Riso al salto : la Ricetta milanese perfetta, veloce e facilissima!

Il Riso al salto è un primo piatto molto gustoso, tipico della cucina milanese! che nasce come riciclo degli avanzi di Risotto allo zafferano o alla milanese del giorno prima. Dunque a base di riso, zafferano, burro e formaggio; pochi ingredienti che danno vita ad un tortino giallo sottile che viene saltato in padella , da qui il nome di “Riso al salto” ! Croccante e dorato, super saporito! In due parole: da leccarsi i baffi!

Riso al salto

Dopo svariate prove, sono giunta alla Ricetta milanese perfetta del Riso al salto non solo per gusto e consistenza ma anche come facilità di esecuzione! infatti con alcuni trucchi speciali, non si attacca in padella ! risultando croccante e compatto! Si tratta di una preparazione estremamente veloce e facile. Potete preparalo sia con avanzi di risotto giallo; sia realizzarlo appositamente! Il segreto per un’ottima riuscita è utilizzare  riso freddo , modellarlo appositamente in tortino sottile e non troppo doppio;  e inserirlo in padella antiaderente bollente! in questo modo si formerà subito una bella crosticina .Pochi secondi di cottura e potete servirlo caldo e fumante oppure tiepido! Ottimo come primo piatto per pranzi e cene veloci, quando riciclare diventa gusto in tavola! lo ameranno anche i bambini!

Ricetta Riso al salto

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
10 minuti 10 minuti 20 minuti
Ingredienti
Quantità per 4 persone ( 4 tortini da 16 – 18 oppure 2 da 30 – 32 cm )
  • 320 gr di riso Carnaroli
  • 1,5 lt di brodo di carne caldo
  • 1 cipolla bianca
  • 2 cucchiaini di zafferano in pistilli oppure 2 bustine di zafferano in polvere
  • 1 tazzina di vino bianco secco
  • 100 gr di burro  + quello per piatto e padella
  • 70 gr di grana padano
  • sale
Procedimento

Come fare il Riso al salto

Prima di tutto preparate il RISOTTO ALLO ZAFFERANO

se volete, potete anche realizzarlo senza cipolla. Inoltre potete anche preparare un semplice risotto in bianco e aggiungere una bustina di zafferano.

Infine ponete da parte a raffreddare, meglio se in frigo un paio d’ore. Ancora meglio se la sera prima.

Quando il riso è ben freddo formate una palla.  che andrà diviso in 4 parti.

Pennellate con il burro un piatto della dimensione di 16 – 20 cm e schiacciate e formate un tortino sottile e fatelo slittare sul piatto, non deve attaccarsi completamente al burro.

Poi a parte scaldate una padella di 20 cm una noce di burro . mi raccomando dev’essere bollente:

come fare il riso al salto

Fate scivolare il tortino dal piatto alla padella sul fuoco bollente e immediatamente agitate la padella da destra a sinistra in modo che non si attacchi il riso!

Questo passaggio è fondamentale. Lasciate quindi cuocere a fiamma moderata per 3  – 4 minuti circa, sempre roteando e assicurandovi che il tortino di riso non si attacchi.

Infine girate sottosopra il tortino su un altro piatto, come si fa con la frittata e fate scivolare nuovamente il tortino nella padella unta di burro bollente dalla parte non cotta.

Poi cuocete sempre agitando la padella e assicurandovi che il riso non si attacchi per altri 3 – 4 minuti.

Valutate voi quanto lo volete croccante e abbrustolito!

Ecco pronto il riso al salto!

Riso al salto

Ottimo anche il giorno dopo!

5 per 1 voti
logo-instagram Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
1 Commento
  1. Giovanna

    5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.