Ricette con foto passo passo

Caprese al limone : la Ricetta originale e consigli passo passo

Caprese al limone secondo la ricetta originale passo passo

La Caprese al limone è una Torta strepitosa! La variante della famosissima Torta Caprese. La versione al cioccolato bianco e limoni, con mandorle e olio extravergine. Parliamo di una torta senza farina e dunque gluten free, nata i primi del ‘900 per errore di un pasticciere dell’isola Isola di Capri, che ebbe un successo clamoroso all’assaggio per la sua consistenza paradisiaca e particolarissima: morbida dentro come un tartufo e leggermente friabile e croccante fuori. Una delizia senza paragoni. Quella che vi propongo oggi è la Ricetta originale della Caprese al limone, firmata Salvatore De Riso. Il maestro pasticciere amalfitano che nel 2007  ha dato vita a questa deliziosa variante, con limoni della costiera e il cioccolato bianco. La ricetta, è tratta dal testo i “I Dolci del Sole“, un compendio dove l’autore alterna alle ricette i ricordi d’infanzia, tra gli oliveti e i villaggi pescatori della costiera; tra la crostata di mamma Carmela e la granita di papà Antonio, la famosa “grattatell’‘ fatta con i limoni maturati nei giardini di famiglia e venduta rigorosamente nel carretto ambulante. Gli stessi limoni, profumatissimi e veraci, che il maestro utilizza per la sua strepitosa Caprese al limone!  Confesso, che quando ho replicato la prima volta questa ricetta, praticamente una delle prime presenti in questo blog, avevo paura di non riuscire a ritrovare la vera Caprese al limone , quella che ho avuto la fortuna di assaggiare direttamente nella pasticceria di Tramonti (Costa Amalfi) del maestro. Il timore è sempre quello: che le torte fatte in case, non rendano come quelle comprate. Invece è stato amore al primo assaggio. Ho riconosciuto ogni singolo profumo al morso, un morso al limone, che ricorda il mare che luccica dalle terrazze amalfitane. Un morso morbido, umido, tartufato, che si scioglie letteralmente in bocca come un cioccolatino, un cioccolatino al cioccolato bianco, che incontra le mandorle delicate e profuma di vaniglia e agrumi. Dal colore giallo intenso e l’irresistibile odore della classica Caprese al limone, buona come pochi altri dolci, di cui viene naturale innamorarsi per la sua strepitosa golosità e consistenza. La Caprese al limone è il dolce perfetto come dessert di fine pasto e fine cena; una merenda golosa da offrire ad amici e ospiti raffinati. Il dolce per festeggiare un compleanno. Ricordare un’occasione speciale. La coccola della domenica. Accompagnato da te e liquore oppure una pallina fresca di gelato in estate e primavera. La sua golosità basta a se stessa. Vi consiglio quindi non farcirla ne appesantirla con creme o salse. Piuttosto giocate con lo zucchero a velo per creare decorazioni raffinate o geometriche! Il successo è assolutamente garantito!  Di seguito, la Ricetta originale passo passo. Accompagnata da trucchi e consigli utili per preparare una Caprese al limone in casa, buona come quella di pasticceria. 

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per
1 stampo per pastiera da 22 cm che va stringendosi sulla base oppure un classico stampo tondo da 20 – 22 cm
  • 200 gr di mandorle pelate oppure farina di mandorle
  • 120 gr di zucchero a velo 
  • 100 gr di olio extravergine
  • 180 gr di cioccolato bianco in tavoletta
  • 5 uova
  • 50 gr di fecola di patate
  • 60 gr di zucchero semolato classico
  • bucce grattugiate di 2 limoni freschi non trattati con foglie
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia oppure i semi di 1/2 bacca oppure 1/2 bustina di vanillina
  • 5 gr di lievito in polvere per dolci
  • 30 gr di scorzette di limone candite (opzionale)
  • zucchero a velo vanigliato per guarnire

I limoni più buoni per un aroma intenso:

Scegliere i limoni giusti, significa garantirsi una caprese al limone profumatissima come in pasticceria! I limoni devono essere quelli freschi con foglia e picciolo. I limoni con i rami sono quelli più freschi e conservano ancora tutta la loro fragranza. Meglio se provengono dalla Costiera naturalmente. Ma chi non ha la fortuna di reperirli ad Amalfi e Sorrento, niente paura. Utilizzate dei limoni non trattati in superficie e con foglie verdi ancora attaccate! Risulteranno eccellenti!

Le scorzette candite SI o NO? 

La ricetta originale del maestro, prevede l’aggiunta di scorzette di limone candito. Regalano al dolce un profumo straordinario. Ma se non le gradite potete tranquillamente ometterle. Potete acquistare le scorzette, dalla vostra pasticceria di fiducia. Oppure potete realizzare le scorzette di limone candito in casa, secondo questa ricetta: potete tagliate le bucce di 1 limone a listarelle. Cuocerle in padella per circa 10 minuti con 2 cucchiai di acqua e 3 cucchiai di zucchero. Una volta che l’acqua è evaporata, le scorzette sono pronte. Lasciatele raffreddare e infine tritatele molto finemente con un coltello

Lo stampo perfetto: 

La Caprese al limone, così come la Torta Caprese al cioccolato, si realizzano, secondo tradizione, nello stampo per pastiera. Quello con i bordi svasati alti 4 cm. Nel procedimento trovate il link diretto dove acquistare, se volete, lo stampo perfetto. In alternativa, potete utilizzare una classica tortiera a cerniera apribile oppure uno stampo in silicone. Importante che la teglia sia perfettamente imburrate e poi infarinata (anche con la sola fecola) e che, qualunque sia lo stampo, il dolce, una volta freddo, venga capovolto! Questo perchè le Capresi, hanno la superficie completamente piatta e sagomata!

Procedimento

Come fare la Caprese al limone

Unite le mandorle pelate e lo zucchero a velo in un mixer:

Tritare le mandorle con lo zucchero a velo - Ricetta Caprese al limone

Azionate pochi secondi e fate polverizzare:

Madorle e zucchero a velo tritati - Ricetta Caprese al limone

Tritate il cioccolato bianco molto finemente con un coltello a lama grande:

Tiritare il cioccolato bianco finissimo - Ricetta Caprese al limone

Ponete il cioccolato bianco ottenuto nella ciotola o contenitore, dove avete inserito il mix di mandorle e zucchero a velo. Aggiungete la buccia grattugiata dei limoni, la fecola mescolata con il lievito precedentemente. Girate. Aggiungete l’olio extravergine a filo e girate con una spatola amalgamando delicatamente il composto:

Aggiungere l'olio extravergine - Ricetta Caprese al limone

Aggiungete tutto l’olio. Otterrete un composto pastoso e denso:

Impasto della Caprese al limone e cioccolato bianco - Ricetta Caprese al limone

Ponete da parte.

  Montate con le fruste elettriche le uova con lo zucchero semolato e la vaniglia per almeno 5′-6′, fino ad ottenere un composto spumoso, chiaro, triplicato di volume:

Montare le uova con lo zucchero - Ricetta Caprese al limone

Aggiungete a cucchiaiate le uova montate  all’impasto di mandorle e cioccolato bianco:

Aggiungere le uova montare all'impasto di cioccolato bianco - Ricetta Caprese al limone

Amalgamate con una spatola dal basso verso l’alto, aggiungendo lentamente il composto di uova.

 l’impasto risulterà piuttosto liquido e ricco di piccolissimi pezzettini di cioccolato e mandorle! E’ proprio così.

Ecco dove potete acquistare lo : STAMPO per la Caprese al limone 

Imburrate e infarinate (anche con la fecola).

Versate l’impasto:

Versare l'impasto nello stampo - Ricetta Caprese al limone

Cuocete in forno già  precedentemente riscaldato a 200° per 5 minuti, senza aprire lo sportello, abbassate il forno a 165° e lasciate cuocere la vostra Caprese al limone per ancora circa 45 minuti

Trascorso il tempo di cottura, fate sempre la prova stecchino! la caprese al limone dovrà risultare umida dentro, morbida e tartufata ma non molle o liquida!!

Tirate fuori dal forno la torta, lasciatela raffreddare 10 minuti nello stampo.

A questo punto potete sformarla, capovolgendola,  su un piatto da portata oppure su una gratella per torta :

Caprese al limone appena sfornata - Ricetta Caprese al limone originale

La caprese al limone va capovolta! anche se state utilizzando uno stampo apribile, perchè come tradizione comanda, la superficie deve risultare piatta e i bordi perfettamente squadrati!

Lasciate completamente raffreddare prima di decorare e servire!

Un trucco indispensabile per ottenere una Caprese al limone non troppo dolce e delicata è di non decorarla mai da calda! In questo modo lo zucchero a velo non penetra nella torta, ma resta solo in superficie!

Quando la torta è ben fredda, spolverate di zucchero a velo, oppure decorare con i dischi decorativi per torte per creare un disegno della superficie della vostra Caprese.

Ecco dove potete acquistare i DISCHI DECORATIVI per torte che ho utilizzato io e che vedete nella foto.

Adagiate il disco decorativo sulla superficie della vostra caprese al limone. Spolverate di zucchero a velo e sollevate delicatamente.

La Caprese al limone originale, dal profumo intenso di limoni e cioccolato bianco e pronta per essere gustata!

Caprese al limone secondo la ricetta originale passo passo

Come vedete la fetta ha un cuore umido e morbido, scioglievole come un cioccolatino:

Fetta di Caprese al limone dal cuore morbido - Ricetta Caprese al limone di Salvatore de Riso

Conservazione perfetta della Caprese al limone:

Potete tenerla a temperatura ambiente anche 4 giorni. Meglio se sotto una campana per torte! La Caprese al limone non va assolutamente in frigo! attenzione quindi! Potete però servirla con una pallina di gelato alla vaniglia in estate!


5 per 9 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
18 Commenti
  1. Si può utilizzare la farina di mandorle invece delle mandorle da tritare?

    1. Simona Mirto

      Certo! assolutamente cara :) la tua caprese al limone risulterà strepitosa!! :*

  2. mariuccia

    Toh, la torta che farò sabato prossimo per portarla in casa di amici ..Ho però bisogno di una indicazione: Con queste dosi è piccola, mi occorre uno stampo di 26 cm di diametro.Come mi devo regolare con la grammatura degli ingredienti? Simona, ti dispiace se mi rispondi? Grazie

    1. Simona Mirto

      Ciao Carissima! se utilizzi lo stampo per pastiera, quello che si stringe sulla base, puoi utilizzare 1 dose e mezza! fammi sapere!! :*

  3. Marica

    Spettacolare!!! Ecco la Ricetta della Caprese al limone che stavo aspettando da un sacco di tempo!! La farò sicuramente per il prossimo fine settimana!! vado a comprare subito gli stampi giusti perchè vedo che servono per un sacco di cose!

    5
  4. Ezio Galante

    Ciao, io sono un veterano della pasticceria di Salvatore de Riso, mangiamo spesso la sua caprese al limone e cioccolato bianco, passerò questa splendida ricetta a mia moglie, certo che sarà felicissima di aver trovato la
    “ricetta originale” Saluti Ezio.

    5
  5. Alessandra

    L’avevo già fatta tempo fa e seppur buonissima, a mio parere il gusto dell’olio extravergine si sentiva troppo… Si può usare l’olio di semi in alternativa?

    1. Simona Mirto

      Ciao Alessandra! si certo, puoi utilizzare anche l’olio di semi che ha un gusto meno intenso se preferisci l’extravergine :*

      5
  6. Che meravigliaa… il profumo che emana questa torta è delizioso! Posso averne una fetta??? A presto LA

  7. Giulia

    Ciao Simona! Non ho resistito e ho voluto provarla subito!! Buonissima veramente! Non conoscevo la ricetta originale, ma la caprese al limone è proprio come la descrivi tu, con l’interno morbido e mandorlato, sopratutto profumatissimo! Ho usato limoni del mio giardino, che non sono quelli Sorrentini ma garantisco che hanno dato un aroma molto inteso!! Complimenti per tutte le ricette !!

    5
  8. Simo

    Non ho mai provato la versione al limone….ma mi intriga assai, la tua è un capolavoro come sempre! Ti abbraccio amica mia

  9. Lorenza Lastrico

    ciao!!! desiderosa di provare questa bellissima ricetta, mi sono messa all’opera..ho seguito le tue indicazioni e non ho avuto alcun problema nell’esecuzione… purtroppo deve essere andato storto qualcosa in cottura…. sopra si è colorata molto ma dentro è rimasta quasi cruda…me ne sono accorta al momento del rovesciamento quando, ovviamente, si è totalmente rotta…. e la parte centrale era praticamente liquida. Cosa può essere successo? mi sembrava anche molto oleosa…. Vorrei riprovare ma temo di fallire ancora….ti ringrazio se mi puoi dare qualche dritta!!!

    5
    1. Simona Mirto

      Carissima Lorenza bentrovata :* da quello che mi racconti il problema è stato semplicemente che la tua caprese al limone doveva cuocere maggiormente! Come ho scritto, i tempi di cottura sono indicativi e cambiano da forno a forno… ed è sempre necessario fare la prova con lo stecchino di legno!!!Prima di tirare fuori il dolce dal forno: se il cuore esce morbido ok! Se la torta è ancora liquida va tenuta ancora in forno!!
      La colorazione sopra invece è normalissima! Perchè la vera caprese al limone deve avere una crosticina croccantina che si scioglie in bocca, in contrasto proprio con il ripieno morbido.
      Il consiglio che posso darti è riprovaci subito! seguendo le indicazioni passo passo e aspettando che il tuo forno cuocia a puntino la tua caprese al limone… sono sicura che così come è andata per tutti gli altri che l’hanno provata, sarà presto un successo anche per te! :) ti mando un bacione! tienimi aggiornata :*

      5
  10. Angelica

    Ciao Simona complimenti, proverò oggi a fare la pastiera.. Volevo sapere se una volta pronta si conserva in frigo o fuori frigo…. Ti ringrazio anticipatamente per l’attenzione Angelica

  11. Fabiana

    Torta squisita come appena usciti da una delle migliori pasticcerie! Complimenti per TUTTE le ricette perché finalmente un sito chiaro, preciso e di sicuro successo!

    5
  12. Carolina

    Ciao Simona, vorrei usare la farina di mandorle però non so come regolarmi con le dosi , mi aiuti? Grazie

    1. Simona Mirto

      Ciao Carolina! puoi utilizzare le stesse dosi delle mandorle intere! non cambia nulla :* vedrai che la tua caprese al limone sarà squisita!

      5
  13. Enza

    Ciao simona! volevo ringraziarti per questa splendida ricetta! Ho avuto i complimenti da tutti! finalmente la vera Caprese al limone!!!

    5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.