X

Marmellata di cipolle di Tropea: la Ricetta perfetta con foto passo passo

La Marmellata di cipolle è una conserva fatta in casa squisita! A base di cipolle rosse di Tropea e zucchero di canna ; che cotti a fuoco lento danno vita ad una Confettura di cipolle corposa e caramellata, dal sapore dolce delizioso; ideale per accompagnare formaggi, salumi, da spalmare su pane e Focaccia oppure farcire panini, Club Sandwich, oppure abbinare a Carne, Hamburger, Arrosto ma anche a Uova in camicia e secondi vegetariani! Insomma una delizia da preparare in estate e conservare in barattolo per tutto l’inverno!

Dopo varie sperimentazioni, sono arrivata a quella che ritengo la Ricetta perfetta della Marmellata di cipolle! per gusto e consistenza! Si tratta di una preparazione facile e anche veloce! Per la realizzazione vi consiglio le cipolle di Tropea tipiche calabresi, che sono eccezionali, se non le trovate, vanno benissimo anche le cipolle rosse. Il segreto per un ottimo risultato è la cottura lenta che rapprende i liquidi, caramella le cipolle rendendole tenerissime e scioglievoli trasformandole in confettura. Attenzione a girare costantemente per non bruciare il composto! Seguite tutti i miei consigli e vedrete che risultato!

Scopri anche:

La Passata di pomodoro (la Ricetta per preparala in casa perfetta!)

Ricetta Marmellata di cipolle

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
15 minuti + tempi di raffreddamento 0 minuti 15 minuti
Ingredienti
Quantità per circa 6 persone
  • 1 kg di cipolle rosse di Tropea
  • 350 gr di zucchero di canna (se la gratite più dolce, aumentare a 400 gr)
  • 1/2 bicchiere di vino rosato (oppure bianco)
  • 1 rametto di rosmarino
Procedimento

Come fare la Marmellata di cipolle

Prima di tutto sbucciate le cipolle e affettatele a rondelle, disponetele direttamente in una pentola con il vino e lo zucchero :

Poi mescolate bene, aggiungete un ramo intero di rosmarino e coprite con un coperchio.

A questo punto potete lasciare marinare a temperatura ambiente da un minimo di 30 minuti ad un massimo di 8h.  Più tempo marinano più diventerà profumata la confettura.

Infine riponete sul fuoco dolce tutta la pentola e lasciate cuocere per circa 40 minuti, girando spesso, finché le cipolle non saranno diventate caramellate, corpose e i liquidi si sono gelificati. ovvero devono fare la goccia su un piattino.  E possibile che ci voglia più tempo per ottenere la consistenza giusta.

Potete poi scegliere se frullare una parte o tutta oppure lasciare come in questo caso i pezzi interi.

Infine invasate in barattoli sterili secondo la pratica STERILIZZARE VASETTI riempiendoli fino ad 1 dito dal bordo. Poi richiudete con tappi twist off .

Poi lasciate raffreddare a testi ingiù e se volete conservarli in dispensa, procedete alla pratica della pastorizzazione. Ovvero bollite di nuovo i barattoli pieni in pentola.

Ecco pronta la vostra Marmellata di cipolle  

Potete conservare in dispensa per 12 mesi se avete utilizzato barattoli e tappi nuovi e avete seguito tutto il procedimento per la sterilizzazione e pastorizzazione.

Una volta aperta la marmellata di cipolle va conservata in frigo e consumata nel giro di 7- 10 giorni.

Infine se non avete sterilizzato i barattoli, potete procedere alla congelazione in bicchierini di plastica, scongelando in frigo e consumando entro 1 giorno

Vedi commenti (4)

  • Salve, ma il rametto di rosmarino va tolto prima della cottura o lasciato fino a cottura ultimata? Grazie.

  • Ma qualcuno ha provato a fare questa ricetta prima di pubblicarla? Avete controllato le dosi? A me sono uscite sono delle cipolle sobollite dopo 5 ore di cottura! Sfido chiunque a riuscire a fare una marmellata di cipolle con queste dosi

  • Ho appena finito la marmellata....alle dosi indicate ho aggiunto 100 g di zucchero di canna, mi piace un po' più dolce. La consistenza ottenuta è quella giusta, cipolla un po' lucida e trasparente leggermente caramellata. Sapore agro dolce perfetto.

Aspetta! Leggi anche queste:

This website uses cookies.

Read More