Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Sformatini di patate con funghi

Sformatini di patate con funghi - Ricetta Sformatini di patate

Gli Sformatini di patate con funghi sono dei delicati tortini dal cuore morbido e soffice tipico dei soufflè di patate e una leggera crosta croccante che ricorda quella del classico gateau, accompagnati da funghi trifolati in padella. L'idea è nata dal voler portare in tavola mini porzioni e non avendo 8 stampi singoli in cui servire gli eventuali soufflè ho voluto adattare la Ricetta classica del soufflè di patate per dei piccoli sformatini realizzabili con uno stampo da muffins. Ho rischiato, perchè l'impasto leggero e molto soffice del soufflè poteva inesorabilmente attaccarsi al fondo dello stampo, invece con adeguato burro e spolverizzata concreta di pan grattato sopratutto sul fondo, gli Sformatini di patate hanno creato intorno un croccante guscio, che ha permesso loro di restare in piedi nel piatto anche senza stampo. I funghi trifolati sono di accompagnamento e guarnizione, si sposano a meraviglia con il piatto, rendendolo completo e saporito, insomma un risultato goloso che diventa antipasto, se servito senza funghi oppure secondo + contorno.

Tempi di preparazione:
Preparazione: 30'
Cottura: 40'+ 10'
Totale: 1h e 20'

Ingredienti:

Per circa 8 Sformatini di patate con funghi

Per l'Impasto degli sformatini:

  • 400 gr di patate pelate
  • 2 uova
  • 50 gr di parmigiano
  • 80 ml di latte fresco
  • 16 gr di burro
  • sale
  • burro per lo stampo
  • pangrattato per lo stampo
  • pepe
Per i Funghi trifolati:
  • 400 gr di funghi champignon
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extrav.
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • 2 cucchiaini rasi di prezzemolo essiccato
  • sale
  • pepe
Procedimento:

In primis sbucciate le patate, lavatele, pesatele e tagliatele a quadrotti. Bollitele in abbondate acqua:

Bollire le patate - Ricetta Sformatini di patate con funghi

 Le patate saranno pronte quando sotto i rebbi della forchetta sentirete le patate morbide. Sgocciolate e servitevi di uno schiaccia patate, avendo cura, prima di mettere da parte la purea, di far uscire fuori tutta l'acqua in eccesso , in modo da ottenere una purea densa e compatta:

Sciacciare le patate con lo schiaccia patate - Ricetta Sformatini di patate con funghi

scaldate il burro in padella, quando sarà completamente sciolto, aggiungete la purea di patate:

Aggiungere la pure di patate in padella con il burro - Ricetta Sformatini di patate con funghi

Ponete su fuoco basso, salate, pepate e lasciate cuocere per 1' circa, aggiungete il latte a filo:

Unire il latte -Ricetta Sformatini di patate con funghi

girate ancora a fuoco molto basso, fino ad amalgamare completamente gli ingredienti.

Fuori dal fuoco, aggiungete i tuorli d'uovo e il parmigiano grattugiato:

Aggiungere le uova e il parmigiano - Ricetta Sformatini di patate con funghi

Amalgamate il composto fino ad ottenere una crema omogenea. Montate, con l'aiuto delle fruste elettriche, gli albumi a neve ben ferma e uniteli alle patate:

Aggiungere gli albumi montati a neve-Ricetta Sformatini di patate con funghi

Amalgamate gli albumi con l'aiuto di un cucchiaio di legno mescolando dal basso verso l'alto per evitare di "smontarli" . Il composto dovraà risultare ben amalgamato, spumoso e leggero.

Imburrate perfettamente degli stampi per muffins, avendo cura di creare sul fondo una patina omogenea di burro, spolverate con pan grattato, facendo attenzione che pareti e basi siano ben foderate. Aggiungete quindi il composto negli stampi riempiendo fino al bordo:

Riempire gli stampini con il composto - Ricetta Sformatini di patate con funghi

Riempite quindi 8 stampini:

Sformatini pronti per essere infornati - Ricetta Sformatini di patate con funghi

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40'.

Quando gli sformatini sono a metà cottura, pulite i funghi eliminando la pellicina esterna e quella sul gambo, lavateli velocemente con una pezza bagnata, asciugateli e affettateli:

Affettare i funghi - Ricetta Sformatini di patate con funghi

Ponete in padella gli spicchi d'aglio sbucciati e leggermente schiacciati con l'olio. Fate soffriggere fino a doratura, aggiungete i funghi:

Aggiungere i funghi in padella con aglio soffritto - Ricetta Sformatini di patate con funghi

Ponete su fuoco moderato, girate, e lasciate rosolare per 1' aggiungete sale, pepe, metà del prezzemolo e 1 cucchiaino raso di prezzemolo  essiccato:

Unire sale, pepe e prezzemolo ai funghi - Ricetta Sformatini di patate con funghi

Abbassate la fiamma e lasciate cuocere a fuoco lento per 7'-8' circa. A fine cottura aggiungete il restante prezzemolo fresco e mezzo cucchiaino di prezzemolo essiccato. Lasciate amalgamare qualche secondo e allontanate dal fuoco.

Lasciate in caldo i vostri funghi trifolati:

Funghi trifolati - Ricetta Sformatini di patate con funghi

I tempi dovrebbero coincidere con la cottura degli Sformatini. Sfornateli:

Sformatini di patate - Ricetta Sformatini di patate con funghi

A questo punto prima di sformare, con la lama di un coltello a punta tonda, delicatamente, scostate i lati degli sformatini dallo stampo. In teoria se avete imburrato bene non sarà necessario ma è sempre meglio prevenire per ottenere dei bordi perfetti.

Sformate quindi gli Sformatini di patate e servite caldi con funghi adagiati  sia sopra gli sformatini sia affianco. Completate spolverando con 1/2 cucchiaino di prezzemolo essiccato.:

Sformatini di patate con funghi - Ricetta Sformatini di patate



Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

104 commenti

  1. Claudia 28 gennaio, 2013 - 10:18 Rispondi

    Simo.. ma lo sai che mi piacciono tantisismo questi sformatini? Li trovo facili da fare.. e si rpesentano benissimo così in monoporzione! Brava come sempre cara! Ti auguro un buon lunedì.. anche se di pioggia e freddo.. grrrrr smackkk

  2. Serena 28 gennaio, 2013 - 10:25 Rispondi

    Le foto rendeno benissimo la bontà di questo piatto, una bella idea che sfrutterò sicuramente per la prossima cena con amici. Buon lunedi :-)
    ps: anche io ti ho aggiunta con molto piacere alla mia blog roll!

  3. lory b 28 gennaio, 2013 - 10:37 Rispondi

    Ciao Simona!!! I tuoi piatti sono così belli, da sembrare quadri!!
    Mi piace tanto questa ricetta, la proverò presto!!!
    Un abbraccio e un bacio grande!!! :)

  4. Cecilia - FrigoRosa 28 gennaio, 2013 - 12:01 Rispondi

    Famissima!!! mio marito non mangia il purè e niente a base di patate ma potrei provare!!! un abbraccio e buon inizio settimana

  5. ombretta 28 gennaio, 2013 - 12:03 Rispondi

    Ciao Simo e’ sempre un piacere passare qui da te poi a quest’ora mi fai venire una fame!!! questi sformatini mi invogliano cosi’ tanto belli morbidi e con i funghi devono essere deliziosi!!!
    quanto mi piacerebbe assaggiare uno dei tuoi piatti:)
    ti auguro un buon inizio settimana e ti abbraccio tanto amica mia:***

  6. Valentina 28 gennaio, 2013 - 11:25 Rispondi

    Ciao tesoro mio, buongiorno :) Che belli questi sformatini… e chissà che bontà! Quasi quasi li provo in settimana per una cena, salvo subito la ricetta! Grazie e complimenti, un bacio grande grande :** Buon lunedì <3

  7. Roberta 28 gennaio, 2013 - 11:35 Rispondi

    Si, decisamente un bel modo di presentare il piatto e un delizioso accostamento!
    Come stai tesoro? Andato bene il we? Io ho latitato ma come ti avevo accennato, non sono stati giorni facili!
    Ti abbraccio forte forte :*

    • 28 gennaio, 2013 - 23:59 Rispondi

      Grazie tesoro:** dai non mi lamento:) un pò di relax e il tempo è stato generoso per qualche scatto quindi tutto sommato bene:) Ti ho pensato sai? volevo infatti sapere un pò… ci sentiamo con calma in questi giorni.. intanto ti abbraccio tanto anch’io:* buona settimana a te:)

  8. damiana 28 gennaio, 2013 - 14:56 Rispondi

    E’ vero,sono una via di mezzo tra un soufflè ed un gateau!Si presentano meravigliosamente bene cara Simona e l’accostamento coi funghi mi sembra perfetto!Ragazza mia hai rischiato,ma il risultato è perfetto,grazie anche per la spiegazione come al solito super dettagliata!Un bacione cara e bellissima settimana!

    • 29 gennaio, 2013 - 00:06 Rispondi

      Eh si Dami non ti nascondo che quando ho tirato lo stampo dal forno per sformare ho tremato… poi però il trucchetto del burro + pan grattato ha retto:D grazie mille e felice settimana anche a te! bacioni:**

  9. lory 28 gennaio, 2013 - 15:43 Rispondi

    questi sformatini li faccio anch’io, sono veramente buonissimi!!!!!! grazie infinite per le belle parole che mi regali nei tuoi commenti!!!!! un bacione Lory

  10. Barbara 28 gennaio, 2013 - 16:01 Rispondi

    Stavo per commentare in modo davvero poco elegante… per spiegare come sono rimasta guardando le tue splendide foto… bhè diciamo… che mi è venuta l’acquolina in bocca… mamma mia che bontà!!!

  11. Giovanna 28 gennaio, 2013 - 17:21 Rispondi

    Simo che meraviglia! Funghi trifolati e sformatini di patate simil gattò, due piatti che adoro.
    Come te, faccio molte versioni del gattò, anch’io spesso lo preparo negli stampini da muffin.
    Hai preparato un piatto davvero delizioso!
    Un bacio

  12. Renata 28 gennaio, 2013 - 21:37 Rispondi

    Una presentazione elegante e molto raffinata per una ricetta nata dal coraggio e dalla tua sempre grande voglia di provare che è stata premiata cara Simona
    Sei troppo brava e anche gli stampini lo sapevano ahahahah
    Un bacio GRANDE GRANDE bella ragazza
    Buona settimana

  13. Simona 28 gennaio, 2013 - 22:44 Rispondi

    Simo, sono stupendi!!!!:) patate e funghi sono un abbinamento favoloso!!!! Io ho fatto una viltà delle frittatine negli stampini da muffins e mi si sono attaccate tutte al fondo:(
    Bravissima cara! Un bacione e buonanotte!!!

    • 29 gennaio, 2013 - 00:45 Rispondi

      Carissima purtroppo capita:( sopratutto se nelle frittatine c’era anche la pasta.. però poi si impara per i prossimi esperimenti:D Grazie mille Simo! un bacione e buona notte:**

  14. Vaty 29 gennaio, 2013 - 11:40 Rispondi

    Eccoti finalmente! Ieri è stata una giornata intensa ma ora sono qui e mi sono letta con calma tutto il passo passo e devo dirti che i tuoi sformatini sono perfetti! li voglio provare anch’o perchè sono veramente “eclettici” quindi sia per antipasto che per secondo e ti fanno fare una bella figura solo per la loro presentazione!
    come ti ho già detto, mi piace molto il piatto scuro e vedo che anche con sfondi diversi le foto sono sempre molto nitide e belle.
    complimenti cara, è sempre un piacere passare di qua ed ammirare ogni variazione e stile. ^_^
    je t’adore..

    • 29 gennaio, 2013 - 11:48 Rispondi

      Tesoro mio ti aspettavo sai? Ormai sei parte integrate di questo posto e quando non ci sei la tua assenza si sente:** Grazie cucciola sono felice che le variazioni di stile ti piacciano:D io continuo a prediligere il bianco ma ogni tanto è piacevole mettersi in gioco con nuovi colori! ti abbraccio tanto amica:**

  15. La cucina di Molly 29 gennaio, 2013 - 17:39 Rispondi

    Mi piacciono le mono porzioni, questi sformatini sono perfetti per una cena con ospiti, si presentano benissimo! Un bacio!

  16. sandrapunto 30 gennaio, 2013 - 07:43 Rispondi

    Che bel piattino invernale! Complimenti Simona, i tuoi piatti sono sempre così belli ed invitanti che non voglio più perdermeli , mi sono abbonata !!Buona giornata cara, un bacio!

  17. Claudia 30 gennaio, 2013 - 09:33 Rispondi

    Questi sono proprio sfiziosi.. Con quel funghetto sopra che fa tanto inverno:) molto elegante la presentazione su piatto nero! il giallo a sbalzo sta proprio bene!
    A presto cara Simona!

  18. Maddy 30 gennaio, 2013 - 17:24 Rispondi

    Che buoni questi sformatini, eccezionali…e poi le tue foto sono talmente belle e curate che anche senza leggere la ricetta si capisce perfettamente come dobbiamo procedere….mi piace tantissimo anche l’accompagnamento con i funghi!

  19. Valeria 15 febbraio, 2013 - 21:26 Rispondi

    Simo, questa sera ho provato gli sformatini, li ho accompagnati alla verza…esteticamente non erano belli come i tuoi ma sono venuti squisiti!!!:) Complimenti come sempre:*

  20. Emanuela 6 novembre, 2014 - 12:21 Rispondi

    Ogni volta che vengo da te ho sempre l’imbarazzo della scelta, le tue ricette sono accattivanti, gustose, e stupende sotto tutti ipunti di vista, questo sufflè mi ha stuzzicato una fame incredibile!!! Bravissima amica, da te c’è sempre da imparare!!