Ravioli al vapore: Ricetta originale passo passo dei Ravioli cinesi al vapore

I Ravioli al vapore (Ravioli cinesi) conosciuti anche come Jiaozi, sono un piatto tipico della cucina cinese amatissimo in tutto il mondo! Si tratta di pasta ripiena di carne generalmente di maiale; richiusi a forma di raviolo che ricorda una moneta (simbolo di buona fortuna);  successivamente cotti al vapore e infine serviti al naturale oppure accompagnati da salsa di soia! Immaginate dei bocconcini morbidi dal ripieno sapido e avvolgente! Una golosità pazzesca, che secondo tradizione vengono serviti in Cina per il Capodanno cinese proprio come gli Involtini primavera. Volete prepararli in casa? Ecco per voi la Ricetta dei Ravioli cinesi al vapore! con tutti i Consigli e Trucchi illustrati con foto passo passo! Per averli perfetti proprio come quelli del ristorante cinese!

Ravioli al vapore cinesi

Dopo tante sperimentazioni, finalmente vi regalo la Ricetta originale dei Ravioli al vapore! che in tantissimi vi avete chiesto! Si tratta di una preparazione semplice, seppur laboriosa. Il ripieno si realizza in poco tempo, mescolando tutti gli ingredienti in ciotola; quello che richiede attenzione e un pò di manualità è formazione dei ravioli. Il segreto per un risultato perfetto è utilizzare dei dischetti di impasto compatti non molli. Nel procedimento troverete tutta la spiegazione come richiudere i ravioli cinesi senza errori! Per cottura potete procedere con la vaporiera di bambù secondo la cottura originale, oppure con una semplice in acciaio. Il risultato vi sorprenderà! porterete in tavola i ravioli al vapore più buoni di sempre! Ideali da servire come primo piatto sia per un pranzo o una cena orientale insieme al gustoso Pollo alle mandorle e Riso alla cantonese! Siete pronti agli applausi?

Ricetta Ravioli al vapore

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
1 h 12 minuti 1 h e 12 minuti
Ingredienti
Quantità per 22 pezzi

Per la pasta :

  • 250 gr di farina ’00
  • 110 – 120 gr di acqua
  • un pizzico di sale

Per il ripieno :

  • 300 gr di carne macinata di maiale (non troppo magra)
  • 120 gr di cavolo cappuccio verde chiaro + qualche foglia per la cottura a vapore
  • 1 cipollotto
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • pepe nero di Sichuan (in alternativa pepe nero classico)
  • 1 pizzico di sale
Procedimento

Come fare i Ravioli cinesi al vapore

Prima di tutto preparate l’impasto mescolando farina, sale e acqua a poco a poco. L’impasto sembrerà duro, non preoccupatevi impastate fino ad ottenere un panetto morbido, solo se resta farina fuori, aggiungete un goccio di acqua. Sigillate e ponete da parte in pellicola per 30 minuti.

Poi preparate il ripieno : affettate il cavolo sminuzzandolo molto sottile, così anche il cipollotto, unite tutto in ciotola insieme alla carne macinata, il pepe, la salsa di soia, non esagerate con il sale, mescolate bene fino ad ottenere un composto morbido e compatto.

Infine prelevate un pezzo di impasto, lavoratelo ancora un pò sul piano di lavoro al fine che non attacchi e spolverando sopra e sotto di farina, stendetelo alla dimensione di 2 mm massimo. La pasta dev’essere liscia, spessa e non deve attaccare.

Ricavate dei cerchi di 10 cm con un coppa pasta

Come formare e chiudere i Ravioli cinesi

Prima di tutto aggiungete al centro del dischetto mezzo cucchiaio di impasto.

Poi prendetelo nel palmo della mano sinistra e con la mano destra aiutandovi con indice e pollice pizzicate facendo una piccola piega. Praticamente il pezzettino di impasto che si trova davanti deve essere attaccato con indice e pollice al pezzetto precedente.

Infine proseguire in questo modo facendo tante piccole pieghe circa 8 – 9 pieghe fino a trovarvi una specie di sacchetto a questo punto richiudete tirando la parte liscia su quella plissettata attaccandola con colpi di polpastrelli

come formare e chiudere i ravioli cinesi al vapore

Proseguite in questo modo fino ad ultimare gli ingredienti.

ravioli cinesi

Infine cuocete in una vaporiera di bambù posizionata all’interno di un vok o padella ampia con acqua in modo che il vapore salga, oppure vaporiera classica su pentole . Importante che posizionate una foglia di cavolo cappuccio sulla base prima di appoggiarvi sopra i ravioli, in questo modo non si attaccheranno in cottura:

come cuocere i ravioli al vapore

adagiate da un minimo di 5 – 6 ravioli ad un massimo di 9 pezzi . Attenzione a non aggiungerli addossati, vicini, ma che non si tocchino troppo.

Richiudete la bambooniera con coperchio e lasciate cuocere per circa 12 minuti.

Ecco pronti i vostri Ravioli al vapore!

ravioli al vapore

Il mio consiglio è quello di gustarli subito. Se volete conservarli da crudi, potete lasciarli in frigo 1 giorni.

In alternativa potete procedere alla congelazione

5 per 1 voti
logo-instagram Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
1 Commento
  1. Morena

    Perfetti! Proverò a farli!

    5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.