Dorayaki: la Ricetta originale dei Dorayaki giapponesi (facile e veloce)

I Dorayaki sono dei golosi dolcetti giapponesi composti da due frittelle simili a Pancake, prima cotte in padella, poi  farcite secondo la versione originale con l’anko, una crema di fagioli azuki; che nella versione occidentale viene sostituita con Nutella o Marmellata; e infine richiuse in un sandwich! Dal gusto e consistenza simili ad un pan di spagna e dalla farcia morbida!Si tratta di un dolce dalle origini antiche  il cui nome giapponese Dora significa Gong uno strumento musicale simile al dolce; che inizialmente si componeva di un solo strato con la farcia appoggiata sopra! Solo 1914 la pasticceria Usagiya di Tokyo diede la forma classica ai Dorayaki fatta di due strati farciti; poi diventati popolari come la merenda preferita di Doraemon, il famoso gatto robot azzurro protagonista dell’omonimo cartone animato giapponese in voga negli anni ’80; ancora oggi, il amato da molti bambini! Volete preparali in casa? Ecco per voi la Ricetta Dorayaki corredata da tutti i consigli con foto passo passo per realizzare in pochi minuti dei Dorayaki giapponesi strepitosamente golosi! soffici, profumati, con un ripieno cremoso irresistibile da leccarsi proprio gli originali!

Dorayaki - Ricetta Dorayaki

Come ogni ricetta tradizionale esistono diverse versioni e tante varianti sopratutto per quanto riguarda il ripieno! Quella che vi regalo oggi è la Ricetta originale dei Dorayaki  .Una preparazione facile e veloce che vi occuperà pochissimo di tempo: l’impasto base si realizza in 5 minuti esatti mescolando in ciotola uova, zucchero, miele, farina e lievito. Potete realizzarli di dimensione grande (come nel mio caso) oppure mini dorayaki da 4 – 5 cm.  Il tempo cuocerli e di farcirli appena tiepidi e sono pronti da servire in tavola!La Ricetta classica vuole il ripieno di crema di fagioli azuki, una sorta di marmellata dal colore rosso scuro, dalla consistenza densa, un pò farinosa, dal gusto dolce e particolare (che trovate negli ingredienti!) che potete sostituire con crema spalmabile alle nocciole per dar vita a dei golosissimi Dorayaki alla nutella ; oppure con confettura a scelta che avete in casa o ancora con un deliziosa Crema di castagne!Perfetti per una colazione ricca ed energetica oppure una merenda golosa! Ottimi anche il giorno dopo da trasportare a scuola, in ufficio, per pic nic fuori porta! preparateli presto sono strepitosi!

Ricetta Dorayaki

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per circa 4 dorayaki ( 8 pezzi)
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 100 gr di farina ’00
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di Mirin liquore giapponese (facoltativo)
  • qualche cucchiaio di Nutella o Marmellata a scelta (oppure Ripieno originale di Crema di fagioli azuki)
Procedimento

Come fare i Dorayaki

Prima di tutto rompete le uova in una ciotola, mescolatele e con lo zucchero con una frusta a mano (insieme al mirin se lo avete) poi aggiungete il miele, mescolate bene, infine aggiungete la farina, mescolate bene fino ad ottenere una pastella priva di grumi. Poi a parte miscelate l’acqua con il lievito realizzando una cremina spumosa:

impasto dorayaki - Ricetta Dorayaki

Infine aggiungete la crema di lievito alla pastella, mescolate bene. Coprite con una pellicola e lasciate riposare in frigo 30 minuti.

Poi scaldate una padella e ungente con uno scottex con olio di semi in modo da creare uno strato unto.

Aggiungete mezzo mestolo di impasto :

come cuocere i dorayaki - Ricetta Dorayaki

Fate cuocere a fuoco basso, finché non si formano tutte bollicine in superficie e vedete che si stacca facilmente con la paletta. Rovesciate la frittella e fate cuocere dall’altro lato per ancora 30 – 40 secondi il tempo che si stacchi facilmente.

Preparate in questo modo tutte le frittelle. Quando sono tiepide potete farcire con 1 cucchiaio abbondante di nutella richiudere con un’altra frittella pigiando bene lungo i bordi per creare il sandwich!

Ecco pronti i vostri Dorayaki!

Dorayaki - Ricetta Dorayaki-

Una volta cotti potete conservare i vostri dorayaki sigillati in pellicola per 2 – 3 giorni con o senza farcitura. Potete infine conservare l’impasto crudo in frigo per circa 12 h

5 per 3 voti
Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
9 Commenti
  1. Serena

    Fantastici! La ricetta che stavo aspettando

    5
  2. Claudia

    Appena fatti!! Sono veramente buonissimii

    5
  3. Antonella

    ciao me ne sono venuti 6-7. Che dici? La pastella mi è sembrata un po’ densina, eventualmente bisogna aggiungere un altro cucchiaio di acqua???
    Grazie cmq buoinissimi.
    Un saluto
    Antonella

    1. Simona Mirto

      Sono felice che ti sono piaciuti! Guarda possono venirne dai 6 agli 8 pezzi, a seconda di quanto grandi li realizzi! la Pastella dev’essere densa :*

  4. Deb

    Grazie! Si possono anche congelare? E il riposo pastella è fondamentale?

    1. Simona Mirto

      Ciao Deb! si, perchè la pastella risulta più densa! ;)

  5. saretta

    Buonissimi! Sono venuti davvero ottimi! Avevo già provato altre tue ricette!

    5
  6. Monia

    Ciao, ogni tua ricetta è una garanzia! Ho fatto le meringhe, mai avute così friabili e perfette!! Una domanda: dove le conservi per farle mantenere così friabili a lungo?

  7. Federico

    Avrei una domanda ma gli albumi vanno montati a neve? Con le fruste o no grazie mille

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.