Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it
Ganache al cioccolato bianco - Ricetta Crema Ganache al cioccolato bianco

La Ganache al cioccolato bianco è una crema corposa e vellutata, perfetta per guarnire, decorare e farcire dolci, torte e cupcakes. La sua consistenza compatta e semi solida, permette di ottenere riccioli e decori perfetti con la sac à poche e di ricoprire in maniera impeccabile le torte destinate ad essere rivestite in pasta di zucchero. Ideale, non solo per guarnire, ma anche per farcire biscotti, riempire bignè e realizzare deliziose coppe e bicchierini a strati. Si sposa a meraviglia con qualunque tipo di frutta, secca e fresca, in particolare fragole, lamponi e frutti di bosco... Ancora più golosa se arricchita con cialde e biscotti di vario tipo. Insomma parliamo di una crema jolly, golosissima tra l'altro, che vi tornerà molto utile per tante preparazioni. Facile da preparare, si realizza anche in pochi minuti, basteranno davvero pochi passaggi e piccoli trucchi per ottenere una Ganache al cioccolato bianco perfetta, sia in termini di consistenza che di gusto. Di seguito tutti i consigli.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per per 250 gr di prodotto (per farcire una torta da 15- 18 cm e guarnire 12-14 cupcakes)
  • 150 gr di cioccolato bianco di ottima qualità
  • 100 gr di panna UHT da cucina (quella per condire i tortellini)

NOTE INGREDIENTI: al posto della panna liquida fresca che si utilizza nella Crema Ganache  ho scelto di utilizzare la panna UTH da cucina. Dopo una serie di esperimenti ho riscontrato che quando si utilizzano cioccolati diversi dal fondente, la panna da cucina è la soluzione migliore, quando si frulla la ganache al cioccolato bianco dopo il raffreddamento in frigo  non c'è il rischio che il composto "cagli", ottenendo una ganache bianca vellutata e compatta, senza piccoli granellini o grumi di sorta, proprio come la vedete nella foto.

Procedimento:

Come fare la Ganache al cioccolato bianco

Tritate con un coltello il cioccolato, avendo cura di ottenere  pezzetti piccoli e della stessa dimensione in modo che sciolgano tutti insieme.

Inserite il cioccolato tritato in recipiente ad hoc per il bagnomaria. In questo caso ho scelto una ciotolina che combaciava ad incastro con il pentolino scelto.

In alternativa potete optare per un piatto fondo oppure meglio ancora, un cestello ad hoc per il bagnomaria. Fondamentale che lo strumento che utilizziate per sciogliere il cioccolato (sia un piatto che un cestello che una ciotolina) resti ben fermo sul pentolino anche in fase di cottura, il cioccolato non deve inglobare acqua che rovinerebbe la perfetta riuscita della vostra ganache al cioccolato bianco.

Tritare il cioccolato - Ricetta Ganache al cioccolato bianco

Ponete il pentolino con la ciotolina o il piatto contenente il cioccolato su  fuoco moderato e cominciate a girare con una frusta a mano.

Versate la panna UTH a temperatura ambiente sul cioccolato in fase di scioglimento e continuate a girare su fuoco moderato:

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria - Ricetta Ganache al cioccolato bianco

Continuate a girare monitorando la temperatura che non deve superare i 45° altrimenti il cioccolato rischia di indurirsi, se non avete un termometro da cucina, per monitorare la temperatura,  allontanate periodicamente il pentolino dal fuoco, in modo da raffreddare automaticamente il vostro composto e tenere sotto controllo la consistenza.

Basteranno pochi minuti e continuando a girare sentirete il cioccolato completamente liquefarsi e amalgamarsi alla panna.

Il composto finale deve risultare liscio, vellutato e privo di grumi o pezzetti di cioccolato:

Cioccolato sciolto - Ricetta Ganache al cioccolato bianco

Trasferite la crema in un pentolino a bordi alti:

Trasferire il cioccolato in un pentolino -  Ricetta Ganache al cioccolato bianco

Lasciate a temperatura ambiente qualche minuto, il tempo che il composto si intiepidisca e coprite con una pellicola per alimenti.

Ponete in frigo per almeno 4 h fino alla solidificazione del composto , meglio se la lasciate una notte in frigo.

Al termine del tempo indicato la ganache al cioccolato bianco si sarà addensata, tanto che potete solcarla con un cucchiaio:

Cioccolato dopo il raffreddamento -  Ricetta Ganache al cioccolato bianco

A questo punto montate la ganache bianca con le fruste elettriche per qualche secondo, fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso e omogeneo:

Montare la Ganache  -  Ricetta Ganache al cioccolato bianco

A questo punto la vostra Ganache al cioccolato bianco è pronta per essere utilizzata :

Ganache al cioccolato bianco - Ricetta Crema Ganache al cioccolato bianco

Conservare la ganache al cioccolato bianco:

Prima di montarla, potete conservarla 2 -3  giorni in frigo coperta con una pellicola per alimenti. Questo è il metodo migliore di conservazione.

Se invece, avanza della ganache al cioccolato bianco già montata, potete comunque conservarla in frigo coperta da una pellicola, ma è bene sapere che la crema tenderà ad indurirsi, il sapore sarà buono ugualmente, ma sarà meno agevole utilizzarla per decorare. I ciuffi morbidi e perfetti, vengono fuori se avete appena montato la ganache. Quindi attenzione a montare solo la dose necessaria.

Se invece avete decorato un dolce, un cupcake, una torta, potete tranquillamente riporre in frigo i dolci farciti e decorati con la vostra ganache al cioccolato massimo 1 giorno... Però vale sempre la regola che la crema in frigo tende a rapprendersi un pò e ad indurirsi. Il mio consiglio, se avete la possibilitàe tempo a dispozione, è di realizzare i decori all'ultimo momento, poche ore prima di servire il dolce!

Discorso diverso se invece dovete ricoprire una torta destinata alla copertura in pasta di zucchero.

In quel caso potete tranquillamente anticiparvi il lavoro, anzi, più dura sarà la ganache più perfetto risulterà la base su cui appoggiare poi la pdz

--------

Come ogni anno, il 18 novembre, è consuetudine festeggiare su queste pagine web, un Compleanno speciale...

Quello della mia cara amica Vaty

Un concentrato di cose belle, un esempio di forza, tenacia e generosità estrema... Problem solving in ogni difficoltà, dispensatrice di positività e sorrisi e prova tangibile che Volere è Potere...

a te, amica speciale, compagna di tastiera e anche di vita, da ormai 3 anni, i miei più cari auguri e mille ancora di questi giorni così ricchi di adrenalina e cose meravigliose.

Buon compleanno

tvb.


Ricetta e fotografie di

5 per 1 voti

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

74 commenti

  1. chiara 18 novembre, 2014 - 21:36 Rispondi

    non sapevo proprio questa cosa di montarla! ho sempre utilizzato la crema fredda di frigo direttamente nella tasca. voglio provarla con la panna da cucina e seguendo tutti i consigli… ha un aspetto troppo bello e vellutato!!!
    grazie simona

  2. elenuccia 18 novembre, 2014 - 21:55 Rispondi

    Sai quanto ho cercato questa ricetta qualche mese fa per farcire una torta di compleanno? si trovano infiniti siti sulla ganache con fondente ma con il bianco non ero riuscita a trovare qualcosa che mi convincesse davvero. Non pensavo che una ganache fatta con la panna da cucina si potesse comunque montare. E’ stupendamente liscia, tu poi sei una maga con la sac a poche e hai fatto una ciotolina che dire perfetta è dire poco.

  3. SimoCuriosa 18 novembre, 2014 - 22:33 Rispondi

    la ganache di cioccolato bianco è in assoluto la mia preferita purtroppo però sono una frana con la sac a pochè quanto vorrei imparare ad usarla!
    però la faccio spesso per farcire dolci e anche per fare farcie colorate!
    bravissima Simo…scusa se ti passo a trovare la sera ma dall’ufficio non riesco più..!
    nottenotte

  4. Ale - Dolcemente Inventando 18 novembre, 2014 - 23:25 Rispondi

    Tesoro io adoro la ganache al cioccolato bianco ma vederla presentata così mi incanta letteralmente …sei superlativa,ormai sono noiosa ma tu sei speciale, davvero! Quanto alla nostra dolce amica,passa da ne a prendere una fetta di torta.ti abbraccio simo

  5. Vaty 19 novembre, 2014 - 09:42 Rispondi

    Una ganache con una decorazione degna dei veri maestri di quest’arte.. e tu, ormai, sei proprio una vera fuoriclasse per tutte noi. tu, che con la tua passione, sei riuscita ad arrivare nel cuore di tutti i lettori, anche quelli meno bravi in cucina, come me e a insegnarci cosi tante cose.
    Io, al di là di tutto questo, è davvero il privilegio di conoscerti e di averti come amica.. e anche oggi, anzi, ieri, ho ricevuto tutto l’affetto spontaneo e immenso di un’amica che mi è entrata nel cuore ormai da diversi anni e che sarà sempre con me, a nulla rilevando la distanza che ci separa. grazie di cuore per le tue parole che mi sento di ricambiare pienamente e di rivolgerle verso di te perchè, nei momenti difficili, sei TU che mi hai insegnato e trasmesso tanto.
    “dispensatrice di positività..” bhe che dire.. che anche tu lo sei per me. grazie di cuore Simo. ti voglio bene Amica.

  6. Imma 19 novembre, 2014 - 11:53 Rispondi

    Tesoro mamma mia che cosa goduriosa e tu sai quanto ne avrei bisogno adesso….ci vorrebbe proprio una coccola al cioccolato per tirarmi su!!!Ti abbraccio forte,Imma

  7. Stefania 19 novembre, 2014 - 16:11 Rispondi

    non sono un’mante del cioccolato bianco però mia suocers lo adora e credo che questa ganache la preparerò per quando mi verrà a trovare

  8. Audrey 19 novembre, 2014 - 17:52 Rispondi

    me la sono segnata questa ganache, la mia al cioccolato bianco è sempre un disastro -.-‘
    ottimo questo segreto della panna ;D
    grazie tesoro, proverò.
    bacioni :** <3

  9. Marghe 20 novembre, 2014 - 14:31 Rispondi

    Grazie tesoro per le indicazioni precise!
    Ora la ganache bianca non mi fa più paura :) prima ammetto che, mentre quella fondente mi riusciva senza problemi, questa mi faceva ammattire!!
    Ti stringo, in un abbraccio saldo ma delicato come questa stupenda rosa di ganache

  10. letizia 20 novembre, 2014 - 19:17 Rispondi

    grazie per la dritta della panna da cucina,infatti la panna da montare caccia sempre un po’ di acqua..la foto è spettacolare….quando dovro’ fare la ganache copiero’ di sicuro la tua ricetta…ti abbraccio :*

  11. Caterina 12 febbraio, 2015 - 17:11 Rispondi

    Ciao complimenti sembra proprio buona!!! Devo fare una torta camicia da 23×33 e volevo ricoprirla appunto con ganache al ciocc bianco e mettere i particolari con pdz… secondo te va bene la “tua” ganache? Se si, che dose dovrei fare?
    Grazie mille buona giornata

    • 12 febbraio, 2015 - 19:46 Rispondi

      Ciao Caterina benvenuta:* questa ganache al cioccolato bianco è squisita te lo garantisco ed è perfetta per ricoprire la torta che hai in mente! Qgni volta che devo ricoprire una torta, cerco sempre di stare larga per evitare sorprese:) dunque, per le dimensioni della tua io preparerei 3 dosi, potrebbero avanzarti un paio di cucchiaio ma credo che saprai certamente come utilizzarli :D
      Tienimi aggiornata sul risultato! un caro abbraccio a te:*

      • Caterina 24 febbraio, 2015 - 18:13 Rispondi

        Ciao Simona allora di gusto e’ davvero squisita, ma mi è venuta molto liquida :(( l’ho fatta la sera prima ed era molto densa ma poi qndo l’ho montata e’ diventata talmente liquida ke nn sn riuscita a metterla sui lati della torta! X qnto tempo va montata? Forse l’ho montata poco? Grazie lo stesso buonaserata ;))

        • 24 febbraio, 2015 - 19:49 Rispondi

          Ciao Caterina:* dando per assunto che tu abbia seguito alla lettera dosi, ingredienti e passaggi, mi sembra molto strano che la tua ganache al cioccolato bianco sia diventata così liquida… l’unica che mi viene in mente è la crema possa aver risentito dello shock termico freddo – caldo. In questo caso basta rimettere in frigo e lasciare solidificare… Ad ogni modo la ganache non va montata molto, anzi, pochi getti, gusto per smuovere e dare una consistenza cremosa. Al contrario, più si monta, più si rischia che il composto possa liquefare. Spero ti sia stata utile per comprendere cosa sia andato storto… un saluto :*

  12. Caterina 25 febbraio, 2015 - 00:42 Rispondi

    Si ho seguito tutto alla lettera, ho fatto doppia dose; ma se va montata poco allora mi sa ke io l’ho montata troppo, sn sicura ke l’errore e’ stato li xke prima era perfetta.
    Cmq riproverò xke’ e’ troppo buona :p
    Ti farò sapere ;))
    Grazie mille!!!
    Buonanotte :))

  13. Luca 29 marzo, 2015 - 13:14 Rispondi

    ciao simona, è consigliabile utilizzare questa golosissima ganache bianca per farcire una classica crostata di pasta frolla? Come alternativa alla solita marmellata?

    • 29 marzo, 2015 - 16:50 Rispondi

      Ciao Luca, benvenuto:) puoi usare la Ganache al cioccolato bianco per farcire un guscio di frolla già cotto e poi magari farcire con frutta fresca, come fragole o frutti di bosco… viene fuori un’ottima crostata ;) se vuoi qualche info su come cuocere un guscio di crostata prima di farcirlo leggi l’articolo: pasta frolla

  14. Alessia 21 aprile, 2015 - 11:16 Rispondi

    Ciao :) sono rimasta affascinata da questa ganache tanto che mi è venuta la voglia di fare una torta!! Ma ho alcuni dubbi (non me ne intendo tantissimo,meglio chiedere prima di combinare un gran pasticcio ahah), se volessi realizzare una torta con la pasta di zucchero posso utilizzare questa crema ganache sia come farcitura insieme a pezzi di fragole che come ricopertura per farla aderire alla pasta di zucchero? Rischio di fare una torta superdolce immangiabile o potrebbe andare bene? E poi per la ganache che eventualmente utilizzerò come ricopertura, necessita lo stesso trattamento della ganache per farcire? Ovvero devono avere la stessa consistenza oppure quella per la ricopertura non la devo sbattere?
    Scusa per tutti questi quesiti so che ho esagerato,ma vorrei fare bella figura davanti ai miei parenti e non voglio avere dubbi prima di mettermi all’opera! :D tanti bacini :)

    • 22 aprile, 2015 - 11:19 Rispondi

      Ciao Alessia bentrovata :* puoi utilizzare questa ganache per la realizzazione di una torta in pdz senza problemi. Puoi preparane una dose così come è indicata, per usarla come farcia interna a cui aggiungi fragole fresche in pezzi, e il mio consiglio è di aggiungere anche more o mirtilli freschi, che sono più aspri, ed equilibrano il gusto, regalando alla torta un sapore perfetto. Per quanto riguarda la farcia esterna, quella per ricoprire e stuccare la torta, ti consiglio di realizzare una dose di ganache con meno panna, con 120 gr per ottenere una ganache al cioccolato bianco più densa e compatta, perfetta per stuccare, su cui puoi appoggiare la pasta di zucchero perfettamente. Il procediemnto, anche con meno panna è sempre lo stesso;) tienimi aggiornata sul risultato :*

      • PAOLA 14 aprile, 2016 - 15:33 Rispondi

        Scusa, la quantità di panna indicata è 100gr, , per la versione utile a stuccare le torte hai scritto che dobbiamo metterne meno, quindi quanto? 80gr?

  15. patty 11 maggio, 2015 - 19:21 Rispondi

    ciao, io uso da molti anni la ganache al ciocco bianco…..ed ho sempre fatto una dose di ciocco bianco e metà di panna……per stuccare la torta…………adesso vorrei farla montata, quindi userò le tue dosi……………concordo per l’uso di panna da cucina a lunga conservazione(che ho usato per stuccare). Ma per montarla ho capito bene? usi questa da cucina?………..la provo adesso perchè dovrei fare la torta della cresima di mia figlia……….
    un consiglio , posso congelarla non montata? e montarla dopo songelata?
    grazie

    • 14 maggio, 2015 - 17:21 Rispondi

      Ciao Patty, in questo caso panna uth anche per la ganache al cioccolato bianco montata! la panna liquida fresca tende a cagliare quando si monta. dunque, segui ricetta e dosi indicate, vedrai che srà un successo :)) Le ganache in genere sono creme molto fresche e poco durature, non le ho mai congelate e non credo sia una buona idea congelarla, temo perda tenuta. Puoi colorare la ganache al cioccolato bianco con coloranti in polvere o gel, da inserire poco alla volta ;)

    • 26 settembre, 2015 - 00:20 Rispondi

      Ciao Angela, benvenuta! Il cioccolato bianco è molto più dolce rispetto agli altri cioccolati! E naturalmente anche la ganache risulta più dolce. Il “rimedio” per stemperare la dolcezza è utilizzarla in maniera sapiente, in preparazioni che ne esaltano il sapore senza renderla troppo stucchevole al palato. Per esempio in abbinamento con del cioccolato fondente piuttosto amaro. Su Basi neutre come sponge cake o pan di spagna, a loro volta farcite con una glassa fondente, per farcire biscotti, riempire crostate in abbinamento con sempre con un fondente… Insomma le scelte sono tante! Un caro saluto!

  16. Desirée 13 ottobre, 2015 - 15:34 Rispondi

    Ciao avrei una domanda :) vorrei fare questa ganache ed usarla come “frosting” per creare delle rose sulla mia torta di compleanno :) vorrei chiederti se mi consiglieresti questa ricetta per una buona tenuta e poi se potrei aggiungere colorante in gel (e quando aggiungerlo) poiché vorrei fare viola :) grazie!!

    • 19 ottobre, 2015 - 07:22 Rispondi

      Ciao Desirée bentrovata! La ganache al cioccolato bianco è una crema molto delicata e aggiungere liquidi o gel non è consigliabile, se vuoi una tenuta perfetta. Puoi provare a colorarla con il colorante in polvere. Non tantissimo mi raccomando. L’aggiungi prima di trasferire la ganache in frigo. Mescoli bene e dopo il riposo monti come indicato nella ricetta! Tienimi aggiornata sul risultato un bacione!:*

  17. Dania 28 ottobre, 2015 - 11:09 Rispondi

    Mai fatta una ganache in vita mia….sempre x il solito motivo, avere la panna fresca a disposizione…troppo scomodo scade presto! Invece così è una genialata!!!! La panna da cucina c’è l’ho sempre a disposizione perchè si conserva a lungo, così si può decidere di farla anche all’ultimo…fantastico! La proverò di sicuro!! :D

  18. 6 dicembre, 2015 - 05:04 Rispondi

    Ciao Dania! Allora questa è la ganache giusta per te! Si utilizza solo quella da cucina… e il risultato è quello che vedi… una ganache al cioccolato bianco semplicemente perfetta :***

    • 11 gennaio, 2016 - 20:46 Rispondi

      Ciao Serena, mi sembra molto strano, con la panna da cucina non dovrebbero esserci questi problemi… E’ possibile che l’hai lasciata in frigo senza coprirla e ha formato della condensa di acqua?

  19. Sweetdreams 9 febbraio, 2016 - 13:19 Rispondi

    Si può usare questa ganache per farcire biscotti? Vorrei farcirli e poi glassarli con il cioccolato fondente.. Help me :)

  20. ste 21 marzo, 2016 - 12:46 Rispondi

    ciao Simona, ho fatto la tua ganache ieri sera e stasera andrò a farcire un rotolo dopo averla montata…nel caso scoprissi di non averne fatta abbastanza posso montare dell’altra panna ed aggiungerla alla ganache montata in precedenza? grazie ciao!!!

  21. Veronica 17 maggio, 2016 - 10:15 Rispondi

    Ciao,
    Scusa la mia domanda che potrà sembrarti stupida ma cos’è la panna UTH?
    Conosco la panna UHT ma la UTH no!
    Di che panna stiamo parlando? Intendi la panna da cucina che si usa ad es. anche X la pasta?
    O panna da cucina a lunga conservazione da montare?
    O intendi panna tipo la Hoplà?
    Per favore fammi sapere prima possibile xchè aspetto la tua risposta X procede con la preparazione della Ganache e poi farcitura della mia torta.
    grazie

  22. Veronica 17 maggio, 2016 - 22:17 Rispondi

    Ragazze qualcuno sa rispondere alla domanda che ho fatto nel pomeriggio?(domanda sopra questa)
    Simona non risponde ed io l’ho già fatta una volta ma senza successo (dopo averla montata è diventata liquida…prima non lo era!)… Probabilmente ho sbagliato tipo di panna ma non so quale sia la panna UTH! È quella che si usa X la pasta? HELPPPPP!
    Guardate che ora si è fatta e devo rifare da capo la farcia quando avrei invece già dovuto mettere la torta in frigo!…voglio piangere!

    • 18 maggio, 2016 - 16:58 Rispondi

      Ciao Veronica! scusami il ritardo, la panna uth è quella per condire pasta e tortellini! Prova a realizzare la ganache al cioccolato bianco con la panna giusta e vederai che sarà un successo! la panna fresca per questo tipo di preparazione non va bene! e nemmeno quella hoplà ;)))

  23. Riri 19 luglio, 2016 - 01:50 Rispondi

    Sembra perfetta, grazie mille! Io vorrei fare una torta di pan di spagna farcita e coperta con questa ganache ricoperta di pasta di zucchero, quindi mi consigli di ricoprire con la ganache il giorno prima e dopo una notte in frigo mettere la pasta di zucchero? Non so se ho capito bene.

  24. Luciana 16 agosto, 2016 - 18:47 Rispondi

    Ciao Simona,volevo sapere con quale bagna posso umidire la mia torta di compleanno se utilizzo la ganasce al cioccolato bianco? Risp presto mi serve per domani. Grazie ciao

  25. Elena 2 settembre, 2016 - 15:15 Rispondi

    Ciao simona, posso aggiungere dei mirtilli alla ganasce? io li metterei prima che vada in frigorifero, però non so in che quantità, forse 50g? grazie, ciao

  26. Roberta De Luca 15 settembre, 2016 - 18:53 Rispondi

    Ciao sei bravissimA .Una domanda se
    la monto intorno alle 18 per poi montarla alle 19 sui cup cake e mettere dei decori in pdz va bene o si sciolgono? Quanto regge fupri dal frigo ? Non vorrei rovinare iĺ compleanno