Genovese: la Ricetta originale napoletana del sugo alla genovese

La Genovese (sugo alla genovese) è un condimento tipico della cucina napoletana a base di cipolle e carne di manzo; che vengono cotti a lungo e lentamente in pentola sfaldandosi insieme e trasformandosi in un ragù bianco saporito e delicato; perfetto per condire pasta, in particolare ziti e mezzane con cui si ottiene la tradizionale Pasta alla genovese ! Dal gusto sapido ma allo stesso tempo dall’accento dolce e consistenza cremosa e corposa da acquolina! Insomma una bontà unica! Volete preparala in casa? Ecco per voi la Ricetta Genovese con tutti i Consigli e Trucchi illustrati con foto passo passo per realizzare la vera genovese napoletana, come quella che preparavano le nonne una volta!

genovese

Come ogni preparazione tradizionale esistono piccole varianti familiari che possono fare la differenza. In questo caso vi regalo la Ricetta originale della Genovese della mia famiglia napoletana, che a casa mia si prepara da quando ne ho memoria Si tratta di una realizzazione semplice, avrete solo bisogno di tempo per i vari passaggi! I segreti infatti per una genovese perfetta sono 2 : il giusto dosaggio tra carne e cipolla e in secondo luogo la cottura lenta che sfalda lentamente entrambi gli ingredienti principali trasformandoli in un tutt’uno!  Portate pazienza e saranno applausi! Proprio come il Pesto alla genovese e il classico Ragù e anche la Genovese è perfetta per condire ogni tipo di pasta sia per pranzo che per cena, che per una domenica in famiglia! Potete inoltre preparala con largo anticipo, conservarla in frigo per qualche giorno oppure congelarla!

Ricetta Genovese

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
15 minuti 4 h 4 h e 15 minuti
Ingredienti
Quantità per circa 4 persone
  • 320 gr di ziti tagliati (formato di pasta tipico per questa preparazione)
  • 600 gr di girello di manzo (pezzo unico di ottima qualità)
  • 1,5 kg di cipolle di Montoro o dorate (non bianche)
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota piccola
  • un mazzetto di prezzemolo
  • qualche foglia di alloro
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • olio
  • sale
  • pepe
Procedimento

Come fare il sugo alla genovese

Prima di tutto tritate finissimi con mixer carota e sedano e poneteli in una pentola capiente con 2 giri di olio abbondanti, lasciate soffriggere per 2 minuti poi aggiungete le cipolle sbucciate e affettate sottilissime:

come fare la genovese

Poi ponete su fuoco e lasciate rosolare 2 minuti poi unite la carne tagliata in 5 – 6 pezzi più o meno tutti uguali

cuocere la genovese

a questo punto lasciate su fuoco , girate bene e aggiungete alloro e prezzemolo legati con un filo ( non devono disperdersi, ma solo dare odore)

Poi lasciate rosolare 2 minuti a fiamma vivace poi lasciate cuocere a fuoco lentissimo, senza aggiunta di acqua per circa 2  – 3 h, avendo cura di girare di tanto in tanto perché assolutamente non deve bruciare o attaccarsi. Ricordate che il tempo è indicativo e dipende dal pezzo di carne scelto.

Infine alzate la fiamma e sfumate con il vino bianco in un paio di riprese, solo quando il primo bicchiere sarà assorbito, aggiungete il secondo , ci vorrà circa 1 h prima di ottenere il vero sugo alla genovese, ricco e corposo,

Dal momento che si tratta di una sorta di ragù, la carne deve risultare sfilacciata e le cipolle una crema trasparente che abbraccia la carne, quindi un condimento unico e cremoso! Solo alla fine correggete di sale e aggiungete pepe se gradite.

Ecco pronto il vostro sugo alla genovese 

sugo alla genovese ricetta

Pasta alla genovese

Quando il sugo è pronto potete cuocere la pasta al dente in abbondante acqua e sale. Poi dopo averla scolata mantecate con 2 – 3 mestoli di sugo alla genovese e infine aggiungete il resto del sugo sulla pasta per ogni piatto. Infine servite con parmigiano o pecorino.

Ecco pronta la vostra Genovese

pasta alla genovese

Potete conservare il sugo per 3 giorni in frigo, oppure congelarlo per 9 mesi in freezer

5 per 2 voti
logo-instagram Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
8 Commenti
  1. Liliana

    la faceva sempre mia nonna!buonissima

    5
  2. Federica

    Ma si può fare anche in pentola a pressione?

    1. Simona Mirto

      Certo!

  3. Sonia

    Non vedo l’ora che mettevi questa ricetta!!

    5
  4. Steve

    Ma il burro, il sale e il pepe quando vanno aggiunti?

    1. Simona Mirto

      Sale e pepe alla fine della preparazione del sugo ;)

  5. Mary

    Scusami ma dopo aver sfumato con il vino bisogna cuocere ancora un’ora?

  6. Bruno

    Ottima ricetta, magari con qualche “poi” in meno sarebbe perfetta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.