Spaghetti allo scoglio: Ricetta e segreti con foto passo passo

Gli Spaghetti allo scoglio sono un primo piatto di pesce, tipico della cucina campana! Si tratta di pasta, (linguine o spaghetti) condita e mantecata in un sugo con frutti di mare squisito! a base di cozze, vongole, gamberi, calamari, scampi, qualche pomodorino, olio e prezzemolo fresco; che rende gli spaghetti cremosi, profumatissimi, incredibilmente ricchi di sapore!

Spaghetti allo scoglio - Ricetta Spaghetti allo scoglio

Come ogni ricetta della tradizione, esistono diverse versioni, un pò come gli Spaghetti alle vongole, c’è la variante bianca e quella con pomodorini. C’è chi aggiunge polipetti, chi omette gli scampi. Quella che vi regalo oggi è la Ricetta infallibile ereditata dalla mia famiglia napoletana;  con tutti segreti illustrati passo passo per realizzare uno Spaghetto allo scoglio a regola d’arte, buono come al ristorante!Si tratta di una preparazione semplice, vi occorrerà solo un pò di tempo a disposizione per spurgare le vongole, lasciare aprire le cozze su fuoco, sgusciare parte dei molluschi e realizzare il classico sugo allo scoglio ! Una volta preparata la base, il segreto per un risultato perfetto è risottare la pasta in padella con il sughetto ! In questo modo gli spaghetti assorbiranno tutto il profumo di mare!Perfetti per tutte le stagioni, da una serata d’estate con amici, alla cena della vigilia di natale! Provate presto questi Spaghetti ai frutti di mare con la mia ricetta e poi mi direte che bontà!

Scopri anche:Il Risotto alla pescatora (con frutti di mare gustoso e cremoso)

Ricetta Spaghetti allo scoglio

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 4 persone
  • 320 gr di spaghetti o linguine di ottima qualità ( io pasta di gragnano)
  • 1 kg di vongole
  • 1 kg di cozze
  • 300 gr di calamari
  • 300 gr di gamberi o mazzancolle
  • 7 – 8 scampi (facoltativo)
  • 150 gr di pomodorini ciliegina
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio exgtravergine
  • 1 tazzina di vino bianco secco
  • prezzemolo fresco
  • sale
Procedimento

Come fare gli Spaghetti allo scoglio

Prima di tutto dedicatevi a Spurgare le vongole e poi a Pulire le cozze .

Infine pulite i calamari, eliminando l’osso interno, la pelle esterna e affettate ad anelli:

affettare i calamari - Ricetta Spaghetti allo scoglio

In una pentola capiente aggiungete cozze e vongole pulite. Coprite con coperchio e fate aprire a fuoco dolce per 4 – 5 min coperte. Una volta aperte, sgusciatene pò più della metà. Conservate quelle con la conchiglia.

Filtrate l’acqua di mare perfettamente: prima con un colino a fori stretti, se necessario, con un fazzoletto, per evitare granelli di sabbia.

In una padella molto ampia (dove poi andrete a realizzare il sugo)aggiungete 2 cucchiai di olio, gamberi e scampi, fate cuocere a fuoco lento con coperchio per 5 minuti.

Lasciate raffreddare, come vedrete si sarà formato un gustoso sughetto arancione, un prezioso fondo di cottura che andrà ad insaporire i vostri spaghetti allo scoglio! Sgusciate i gamberi e gli scampi, facendo colare il sughetto contenente nelle teste e nella carcassa, direttamente nella padella.

Mettete da parte i crostacei sgusciati.

Sugo allo scoglio

Nella padella con il sughetto dei crostacei, aggiungete 2 cucchiai di olio, gli spicchi di aglio sgusciati e leggermente schiacciati. Fate soffriggere 1 minuto, aggiungete gli anelli di calamari e una manciata di prezzemolo fresco tritato. Fate cuocere a fuoco medio per 5 minuti con coperchio; scoprite, sfumate con vino bianco a fiamma vivace fino ad asciugare il liquido.

Infine aggiungete i pomodorini, fate saltare a fuoco vivace per 2 minuti, aggiungete quindi i crostacei, fate insaporire 1 minuto, infine aggiungete i frutti di mare (tutti, quelli sgusciati e con con conchiglia) un’altra manciata di prezzemolo e l’acqua filtrata di cozze e vongole. Coprite con coperchio e fate cuocere il sugo ai frutti di mare a fuoco molto basso per massimo 10 minuti. Scoprite e lasciate rapprendere il sughetto, che deve risultare denso, semi liquido:

sugo ai frutti di mare -Ricetta Spaghetti allo scoglio

Eliminate dalla padella pomodorini e frutti di mare, ponendo tutto da parte in un piatto.

Fate bollire acqua, calate la pasta e tiratela fuori la metà del tempo indicato sulla confezione, dev’essere dura.

Scolate gli spaghetti direttamente nella padella con il sugo allo scoglio:

risottare la pasta - Ricetta Spaghetti allo scoglio

Lasciate cuocere a fuoco medio dolce i minuti necessari che la pasta risulti al dente, cremosa e gustosa. Valutate se necessita di altro sale. Gli ultimi 5 minuti aggiungete un generoso filo d’olio, prezzemolo fresco, tutti i pesci e lasciate mantecare a fuoco vivace!

Ecco pronti gli Spaghetti allo scoglio! Cremosi e buoni come al ristorante!

Spaghetti allo scoglio - Ricetta Spaghetti allo scoglio

Se avete utilizzato dell’ottima pasta che tiene la cottura, potete conservarli anche il giorno successivo! io li adoro anche freddi!


0 per 0 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
3 Commenti
  1. Zarrillo

    Buonasera,
    vi seguo da tanto ma proprio non capisco perché non fate salvare le immagini che sono comode per chi come me cucina in casa ed aiutano molto sia nella preparazione che nell’impiattamento.
    Mi dispiace lasciarvi ma ci sono siti come la cucina italiana ed altri che fanno scaricare delle immagini fantastiche.
    Buona fortuna… Cerchero altrove.

  2. SERGIO

    @zarrillo… Invece di criticare clicca sulle immagini e tieni premuto… vedrai che ti si offrirarro alcune possibilità tra cui “scarica l’immagine”…

  3. lucio

    se hai android trova l’opzione x salvare le immagini con tre dita

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.