Pepparkakor (Biscotti allo zenzero) la Ricetta originale con foto passo passo

I Pepparkakor ( Biscotti allo zenzero ) sono dei golosi dolcetti, tipici della tradizione svedese, per questo conosciuti anche come Biscotti svedesi. Si realizzano con un impasto speziato a base di zenzero, cannella, buccia d’arancia e altre spezie tipiche che li rendono profumatissimi! Spesso si confondono con i Pan di zenzero, da cui si distinguono non solo per l’aspetto, sono più sottili; ma anche per la presenza di zucchero bruno e sciroppo d’acero al posto della melassa, che li rendono leggermente più croccanti al morso! Una vera delizia che ormai è diventata tradizione non solo in Svezia dove hanno origine come Ginger snaps; ma anche nel Regno Unito e Australia, dove vengono preparati e anche venduti in negozi e mercati, in prossimità del Natale!

Pepparkakor (Biscotti allo zenzero)

Come ogni ricetta tradizionale esistono diverse versioni e numerose varianti. Quella che vi regalo oggi è la Ricetta originale dei Pepparkakor che arriva direttamente dal libro comprato a Stoccolma . Si tratta di una preparazione molto facile ; si uniscono tutti gli ingredienti insieme e l’impasto si può fare anche a mano. Il segreto per un risultato perfetto, è utilizzare ingredienti giusti : lo zucchero bruno melassato regalerà il tipico gusto insieme allo sciroppo d’acero e le spezie di qualità doneranno il profumo tipico dei Biscotti allo zenzero! credetemi se vi dico, come quelli comprati in Svezia! Ottimi da gustare a distanza di almeno 1 giorno dalla preparazione! Quando tutti i profumi sono amalgamati tra loro! Potete servirli semplici al naturale, spolverati di zucchero a velo, oppure con la tipica glassa reale!  A voi la scelta! andranno letteralmente a ruba! Ideali non solo come dolcetto per merenda, dessert; i Pepparkakor si conservano tanti giorni e sono decisamente perfetti da regalare insieme ai classici Biscotti di Natale! Preparateli presto!

Ricetta Biscotti allo zenzero

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per circa 60 pezzi
  • 435 gr di farina ’00
  • 150 gr di zucchero bruno ovvero il brown sugar dark (che potete sostituire con zucchero muscovado)
  • 100 ml di sciroppo d’acero
  • 100 ml di latte
  • 50 gr di burro
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di noce moscata in polvere
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • buccia finemente grattugiata di 1 arancia
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di bicarbonato
  • Ghiaccia reale densa per glassare (facoltativo)
Procedimento

Come Come fare i Pepparkakor

Prima di tutto mescolate insieme la farina con sale, biscarbonato e le spezie in polvere.

Poi aggiungete lo zucchero bruno, la buccia d’arancia e infine lo sciroppo d’acero  precedentemente scaldato su fuoco molto lento con il burro:

come fare l'impasto dei biscotti allo zenzero

Mescolate insieme con le mani velocemente e aggiungete a poco a poco il latte, fino ad ottenere un composto morbido. Formate una palla, se necessario spolverate di farina:

impasto speziato pronto - Ricetta Biscotti allo zenzero

Poi sigillatela e lasciate riposare in frigo per 2 h

Infine dividete l’impasto in 2 – 3 parte e realizzate i biscotti allo zenzero, stendendo una base di 3 – 4 mm con aiuto di farina e matterello. La sfoglia dev’essere ben fredda per ricavare delle forme perfette!  quindi se vedete che è morbida, trasferite su un tagliere in frigo oppure in freezer.

Man mano che realizzate i vostri Pepparkakor disponeteli in una teglia precedentemente foderata di carta da forno:

come fare i Pepparkakor (Biscotti allo zenzero)

Infine raccogliete i pezzi di impasto che avanzano, ricomponete e lasciate in frigo prima di utilizzare di nuovo e realizzare così altri biscotti.

Poi riponete ogni teglia di biscotti in frigo per almeno 20 minuti.

Infine in forno statico ben caldo, nella parte centrale a 170 ° per circa 15 minuti fino a doratura.

Sfornate e lasciate raffreddare mezza giornata almeno prima di servire!

Solo quando sono ben freddi, se volete , potete glassarli con ghiaccia come ho fatto io con la metà dei biscottini.  Potete seguire passo passo le istruzioni che trovate nell’articolo Zimtsterne 

Ecco pronti Pepparkakor

Pepparkakor (Biscotti allo zenzero)-

Potete conservarli 1 mese in una biscottiera, scatola di latta, buste di plastica. Potete impacchettarli voi stessi realizzando una deliziosa Scatola per biscotti fai da te. L’impasto crudo si conserva in frigo 1 settimana essendo senza uova e può essere congelato per circa 6 mesi.

5 per 6 voti
Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
14 Commenti
  1. Caterina

    Ciao Simona, sono stupendi!! Ti posso chiedere dove hai trovato questi tagliabiscotti con questa forma?

    5
  2. Beatrice

    Ciao Simona anche io vorrei sapere dove trovare gli stampi per questi biscotti meravigliosi grazie da
    Beatrice

  3. Lori

    Wow . Bellissimi
    Sto seguendo da qualche tempo il tuo blog e sto facendo anche alcune delle tue ricette e devo dire che sono perfette..brava Simona!!!! Esce tutto alla perfezione. Grazie Grazie mille per la tua generosità!!!

    5
  4. Alice

    Adoro questi biscotti e come sono carine le tue formine!
    baci
    Alice

    5
  5. Alice

    Sono uno spettacolo

    5
  6. Marinella

    Belli !!! Sicuramente buoni, anch’io vorrei sapere dove trovare gli stampini che hai usato,ciao grazie

    5
  7. Simona Mirto

    Ragazze gli stampini li ho comprati in un mercato di Natale a Dresda anni fa e sono 4 forme diverse, una di queste la potete trovare qui: https://amzn.to/36YxacZ

  8. Arianna

    Il burro si deve sciogliere insieme allo sciroppo d’acero o solo scaldare?

    1. Simona Mirto

      il burro va sciolto! ;)

  9. Cristina

    Si può sostituire lo sciroppo d’acero??.. Grazie

  10. Mary

    Ciao! Oggi ho usato la tua ricetta e devo dire davvero ottimo profumo e sapore ma mi sono usciti un po’ secchi! Domani provo a cuocerli meno ma volevo sapere se hai qualche consiglio in più per me? ☺️

    5
    1. Simona Mirto

      Mary la cottura dipende un pò dal proprio forno, cuoci in forno statico, se cuoci in ventilato utilizza 20° in meno; se i minuti utilizzati si asciugano troppo, cuoci 2 – 3 minuti in meno, non devono colorarsi!

  11. Federica

    Gentile Simona se possibile un aiuto , non sono riuscita ad estrarre l’impasto dalla formina … alla fine ho usato uno stampo fiocco di neve senza fori ma mi è dispiaciuto !!! Riproverò…. grazie e auguri

  12. Alessandra Barbone

    Ciao, sto provando a farli oggi ma non avendo lo sciroppo d’acero mi so o dovuta arrangiare con quello che avevo in casa. Ti faccio sapere come vengono.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.