Ricette con foto passo passo

Frittata di Spaghetti : la Ricetta originale napoletana

6
Frittata di Spaghetti - Frittata di Pasta- Ricetta napoletana originale

La Frittata di Spaghetti a frittata ‘e maccarune“, più comunemente conosciuta come la Frittata di pasta, è un piatto tipico della cucina napoletana. Un piatto povero e semplice, ma dalla golosità senza pari, a base di pasta, uova, formaggio e pepe, che nasce a Napoli come ricetta di riciclo per riutilizzare la pasta avanzata ed avere del cibo caldo, gustoso e diverso per il giorno successivo. Si tratta di un piatto antico, le cui origini risalgono all’epoca del dopo guerra, quando per Maccheroni, “maccarune“, alla napoletana maniera, si intendevano rigorosamente gli spaghetti, ovvero la pasta di tipo lungo, che pensate, vista la povertà delle numerose famiglie del mezzogiorno, venivano mangiati direttamente con le mani, dal piatto comune che veniva posto al centro della tavola. Così come faceva Totò nel film Miseria e Nobiltà  datato 1954. Con il passare del tempo, il sistema di riciclare la pasta avanzata, venne utilizzato non solo per gli spaghetti, ma per ogni tipo di pasta, dalle penne ai bucatini, dalle trenette ai vermicelli, che fossero conditi con salsa e ragù oppure in bianco. Oggi, la Frittata di Spaghetti, oltre ad essere considerato un piatto di riciclo è un vero e proprio comfort food. Il piatto unico che da fare e rifare con gioia anche con la pasta appena scolata al dente! Quella che vi propongo oggi è La Ricetta originale della Frittata di Spaghetti, quella che da sempre prepara la mia famiglia. In particolare zia Ninetta. Rigorosamente con spaghetti in bianco. Morbida, saporita, con gli spaghettini croccanti e dorati in superficie e un delizioso profumo di affumicato, regalato da qualche cubetto di pancetta. Che spesso mamma sostituiva con dell’ottimo salame napoletano! Nel mezzogiorno, non c’è gita, scampagnata, giornata al mare o viaggio che si rispetti, senza una bella fetta di Frittata di pasta!! Ma è perfetta anche come salva cena, merenda golosa, pranzo al sacco da trasportare in ufficio. Oppure tagliata a pezzettini per Buffet e aperitivi in piedi! Semplice e Veloce si realizza in poco e a seconda dei vostri gusti, potete sperimentare golose varianti!

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
Ingredienti
Quantità per 1 padella antiaderente da 22 – 24 cm (4 persone)
  • 350 gr di spaghetti oppure pasta che preferite
  • 4 uova
  • 4 cucchiai abbondanti di grana
  • 80 gr di pancetta affumicata oppure  salame napoletano
  • 30 gr di burro
  • olio extravergine
  • sale
  • pepe
  • 3 – 4 cucchiai di latte (se la pasta è del giorno di prima, è stata conservata in frigo e risulta troppo attaccata e dura)

In bianco, al sugo o condita?

Potete preparare la vostra frittata di Spaghetti con qualunque tipo di condimento. Ad esempio se avanzano maccheroni o spaghetti al ragù, oppure classica pasta al pomodoro, la ricetta è praticamente la stessa! Se volete invece crearla al momento,  basterà condire la pasta al dente con due – tre mestoli di ragù o salsa, lasciar raffreddare almeno mezz’ora la pasta condita, in modo che il sugo si sia perfettamente amalgamato alla pasta! In alternativa, potete realizzare una golosa frittata di pasta con avanzi di pasta panna e prosciutto, pasta in bianco con verdure miste, salmone o altro!

Varianti sul condimento:

Al posto di pancetta o salame potete utilizzare prosciutto cotto, a dadini oppure a fette, oppure pancetta o altro salume che preferite! Se volete poi arricchire la vostra Frittata di Spaghetti con formaggio filate potete utilizzare provolone, scamorza oppure mozzarella ben sgocciolata!

Procedimento

Come fare la Frittata di Spaghetti (Frittata di Pasta)

Scolare la pasta al dente, porla in una ciotola grande.

Aggiungere le uova:

Come preparare la Frittata di Spaghetti - Ricetta Frittata di Spaghetti - Frittata di Pasta

Mescolare molto bene con l’aiuto di due forchette.

Aggiungere grana, sale, pepe, pancetta, il burro tagliato a pezzettini.

Girare ancora benissimo :

Mescolare insieme pancetta o salame - Ricetta Frittata di Spaghetti - Frittata di Pasta

Scaldare l’olio in una padella antiaderente.

Quando è ben caldo aggiungere gli spaghetti:

Cuocere in una padella antiaderente - Ricetta Frittata di Spaghetti - Frittata di Pasta

Lasciate cuocere a fuoco medio per qualche minuto.

Quando si è formata una crosticina abbastanza compatta sul fondo, che potete vedere dai bordi, sollevando poco la frittata, rovesciate la frittata di spaghetti su un piatto da portata :

Crosticina croccante sulla superficie - Ricetta Frittata di Spaghetti - Frittata di Pasta

a questo punto fate scivolare la frittata dalla parte non cotta nella padella, in cui avrete fatto scaldare un altro cucchiaino d’olio.

Completate la cottura per qualche minuto, fino a quando, anche dall’altra parte non si sarà formata una bella crosticina dorata.

Sformate su un piatto la Vostra Frittata di Spaghetti (Frittata di Pasta):

Frittata di Spaghetti - Frittata di Pasta - Ricetta originale napoletana

La Frittata di Spaghetti è buonissima sia calda, che fredda, sia il giorno dopo!

Frittata di Spaghetti - Frittata di Pasta- Ricetta napoletana originale


5 per 3 voti
Potrebbe piacerti anche
6 Commenti
  1. Sonia dice

    ma che cosa buona è! Io l’ho fatta tempo fa ma al sugo, questa tua versione m’attizza tanto, la prossima la faccio così! solo solo per il fatto che ti sposti sul piano per scattare la foto e poi continui la cottura meriti un Oscar alla pazienza e alla devozione! bacioni cara

    5
  2. edvige dice

    Buonissima anche come riciclo di gran classe. Grazie preso nota e buona serata,

  3. Anna Gargiulo dice

    Buonissima appena fatta come hai descritto tu, con la pancetta !!! se la sono letteralmente divorata!!

    5
  4. Teresa D'Urso dice

    Buongiorno a tutte/i. Che bella ricetta! A Solofra, in provincia di Avellino, siamo soliti fare questa frittata di spaghetti durante il periodo di Carnevale. In realtà, la proponiamo in due versioni, una dolce e una salata. In quella dolce aggiungiamo agli ingredienti sopra descritti (non utilizziamo la pancetta, ma la salsiccia secca a rondelle), lo zucchero semolato e la buccia grattugiata del limone, naturalmente non mettiamo il sale nelle uova. Le uova, per farle amalgamare meglio, le sbattiamo prima con una forchetta e poi le aggiungiamo agli spaghetti. Cmq proverò anche con la pancetta. Complimenti per il sito e per la chiarezza delle spiegazioni!

  5. Anna dice

    La sto preparando adesso e la porterò come pranzo in spiaggia ahahah! c’è un profumo buonissimooo

    5
  6. Annafiora dice

    Buona mi è piaciuta molto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.