X

Tempura: Ricetta originale e Segreti come fare la tempura perfetta!

La Tempura è un piatto tipico della cucina Giapponese, si tratta di una frittura di verdure e o pesce, realizzata con una pastella a base di acqua, farina a volte uovo  secondo una tecnica particolare; in cui gocce di impasto vengono fatte cadere nell’olio bollente, fritte  e fatte aderire ai pezzi pastellati anch’essi in frittura, con l’aiuto una schiumarola! Per questo risulta più voluminosa, più croccante, più leggera e meno unta della classica frittura italiana! Una vera leccornia che ha origini nel XVI secolo, ai tempi dei primi contatti tra Giapponesi e Portoghesi cristiani. Quando mercoledì, venerdì e sabato di ogni inizio stagione, i cristiani  mangiavano solo verdure e pesce e si dedicavano alla preghiera. Questi quattro periodi erano chiamati in latino Quattro Tempora, da qui il nome “tempura”. Oggi amatissima in tutto il mondo,  va letteralmente a ruba nei locali orientali insieme a Ramen e Noodles ! Se volete sapere come fare la tempura fatta in casa ; ecco per voi la Ricetta tempura con tutti i Segreti e Consigli illustrati con foto passo passo ; per realizzare in poco tempo una tempura perfetta:  dorata e super crunchy, ma allo stesso tempo asciutta!  come quella dei migliori ristoranti giapponesi!

Come ogni ricetta tradizionale esistono molte versioni e non vi nascondo che ho fatto tantissime sperimentazioni prima di proporvi la Ricetta originale che desse come risultato tempura giapponese perfetta! Si tratta di una preparazione facile, ma attenzione a eseguire con attenzione alcune regole : Prima di tutto utilizzate la pastella fredda, questo vi aiuterà ad avere dei fiocchi di frittura più voluminosi e una tempura di verdure croccante; Poi leggete un paio di volte il procedimento e comprendete bene la tecnica speciale e poi vi mettete all’opera! Con questo metodo potete realizzare la tempura di gamberi ! Proprio come le Zucchine fritte e Chips di patate , anche la Tempura va servita bollente non solo quando avete in programma una cena orientale, magari da servire come antipasto insieme a golosi Involtini primavera oppure da affiancare come contorno ad un piatto unico come Poke, oppure Pollo al curry,! io l’adoro anche da servire come aperitivo insieme ad altre sfiziosità fritte!

Ricetta tempura

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
20 mintuti + 2 h di raffreddamento per la pastella 15 minuti 35 minuti
Ingredienti
Quantità per 4 persone

Per la pastella:

  • 1 lt di acqua
  • 10 gr di sale
  • 1 uovo
  • farina 00 (dai 200 ai 300 gr da valutare al momento)
  • olio di semi di arachidi per friggere

Per le verdure:

  • 1 zucchina grande
  • 1 carota grande
  • mezza melanzana grande
  • 1 cipolla
  • 1 patata
Procedimento

Come fare la tempura di verdure :

Prima di tutto in una ciotola versate l’acqua e aggiungete il sale, mescolate bene fino a scioglimento, poi aggiungete l’uovo e continuate a mescolare con una frusta a mano fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo.

Infine aggiungete la farina, partite con 200 gr, girate e man mano aggiungetene un altro pò fino ad ottenere una consistenza morbida, semi liquida, immergendo il dito deve cadere immediatamente la goccia:

Infine riponete in frigo per circa 2 h

Nel frattempo lavate le verdure , poi tagliate a bastoncini carote, zucchine e melanzane  ad uno spessore di 7- 8 mm e lunghi 6 -7 cm e;  affettate delicatamente le cipolla ad anelli, privandola della buccia e affettate le patate sottili.

Infine infarinate bene da tutti lati

Poi quando la pastella è pronta e bella fredda, scaldate abbondante olio nel wok oppure servitevi di una padella larga e antiaderente e fate cadere le prime gocce di pastella con l’aiuto di una pinza per alimenti a punte sottili ( benissimo anche la pinza di plastica nera Ikea)  oppure con qualcosa di appuntito come per esempio spiedini di legno, importante che le gocce siano piccole :

Create un bel mucchio di gocce e in contemporanea immergete le verdure infarinate nella pastella e con l’aiuto delle pinze immergetele nell’olio bollente, a questo punto con l’aiuto di una schiumarola, avvicinate le gocce di tempura alle verdure pastellate e fritte e se non sono abbastanza create nuove gocce da attaccare ai lati, fate cuocere a fuoco forte ma moderato (attenzione non devono bruciarsi!) bastano pochi minuti.

Infine scolate prendendo con le pinze i vari pezzi e senza schiacciarli scolate velocemente su carta e poi riponete in un piatto da portata!

Realizzate in questo modo tutti i vostri pezzi ricominciando quindi con il passaggio delle gocce di pastella e servite calda, accompagnata magari da salsa di soia, oppure Maionese fatta in casa! wow che bontà!

Ecco pronta la vostra Tempura!

Come ogni fritto, vi consiglio di consumrare subito, se dovesse avanzare è ottima anche il giorno dopo!

Vedi commenti (2)

Aspetta! Leggi anche queste:

This website uses cookies.

Read More