Ricette con foto passo passo

Crackers senza lievito, veloci e facili

33
Crackers senza lievito - Ricetta Crackers senza lievito, veloci e facili

I Crackers senza lievito sono delle golose sfoglie croccanti, leggermente dorate, dal gusto delicato di olio extravergine, arricchite da deliziosi semi, nel mio caso semi di lino, ma sono perfetti anche i semi di sesamo (più semplici da reperire). I semi, completano i crackers, regalando una nota di sapore e croccantezza, a questi deliziosi snack, rendendoli irresistibili. Sono Facilissimi da preparare, l’impasto si realizza in ciotola, senza planetaria, robot e senza il lievito e dopo qualche minuto di riposo a temperatura ambiente, sarà subito pronto per essere lavorato, steso e intagliato. Pochi minuti di forno e il gioco è fatto! I vostri crackers senza lievito sono pronti per essere serviti. Perfetti da gustare a qualunque ora e per accompagnare qualunque cibo, dalla semplice insalata veloce, all’aperitivo più chic, dove si possono servire accompagnati da salumi, formaggi, patè di prosciutto, robiola fresca… Danno il meglio di loro con formaggi morbidi. Da queste dosi ne vengono fuori tanti pezzi, circa 70, appena raffreddati, potete conservarli in buste di plastica per alimenti fino a 5 giorni, anche se sono talmente buoni che sono sicura che spariranno molto prima!

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
Ingredienti
Quantità per circa 70 pezzi
  • 230 gr di farina ‘0
  • 120 gr di semola di grano duro
  • 100 gr di semi di lino (vanno bene anche semi di sesamo bianco o semi di sesamo nero)
  • 200 ml di acqua
  • 3 cucchiai di olio extraveergine + quello per la pennellatura
  • 1 cucchiaino di miele
  • sale
Procedimento:

Come fare i Crackers senza lievito

In una ciotola capiente miscelare le farine, il sale e i semi:

Mescolare farine, sale e semi -Ricetta Crackers senza lievito

Aggiungete l’olio, il miele e infine l’acqua, impastate fino ad ottenere un composto liscio e morbido:

Impasto pronto - Ricetta Crackers senza lievito

Formate una palla e avvolgetela in una pellicola per alimenti e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 20′.

Al termine del tempo indicato, procedete a realizzare i vostri crackers senza lievito.

Dividete l’impasto a metà in modo che sia più semplice stenderlo.

Aiutatevi con un matterello a tirare una sfoglia sottile 2 – 3 mm e intagliate quindi i vostri crakers , io ho utilizzato un taglia biscotti quadrato, se se disponete di un taglia biscotti di quella forma potete utilizzare lo stampino della forma che preferite:

Intagliare i Crackers - Ricetta Crackers senza lievito

Man mano che realizzate i vostri Crackers, disponeteli  in una teglia rivestita di carta da forno ad una distanza minima.

Riempita la prima teglia pennellate la superficie dei vostri crackers con dell’olio extravergine:

Pennellare la superficie dei CrakersRicetta Crackers senza lievito

Cuocete in forno a 200° per 15′ – 20’fino a doratura.

Il tempo di cottura, può variare di qualche minuto a seconda dello spessore che avete dato ai vostri crackers.

Sfornate e lasciate intiepidire fuori della teglia.

Nel frattempo che la prima teglia è in forno, raccogliete gli sfridi di impasto avanzati, stendete nuovamente e ricavate altri crackers, infornate e sfornate fino ad esaurire tutto l’impasto.

I vostri Crackers senza lievito sono pronti per essere gustati:

Crackers senza lievito - Ricetta Crackers senza lievito, veloci e facili


ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
33 Commenti
  1. SABRINA RABBIA dice

    meravigliosi, fantastici, da provare subito, che bello snack sano!!!!Brava!!!Baci Sabry

    1. Giovanna Luciano dice

      scusate ma il miele e’ indispensabile?

  2. zonzolando dice

    Adoro sgranocchiare, sia ai pasti che a merenda e poi amo i semi di lino. In pratica amo la tua ricetta ehhehe Bacioni cara!!!

  3. Miguel dice

    Dove si mette la semola?

    1. simona dice

      Ciao Miguel:) la semola l’aggiungi insieme alla farina, nel primo passaggio, come indicato:)

  4. chiara dice

    Ciao, al posto della farina 0 posso usare una farina 1 o 2?
    grazie

    1. simona dice

      Ciao Chiara:* puoi utilizzare una farina di tipo 1 al posto della 0 ;)

  5. Patrizia Piga dice

    Con sempre meno lievito voglio mangiare… fantastica Simona grazie!!!

  6. raffaella dice

    ho anche lo stesso identico stampino! non posso non farli :-) cmq ormai i semi di lino si trovano anche al super, e per fortuna sono davvero ottimi e poi ricchissimi di omega3 :-)
    un abbraccio
    raffaella

  7. simo dice

    ma sono facilissimi…e poi, se senza lievito, van bene anche per chi come me e mia figlia ha sempre la pancia un pò gonfia….;)
    Simo sei un mito!
    baioni grandi

  8. Claudia dice

    Li ho fatti anche io questi cracker.. erano la fine del mondo.. anzi.. mi hai ricordato che devo rifarli al più pesto!!!! smack

  9. paola dice

    anche se ho appena postato le chiacchiere salate,volentieri mangerei i tuoi crackers,bravissima

  10. Iulia Lampone dice

    Buoni e sani! Devo provare anch’io! Fantastico il tuo blog, da oggi ci sono anch’io tra in tuoi sostenitori! :)

    un caro saluto

    1. simona dice

      Ciao Iulia benvenuta:) un caro saluto a te:**

      1. Iulia Lampone dice

        Grazie! Ti seguirò con molto piacere! :)

  11. zia Consu dice

    Buoni e belli, ricchi di semini che fanno proprio bene :-)
    Me li preparo spesso anch’io ed ogni volta mi conquistano ^_^
    Foto magnifiche come sempre, complimenti!

  12. notedicioccolato dice

    ecco una cosa con cui potrei farmi seriamente del male!!!
    davanti a crackers e grissini non resisto, meno che mai se così belli ricchi di semini :)
    mi salvo la ricetta, un bacione <3

  13. lory dice

    questi li faccio oggi stesso!!!!! sei mitica!!! un abbraccio dolcissimo Lory

  14. Angela dice

    Ciao Simona, sono buonissimi! Me ne sono venuti un sacco!! Il panetto non finiva più!!!hahaha alla fine li abbiamo mangiati ancora caldi! Ho dovuto imbustarli per conservarne qualcuno per pranzo! grazie per le ricette! sei sempre una garanzia

  15. Erica Di Paolo dice

    Queste sono le preparazioni che mi conquistano! Semplici, genuine, veloci. Ci proverò con una farina integrale ^_*
    Un bacetto Simona.

  16. SimoCuriosa dice

    questi li faccio! giuro! sai che non sopporto le lunghe lievitazioni e queste…veloci ahhh quanto mi garbano!
    senti ma se li tengo chiusi bene in un sacchettino alimentare dici che si manteranno? io dico di sì!
    ti adoro Simo…lo sai vero?

  17. Gabila Gerardi dice

    Questi sono la rovina…te lo dico…a casa mia questa roba può finire in un’ ora circa…..mentre passo ne rubo uno…..poi ripasso e ne prendo un altro, io non so da te ma i crackers ci piacciono davvero molto! Anche io metto sempre un monte di semini, cosa che mio marito disturba…cosi’ come disturba tutta la frutta secca in genere che metto sempre nei dolci….vabbè……in questo modo ne mangia meno…haahhaahaahha!!!! Senti poi le foto fanno tanto estate……bellissima quella di apertura…l’ insalatina ci stava proprio bene…..! Ho letto il messaggio adesso…..felice di sapere che stai meglio! Ti abbraccio amica e ci sentiamo il prima possibile!!! BACIONE!!!!!!!!

  18. Barbara dice

    Ciao Simona, ho fatto ieri questi cracker, ma solo metà dose e oggi sono rimasti solo pochi pezzi. Sono buonissimi! Ho usato al posto della semola di grano duro la farina di Kamut perché non avevo la semola. Comunque la prossima volta doppia dose, semola e metà sesamo e metà lino! Ottimi e grazie! Baci

  19. ipasticciditerry dice

    Belli e davvero molto semplici. Sai cos’è il problema? Fermarsi e non mangiarseli tutti, altro che conservarli!!

  20. Anna Rita dice

    Simo sono meravigliosi! io ho appena comprato dei semi di zucca e ero alla ricerca di qualche ricetta sana e senza lievito. Il mio compagno soffre di gonfiore addominale e credo proprio che siano perfetti :)
    Sempre ricca di idee! fantastica! :**

  21. Audrey dice

    buonoooooo!!! ma che brava che sei!!! sono molto sfiziosi:)
    bacioneeee :** <3

  22. martaemimma dice

    Simona, sai che proprio qualche giorno fa abbiamo prepato anche noi dei crackers ai semi di lino e senza lievito? :-) erano però diversi dai tuoi…che buoni che sono, senza lievito sono i nostri preferiti, rimangono leggerissimi! un abbraccio e a presto, scusa se siamo mancate, promettiamo di rimediare :-*

  23. Ciao tesoro qui purtroppo alti e bassi, stasera a Edward ho trovato dei puntini sospetti, spero non sia varicella che qui ora è in giro…
    Meravigliosi e veloci questi crackers, mi sa che li faccio a breve.geniale e bravissima come sempre. Un abbraccio forte mia cara amica

  24. Simo sono meravigliosi!! Hai il grande potere di far sembrare tutto così semplice, grazie anche alle tue spiegazioni chiarissime che ci metto sempre una gran voglia di provare le tue fantastiche ricettine:)
    Buonanotte, un bacione !

  25. Mary Vischetti dice

    Sei un portento Simona, complimenti davvero!! Li proverò al più presto, sono invitantissimi!! Baci, Mary

  26. lorena dice

    buongiornooo..e’ possibile farli anche con farina integrale? qualcuno ha già provato? grazie attendo vostre

  27. Giovanna Luciano dice

    li ho preparati oggi, non avendo i semi di lino ho messo i semi di papavero e qualche fiocco di avena…purtroppo mi sono dimenticata di mettere il miele, ora sono nel forno..

  28. Daniela dice

    Con cosa posso sostituire i semi magari con altra farina? Grazie mille

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.