Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

conchiglioni ripieniCredo che ormai si perda un pò nel tempo la data in cui ho cucinato la prima volta questi conchiglioni, la ricetta nasce da una sperimentazione per una festa di compleanno di mia sorella  più di 10 anni fa... si rivelò un successo incredibile e così entrò a far parte delle mie ricette preferite e collaudate! Non è un piatto immediato, i tempi di preparazioni sono un pò lunghi perchè le conchiglie vanno scottate in acqua , lasciate raffreddare, riempite una ad una e poi infornate.. Ma la loro eccezionale bontà ci fa dimenticare il tempo impiegato per prepararle.. inoltre è un piatto originale e coreografico, quindi ideale per occasioni particolari come feste, buffet in piedi e cene speciali. A differenza del "piatto di pasta" che va servito caldo e impeccabilmente al dente nell'immediato,  i conchiglioni ripieni si prestano particolarmente anche per essere serviti tiepidi, riscaldati poco prima dell'arrivo degli ospiti, addirittura se ne avanzano sono ottimi anche il giorno dopo! La cottura non scuoce  e resterà quasi bloccata a quella che gli avrete dato durante il bollo, la cottura in forno servirà quasi esclusivamente per gratinare o scaldare eventualmente il piatto.

Preparazione: 2 h - Cottura  1 h  e 20' circa - Per 53 -54 conchiglie. ( 4/6 persone)Ingredienti:
  • 53 - 54 conchiglioni ( comprate un pacco da 500 gr conchiglioni De Cecco e contatene 54 sono più della metà)
  • 600 gr di melanzane
  • 200 gr di carne macinata bovina per ragù
  • 400 gr di polpa di pomodoro
  • 200 gr di mozzarella
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 4 cucchiai di grana
  • basilico
  • sale q.b
  • olio per friggere le melanzane q.b
Per condire :
  •  4 pomodori tondi da sugo per fare un sughetto di pomodoro fresco molto chiaro e liquido oppure 200 gr di passata di pomodoro + 300 gr di acqua circa.
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • sale
  • 2-3 cucchiai di grana

Procedimento:

Lavate, asciugate e tagliate a dadini le melanzane

Preparate in una padella abbondante olio per friggere e non appena sarà caldo, friggete le melanzane.

 Appena pronte le melanzane, scolatele leggermente su una carta assorbente e trasferitele quasi subito su un piatto da portata senza schiacciarle o ammassarle. A parte in una pentola medio- alta preparate la salsa: soffriggete 2 spicchi d'aglio in 1 solo cucchiaio di olio extravergine ( le melanzane seppur scolate hanno assorbito dell'olio durante la frittura e quando andremo ad inserirle nella salsa diluiranno loro stesse dell'olio profumato.)

Appena l'aglio sarà dorato aggiungete la polpa di pomodoro e la carne macinata.

Girate a fiamma moderata e fate prendere bollore per 5'-6', salate e aggiungete il basilico.

Inserite le melanzane, facendo attenzione a non farle scivolare direttamente nella pentola, in questo modo aggiungerete anche l'olio in eccesso, quindi prendetele con un mestolo forato e disponetele nella salsa.

Girate bene , abbassate la fiamma e coprite.

Lasciate cuocere circa 40'a fuoco basso con coperchio, avendo cura di tanto in tanto di girare il composto. Il risultato è un ragù di melanzane molto denso e asciutto ideale appunto per riempire i vostri conchiglioni. Lasciate dunque raffreddare.

A parte prepariamo un sughetto leggero, chiaro e molto liquido per la farcitura. In questo caso ho deciso di utilizzare dei pomodori tondi da sugo, se non ne avete in casa o non è periodo, utilizzate pure della passata diluita con acqua. Ho sbollentato i pomodori in  precedentemente incisi in superfice in 4-5 dita d'acqua, li ho poi passati nel passaverdure con 3 dita di acqua di cottura.

Salate e aggiungete 1 cucchiaio d'olio, fate cuocere per 10'  circa. Il sughetto deve risultare leggero e piuttosto liquido una salsa compatta e troppo densa  rischia di coprire il gusto della salsa del ripieno.

Contate i conchiglioni e abbiate cura si separarli prima di cuocerli.

Sbollentate i conchiglioni, di solito il tempo di cottura standard è di 14' al dente, voi cuoceteli solo 8'- 10'. una volta pronti scolateli e disponeteli su un piano su cui precedentemente avrete posizionato un paio di strofinacci. Separateli subito, prima che si attacchino tra loro, e lasciateli raffreddare:

Intanto: tagliate a dadini la mozzarella:

Completiamo il ragù di melanzane: aggiungiamo 4 cucchiai di grana:

Girate e amalgamate bene:

Adesso tutto è pronto per procedere a riempire le conchiglie: con un cucchiaino inserite dapprima un pò di ragù e poi completate con uno due pezzetti di mozzarella che avrete cura di conficcare bene al centro della conchiglia; disponete, man mano che riempiete in una teglia da forno su cui avrete precedentemente cosparso 1- 2 mestoli del sughetto chiaro e leggero di pomodoro fresco.

Riempite la teglia disponendo i conchiglioni uno a fianco all'altro:

Cospargete un paio di mestoli di sughetto leggero su tutte le conchiglie:

Completate con una grattuggiata di grana

Preparate così un'altra teglia con gli altri conchiglioni, oppure se preferite completate l'operazione in un'unica teglia grande.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20' - 25' circa.


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

4 commenti

  1. Ely 25 settembre, 2015 - 13:37 Rispondi

    Ho scoperto da poco il tuo sito e ho provato a realizzare alcune ricette. Cucino tutti i giorni per 10 persone e devo sempre preparare i piatti in anticipo. Sono veramente contenta di averti trovato; le tue ricette sono chiarissime, facili da realizzare e soprattutto molto buone. Oggi ho fatto i conchiglioni ripieni un successo…. mi hanno detto che sembravano da ristorante! Per stasera invece ho già preparato la focaccia farcita che ho già sperimentato in precedenza con lo strudel di carne e scamorza. Veramente tutto buonissimo… grazie ancora

    • 29 settembre, 2015 - 06:59 Rispondi

      Ciao Ely benvenuta:* sono felicissima che nel mio sito tu abbia trovato uno spunto per cucinare quotidiamente per la tua famiglia… messaggi come i tuoi mi rendono davvero felice… Scrivimi pure quando vuoi e grazie mille :**

  2. Ely 29 settembre, 2015 - 21:03 Rispondi

    Ciao SIMONA, quanto mi piace ‘girovagare” per il tuo sito in cerca di nuove ricette. Questa sera abbiamo mangiato la minestra di patate (che avevo cucinato ieri sera dopo cena) una delizia! E’ andata a ruba…. io non sono tanto amante delle minestre ma di questa ne ho mangiato due piatti. Ho completato la cena con la girella.. inutile parlare, le tue ricette sono una garanzia, grazie e a presto.