Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it
Torta salata con Carciofi - Ricetta Torta salata con Carciofi

LaTorta salata con Carciofi è un rustico golosissimo! Realizzato con un doppio strato di pasta sfoglia e carciofi tenerissimi, prima bolliti qualche minuto e poi ripassati in padella con un soffritto di capperi, aglio e prezzemolo, a completare la torta salata, scamorza affumicata, che una volta cotta, avvolgerà in un filante abbraccio tutti gli ingredienti. Estasi al primo assaggio, confermata morso dopo morso... Una Torta salata con carciofi davvero buonissima, avvolgete, saporita. Poi è davvero semplice da preparare, una volta puliti i carciofi, basteranno poche mosse per fare tutto il resto e la vostra Torta ai carciofi è pronta per essere servita. Tiepida e ancora filante da il meglio di se, ma anche fredda e addirittura il giorno dopo è comunque squisita! Potete servirla come contorno per accompagnare uova, carne o pesce, come piatto extra, come antipasto o aperitivo se la tagliate a pezzetti una volta fredda. Perfetta come rustico per il Pranzo di Pasqua, da affiancare al Casatiello, e all'Agnello al forno, farà la sua meravigliosa figura e se avanza qualche fetta (ma io vi consiglio di preparane  2) la Torta ai Carciofi  è ideale anche per il pic nic di Pasquetta!  Insomma quando i carciofi sono di stagione vi consiglio di prepare questa versatile e squisita Torta salata con carciofi, ve ne innamorerete.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per una tortiera da 24 cm
  • 2 confezioni di pasta sfoglia
  • 5 carciofi freschi
  • 130 gr di scamorza affumicata oppure semplice
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • 3 cucchiai di prezzemolo fresco
  • 1cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale
Procedimento:

Come fare la Torta salata con Carciofi

In primis pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e legnose, tagliate il gambo avendo cura di lasciarne 3-4 cm . Dimezzate il gambo di spessore, eliminando tutta la parte dura fino ad ottenere solo uno stelo non troppo sottile ma verde chiaro. Tagliate ogni carciofo a metà, eliminate la barba e le foglioline viole più appuntite. Dividete ogni mezzo carciofo ancora a in 2 o 3 spicchi se è particolarmente grande.

Immergete i carciofi, mano mano che li pulite,  in acqua ghiacciata:

Carciofi puliti - Ricetta Torta salata con Carciofi

Preparate un pentolino con abbondante acqua e sale, immergete i carciofi e fate sbollentare per 15' circa, il tempo che ai rebbi della forchetta risultino teneri. Attenzione a non sbollentarli troppo, i carciofi non devono risultare molli e devono conservare il colore verde.

Scolateli e lasciateli da parte.

In una padella soffriggete l'aglio con 3 cucchiai di olio fino a doratura. Aggiungete i capperi precedentemente dissalatati e tritati. Lasciate soffriggere qualche secondo, aggiungete i carciofi e 2 cucchiai di prezzemolo, girate.

Saltate in padella i carciofi 2' - 3' circa, il tempo che si insaporiscano e la cottura si completi:

Carciofi saltati in padella - Ricetta Torta salata ai Carciofi

valutate se i carciofi necessitano ancora di un pizzico di sale.

Aggiungete 1 altro cucchiaio di olio e 1 di prezzemolo, girate bene e ponete da parte e lasciate raffreddare.

A questo punto realizzate il guscio della vostra Torta salata con Carciofi.

Disponete in uno stampo i due fogli di pasta sfoglia precedentemente sovrapposti. Abbiate cura di foderare la tortiera con la carta da forno di una delle due sfoglie.

Ripiegate i bordi in modo da formare un cordone che abbia dal fondo 1 dito esatto di spazio, quello servirà per adagiarvi il ripieno facilmente:

Foderare uno stampo con la pasta sfoglia - Ricetta Torta salata ai Carciofi

bucherellate il fondo delle sfoglie con una forchetta e procedete  con la cottura in bianco:

Servitevi di un foglio di alluminio da adagiare all'interno della torta dandogli la forma, riempite con riso o fagioli:

Cuocere il guscio della sfoglia - Ricetta Torta salata ai Carciofi

Cuocete in forno precedentemente riscaldato a 180° prima nella parte bassa (non direttamente sul fondo) e poi nella parte medio - alta per circa 30'

Durante questo tempo controllate la cottura e se dovesse gonfiarsi il fondo, tirate fuori la torta dal forno, bucate le basi con una forchetta, immediatamente la sfoglia si sgonfierà. Riponete lo stampo in forno e ultimate la cottura per il tempo indicato.

Al termine del tempo, eliminate il foglio di alluminio con il riso  o i fagioli e lasciate intiepidire qualche minuto. Nel frattempo tagliate a dadini piccoli la scamorza.

Come vedete la sfoglia ha preso forma, ma è ancora cruda:

Assemblare la torta salata1 - Ricetta Torta salata ai Carciofi

Adagiate sul fondo della vostra torta tutti i carciofi una di fianco all'altro. Avendo cura di incastrarli bene all'interno del bordo, sotto il cordone:

Assemblare la torta salata2 - Ricetta Torta salata ai Carciofi

Aggiungete quindi la scamorza, facendo attenzione a non adagiarla semplicemente in superficie, ma dapprima incastrarla tra i piccoli spazi vuoti, tra i bordi del cordone e tra un carciofo e l'altro, in modo che farà da collante in cottura:

Assemblare la torta salata3 - Ricetta Torta salata ai Carciofi

a questo punto completate la vostra torta salata ai carciofi irrorandola con il sughetto dei carciofi rimasto in padella:

Torta pronta per essere infornata -Ricetta Torta salata ai Carciofi

cuocete in forno ben caldo a 180° per altri 40' - 45' prima nella parte bassa (non sul fondo se non per pochi minuti) a metà cottura trasferite nella parte medio alto, valutate se gli ultimi 10'- 15' è necessario coprire la torta con un foglio di alluminio per evitare che brunisca troppo in superficie.

Sfornate e lasciate intiepidire 10' la vostra Torta salata con Carciofi prima di tagliare la fetta:

Torta pronta per essere infornata -Ricetta Torta salata ai Carciofi .

 Buonissima anche fredda!

Torta salata con Carciofi - Ricetta Torta salata con Carciofi

Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

22 commenti

  1. Marghe 1 aprile, 2015 - 11:43 Rispondi

    I carciofi li mangerei in tutte le salse tesorino, e abbinati alla scamorza mi fanno sognare!
    Geniale poi questa cottura della sfoglia, non avevo mai pensato a una precottura in bianco come per la frolla, ho sempre tantissimo da imparare da te <3 un bacio e un abbraccio infiniti!

  2. Angela 1 aprile, 2015 - 11:48 Rispondi

    Ciao! i carciofi mi vengono sempre un po’ duri anche se li pulisco bene sapresti darmi un consiglio? dipende dal tipo di carciofi? tu quale hai usato? grazie per le ricette sempre bellissime e fattibili, proverò anche questa

    • 1 aprile, 2015 - 15:06 Rispondi

      Ciao Angela benvenuta:* la qualità di carciofi che io uso di solito, sono le mammole, sono più grosse e tondeggianti rispetto ai carciofi violetti e secondo me hanno una resa migliore in termini di morbidezza. Certo per la pulizia c’è da prestare un minimo di attenzione per non ritrovarsi carciofi duri… Il metodo che ti consiglio è quello che ho indicato:in primis, togli via tutte le foglie verde scuro e dure e tagli le punte fino a metà carciofo, poi limi il gambo, tagliando via le parti più legnose al fine di ottenere uno stelo verde chiaro, non troppo sottile ma comunque esistente. Quando hai ottenuto un cuore di carciofo tenero al tatto, lo tagli a metà ed elimini barba e foglioline rosa-viola pungenti (se sono presenti) dall’interno, poi tagli ancora in 2 o 3 ogni metà e immergi gli spicchi di carciofo in acqua ghiacciata. Per preparare questa torta salata, i carciofi vanno sbollentati prima di essere saltati e questo è un trucchetto molto utile per rendere i cuori di carciofi tenerissimi… provali in questa squisita torta salata con carciofi e poi vedrai:*

  3. elenuccia 1 aprile, 2015 - 14:00 Rispondi

    Ohhhhh deve essere divina, io adoro sia i carciofi che la scamorza. Mi ha molto incuriosito il metodo di cottura, sia l’uso delle due sfoglie, cosa che non ho mai fatto, che la doppia cottura, in bianco e con il ripieno

  4. SimoCuriosa 1 aprile, 2015 - 14:55 Rispondi

    ma sai che io quando faccio le torte salate con la sfoglia cuocio tutto insieme… ma davvero la cuoci così’ tanto… a me 30.40 sono anche troppi (per il mio forno dico!)
    ho proprio dei carciofi… e pensavo a fare delle tartellette… vediamo se ho tempo domani..
    tanti bacini simo

    • 1 aprile, 2015 - 15:15 Rispondi

      Ciao Simo:* ma qui ci sono due rotoli di pasta sfoglia sovrapposti da cuocere, per questo il tempo si allunga un pochino… :) In questo caso, cuocendo prima il guscio si crea una base molto croccante e non molle, ed essendo già in parte cotto il ripieno, i carciofi non si abbrustoliscono troppo :) dai prova se ti capita poi mi fai sapere :** un abbraccio grande carissima:**

  5. Barbara 1 aprile, 2015 - 18:44 Rispondi

    Wow, viene voglia di morderla subito! Sembra perfetta per la scampagnata di pasquetta :-) complimenti mooooolto golosa! Un abbraccio cara e a presto!

  6. alterkitchen 1 aprile, 2015 - 19:19 Rispondi

    Che buona la torta salata con i carciofi.. io la amo moltissimo anche con il gorgonzola <3

    Questa sarebbe proprio adatta per il pic-nic di Pasquetta .. speriamo!
    Buona Pasqua, carissima!

  7. Cristina 2 aprile, 2015 - 09:13 Rispondi

    Simo….anche con questa ricetta tu dai prova di essere sempre un passo avanti agli altri ! Geniale il doppio strato di pasta sfoglia. Io finisco sempre con l’usare la brisee proprio perchè la sfoglia resta umida e molliccia (oltre che troppo sottile per i mie gusti, considerato che a me le torte salate piacciono belle piene). E geniale il fatto di fare una precottura in bianco. Adotterò questo sistema ! Un bacione

  8. Claudia 2 aprile, 2015 - 09:14 Rispondi

    A parte che tu hai sovrapposto due sfoglie..ma mi piace l’idea di cuocere prima la base.. Ho idea che mantenga più la croccantezza.. Ottima con ripieno di carciofi e scamorza.. un baciottone

  9. Marta e Mimma 2 aprile, 2015 - 10:32 Rispondi

    Le torte salate sono il nostro modo preferito di risolvere pranzi e cene veloci. In questo periodo le prepariamo spesso con i carciofi, ma non abbiamo mai provato con la scamorza. Ce ne viene in mente una buonissima di un produttore locale al mercato bio che potremmo prendere sabato per poi prepararla! Poi cosa c’è di meglio di una torta salata per il pic nic di pasquetta insomma? :-)

  10. Imma 2 aprile, 2015 - 13:53 Rispondi

    Tesoro ma che bontàààààààà!!Io adoro i carciofi mi piacciono da matti e le quiche con i carciofi sono strepitose come la tua amica mia!!Tesò ho fatto la pastiera con la tua ricetta….fenomenela…non ho resistito e l’ho anche assaggiata…una bontà unica!!!Oggi l’ho postata al volo nel blog anche perchè mi sono beccata l’influenza e stare al pc è davvero fatioso ma non potevo non pubblicare la pastiera della mia amica SImo!!!!!!!!TVBBBBBBB

  11. Mila 3 aprile, 2015 - 10:50 Rispondi

    E’ un rustico goloso, pieno di salute e poi se si usano i carciofi surgelati anche velocissimo da preparare. Complimenti e Buona Pasqua

  12. MariB 21 aprile, 2015 - 14:29 Rispondi

    Ciao, ho provato anche questa tua ricetta ed è piaciuta anche alle mie ragazze che di solito non mangiano carciofi. Purtroppo non ho tagliato la parte dura delle bucce: il post di risposta del 1 aprile mi è sfuggito e non ho guardato bene le tue foto! Mea culpa! La prossima volta farò ancora meglio. Non avevo pasta sfoglia e così l’ho sperimentata con la tua Pasta brisée senza burro: ottima e veloce…2 esperimenti riusciti in 1. Grazie e alla prossima!!

    • 24 maggio, 2015 - 12:49 Rispondi

      Ciao Mari:* sono felice che la torta salata ai carciofi sia stata un successo, nonostante non abbia tagliato la parte dura… La prossima volta segui il passo passo e pulisci bene i carciofi, vedrai che si scioglieranno in bocca :) grazie mille dei complimenti alla prossima :***