Crostata con panna cotta e frutta, la Ricetta facilissima

La Crostata con panna cotta è un dolce fresco, gustoso e coreografico, realizzata con un guscio di pasta frolla morbida, farcita con panna cotta e decorata con tanti frutti di bosco e frutta a scelta! Un dessert squisito perfetto per chi ama la Crostata di frutta e ne vuole realizzare una variante originale, senza il classico abbinamento con la crema, ma un ripieno alla panna che si scioglie al morso come mousse!

Crostata con panna cotta e frutta - Ricetta Crostata con panna cotta

Si tratta di una Ricetta facilissima, che si presta a tante gustose varianti. Una volta realizzata la base di frolla, il guscio va cotto in bianco. Una volta freddo, va versata la panna cotta che solo dopo il giusto riposo in frigo si addenserà in uno strato cremoso e gelificato! A completare il dolce una cascata di frutti bosco e frutta fresca di stagione. In questo caso more, mirtilli e fettine di pesche. Ma voi potete scegliere la frutta di stagione che preferite: lamponi, ribes, fragole, uva, fichi.. realizzando così un dolce sempre nuovo!Ideale come dessert post cena, la Crostata con panna cotta, diventa immediatamente una gustosa merenda fresca da gustare in compagnia di amici. Potete preparala in anticipo in previsione di feste e ricorrenze, conservarla in frigo e aggiungere la decorazione all’ultimo momento!

Ricetta Crostata con panna cotta

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per uno stampo da crostata da 24 – 26 cm

Per la base:

  • 330 gr di farina ’00 + 1 cucchiaino per la spianatoia
  • 165 gr di burro morbido a temperatura ambiente (oppure 100 gr di olio di semi di girasole, vedi variante*)
  • 1 uovo intero (dimensione media)
  • 2 tuorli d’uovo (dimensione piccola)
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di 1 limone (in alternativa o in aggiunta buccia grattugiata di 1 arancia)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
  • 1 pizzico di sale

Per la panna cotta:

  • 250 ml panna liquida fresca
  • 50 ml di latte intero
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia (in alternativa i semi di 1 bacca oppure 1 bustina di vanillina)
  • 4 gr di gelatina ovvero 4 fogli (in alternativa 20 gr di agar agar in polvere)

Per la decorazione:

  • 125 gr di frutti di bosco (more e mirtilli per me)
  • 1 pesca nettarina
  • qualche foglia di timo
Procedimento

Come fare la Crostata con panna cotta

Prima di tutto, preparate la pasta frolla montando il burro morbido (oppure olio di semi) con zucchero, sale e vaniglia fino ad ottenere una crema spumosa; aggiungete infine le uova una alla volta, montando sempre con le fruste o planetaria a velocità alta fino ad ottenere un composto cremoso e compatto. Aggiungete la farina in un sol colpo con il lievito setacciato; compattate con spatola e poi con le mani spolverate di farina, impastando poco, il necessario per ottenere un panetto di frolla morbida che si stacca dal piano di lavoro. Se necessario aggiungete una spolverata di farina. Non deve attaccare. Sigillate in pellicola e riponete in frigo per 2 – 3 h a rassodare. Se volete vedere tutti i passaggi illustrati e consigli utili, guardate l’articolo: pasta frolla

Stendete su un piano di lavoro ad uno spessore di 4 mm con mattarello e farina.

Poi foderate uno stampo apribile per crostata. Eliminate i bordi, bucate con i rebbi di una forchetta.

Fate raffreddare in frigo 30 minuti.

Infine aggiungete un foglio di carta da forno ripieno di fagioli oppure riso per creare un peso al centro.

cuocere il guscio in bianco - Ricetta Crostata con panna cottaCuocete il guscio in forno ben caldo a 175° nella parte media del forno per circa 25 minuti.

Sollevate la carta da forno. fate dorare il guscio per ancora 5 minuti sul fondo del forno.

Sfornate e Lasciate raffreddare completamente.

Preparate il ripieno seguendo passo passo tutte le indicazioni che trovate nell’articolo PANNA COTTA 

Versatela ancora calda (ma non caldissima) nel guscio :

versare la panna cotta nel guscio di frolla - Ricetta Crostata con panna cotta

Lasciate addensare in frigo per circa 3 h

Quando si è rappreso il ripieno potete decorare la vostra Crostata con panna cotta con tanti frutti di bosco o frutta a scelta:

Crostata con panna cotta e frutta - Ricetta Crostata con panna cotta

Affettate e gustate fredda! la Crostata con panna cotta può essere conservata per circa 2 – 3 giorni in frigo

Ricetta Crostata con panna cotta
0 per 0 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
2 Commenti
  1. Marta

    Ottima. Però chiedo si potrebbe fare la base con dei biscotti secchi tipo cheesecake praticamente? Grazie e complimenti

    1. Simona Mirto

      Certo! segui pure la base della mia crostata senza cottura ;)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.