Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Crostata al Cioccolato, la Ricetta perfetta

Crostata al Cioccolato - Ricetta Crostata al Cioccolato

La Crostata al cioccolato, non ha bisogno di troppe presentazioni, è un dolce divinamente buono e confortante, a base di pasta frolla e cioccolato: il dolce più amato da grandi e piccoli. Le Ricette sono tante e vi confesso che provato e riprovato prima di arrivare a quella che oggi vi presento come Crostata al Cioccolato perfetta, perchè c'era sempre qualcosa che non andava... Questo perchè sono partita con un'idea ben precisa: volevo una crostata al cioccolato come quelle comprate, che si conserva fuori dal frigo e che fosse trasportabile nello zaino o in ufficio... Una Crostata adatta ai bambini e per tutta la famiglia. Che non fosse "budinosa" tipo dolce al cucchiaio, ma nemmeno eccessivamente compatta e farinosa... Ma sopratutto, senza la crema spalmabile alle nocciole!  Così, ho studiato le dosi, proporzionato gli ingredienti ed è nata quella che secondo me è la Ricetta perfetta della Crostata al cioccolato: Una crostata autentica, semplice e genuina,  dal guscio friabile al morso realizzato con una frolla morbida specifica per Torte e un ripieno con cui è perfettamente in simbiosi, fatto di latte, cioccolato e poco altro, che in cottura prende consistenza e che una volta freddo si compatta tagliandosi perfettamente, pur conservando la sua cremosità tutta al cioccolato.  Insomma straordinariamente buona. Per veri golosi e intenditori. E il bello, è che più giorni passano, più la Crostata al cioccolato diventa buona, gustosa e compatta. I sapori hanno il tempo di assestarsi, tirando fuori tutto il meglio. Provatela e sono sicura che non andrete più a comprarla e tutti, vi chiederanno di rifarla spesso. Perfetta per merenda o colazione, è anche un dessert squisito per concludere un pranzo o una cena, per renderla chic come fine pasto, potete accompagnarla con panna fresca o una pallina di gelato . Di seguito Ricetta, consigli e trucchi passo passo per realizzare in casa una Crostata al cioccolato perfetta.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 1 stampo da crostata / torta bassa da 24 cm

Per la pasta frolla morbida:

  • 330 gr di farina '00 + 1 cucchiaino per la spianatoia
  • 165 gr di burro morbido
  • 1 uovo intero medio
  • 2 tuorli piccoli
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino molto raso di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno al Cioccolato:

  • 250 gr di latte
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 45 gr di farina
  • 30 gr di burro
Procedimento

Come fare la Crostata al Cioccolato

Preparate la frolla seguendo le indicazioni e i consigli passo dell'articolo: Pasta Frolla morbida perfetta per Crostate

riponete in frigo  per  4- 5 h, il tempo che si rassodi perfettamente. Se avete fretta basterà mezz'ora in freezer.

Tritate il cioccolato con un coltello, avendo cura di ottenere tutti pezzetti piccoli più o meno della stessa dimensione.

Ponete il cioccolato in un pentolino insieme allo zucchero e alla farina, mescolando bene:

Mescolare il cioccolato con lo zucchero e la farina - Ricetta Crostata al Cioccolato

Ponete sul fuoco lento girando costantemente:

Girare il composto sul fuoco lento - Ricetta Crostata al Cioccolato

Nel giro pochi secondi, il composto di cioccolato si rapprenderà in una palla morbida.

Aggiungete a filo pochissimo alla volta il latte, continuando a girare sul fuoco bassissimo:

Il composto di cioccolato - Ricetta Crostata al Cioccolato-

Non aggiungete altro latte finché il precedete non risulta completamente assorbito.

Proseguite in questo modo fino ad esaurimento latte.

Continuate a girare sul fuoco basso con l'aiuto di una frusta a mano, fino a quando il composto non si trasforma in una crema densa, liscia e priva di grumi:

Il ripieno al Cioccolato per la Crostata - Ricetta Crostata al Cioccolato

Togliete quindi il composto dal fuoco, aggiungete il burro. Girate bene e coprite con una pellicola a contatto (per evitare che la crema formi una pellicina) e riponete in frigo.

Lasciate la crema in frigo per circa 1 h se state aspettando i tempi della frolla, lasciatela pure in frigo senza problemi. Di tanto in tanto girate il composto.

Stendete la frolla con l'aiuto di un matterello infarinato su un piano di lavoro ad uno spessore di 3 - 4 mm :

Sollevate la sfoglia di frolla con un matterello,

adagiatela in uno stampo per Crostata precedentemente imburrato e infarinato la frolla, fate aderire bene i bordi allo stampo e passate sulla superficie dello stampo il matterello

al fine di tagliare via la frolla in eccesso:

Foderare la Tortiera con la pasta frolla - Ricetta Crostata al Cioccolato

Ricomponete la frolla avanzata e riponete in freezer per 10 minuti.

Nel frattempo bucherellate il guscio della crostata con i rebbi di una forchetta, prendete la vostra crema, giratela bene, sopratutto se è stata per tanto tempo in frigo.

Versate la crema nel guscio di frolla, distribuendo bene il cioccolato in superficie :

Versare il cioccolato nel guscio di frolla - Ricetta Crostata al Cioccolato

stendete il resto dell'impasto in un rettangolo e ricavate 6 - 7 strisce di poco più di 1 cm :

Tagliare le strisce decorative di pasta frolla - Ricetta Crostata al Cioccolato

Inserite le strisce sulla crostata, posizionando prima tutte quelle su un lato e poi sopra le altre, nel verso opposto.

Solo quando avrete posizionato tutte le strisce, prima incollate i bordi gli uni sugli altri e poi tagliate via quelli in eccesso:

Rifinire la Crostatata - Ricetta Crostata al Cioccolato

Riponete la vostra Crosta in frigo per circa 15 minuti.

Cottura della Crostata al Cioccolato :

Cuocete in forno ben caldo a 180° per 15 - 20 minuti abbasate poi il forno a 150° e lasciate cuocere per ancora 25 - 30 minuti

Questo passaggio di grado è necessario per  evitare di bruciare il ripieno di cioccolato che a temperature troppo alte granisce.

creare l'effetto "craquele'" che vedete in superficie, che indica un ripieno cotto, ma non bruciato.

La Crostata al cioccolato è pronta quando la frolla assume un colore ambrato - dorato e il ripieno si presenta opaco e con quest'effetto "craquele'" in superficie. Fate sempre la prova stecchino.

Sfornate la vostra Crostata al Cioccolato e lasciatela raffreddare in teglia almeno 1 h prima di tagliare la fetta

Crostata al Cioccolato - Ricetta Crostata al Cioccolato

Assaporate tutta la golosità delle Fette di Crostata al Cioccolato :

Fette di Crostata al Cioccolato - Ricetta Crostata al Cioccolato

Come Conservare la Crostata al Cioccolato:

Potete conservare la vostra Crostata a temperatura ambiente 4- 5 giorni senza problemi. Più passa il tempo più si assesteranno profumi e sapori.


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

38 commenti

  1. laura 7 novembre, 2015 - 10:48 Rispondi

    Mamma mia! Ho fatto ieri la crostata con marmellata seguendo la tua ricetta , buonissima!
    Mi ” tocchera” fare anche la versione al cioccolato. …Grazie x condividere con noi queste delizie

  2. Claudia 7 novembre, 2015 - 12:41 Rispondi

    Simomia… solitamente io anche la facciocon crema di nocciole..e non mi dispiace affatto.. ma la tua.. mi sa che ha una marcia in puù!!! Come devo fare con te.. non mi basterà una vita per provare tutte le ricette tue che ho salvato!!!!! baciotti e buon sabato! :-*

  3. F.ederica 7 novembre, 2015 - 13:05 Rispondi

    Questa crostata lascia senza parole, è spettacolarmente perfetta!
    Grazie per i suggerimenti e per le dritte… tipo il lasciare in freezer per 10 min i ritagli di pasta frolla per farli rapprendere, mai fatto… ho sempre litigato con i ritagli che si spezzano visto il caldo delle mani….

  4. Anna Rita 7 novembre, 2015 - 19:48 Rispondi

    Simo, non ho parole!! è perfetta!! altro che crostatine confezionate! questa è gustosa, sana perché fatta in casa e perfetta in ogni momento!! da provare!! <3 un bacio e buon weekend!

  5. elena 7 novembre, 2015 - 22:31 Rispondi

    Ciao, cosa dici invece di usare il cioccolato fondente usare le tavolette di cioccolato al gianduia, pensi che si ottenga la stessa cremosità che hai ottenuto con il cioccolato fondente, forse l’hai già provato ed è venuto male? prima di fare delle prove volevo un tuo parere, e comunque lo zucchero ci andrebbe lo stesso?
    Un abbraccio Elena

    • 8 novembre, 2015 - 09:35 Rispondi

      Ciao Elena benvenuta! Ti dico subito che ho sperimentato la Crostata al cioccolato, solo con il cioccolato fondente, il risultato che vedi e i consigli che leggi sono è frutto di questa sperimentazione. Però l’idea del gianduia potrebbe essere una piacevole sorpresa… Forse aggiungerei la metà dello zucchero (40 – 50 gr) e come prima prova aggiungerei metà fondente e metà gianduia, il cioccolato gianduia è molto particolare, ha una consistenza molto più morbida del cioccolato fondente anche quando è integro. Ad ogni modo nel caso tu voglia provare, non credo sia da buttar via… anzi! Magari va solo perfezionato un pochino, come spesso capita quando si prova per la prima volta un dolce… Fammi sapere nel caso e un caro saluto :*

  6. veronica madonna 8 novembre, 2015 - 11:40 Rispondi

    simona adoriamo questa crostata soprattutto perche’ senza una la crema ( ovviamente dopo il libro uova in fuga ihihihi )
    nella frolla è perfetta e tu hai reso ancora più facile l’esecuzione bravissima
    ti adoro complimentissimi

  7. aria 8 novembre, 2015 - 13:35 Rispondi

    penso che la farò oggi stesso…al massimo domani, perchè mi fa una gola immensa…io non posso mangiarela nutella e quindi mi devo sempre privare delle crostate con essa, ma quando ho letto cioccolato…e poco altro…in questa versione sublime e perfetta…ok, ti lascio, vado a impastare! cosa faremmo senza di te????

  8. aria 8 novembre, 2015 - 15:35 Rispondi

    la sto per sfronare, sono stata di parola…troppo ingorda io…o forse vera intenditrice…ma dopo le tue parole come si poteva restare indifferenti???????

  9. Imma 9 novembre, 2015 - 06:57 Rispondi

    Tesoro é perfetta davvero la tua crostata al cioccolato! Il guscio della frolla non ha crepe ne incertezze,la crema mette una vogli incredibile di tuffarsi dentro insomma la proverò per i miei cuccioli sono certa che faranno i salti di gioia e poi di te mi fido ciecamente!!! Ti abbraccio forteeee e ci sentiamo presto,
    Tvbbbb Imma

  10. Antonella 9 novembre, 2015 - 11:56 Rispondi

    Fatta ieri sera☺☺☺ e che dire… Simona sei sempre una garanzia! È perfetta con quel ripieno e vorrei provarla anche con cioccolato al latte o bianci, pensi che potrei provare con le stesse modalità?
    Grazie mille Simona

    • 14 novembre, 2015 - 08:03 Rispondi

      Ciao Antonella! sono felicissima che la Crostata al cioccolato sia stata un successo… per la versione al latte io opterei per aggiungere sempre una piccola quantità di cioccolato fondente per bilanciare il gusto e non renderlo troppo stucchevole e sicuramente sarebbe da diminuire qualche grammo di zucchero. Per la versione al cioccolato bianco, lo zucchero lo eviterei del tutto ;) ovviamente sarebbe tutto da sperimentare :))) un caro saluto!

  11. 14 novembre, 2015 - 08:01 Rispondi

    Tesoro ho appena visto la Crostata al cioccolato! sono felicissima che sia piaciuta e sia venuta perfetta!! bravissima tu:* felice che i miei spunti siano utili… un caro abbraccio amica :**

  12. anna 18 novembre, 2015 - 17:05 Rispondi

    Finalmente !simona cancella i mie due comm con il tuo nome ho sbagliato inserendo il sito di web .stavo diciendo che in questo momento sto facendo questa meravigliosa crostata al cioccolato.vedremo come va.grz per la ricetta!

  13. Margherita 18 novembre, 2015 - 22:42 Rispondi

    La crostata é la mia grande nemica, tutte le volte che ci ho provato ho fallito miseramente… infatti non la faccio mai perché tutte le volte ci rimango malissimo… proverò questa tua versione, sia mai che possa essere la volta buona?!?!

  14. Elisabetta 22 novembre, 2015 - 19:32 Rispondi

    Ciao Simona! Grazie per questa bellissima e ottima ricetta, che ieri ho provato e regalato ai miei amici. Ho fatto un figurone! Vorrei sapere se è possibile utilizzare la crema, dopo che ha riposato in frigo e quindi si è addensata, per farcire le torte. Grazie, ciao, Elisabetta

    • 6 dicembre, 2015 - 05:08 Rispondi

      Ciao Elisabetta! Sono felicissima che la Crostata al cioccolato sia stata un successo! Visto che meravigliosa golosità? :) puoi tranquillamente utilizzare la crema al cioccolato per farcire altre torte, mi hanno appena inviato le foto, l’hanno già sperimentato :*** un bacione!

  15. Franz 3 dicembre, 2015 - 17:25 Rispondi

    Fantastica… sono già due volte che la faccio per i miei party qui in Georgia dove i miei amici hanno voglia di sapori italiani…. il risultato è semplicemente perfetto! Grazie

  16. 6 dicembre, 2015 - 05:10 Rispondi

    Ciao Franz! Sono felicissima che la Crostata al cioccolato sia piaciuta tanto e sia arrivata a deliziare anche i palati degli amici in Georgia! Grazie a te per il commento un caro saluto;*

  17. Mimi 29 febbraio, 2016 - 00:16 Rispondi

    Ciao, è la prima volta che capito sul tuo blog: bello bello, e questa torta BELLONA!!
    Vorrei provare a farla per una cena tra amici, ma pensi che per 8/9 persone sia poca? Dovrei raddoppiare le dosi?
    Grazie mille :)
    Bacioni!

    • 19 marzo, 2016 - 02:09 Rispondi

      Ciao Mimi! Io direi che ci sei dentro con fette normali.. a meno che ognuno dei tuoi ospiti non voglia un bis con fettone :) nel caso volessi realizzare una crostata più grande 26 /28 cm puoi aumentare di 1/2 dose tutti gli ingredienti!;)))

  18. lulù 8 aprile, 2016 - 15:11 Rispondi

    ciao! va bene lo stesso usare il latte di soya o di riso? vorrei tanto provarla anche io che non posso mangiare il latte!

  19. elisabeth borlini 8 giugno, 2016 - 14:33 Rispondi

    buongiorno vorrei sapere una cosa..la crem devo farla cuocere x forma o la posso mettere dopo che la crostata è stata cotta?? grazie mille

  20. Lily 5 agosto, 2016 - 12:44 Rispondi

    Ciao! Devo ringraziarti sicuramente perché la frolla è venuta buonissima, friabile e delicata! L’unico problema l’ho riscontrato con la crema, che ho preparato seguendo religiosamente tutte le indicazioni riportate qui sopra. Il fatto è che la parte più vicina alla frolla risulta gommosa, nonostante il sapore sia molto buono. Cosa è successo? Spero mi risponderai, grazie in anticipo