nasce proprio come piatto semplice, povero, fatto di sole lenticchie… ma anche con l’aggiunta di un pò di salsiccia fresca dev’essere squisita! :) un caro saluto