Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Semifreddo al caffè, facilissimo con 3 ingredienti!

Semifreddo al caffè - Ricetta Semifreddo al caffè

Il Semifreddo al caffè è un dessert gelato squisito, di grande effetto scenico, ma sopratutto facilissimo e super veloce da preparare: solo 3 ingredienti, senza uova e senza cottura. Vi occorrerà solo una ciotola per mescolare gli ingredienti e poi inserire il composto in uno stampo foderato da una pellicola per alimenti, io ho scelto la forma a ciambella, per rendere il semifreddo al caffè ancora più bello e chic, ma voi potete tranquillamente utilizzare il classico stampo da plumcake che di solito si usa per i semifreddi, oppure una semplice teglia tonda per torte. Il risultato sarà un successo strepitoso, un semifreddo al caffè buonissimo, come quelli serviti al ristorante, cremoso, avvolgente, dal gusto intenso di caffè con panna, insomma una vera delizia, da fare e rifare! Perfetto per party e compleanni estivi, per stupire in poche mosse, ma anche per concludere un pranzo o una cena informala, l'assaggio vi rimetterà in pace con il mondo! Potete prepararlo anche in vacanza, visto che non c'è bisogno di forno e fornello, provatelo e ve ne innamorerete al primo assaggio! La ricetta prende spunto dal gelato Coppa del nonno

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 1 stampo da 18 cm, oppure un classico stampo da plumcake da 22 cm

Per il semifreddo al caffè:

  • 500 gr di panna vegetale da montare già zuccherata (tipo hoplà) fredda di frigo
  • 175 gr di latte condensato freddo di frigo
  • 6 cucchiaini di caffè solubile (quello in granuli che si scioglie nei liquidi)

Per decorare:

  • 3 cucchiai di meringhette piccole
  • 2 cucchiai di chicchi di caffè al cioccolato
  • 1 cucchiaio di chicchi di caffè al naturale
Procedimento:

Come fare il Semifreddo al caffè

Foderate uno stampo con della pellicola alimentare.

Se avete scelto quello a ciambella, foderate prima i lati, avendo cura di lasciare fuori dai bordi un pò di margine e poi avvolgete il perno centrale, facendo in modo che la pellicola aderisca bene su quella laterale:

Foderare uno stampo con pellicola per alimenti - Ricetta Semifreddo al caffè

Se avete scelto di foderare uno stampo da plumcake, sarà molto più immediato, basterà inserire nello stampo un pezzo lungo di pellicola e lasciare qualche cm fuori dai bordi.

Unite in un pentolino,  4 cucchiai di panna ancora liquida e il caffè solubile, girate, scaldate pochissimo sul fuoco, il tempo che si sciolga completamente:

Sciogliere il caffè nella panna -  Ricetta Semifreddo al caffè

Aggiungete il latte condensato, girate bene affinché il composto risulti ben amalgamato e ponete in frigo:

Aggiungere il latte condensato - Ricetta Semifreddo al caffè

Nel frattempo montate la panna a neve ben ferma, aggiungete il composto di caffè e girate con un cucchiaio di legno, amalgamando dal basso verso l'alto, per non smontare la panna:

Mescolare il composto di caffè con la panna -  Ricetta Semifreddo al caffè

Mescolate bene, fino ad ottenere un composto spumoso di colore uniforme.

Versate il composto nello stampo foderato.

Abbiate cura di sbattere delicatamente un paio di volte sul tavolo lo stampo colmo , in modo che il composto si distribuisca bene in tutti lati.

Appiattite la superficie con un cucchiaio:

Versare il composto nello stampo  - Ricetta Semifreddo al caffè

Ponete in frezeer per 4 - 5  h circa, il tempo che si rassodi.

Trascorso il tempo indicato il vostro Semifreddo al caffè è pronto, lasciatelo qualche secondo a temperatura ambiente, tirate i pezzi di pellicola che fuoriescono come per tirare fuori il semifreddo dallo stampo.

Capovolgete su un piatto da portata, sformatelo tirando i lembi di pellicola che fuoriescono e decorate il vostro Semifreddo al caffè con meringhette, chicchi di caffè al naturale e al cioccolato:

Semifreddo al caffè 1 - Ricetta Semifreddo al caffè

Tagliate le fette e servite :

Semifreddo al caffè - Ricetta Semifreddo al caffè

Decorate ogni porzione con meringhette e chicchi di caffè:

Semifreddo al caffè (fette) - Ricetta Semifreddo al caffè

Il Semifreddo al caffè si conserva perfettamente in frezeer 5- 6 giorni, anche fuori dal suo stampo, direttamente sul piatto da portata su cui l'avete sformato.

Buone Vacanze Amici! Vi aspetto qui tra qualche settimana :*


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

23 commenti

  1. lacucinadellapallina 7 agosto, 2015 - 18:31 Rispondi

    urca tesoro che meraviglia! allora ho tutto, devo solo mettere in frigo il latte condensato che è in dispensa e poi te la provo con il caffè d’orzo perchè già so che i bambini si tufferanno :)
    bacio grande

  2. MARILENA 8 agosto, 2015 - 08:36 Rispondi

    Ciao, io ho del latte condensato in tubetto ( comperato per errore) e vorrei utilizzarlo per questa ricetta ma non so come… lo devo diluire e con che? uso la stessa quantità della ricetta?… grazie per i tuoi suggerimenti e complimenti per le ricette
    Marilena

  3. Yrmayly 8 agosto, 2015 - 10:11 Rispondi

    Amica mia ma è strepitosa questa idea!!! Solo 3 ingredienti!!!Il latte condensato non lo compero mai e faccio male..recupero subito!! Un bacione e buone vacanze <3

  4. antonella 9 agosto, 2015 - 09:01 Rispondi

    Simona volevo ringraziarti per questa ricetta buonissima, l’ho preparato ieri per una cena tra amici, l’hanno apprezzato tutti, anche i bambini più piccoli, sei sempre una garanzia di certezza e qualità! GRAZIE!

  5. Pancetta Bistrot 9 agosto, 2015 - 09:08 Rispondi

    Buone vacanze tesoro!! Stasera organizziamo una cenetta estiva pre vacanze con i nostri amici, sicuramente attingeremo tante belle ricettine da qui :) Il semifreddo è fantastico e semplicissimo, sei davvero un mito!!!
    A presto, un abbraccio e divertiti!

    • 12 agosto, 2015 - 09:04 Rispondi

      Ciao Michi! Guarda se usi lo stampo in silicone, in teoria, non sarebbe necessaria la pellicola, ma io ti consiglio di metterla comunque, perchè ti aiuta a sfilare via il semifreddo con facilità grazie ai lembi di pellicola che escono fuori ;) tienimi aggiornata se lo prepari! un caro abbraccio a te e scusami il ritardo con cui ti ho risposto ma sono in vacanza :***

  6. Claudia 10 agosto, 2015 - 11:59 Rispondi

    Non ho mai comprato nè utilizzato il latte condensato.. però guarda qui che bella idea.. 3 solo ingredienti ed ecco venire fuori un dessert golosissimo!! Brava brava.. :-* buon lunedì

  7. sandra 24 agosto, 2015 - 19:34 Rispondi

    mi sei mancata, mi sei mancata un sacco…. e poi oggi ti trovo per caso in un vecchio elenco dei miei preferiti e come sempre, come sempre, tu mi stupisc!
    ma quanto mi piace a me te!
    ottima come sempre la tua ricetta, sorprendente!
    ti abbraccio fortissimo Simo!
    Sandra

  8. Mauro 7 settembre, 2015 - 11:38 Rispondi

    Ciao Simona! Io sono un amante del semifreddo la caffè, ma non avevo mai osato farlo. Grazie alla tua ricetta semplice mi si sono “buttato”. Bravissima, bella ricetta! Io al posto della panna vegetale ho usato la “panna classica da montare”. Se proprio si vuole limitare le calorie forse si potrebbe usare la panna da cucina? Inoltre ho provato a fare un fondo di biscotti sbricciolati bagnati col caffè e il burro burro fuso. Favoloso!!!!

    • 9 settembre, 2015 - 12:13 Rispondi

      Ciao Mauro benvenuto e grazie mille per i complimenti :) Sono felicissima che il semifreddo al caffè sia stato un successo e tu abbia rotto il ghiaccio con un dolce buonissimo oltre che in questo caso davvero super facile! Hai fatto bene ad utilizzare La panna da montare classica, era quella che intendevo io… vegetale o meno, quella che in busta si monta velocemente pronta all’uso è appunto quella giusta! La panna da cucina non va bene per questo tipo di preparazione perché non si monta e non regalerebbe quell’effetto spuma al semifreddo. Un caro abbraccio e a presto!

    • 3 giugno, 2016 - 16:17 Rispondi

      Ciao anna, no! il latte condensato ha una consistenza e un gusto completamente diverso dal latte, senza latte condensato non ottieni questo semifreddo al caffè ;) attieniti alla ricetta, vedrai che spettacolo;*

  9. Valentina 26 giugno, 2016 - 18:56 Rispondi

    Ciao, complimenti per la ricett, bellissima e sicuramente sarà buonissima!potrei usare il caffè normale invece che quello solubile? Grazie:-)

    • 26 giugno, 2016 - 20:22 Rispondi

      Ciao Valentina! purtroppo no, rischieresti che il composto diventi troppo liquido! Utilizza il caffè solubile per realizzare questo squisito semifreddo al caffè, comprando il barattolo, poi puoi riutilizzarlo tranquillamente ogni giorno, preparandoti latte e caffè oppure il caffè classico ;) fammi sapere!