Gelato alla Vaniglia senza uova (Senza Gelatiera)

di
gelato alla vaniglia senza uova con salsa di more

Il Gelato alla vaniglia senza uova è un gelato realizzabile in casa anche senza gelatiera. Certo  il procedimento è un pò più lungo in quanto senza gelatiera, il gelato va monitorato, non deve gelificare, ma mantenersi cremoso e senza grumi. Dovrete quindi girare di tanto in tanto con l'ausilio prima della frusta elettrica poi di quella a mano, ma il risultato è davvero squisito ed è un'ottima soluzione per chi non possiede la gelatiera. Ho scelto di utilizzare il glucosio al posto dello zucchero perchè non cristallizza e dona maggiore cremosità a questa base di Gelato senza uova. Il risultato è un Gelato cremoso e soffice, dal gusto delicato molto simile al fior di latte. Ideale per una merenda fresca oppure un dessert estivo. Da servire subito, appena inserito nelle coppe o bicchieri. Come guarnizione, ho scelto di utilizzare delle more fresche, da cui ho ricavato anche una salsa con cui condire il gelato, ma se preferite altri tipi di frutti, di bosco e non, utilizzate quelli a vostra disposizione. Oppure potete optare per un topping di cioccolato o caramello, una spolverata di granella di nocciole o gocce di cioccolato oppure accompagnarlo a cialde o biscotti sfogliati... Insomma il Gelato alla vaniglia senza uova è una base molto versatile che potete arricchire e presentare come preferite.

Tempi di preparazione:
Preparazione: 10' (+ circa 3 h di raffreddamento)
Cottura: 1'
Totale: 10'

Ingredienti:

Per 4 coppette

Per il Gelato alla vaniglia:

  • 250 gr di latte
  • 50 gr di panna in polvere + 100 gr di latte (in alternativa  150 gr di panna da montare zuccherata)
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia oppure i semi di 1 bacca oppure 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di glucosio

Per la salsa di more:

  • 100 gr di more fresche
  • 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
  • 1 cucchiaio di succo di limone fresco
  • 50 gr circa di more fresche per guarnire

Nota: per la panna in polvere, se non riuscite a trovare quella per uso professionale perfetta per un gelato cremoso e vellutato, (consigliata anche dai maestri gelatai), potete utilizzare la "Dolce neve" Cameo in polvere, reperibile in qualunque supermercato.  Se proprio non riuscite a repere la panna in polvere  potete sostituirla con quella da montare già zuccherata.

Procedimento:

 Sciroppo di glucosio -Ricetta Gelato alla vaniglia senza uova in salsa di more (senza gelatiera)

Adagiare un cucchiaio di glucosio in un pentolino dove avrete precedentemente versato latte e vaniglia.

Scaldate a fuoco lento portando ad una temperatura di massimo 90° quindi quasi ebollizione, girando fino a completo scioglimento del glucosio. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente.

Dopo aver montato la panna ben ferma, aggiungete alla panna montata il latte freddo:

Mescolare latte e panna montata - Ricetta Gelato alla vaniglia senza uova in salsa di more (senza gelatiera)

Servitevi delle fruste elettriche per montare il composto, al fine di ottenere una crema spumosa e leggera :

Montare il composto con le fruste - Ricetta Gelato alla vaniglia senza uova in salsa di more (senza gelatiera)

Versate quindi il Gelato alla vaniglia in una vaschetta per alimenti e ponete in freezer a raffreddare. (Se disponete di una gelatiera versate il gelato direttamente lì, riducendo quindi i tempi di raffreddamento e saltando le prossime 2 fasi).

Per evitare che il gelato "granisca" e gelifichi in freezer, monitorate la consistenza : ogni 20'-30' girate il gelato, all'inizio con una frusta elettrica, poi con una frusta a mano, riponendo subito dopo il gelato in freezer:

Girare il gelato periodicamente - Ricetta Gelato alla vaniglia senza uova in salsa di more (senza gelatiera)

Fate quest'operazione per circa 2 ore, fino a quando il gelato non prende forma e consistenza e risulti comunque senza grumi.

Quando il gelato si è raffreddato, compattatelo, appiattendolo con  il guscio rigido di un cucchiaio, in modo da livellare la superficie: 

Sciacciare il gelato per compattare il composto - Ricetta Gelato alla vaniglia senza uova in salsa di more (senza gelatiera)

lasciate in freezer ancora per 1 h.

Poco prima di servire il vostro Gelato alla vaniglia, dedicatevi alla salsa di more. Lavate e asciugate accuratamente le more. Selezionate le più belle per guarnire e in un pentolino frullatene circa 100 gr per la salsa.

Setacciate il frullato di more con un passino a fori stretti al fine di eliminare tutti i semi e ottenere una salsa liscia:

Filtrare il succo di more - Ricetta Gelato alla vaniglia senza uova in salsa di more (senza gelatiera)

Aggiungete quindi alla salsa di more filtrata lo zucchero a velo e il limone. Girate la salsa per amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti:

Salsa di more - Ricetta Gelato alla vaniglia senza uova in salsa di more (senza gelatiera)

Qualche minuto prima di servire il gelato trasferitelo in frigo in modo da ottenere la giusta consistenza e non avere difficoltà a staccare poi la pallina.

Servite in coppette porzionando 3 palline per coppetta, 2 cucchiai di salsa di more e qualche frutto decorativo. Il goloso e cremoso Gelato alla vaniglia senza uova(senza gelatiera) è pronto per essere gustato:

gelato alla vaniglia senza uova con salsa di more


Con questa ricetta partecipo ad un'iniziativa molto bella e costruttiva "L’albero goloso raccolta di ricette dolci" .

L’albero Goloso vuole essere una grande raccolta di ricette di DOLCI che ha come fine la realizzazione di un E-BOOK (libro in formato digitale) che sarà poi realizzato e venduto ed i cui proventi saranno interamente devoluti alla fondazione che finanzia il centro di oncoematologia pediatrica di Padova e all’interno dello stesso contribuisce alla ricerca scientifica.

Grazie al meraviglioso team organizzativo di amiche blogger Tina e Vicky che portano avanti questo progetto e come me credono che i bambini sono il nostro futuro! La mia seconda ricetta nel mio punto raccolta Le ricette di Tina

null

 


(Ricetta e fotografie di Simona Mirto)


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (ancora nessun voto... Vota per prima!)
Loading...Loading...

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

19 commenti

  1. Paoletta 7 maggio, 2012 - 13:54 Rispondi

    il glucosio nel gelato per me è una novità, sempre utilizzato zucchero! ma mi fido visto il risultato bellissimo sempre bravissima ciao simo

  2. vickyart 7 maggio, 2012 - 23:34 Rispondi

    mamma che bello!!!! mai fatto così, l’operazione è lunghetta, ma semplice, devo provare.. sn intollerante al glucosio.. in genere sostituisco con il miele.. vedremo!

  3. 8 maggio, 2012 - 09:13 Rispondi

    Buongiorno ragazze :* Vicky quella di sostituire il glucosio con il miele è un’ottima soluzione.. anche io l’ho fatto spesso ma mai con il gelato! da provare:) vi abbraccio:*

  4. marisa 9 maggio, 2012 - 06:40 Rispondi

    Favoloso!!!! Riesci a fare di tutto omettendo sempre gli ingredienti principali delle ricette…bravissima
    Grazie mille per la tua disponibilà
    un abbraccio

  5. artù 1 febbraio, 2013 - 15:15 Rispondi

    Mi stavo chiedendo cosa fosse la panna in polvere, ma nei tuoi post trovo anche le risposte alle domande che mi sorgono….sei sempre stupendamente brava!!