Ciliegie sciroppate fatte in casa: Ricetta e Consigli con foto passo passo

Le Ciliegie sciroppate sono una conserva facile e squisita, un modo come conservare le ciliegie estive per tutto l’anno anche in inverno! Si realizzano con pochissimi ingredienticiliegie fresche, zucchero, acqua e succo di limone. Dopo una breve cottura dei frutti, si ricava lo sciroppo , si mettono in barattolo e si lasciano riposare al buio si possono gustare dopo circa 1 mese! Il risultato sono delle ciliegie sciroppate fatte in casa morbide, polpose e candite, dal sapore dolce ma non troppo! Ideali da gustare al naturale, oppure per realizzare numerosi piatti e dessert !

ciliegie sciroppate fatte in casa

Si tratta di una preparazione molto facile, avrete solo bisogno di un pò di tempo a disposizione per pulire i frutti, cuocerli e poi invasarli. Per la realizzazione, vi consiglio di utilizzare le ciliegie qualità duroni o duracini, quelle grandi e di colore scuro, si conservano meglio. Utilizzate solo quelle integre e prive di ammaccature per evitare muffe e contaminazioni! In questo caso ho scelto di realizzare con il nocciolo, per velocizzare il tutto; ma potete anche realizzare delle ciliegie sciroppate senza nocciolo, eliminandolo al momento della pulizia! Le ciliegie sciroppate sono ideali da gustare e servire tutto l’anno per colazione e merenda insieme a Yogurt e Granola, ma anche per guarnire Gelato , dolci al cucchiaio oppure per realizzare anche la Crostata di ciliegie o la Torta di ciliegie anche quando questo goloso frutto non è più di stagione! Provatele presto !

Scopri anche:

La Marmellata di ciliegie ( la Ricetta passo passo per farla in casa squisita!)

Ricetta Ciliegie sciroppate

TEMPI DI PREPARAZIONE
Preparazione Cottura Totale
20 minuti 10 minuti 30 minuti
Ingredienti
Quantità per 3 barattoli da 300 gr
  • 2 kg di ciliegie qualità duroni o duracini
  • 600 gr di zucchero
  • 2 limoni
  • 2 l di acqua
Procedimento

Come fare le Ciliegie sciroppate

Prima di tutto lavate le ciliegie ed eliminate il picciolo, sceglietele di ottima qualità e senza ammaccature. In questa fase, se volete, potete eliminare il nocciolo.

Poi portate a bollore acqua, zucchero e succo di limone filtrato, girate costantemente finché lo zucchero si scioglie completamente.

Infine immergete le ciliegie dentro la pentola:

come fare le ciliegie sciroppate

Poi lasciate cuocere per 5 minuti a fuoco medio.

Poi scolate le ciliegie tenendo l’acqua di cottura sul fuoco.

Ponete le ciliegie da parte in una ciotola sterile e proseguite la cottura dello sciroppo finché ne evapora la metà e si trasforma in un composto semi liquido e viscoso dal colorito rosastro.

Infine ancora bollenti, trasferite le ciliegie nei vasetti che avrete precedentemente sterilizzato, secondo  la pratica per conserve sicure:  STERILIZZARE I VASETTI DI VETRO

Attenzione: le ciliegie anno inserite una attaccata all’altra, strette strette, ma non schiacciate fino ad 1 cm dal bordo:

conservare in barattolo le ciliegie sciroppate

Poi aggiungete lo sciroppo che dovrà coprire interamente le ciliegie fino a mezzo cm dal bordo.

Infine richiudere ermeticamente con tappi twist off e fate raffreddare a testa ingiù.

Una volta raffreddati, se avete seguito la pratica di sterilizzazione, fate riposare in luogo buio e asciutto per minimo 30 giorni prima di assaggiare!

Ecco pronte le vostre Ciliegie sciroppate

Chiuse ermeticamente si conservano circa 1 anno in luogo asciutto e buio. Una volta aperto il barattolo, vanno conservate in frigo e consumate nel giro di 10 giorni.

5 per 1 voti
logo-instagram Prepara la Ricetta! Seguimi su Instagram @tavolartegusto e condividi la tua creazione con l’hashtag #tavolartegusto. Entrerai nella mia gallery!
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
2 Commenti
  1. Francesca

    5
  2. zia Consu

    Devono essere speciali!!! Segno la ricetta :-) Grazie Simo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.