Riso al forno gratinato e filante (Ricetta veloce anche con riso avanzato!)

Riso al forno - Ricetta Riso al forno

Il Riso al forno è un primo piatto a base di riso semplice, veloce e completo! Uno dei primi della domenica che amo, insieme alla classica pasta al forno; perfetto anche per riciclare il riso avanzato! Il riso, prima condito con sugo di pomodoro, profumato al basilico e formaggi, viene infine cotto in forno, dove la mozzarella crea quella deliziosa crosticina gratinata e un cuore filante semplicemente irresistibile! Il bello di questa ricetta di mia mamma,  è oltre a realizzarla con il riso che preferite, da quello classico per risotti, a quello integrale, potete preparala anche con il riso del giorno primaQuante volte capita di cucinare riso in bianco, risotti e ritrovarseli in pentola ormai collosi? Ecco che il Riso al forno diventa subito una soluzione veloce e senza sprechi per trasformare gli avanzi di un piatto in un primo da leccarsi i baffi! Sgocciolate perfettamente la mozzarella, affinché non inumidisca il composto finale e scegliete una passata di pomodoro corposa, densa dal gusto intenso! Io ho scelto quella di pomodoro e datterini Agromonte per la consistenza cremosa e il sapore divino! e vedrete che in pochi passaggi realizzerete un riso al forno succulento!

Ideale per le occasioni speciali, come domeniche in famiglia, il riso al forno è ottimo anche freddo e quindi perfetto per buffet e feste! Potete preparalo anche in anticipo e scaldarlo al momento.

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
Ingredienti
Quantità per 4 persone – 1 teglia da 24 cm
  • 320 gr di riso per risotti oppure riso del giorno prima
  • 750 ml di passata di pomodoro (io ho scelto la passata di pomodoro e datterino Agromonte)
  • 350 gr di mozzarella ben sgocciolata oppure provola
  • 4 – 6  cucchiai di grana
  • 1/2 cipolla
  • 3 cucchiai di olio
  • sale
  • basilico fresco
Procedimento

Come il Riso al forno

prima di tutto, ridurre in crema la cipolla con l’aiuto di mixer, disporla in una padella con l’olio

Soffriggere la cipolla - Ricetta Riso al fornoSoffriggere la cipolla 1 minuto circa

aprite la passata di pomodoro

passata di pomodoro agromonte - Ricetta Riso al forno

versate la passata nel soffritto

Aggiungere la passata di pomodoro - Ricetta Riso al fornoabbiate cura di ripulire la bottiglia con qualche cucchiaio di acqua e inserirla nella padella, aggiungete il basilico.

Infine lasciate cuocere il sugo di pomodoro a fuoco medio coperto per 5 – 6 minuti.  Infine aggiungete il sale.

cuocere il sugo di pomodoro -Ricetta Riso al fornoSe non state utilizzando il riso del giorno prima, cuocere il riso in abbondate acqua bollente con sale per massimo 3 minuti. Scolarlo molto al dente, aggiungere la metà del sugo e girare.

Fate raffreddare, aggiungete il formaggio, mantecare, aggiungere altro basilico e infine un altro pò di pomodoro.

mentacare il riso con il formaggio - Ricetta Riso al fornoA questo punto valutate se aggiungere altro sale.

Mescolate al riso la mozzarella tagliata a dadini perfettamente sgocciolata (tranne 2 cucchiai) girate.

In una pirofila da forno adagiate 1 cucchiaio di salsa, spalmatela bene lungo i bordi, aggiungete il riso, appiattite, versate sulla superficie 1 cucchiaio di sugo stemperato con 2 cucchiai di acqua.

Aggiungete in superficie la mozzarella messa da parte e ridotta in dadini molto piccoli.

In riso in teglia con la mozzarella - Ricetta Riso al fornoCuocete il riso in forno a 180° per 15 – 20 minuti circa poi alzate a 200° e lasciate gratinare per ancora 10 minuti!

Ecco pronto il Riso al forno gratinato e filante!

Riso al forno - Ricetta Riso al forno

Conservare il Riso al forno

Ottimo anche freddo, potete conservarlo 1 giorno a temperatura ambiente per buffet. Oppure riscaldarlo in grill o microonde al momento di servire. Per volete tenerlo più giorni, conservate in frigo e poi riscaldate oppure congelatelo!


5 per 1 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
1 Commento
  1. Barbara

    Ricetta deliziosa, davvero super nella sua semplicità. Molto apprezzata da tutti i commensali. Bravissima, grazie.

    5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.