Baci di dama: la Ricetta originale piemontese e Trucchi passo passo!

I Baci di dama sono i golosi biscotti tipici della cucina piemontese: piccole cupolette di frolla al burro e mandorle, che accoppiate insieme da cioccolato fondente; ricordano due labbra che si uniscono in un “bacio” ! Da qui deriva il loro nome: baci di dama! Nati intorno alla metà dell’800 nella città di Tortona, un tempo venivano realizzati con le nocciole, più economiche e reperibili nella zona Piemonte; successivamente sostituite con le mandorle, divennero ben presto famose in tutta Italia e nel mondo per la loro golosità e consistenza friabile da sciogliersi in bocca! Seguite questa Ricetta Baci di dama, consigli e trucchi con foto passo passo e potrete realizzarli in casa proprio come quelli comprati nelle pasticcerie piemontesi!!

Baci di dama - Ricetta originale piemontese dei Baci di dama

Come ogni preparazione tradizionale, esistono diverse versioni: c’è chi li realizza con le nocciole, chi con un mix di frutta secca; non mancano i baci al cioccolato e persino una variante salata! Quella condivido oggi è la Ricetta originale piemontese di mia suocera, piemontese da generazioni, regalata da una pasticceria di Lingotto ; Credetemi se vi dico che dopo tantissime sperimentazioni, sono riuscita ad ottenere i Baci di dama perfetti nella forma e nel gusto! Con una cupoletta tonda tonda che non si deforma in cottura! scioglievoli al morso e incredibilmente saporiti !Baci di dama - Ricetta originale piemontese dei Baci di dama-Si tratta di una preparazione Facile e Veloce, che non vi porterà vi molto tempo. L’impasto si prepara in pochi minuti, il segreto per un risultato da pasticceria è rispettare i tempi di raffreddamento e quelli di cottura!Con questa base, potete realizzare sia la versione classica che Baci di dama nocciole!Perfetti per l’ora del te, una merenda in compagnia, da servire all’arrivo di ospiti; i Baci di dama sono anche pasticcini perfetti da impacchettare e regalare! Si conservano perfetti per tanti mesi!

Altri baci golosi? Scopri anche:

I Baci perugina (i famosissimi cioccolatini con cuore di nocciola)

I Baci di meringa (deliziose meringhette accoppiate tra loro con un velo di cioccolato)

Ricetta Baci di dama

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per circa 50 pezzi
  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di burro
  • 1 uovo intero
  • 150 gr di mandorle intere (in alternativa nocciole intere)
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr di cioccolato fondente per farcire

Note e Varianti: al posto delle mandorle potete utilizzare anche la farina di mandorle già pronta oppure quella di nocciole. Consapevoli però che perderete l’aroma tipico della mandorla tostata tipica di questo pasticcino

Procedimento

Come fare i Baci di dama

Prima di tutto disponete tostate le mandorle a 180° per circa 10 minuti su un foglio di carta da forno. Mi raccomando non devono essere brune, ma leggermente dorate. Lasciate raffreddare completamente.

Poi polverizzatele con l’aiuto di un mixer insieme allo zucchero a velo e il sale. Dovrete ottenere una farina polverizzata. Attenzione a fare quest’operazione a pulse, fermandovi di tanto in tanto per evitare le mandorle si scaldino e facciano uscire l’olio.

Ottenuta la farina, lasciate riposare e raffreddare qualche minuto.

Aggiungete nel mixer la farina e il burro a pezzetti freddo di frigo. Girate ad alta velocità, infine aggiungete l’uovo per amalgamare . Vedrete che l’impasto risulta morbido e quasi appiccicoso è normalissimo:

impasto burro e mandorle - Ricetta Baci di dama

Formate una palla,  trasferitelo in un contenitore di plastica e riponete in freezer per almeno 1 h finchè il composto non è perfettamente duro .

Come dare la forma perfetta ai baci di dama

Staccate dall’impasto delle piccole palline di 1 cm . Potete anche realizzarle più grandi tipo 1, 5 il sistema è sempre lo stesso. Le palline devono essere tonde e non schiacciate! mi raccomando altrimenti si appiattiscono!

Disponetele mano mano in una teglia foderata di carta da forno ad una distanza di circa 2 cm:

come formare le cupolette - Ricetta Baci di damaRealizzate in questo modo tutte le palline

Trucchi per la cottura perfetta dei Baci di Dama

Una volta realizzate le palline, trasferite la teglia in freezer per almeno 1 h ; questo passaggio è fondamentale per avere delle cupolette che non si deformano in cottura! Quando cuocete i biscotti, devono essere congelati!

Cuocete quindi in forno statico a 150 ° per i primi 5 minuti, poi abbassate a 120 ° e cuocete per ancora 5 minuti infine abbassate a 100 gradi e ultimate la cottura per ancora 5 – 7 minuti!

I pasticcini devono risultare dorati e non bruniti!

Sfornate e lasciate raffreddare completamente fuori dalla teglia! Mi raccomando non toccateli troppo in questa fase, vanno fatti solidificare!

Consigli utili per farcire perfettamente (senza colatura) i biscotti baci di dama:

Solo quando le cupolette sono ben fredde ; fondete il cioccolato lasciatelo raffreddare girandolo con due coltelli , in questo modo aiuterete a temperarlo ed ottenere un composto lucid.

Il segreto per farcire senza sporcare e fare disastri è aspettate che il cioccolato si intiepidisca e che diventi cremoso e non liquido! Inseritelo in una tasca da pasticciere oppure va bene anche 1 cucchiaino.

Farcite  in 3 riprese prima una buona parte di basi, poi le accoppiate delicatamente senza pressare troppo! essendo il cioccolato cremoso si “aggancerà” perfettamente senza colare! farcire con cioccolato - Ricetta Baci di dama

Proseguite poi a farcire una seconda parte e poi una terza parte!

Man mano che li accoppiate disponeteli su un vassoio rivestito di carta da forno; e lasciate asciugare completamente! Mi raccomando non aggiungetele subito in scatole che si sporcheranno!

Solo quando sono freddi, il cioccolato è perfettamente duro, sono pronti per essere serviti!

Eccoli qui! Baci di dama fatti in casa perfetti come in pasticceria!

Baci di dama - Ricetta originale piemontese dei Baci di dama

Conservare i Baci di dama

Una volta freddi, si conservano perfettamente per 1 mese sigillati in scatole di latta, cartone oppure biscottiere! se volete potete realizzare voi stessi una scatola fai da te e impacchettarli!


5 per 1 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
2 Commenti
  1. Jessica

    Sono perfetti! grazie per tutte i consigli! li proverò!

    5
  2. Francesca

    Sono ormai anni che attingo tuo blog ma non sono molto “social”, mai un commento, né un ringraziamento…mi ero ripromessa che quando avessi pubblicato i baci di dama , i miei biscotti preferiti , ti avrei scritto.
    Ho tentato varie volte di farli ma senza ottenere il risultato sperato è dato che tutte le tue ricette che ho seguito hanno sempre superato le aspettative, senz’altro proverò anche questa!
    Grazie per il tuo contributo di qualità bellezza passione bontà generosità … Tutta merce rara del presente! Francesca

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.