Torta di ciliegie vegan morbida e squisita! (senza uova, né burro né latte)

La Torta di ciliegie vegan è un dolce alla frutta genuino e goloso:  senza uova, senza burro e senza latte; a base di farina di farro, latte vegetale, zucchero di canna e tante ciliegie fresche dentro e sopra la torta, che rilasciano tutto il loro succo rendendola soffice, umida e morbidissima al morso! Perfetta per intolleranti, chi segue un regime alimentare vegano, ma anche per chi semplicemente ama una colazione sana, senza rinunciare al gusto di una torta estiva con le ciliegie!

torta di ciliegie vegan - Ricetta Torta di ciliegie vegana

Dopo il successo della Torta soffice alle ciliegie, ormai un cavallo di battaglia rifatta da tutti con successo, ho pensato di proporre una versione alternativa;  una Torta di ciliegie vegana , completamente senza uova e senza latticini!Si tratta di una Ricetta veloce e facile, la stessa di quella di mele! Si prepara in 10 minuti, mescolando tutti gli ingredienti in ciotola con solo 1 fochetta ! Una volta pronto l’impasto, basterà aggiungere le ciliegie snocciolate, versare in teglia e ricoprire la superficie dell’impasto con tante ciliegie; che in cottura resteranno in superficie senza affondare formando uno splendido decoro ! E fidatevi di me, all’assaggio vi innamorerete letteralmente di questa Torta di ciliegie vegana che pure essendo senza uova senza burro e senza latte ha consistenza soffice da sciogliersi in bocca, oltre che un gusto e un profumo delicato squisito!Perfetta per colazione, merenda, spuntini, fuori orari, da trasportare in ufficio, da portare nello zaino di scuola, pic nic, gite fuori porta e in ogni momento della giornata!!

Ricetta Torta di ciliegie vegan

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per uno stampo da 20 cm
  • 400 gr di ciliegie già snocciolate (circa 650 gr intere)
  • 250 gr di farina di farro bianco (oppure farina ’00)
  • 100 gr di farina di mandorle (oppure mandorle pelate da ridurre in polvere oppure altra farina 00)
  • 150 gr di zucchero di canna (oppure zucchero semolato) + 1 cucchiaio per spolverare la superficie
  • 250 ml di latte di mandorla o latte di cocco (in alternativa latte di soia o di riso) a temperatura ambiente
  • 50 gr di olio di semi di riso o girasole (oppure semi che preferite)
  • 16 gr di cremor tartaro (oppure 1 bustina di lievito per dolci)
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzico di sale
Procedimento

Come fare la Torta di ciliegie vegana

Mescolate in una ciotola la farina di farro e quella di mandorle, il sale, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone, il lievito, mescolate bene. Aggiungete il latte di mandorla e l’olio, mescolate con una forchetta, in pochi secondi otterrete un composto compatto :

Aggiungete poco meno della metà delle ciliegie già snocciolate:

Aggiungere le ciliegie all'impasto - Torta di ciliegie vegan

Girate bene, versate l’impasto in una teglia oleata e imburrata.

Infine decorate con le ciliegie in superficie, spolverate con lo zucchero

cuocere la torta di ciliegie vegana - Torta di ciliegie vegana

Infine cuocete a 180° nella parte medio – bassa del forno per 35 – 40 minuti, quando vedete che si è gonfiata la torta, abbassate leggermente a 170 ° e proseguite la cottura per ancora 20 minuti circa, il tempo che lo stecchino esca asciutto! questo passaggio serve per fare cuocere la torta senza bruciarla! ovviamente i tempi di cottura cambiano da forno a forno!

Ecco pronta la Torta di ciliegie vegan

torta di ciliegie vegan - Ricetta Torta di ciliegie vegana

Conservare la Torta di ciliegie vegana

A temperatura ambiente per 3 – 4 giorni! meglio se dentro una campana per torte!


0 per 0 voti
ASPETTA! LEGGI ANCHE QUESTI :
16 Commenti
  1. stefano

    Scusate perche dovrei mangiare un dolce vegano? i dolci sono dei peccati di gola, servono a dare piacere, non si mangiano di sicuro per fare la dieta e non si mangiano sempre. Un dolce vegano da poco piacere perche e’ piu leggero, quindi e’ piu delicato ed ha meno sapore, un po come mangiare gli arrosticini senza sale. E’ risaputo che piu un cibo e’ ricco di ingredienti e piu’ e’ buono perche’ piu saporito. Che senso ha mangiare un dolce con meno sapore quando tanto lo si mangia una volta ogni tanto e quindi non fa male comunque? meglio un giorno da leone che cento giorni da pecora.

    1. Simona Mirto

      Stefano in realtà non è proprio così: non è vero che se un piatto è più carico di ingredienti e grassi è più buono, benchè meno se si aggiunge il sale sugli arrosticini o carne, questa diventa più saporita; adesso ti racconto una cosa: io mangio da 1 anno circa senza sale aggiunto su carni e pesce e ti assicuro che dopo 2 settimane, il gusto si abitua e ne guadagna la salute; oggi se al ristorante, mi servono la carne con aggiunta di sale, la trovo salata e ho difficoltà a mangiarla! Questo per dire che de gustibus. Tornando in topic Stefano, questo resta un sito di cucina, frequentato anche da intolleranti alle uova, donne in gravidanza, anziani con patologie, ragazzi a dieta, vegetariani; il mio compito è quello di creare qualcosa di goloso adatto a tutti i tipi di utenti! Detto questo, ti propongo una sfida Stefano, prepara la torta di ciliegie vegan, poi mi dirai se si tratta di un dolce “tanto per accontentarsi” è talmente buona, che credimi, nessuno si è accorto di tutti questi “senza”! Vegan non significa, “meno” ma solo “più consapevole” ;)

  2. Augusta

    Ciao posso mettere le fragole o i lamponi al posto delle ciliege? Grazie..

    1. Simona Mirto

      Certo!

      1. Augusta

        Grazie mille.. proverò a farla appena possibile…..un po’ di tempo fa’ ho fatto una crostata con la tua pasta frolla morbida con il burro… è veramente buona e non si sbriciola ed è morbida..appena riesco proverò a fare anche quella integrale utilizzando l’olio..grazie ciao

      2. Giovanna

        Ciao Simona, posso utilizzare questo impasto per farci dei muffin? Grazie per le tue meravigliose ricette

  3. MariO@si

    Grazie. Quando scegli di essere vegano i dolci e ben vengano ricette fai da te come questa, per il dolce a fine pasto, e non rimanere senza.

    1. MariO@si

      Scegli di essere vegano ed i dolci … Ben vengano ricette fai da te come questa, per evitare la classica .

  4. Stefania

    La maggior parte delle persone sceglie una dieta vegana per il rispetto che ha per gli animali, e non per mangiare leggero. Questa è una torta leggera, ma i dolci vegani possono essere anche più ricchi di calorie rispetto a questo.
    Poi ci sono persone che hanno intolleranze alimentari, o patologie per cui non possono mangiare determinati alimenti, per questo è una gioia trovare ricette adatte alla propria alimentazione

    1. Simona Mirto

      Felicissima Stefania di riuscire ad accontentare un pò tutti :)

  5. attilia

    Buongiorno, si può sostituire la farina di farro con la farina di grano saraceno?

    1. Simona Mirto

      Certo!

  6. Alessandra

    Ciao Simona vorrei sostituire la farina di mandorle con quella di cocco e le ciliegie con le amarene perché ne ho tante da consumare dici che sarebbe possibile? Grazie in anticipo

  7. Mariagrazia

    Torta veramente squisita!da provare senza esitazione!

  8. Giovanna

    Ciao Simona, potrei utilizzare questo impasto per farci dei muffin? Grazie per le tue meravigliose ricette

  9. Giovanna

    Ciao Simona, potrei utilizzare questo impasto per farci dei muffin? Grazie per le tue deliziose ricette

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.