Roscón de Reyes (Ciambella dei Re) il dolce spagnolo per l’Epifania

Il Roscón de Reyes (Rosca de Reyes) è un dolce spagnolo a forma di ciambella, una brioche lievitata soffice e squisita,  profumata ai fiori d’aranciodecorata con frutta candita e secca; che in Spagna viene servita per la colazione del 6 gennaio; il giorno dell’Epifania detto anche “el día de los Reyes” ovvero il giorno dei Re Magi, da qui il nome la Ciambella dei Re Magi ! Come tradizione comanda, il dolce, contiene una sorpresa ovvero una fava secca: una mandorla; che chi trova nella sua fetta, paga il Roscón restituendo i soldi a chi l’ha realizzato!

Roscon de Reyes - Ricetta Roscón de Reyes

Nonostante sia un dolce tipico della tradizione iberica, si sono diffuse una serie di varianti in tutto il mondo: la versione Francese prevede un Roscón farcito con crema alle mandorle. La versione Messicana invece prevede come sorpresa un piccolo pupazzetto di plastica raffigurante bambin Gesù.Quella vi regalo oggi è la Ricetta originale spagnola del Roscon de Reyes, una preparazione molto semplice che potete tranquillamente impastare a mano senza difficoltà! E grazie al ridotto quantitativo di lievito, si conserva soffice per più giorni! Secondo la tradizione spagnola la Ciambella dei Re Magi è decorata con ciliegie e arance candite  zucchero in granella diluito con un pò di acqua per creare l’effetto glassa zucchero filato. Ma spesso di aggiungono anche le mandorle a lamelle, oppure macedonia di frutta candita tritata! a voi la scelta!Sono sicura che quando lo preparerete, vi innamorerete subito della morbidezza di questo roscon e del suo incredibile profumo! in Spagna è immancabile la mattina dell’Epifania, mentre i bambini scartano i regali appena arrivati, il Roscón si gusta a fette, inzuppato nel latte oppure accompagnato ad un’ottima cioccolata calda! E’perfetta da gustare a merenda e colazione per tutto il periodo natalizio e non solo un pò come la Torta angelica !

Ricetta Roscon de Reyes

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per uno stampo a ciambella da 24 / 26 cm

Per l’impasto:

  • 600 gr di farina (500 gr manitoba e 100 gr ’00)
  • 200 ml di latte a temp ambiente
  • 10 gr di lievito di birra fresco (oppure un cucchiaino di secco)
  • 2 uova
  • 120 gr di zucchero
  • 120 gr di burro morbido
  • buccia grattugiata di 1 arancia
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaio di aroma fiori d’arancia
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 mandorla sgusciata (la sorpresa)

Per decorare:

  • 1 uovo
  • 1 arancia da affettare e candire con pari peso di acqua e zucchero
  • 5/6 ciliegie candite
  • 4 cucchiai di granella di zucchero + 1 o 2 cucchiaini di acqua
  • mandorle a lamelle (facoltativo)
Procedimento

Come fare il Roscón de Reyes

Prima di tutto, mescolate insieme il miele, l’aroma fiori d’arancio, le bucce di arancia e limone finemente grattugiate e se gradite anche 1 bustina di vaniglia, la ricetta originale non la prevede ma ci sta molto bene.

Poi sigillate con una pellicola e lasciate da parte.

Sciogliete il lievito con 100 gr di latte presi dal totale e unite 100 gr di farine (già miscelate e prese dal totale)

Mescolate con un cucchiaio, otterrete un lievitino morbido.

Lasciate lievitare in luogo caldo 2 h.

Al termine del tempo otterrete un impasto pieno di bollicine che si presenta così:

lievitino - Ricetta Roscón de Reyes

A questo punto preparate l’impasto. E’ facilissimo e potete farlo pure a mano. Al lievitino aggiunte le farine, lo zucchero e il latte, impastate, unite piano piano le uova una alla volta, poi gli aromi profumati.

Quando l’impasto ha preso forma, aggiungete il burro morbido a piccoli pezzi e infine il sale.

Dovrete ottenere un impasto morbido ed elastico. Inserite la sorpresa (la mandorla).

Formate una palla:

impasto pronto - Ricetta Roscón de Reyes

Fate lievitare fino a quando l’impasto non triplica di volume. Circa 3 h e mezza, ma potrebbe volerci più tempo.

Infine, quando l’impasto è bello gonfio , rovesciatelo su un piano di lavoro dategli la forma tonda e fate un buco al centro dell’impasto cercando di arrotondare i bordi.

Ponete quindi la ciambella in una teglia con buco al centro, precedentemente imburrata senza farina preferibilmente con cerchio apribile:

dare la forma di ciambella alla brioche -Ricetta Roscón de Reyes

Lasciate lievitare fino a quando il Roscon non arriva a pochi millimetri dal bordo.

Come decorare il Roscon de reyes

Pennellate la superficie con uovo sbattuto. Lasciate da parte

Intanto tagliate a fette un’arancia ricavando 3 fette, inserite in una padella con pari peso di acqua e zucchero. Lasciate sobbollire fino a quando l’acqua non è assorbita e le arance caramellate.

Fate raffreddare. Tagliate ogni fetta a metà.

Poi, in un piattino aggiungete la granella di zucchero con 1 – 2 cucchiaini di acqua, tritate con un coltello e spiaccicate con le mani, fino ad ottenere una granella più fine e con una parte più bianca e morbida, il composto non dev’essere troppo liquido, se necessario, aggiungete altra granella e tritatela insieme.

Pennellate di nuovo la superficie del Roscon de Reyes e aggiungete le fette di arancia, la granella innevata tra una fetta e l’altra e sopra la granella una ciliegia candita come vedete dal disegno:

decorare il Roscon con la frutta candita - Ricetta Roscón de Reyes

Infine aggiungete qualche cucchiaino di zucchero semolato solo sulla parte della granella bianca e dove non c’è la frutta.

Cuocete in forno Caldo a 180° per circa 30 minuti, se vedete che scurisce, abbassate a 160° prolungando quindi la cottura. Lo stecchino deve risultare asciutto!

Sfornate e lasciate intiepidire per  15 minuti poi aprite il cerchio e trasferite su un piatto da portata! Fate raffreddare 30 minuti

 Ecco pronto il Roscón de Reyes (Ciambella dei Re Magi!)

Roscon de Reyes - Ricetta Roscón de Reyes

La morbidezza unica del Roscon de reyes

Roscon de Reyes (ciambella dei re) - Ricetta Roscón de Reyes

Conservare il Roscon de reyes

Una volta freddo, va sigillato in una pellicola e lasciato a temperatura ambiente, dove si conserva per circa 3 – 4 giorni.


0.5 per 1 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
3 Commenti
  1. Elisabeth

    El roscon de Reyes come da foto non ha niente che vedere con quello del mio paese, non è proprio una ciambella così alta, ma è una brioche molto più bassa per poterla riempire se si vuole di crema pasticcera, panna montata, ganache al cioccolato …Infatti con le dosi indicate verrebbero 2.

    0.5
    1. Simona Mirto

      Elisabeth la ricetta me l’ha data un’amica di Valencia e l’ho confrontata con alcune blogger spagnole. E tutti si trovano sul fatto che questa sia la ricetta originale. l’altezza dipende. Con queste dosi viene una brioche bella grande che ho sottolineato nell’introduzione non ho farcito. Esistono alcune versioni che prevedono la farcitura. Ma non certo di crema pasticcera (prodotto tipico italiano) e nemmeno di ganache (prodotto francese). Non so dove tu viva, ma il Roscon iberico, come personalmente ho avuto modo di valutare, come tradizione comanda, va farcito con crema alle mandorle oppure panna montata.

  2. Anna

    L’ho fatto e mi è venuto Bello esteticamente ma la lievitazione mi ha dato problemi cioè ho rispettato tutti i tempi consigliati ma non ha lievitato come doveva sicuramente ho commesso qualche errore i dolci con lievitazione lunga sono un mio limite volevo postare la foto ma non ci riesco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.