Torrone al pistacchio morbido e facile

Il Torrone al pistacchio è l’ultima versione di torrone fatto in casa che ho realizzato! Una variante golosissima del classico Torrone dei morti! Un dolce delle feste facile e delizioso, in questo caso al cioccolato e pistacchio di Bronte dalla consistenza sempre morbida,  racchiusa in un guscio croccante di fondente!

torrone al pistacchio (morbido) - Ricetta Torrone al pistacchio

Si tratta di una preparazione semplice e veloce! il Torrone al pistacchio morbido è senza cottura! Basterà solo sciogliere i cioccolati: quello fondente , con cui andrà creato il guscio; e  quello bianco, che verrà unito alla nutkao e la pasta di pistacchio, ovvero una crema al pistacchio morbidissima , dalla consistenza molto simile alla nutella, che si trova in tutti i supermercati più forniti. A completare il torrone, pistacchi di bronte interi, che quando si taglia il torrone si aprono a metà e in tutto il loro verde brillante sembrano piccoli smeraldi incastonati nelle fette morbide! Di cui vi lascio immaginare il gusto paradisiaco : pistacchio – cioccolato bianco – fondente!Perfetto da preparare e regalare per il giorno dei morti, per la festa di Ognissanti, da servire per il Buffet più pauroso dell’anno insieme alle  Ricette di Halloween.  Ideale da impacchettare e regalare anche per le feste di Natale o per la befana! Si conserva più di 2 mesi! Proprio come quello classico e al cioccolato bianco! Dunque potete donarlo ai destinatari, sapendo che possono gustarlo con tutta calma!

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per uno stampo da plumcake 24 x 10 cm
  • 200 gr di cioccolato fondente di ottima qualità al 70%
  • 400 gr di cioccolato bianco
  • 450 gr di nutkao (nutella bianca)
  • 200 gr di crema al pistacchio 
  • 160 gr di pistacchi interi
Procedimento

Come fare il Torrone al pistacchio

Prima di tutto sciogliere a bagnomaria i due cioccolati. Da una parte il fondente, da un’altra parte quello bianco, fino ad ottenere 2 composti fluidi e lucidi.

Fate raffreddare il cioccolato bianco girandolo.

Il Cioccolato fondente invece fatelo raffreddare lavorandolo tra due coltelli, tagliandolo letteralmente, sollvatelo, tagliatelo e fatelo colare, in questo modo otterrete un temperaggio facile e veloce per un guscio che risulterà lucido!

Con un pennello, foderate uno stampo da plumcake con il cioccolato ormai fresco. Lasciate asciugare qualche minuto, poi rivestite con un nuovo strato:

Guscio di cioccolato fondente - Ricetta Torrone al pistacchio

In una ciotola versate il cioccolato bianco sciolto freddo, la nutella bianca e la crema di pistacchi:

crema al pistaccio, con cioccolato bianco e nutella bianca - Ricetta Torrone al pistacchio

Girate, aggiungete i pistacchi interi

Aggiungere i pistacchi- Ricetta Torrone al pistacchio

Aspettate che il guscio del vostro torrone sia completamente solido! se volete velocizzare il passaggio, trasferite in frigo!

Infine versate il composto di cioccolato bianco e pistacchio nel guscio fondente

Versare l'impasto morbido nel guscio - Ricetta Torrone al pistacchio

A questo punto lasciate a temperatura ambiente per circa 4 – 6 h il tempo che si solidifichi. Per velocizzare, potete riporlo in frigo, sarà pronto in un paio d’ore!

Affettate solo quando è solido!

Ecco il Torrone al pistacchio pronto per essere servito!

torrone al pistacchio (morbido) - Ricetta Torrone al pistacchio

Conservare il torrone al pistacchio

Potete tenerlo a temperatura ambiente per 2 mesi circa. avvolto in una pellicola. Potete tagliarlo a quadretti e realizzare piccoli torroncini, è tra i regali gastronomici che adoro!


5 per 1 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
7 Commenti
  1. Isabella

    Sempre fantastiche le vostre ricette❤️

    5
  2. Mary

    Bella, golosa e facile ricetta! L’unica cosa che mi chiedo è dove comprare la crema nutkao, non l’ho mai vista in barattoli da sola… grazie

  3. Emilio

    Ciao Simona, come faccio ad evitare che il guscio esterno di cioccolato fondente si spacchi e si distacchi dal ripieno? Ho seguito il tuo procedimento alla lettera (almeno credo), dove sbaglio? Grazie!

    1. Simona Mirto

      Ciao Emilio! In realtà non dovrebbe succedere che il cioccolato si stacchi dal ripieno. Quando inserisci la crema nel guscio e appiattisci il composto con la spatola il tutto dovrebbe essere amalgamato.
      Quello che ti consiglio però, è di utilizzare un coltello lungo e affilato e un taglio netto ad almeno 2 cm di fetta, senza “segare” il torrone ma 1 taglio netto! fammik sapere :*

      1. Emilio

        Grazie per il consiglio, ma mi sono spiegato male :-( … Il “guscio” mi si è staccato e spaccato quando ho tolto il torrone dallo stampo in silicone, che avevo appena estratto dal frigorifero dopo un paio d’ore dal termine della preparazione.
        Ciao!

        1. Simona Mirto

          Scusami hai utilizzato uno stampo in silicone come indicato?

  4. Emilio

    Sì, ma nonstante tutto l’involucro esterno è rimasto un po’ attaccato allo stampo…preciso che ho provato a estrarre il torrone non appena l’ho tirato fuori dal frigo, e che lo stampo non si era riempito del tutto con il ripieno, per cui l’esterno in cioccolato fondente (che arrivava, invece, al bordo dello stampo stesso) “sporgeva” oltre la crema al pistacchio di un due-tre centimenti, arrivando fino al bordo.
    Grazie sempre per la tua disponibilità!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.