Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it
Biscotti al cappuccino - Ricetta Biscotti al cappuccino

I Biscotti al Cappuccino, non li definirei semplici biscotti, ma dolcetti raffinati che possono vantarsi di far parte delle  piccola pasticceria: golose frolle al caffè accoppiate e farcite con Ganache al cioccolato Kinder e spolverate di cacao amaro. Solo assaggiandoli, ho avuto la percezione che il nome più appropriato fosse proprio Biscotti al cappuccino. Il caffè è evidente nella frolla friabile e scioglievole, ma allo stesso tempo delicato non troppo invasivo. Il cioccolato più latte e meno cacao, aggiunge il resto, una nota vellutata e cremosa alla cialda croccante. Golosità allo stato puro che si scioglie al morso e inonda i sensi di un piacevole gusto familiare, quello del cappuccino, ma in consistenza diversa, quella del biscotto farcito. Si conservano perfettamente circa 4 giorni in frigo, ma sarebbe bene gustarli subito, appena realizzati. La frolla, a contatto con la ganache, perde un pò di tenuta già il giorno successivo, tendendo ad ammorbidirsi. Perfetti da proporre al posto del classico dolce per concludere una cena oppure per accompagnare un buon te o una cioccolata calda in previsione di ospiti pomeridiani.  Le prossime feste riempiranno le nostre case di amici e parenti, non fateveli mancare, faranno la loro splendida figura.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 30 biscotti accoppiati circa

Per la Pasta Frolla al caffè :

  • 320 gr di farina '00
  • 1 cucchiaio e mezzo di caffè solubile
  • 200 gr di burro freddo di frigo
  • 133 gr di zucchero a velo non vanigliato
  • 3 tuorli piccoli
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Per la Ganache al Cioccolato Kinder:

  • 200 gr di Kinder Maxi oppure cioccolato kinder (latte+ cacao)  (più latte presenta il cioccolato più chiara risulterà la crema)
  • 160 gr di panna UTH da cucina

Per completare:

  • cacao amaro in polvere

Occorrente:

  • carta da forno
  • sac à poche usa e getta (facoltativo che si può sostituire con un coltello)
  • beccuccio tondo grande Wilton 1 A (facoltativo che si può sostituire con un coltello)

NOTE INGREDIENTI: per quanto riguarda il caffè solubile, è perfetto quello in polvere, se non riuscite a trovarlo, potete usare anche quello "in pietrine", l'importante è che abbiate cura di frullarle o schiacciarle e successivamente setacciare la polvere, al fine di ottenere una farina di caffè senza grumi.  Non utilizzate la polvere di moka classica perchè il caffè non si scioglie, ne tanto meno il caffè espresso liquido, la frolla risulterebbe eccessivamente morbida e impossibile da lavorare. Per quanto riguarda la pannada utilizzare per la ganache, suggerisco la panna UTH da cucina, decisamente più densa e cremosa: quando andrete a frullarla resterà perfettamente liscia e vellutata così come la vedete in foto. La panna fresca liquida, che solitamente utilizzo con il cioccolato fondente o per ganache con diverso procedimento, tipo quella per i cioccolatini ripieni, in questo caso non vi garantisce una crema vellutata! Quando andrete a frullarla insieme al cioccolato dopo il raffreddamento, probabilmente per il grosso quantitativo di latte presente nel cioccolato, tenderà a cagliare separandosi in fastidiosi grumetti. Il sapore è ottimo lo stesso, ma la consistenza cambia decisamente. Quindi utilizzate la panna UTH da cucina per preparare i biscotti al cappuccino.

Procedimento:

Come fare i Biscotti al cappuccino

Per la Ganache al cioccolato Kinder:

Pesate la panna, spezzate il cioccolato finemente e ponetelo in una ciotola che si incastri ad hoc con una pentola per il bagnomaria:

Preparare la ganache al Cioccolato Kinder 1 -Ricetta Biscotti al Cappuccino

 Ponete il cestello con il kinder sul fuoco, quando le punte del cioccolato iniziano a sciogliersi, aggiungete la panna, girate e lasciate sciogliere senza far andare in ebollizione il vostro composto. Dovrete ottenere una crema liscia e senza grumi. Basteranno un paio di minuti. Trasferitela subito in un pentolino a bordi alti pulito:

Preparare la Ganache al Cioccolato Kinder 2 -Ricetta Biscotti al Cappuccino

Lasciate in frigo per circa 2 h .

Per la Pasta frolla al caffè:

Servitevi di un Mixer oppure di una Planetaria per la realizzazione di questa frolla. Se volete invece procedere a mano, fate attenzione a mescolare tutti gli ingredienti nell'ordine in cui sono indicati, con una forchetta e toccando l'impasto il meno possibile con le mani per evitare di scaldare il burro. Per maggiori informazioni su come procedere a mano potete consultare l'articolo Pasta Frolla.  

Setacciate perfettamente la farina, il pizzico di sale e il caffè solubile, tendendo conto delle NOTE indicate appena sotto gli ingredienti per il caffè solubile. Aggiungete il burro freddo di frigo a pezzetti:

Preparare la Pasta Frolla al caffè 1 - Ricetta Biscotti al Cappuccino

Fate partire il mixer o la planetaria, qualche colpo ad alta velocità per otterrete un composto sabbiato  e granuloso di burro e farina, aggiungete quindi lo zucchero, le uova e la vaniglia: 

Preparare la Pasta Frolla al caffè 2 - Ricetta Biscotti al Cappuccino

Azionate ancora ad alta velocità. In pochissimi secondi la frolla si rapprenderà in una palla : 

Pasta frolla al caffè -Ricetta Biscotti al Cappuccino

staccatela velocemente dalla planetaria, noterete che sarà ancora fresca (sintomo che avete lavorato bene) formate una palla e avvolgetela in una pellicola per alimenti. appiattite poi il panetto con un matterello: 

Sigillare la frolla con una pellicola per alimenti - Ricetta Biscotti al Cappuccino

 

NOTA: come notate dalla superficie leggermente zebrata, affiora leggermente la polvere di caffè solubile. Se volete una frolla senza "zebratura" basterà impastare ancora un pò per uniformare il colore. Il gusto non cambia assolutamente in cottura è solo una questione di estetica. Decidete voi.

 Lasciate riposare la frolla al caffè  in frigo per 30' circa. 

Trascorso il tempo indicato, dividete  il panetto a metà. Una parte lasciatela in frigo. L'altra parte stendetela su un piano di lavoro leggermente infarinato come il marmo, l'alluminio oppure la plastica (che non sia legno che incolla la frolla). Con l'aiuto di un matterello precedentemente infarinato stendete la sfoglia ad uno spessore di 3,5 - massimo 4 mm ( non di più perchè i biscotti verranno poi accoppiati). Infarinate il taglia biscotti e intagliate la sfoglia:

Stendere la sfoglia e intagliare i cerchi - Ricetta Biscotti al Cappuccino

 Ponete i vostri biscotti (possibilmente di numero pari, perchè verranno accoppiati) man mano che li realizzate, in una teglia  precedentemente foderata di carta da forno:

Biscotti pronti per essere infornati - Ricetta Biscotti al Cappuccino

 Assemblate gli sfridi di biscotti avanzati e poneteli in frigo per almeno 15' prima di riutilizzarli.  Nel frattempo tirate fuori dal frigo il resto della frolla e procedete a realizzare altri biscotti come indicato sopra. 

Cuocete una teglia alla volta per 12' a 180° 

Sfornate e sformate subito i biscotti su una carta da forno a raffreddare.  Aspettate che siano completamente freddi prima di procedere con  la farcitura.

Quando avrete sfornato tutti i biscotti, controllate la ganache in frigo. Quest'ultima deve risultare più densa di come l'avete inserita e naturalmente fredda. Circa due ore il tempo necessario per il composto ideale. Servitevi di fruste elettriche e frullate il composto per qualche secondo, fino ad ottenere una crema spumosa, chiara e leggera:

Ganache al Cioccolato Kinder - Ricetta Biscotti al Cappuccino

Quando i biscotti saranno completamente freddi, farciteli con una spalmata di crema ganache, oppure se volete un risultato ancora più perfetto servitevi di una sac à poche per riempire i vostri biscotti. Partendo dal bordo, lasciate circa mezzo centimetro e chiudete il giro nella parte centrale del biscotto.  

Biscotti al cappuccino - Ricetta Biscotti al cappuccino.

 Appoggiate sopra il biscotto appena farcito la sua coppia e appiattite leggermente affinchè la crema si diffondi uniformemente. 

completate i vostri Biscotti al cappuccino con una spolverata di cacao amaro:

Biscotti al cappuccino - Ricetta Biscotti al cappuccino


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

99 commenti

  1. Cristina 6 dicembre, 2013 - 11:24 Rispondi

    Quella spolverata di cacao sulla superficie li rende sciccosissimi ! Anch’io mi trovo meglio con la panna a lunga conservazione. La ganache kinder devo provarla. Brava, come sempre Simona. (mi piacciono sempre tanto le tue foto: mi sento inondata dentro di luce !). Buon fine settimana

    • simona 2 febbraio, 2014 - 18:02 Rispondi

      Grazie mille Cri:* trovo anch’io la panna uth la miglior soluzione per la ganache anche se spesso ho utilizzato anche la fresca, ma delle marche e degli abbinamenti con i vari tipi di cioccolati è capito che a volte non mi ha convinto il risultato.. un bacione grande!:*

  2. ARIA 6 dicembre, 2013 - 11:51 Rispondi

    questa ganache al kinder, lo sai, mi ha già conquistata ma, qui, tra i due biscottini…è irresistibile! certo che non sono semplici biscotti, questa è arte pasticcera amica, la tua perfezione è inimitabile ma mi spinge a migliorarmi..su facebook trovi in anteprima la torta che ho preparato per mio marito…con qualche dettaglio che non avrei mai fatto se non ci fossi stata tu! ho ancora tanto da migliorare ma mi hai dato lo slancio, spero di non averti deluso! presto sul blog! un grande bacione!

    • simona 9 febbraio, 2014 - 11:31 Rispondi

      Tesoro la tua torta è bellissima, te l’ho già scritto a suo tempo, ma lo ripeto anche qui… sei stata bravissima… i miei complimenti:* e grazie mille per le belle parole, per la stima e la fiducia che dai alle mie ricette.. ti abbraccio stella:*

  3. Claudia 6 dicembre, 2013 - 11:25 Rispondi

    Simo mia che hai creato!!!!!!!!!!! adoro il sapore del cappuccino nei dolci.. e il nome è appropriato visto come son stati realizzati! mamma mia la crema con i kinder.. me sto a sentì maleeeeee… Ne voglio assaggiare uno!!!! Bravssima davvero.. un bacio e buon w.e.;-)

    • simona 2 febbraio, 2014 - 18:09 Rispondi

      Carissima sarà la scusa per provarli! meritano davvero.. e se ami il gusto del caffè – cappuccino nei dolci sono la coccola perfetta:)

  4. clarapasticcia 6 dicembre, 2013 - 12:10 Rispondi

    Simo … sono E S T A S I A T A! Tu lo sai che per me non è tanto la Nutella la fonte del peccato, ma proprio i kinder?????? Io li prendo per le bimbe e me ne mangio un numero infinito …. mi chiedo spesso com’è che chiudo ancora i jeans!
    Questi biscotti sono meravigliosi!!! E poi questa frolla è spettacolare e così abbinata è veramente da commozione papillo-gustativa!
    un super bacione e se me li faccio mi avrai sulla coscienza, anzi sulla coscia ;)

    • simona 10 febbraio, 2014 - 08:31 Rispondi

      Ah Clara carissima non sai quanto ti capisco! basta guardare i miei dolci… spesso e volentieri utilizzo il kinder, molto più della nutella… e ne mangio più di mia figlia… grazie di cuore dei complimenti sei carissima :* un abbraccio:)

  5. mary 6 dicembre, 2013 - 14:50 Rispondi

    Amica mia, ma che golosità sono questi biscotti ? Tu sei una tentatrice ! Cioè, secondo me questi biscotti sono uno tira l’latro ! PARADISIACI ! Ti abbraccio stretta stretta, e mi raccomando, passa un week-end meraviglioso <3

  6. Gabila 6 dicembre, 2013 - 14:56 Rispondi

    Però tu sei un diavolo tentatore……adesso che sto a dieta da due giorni te ne arrivi con questa meraviglia….come faccio a non cadere in tentazione quando ho continuamente sotto gli occhi delizie simili…non so se ci riuscirò davvero, sarà dura anche per un capricorno testardo come me!!! I colori della penultima foto mi fanno impazzire, delicati e dai toni antichi…..mi ricorda il colore del tuo chiodo che ho visto in una foto….mi sbaglio??? E poi Simo mi sono innamorata della tua alzatina…davvero la vorrei, dove l’ hai presa? Mi fa impazzire!

    • simona 6 dicembre, 2013 - 15:12 Rispondi

      Dieta prima di Natale? O Sigur! pazza sei:)) Mi fa piacere che sia arrivato quello che volevo trasmettere… l’ambiente di un caffè retrò … e il colore in effetti è simile al ruggine del mio chiodo :) attenta tu, a tutti i particolari… tesoro l’alzatina è un acquisto vecchio di oltre 10 anni fa… quando ancora non c’era nè il blog ne la mania della foto… la comprai da un antiquario a Napoli prima di sposarmi, in abbinamento ad un portatovaglioli e un cava tappi, pezzi unici in ferro battuto… tra l’altro non vedo nessuna targhetta che marchia gli oggetti:(… potrei provare a vedere se trovo qualcosa di simile in giro quando scendo giù per le feste… ma non ti posso garantire nulla è passato tanto tempo:(( un abbraccio grandissimo:**

  7. Vaty 6 dicembre, 2013 - 15:04 Rispondi

    Ma infatti non si possono definire semplici biscotti quelli con una siffatta maestria di presentazione (hai ragione, il tullo mi ricorda qualcosa e come!!). senti ma la ganache cosi golosa sarebbe ideale per la mia sofie che ama il cioccolato kinder! basta fare una frolla senza caffeina ;-)
    tesoro, come sempre si avvicina il natale e tu inizi a presentarci ricette che sono semplicemente perfetti per le feste. grazie tesoro, grazie. io lo farei volentieri un natale con te..

    • simona 10 febbraio, 2014 - 08:36 Rispondi

      Amica mia pur essendo lontane io sento sempre la tua presenza forte e chiara, chissà se un giorno riuscissimo davvero a trascorrere qualche festa insieme… sarebbe meraviglioso… grazie infinite…

  8. notedicioccolato 6 dicembre, 2013 - 15:52 Rispondi

    Con i biscotti tesoro lo sia che mi inviti a nozze :) ma quanto son perfetti? sei davvero unica. guarda che aspetto l’apertura di una pasticceria e dico sul serio, non scherzo mica sai?
    te ne rubo uno per il mio caffè adesso, posso? devono essere goduriosi :D Un bacione, buon we

    • simona 10 febbraio, 2014 - 08:47 Rispondi

      Carissima, so che ami i biscotti… per questo ti consiglio provarli, sono squisiti…:) Grazie mille dei complimenti e dell’augurio! chissà… ti abbraccio Fede e prendi pure tutti i biscotti che vuoi:**

  9. sara 6 dicembre, 2013 - 16:36 Rispondi

    Io sn senza parole. .davvero! Queste foto sono stupende! Per nn parlare di qst biscotti. .perfetti! Sei davvero bravissima Simo..complimenti di cuore! !ci sentiamo prestissimo tesoro!un bacio

    • simona 10 febbraio, 2014 - 08:50 Rispondi

      Ah raf ti capisco, io ne metto sempre un pò da parte… lo adoro e lo uso spesso anche nei dolci… ti mando un abbraccio grande:**

  10. Berry 6 dicembre, 2013 - 17:23 Rispondi

    Senti lo posso dire? STO SBAVANDOOOOO! Oddio Simo sti biscotti mi fanno passare ogni intolleranza…li vogliooooo! Tu sei una maga!
    Ti mando un mega bacio stella, buon weekend!

  11. Chiara 6 dicembre, 2013 - 18:30 Rispondi

    riesci sempre a prendermi per la gola, sono una vera sciccheria questi dolcetti, chiamarli biscotti sarebbe davvero troppo poco ! Un abbraccio forte, buon fine settimana

  12. ely mazzini 6 dicembre, 2013 - 20:03 Rispondi

    Ciao Simona, già la frolla in se è una delizia, con quella favolosa crema Kinder poi hai creato dei piccoli capolavori di bontà!!! Così semplici e così golosi, troppo brava Simona!!!
    Ti abbraccio forte e ti auguro un felice fine settimana…

  13. Michela - Menta e Rosmarino 6 dicembre, 2013 - 21:43 Rispondi

    Mai mi sarei nemmeno sognata di chiamarli “semplici biscotti”. Come si potrebbe?
    Quella crema all’interno richiama a peccati golosi, e le foto rendono giustizia a una pasticceria raffinata come la tua sa essere, cara Simona.
    Ti vorrei tanto, ma tanto, come vicina di pianerottolo <3

    Un abbraccio caldo e un felicissimo week end, mia dolcissima creatura.

  14. la cucina di Molly 7 dicembre, 2013 - 23:49 Rispondi

    Ciao carissima Simona, scusami se non sono sempre presente nel tuo blog, ma le tue ricette non me le perdo, mi arrivano per e-mail e ti seguo sempre! Sei bravissima e le tue ricette sono fantastiche! Che meraviglia questi biscotti, per me che adoro il caffè e con quella cremina, sono perfetti! Un grande abbraccio e felice festa dell’Immacolata!

    • simona 10 febbraio, 2014 - 09:05 Rispondi

      Molly carissima, grazie di cuore della tua presenza… spesso non si ha il tempo di lasciare un messaggio, ti capisco bene… sono felice che mi segui… non posso che ringraziarti:*

  15. Simona 8 dicembre, 2013 - 08:51 Rispondi

    Simo scusami se arrivo solo ora ma venerdì ho fatto un milione di cose e ieri sono stata fuori casa tutto il giorno!!!:)
    Come fai a produrre meraviglie simili? Questi biscotti sono super super strepitosi!!!!!!!!:)
    Un bacione cara!!! Buona domenica!!!!

    • simona 10 febbraio, 2014 - 09:06 Rispondi

      Simo stai tranquilla:* i biscotti non scappano e il tuo commento è graditissimo anche con ritardo! un abbraccio e grazie di cuore:**

  16. Giovanna 8 dicembre, 2013 - 18:40 Rispondi

    Simo sono una meraviglia. Condivido, biscotto è riduttivo, le tue creazioni sono proprio dei dolcetti di piccola pasticceria, di quella elegante, che si serve in quelle pasticcerie raffinate.
    L’alzatina è deliziosa! Un bacione

  17. Valentina 8 dicembre, 2013 - 20:59 Rispondi

    Amica mia, sono stupendi! Devo assolutamente provarli, immagino la bontà… un biscotto così non è un biscotto… è un Paradiso! :D Complimenti tesoro, un abbraccio forte forte e buon inizio settimana :**

    • simona 10 febbraio, 2014 - 09:11 Rispondi

      Terry cara!io adoro il cappuccino, lo bevo spesso anche come dessert ed è nata così l’idea… perchè non creare un dolcetto che potesse racchiudere quei sapori? :) grazie mille:*

  18. Maddy 9 dicembre, 2013 - 21:36 Rispondi

    Allora ,amica mia, la foto e’ da rivista, bella, luminosa, nitida e perfettamente bilanciata, assolutamente bellissima, i biscotti sono così perfetti che sembrano finti, ma secondo me devono essere buonissimi, golosi ma dal retrogusto “frizzante”… Ancora una volta mi hai colpita e mi domando come fai a farlo ogni volta, sei sempre sorprendente!! Ti abbraccio forte tesoro,buona settimana!
    Maddy

    • simona 10 febbraio, 2014 - 09:14 Rispondi

      Maddy che cara che sei… sai che tu parere è importante… e non posso che essere felice che sia le foto che la ricetta ti abbiano colpito… prova i biscotti appena puoi sono davvero squisiti! un bacione grandissimo:**

  19. Enrica 9 dicembre, 2013 - 21:54 Rispondi

    Foto lucenti e bellissime che fanno venir subito la voglia di allungare la mano per prenderne uno…anzi due ;-) Simo la tua è vera arte altro che semplici biscotti.
    Baci grandi

  20. damiana 11 dicembre, 2013 - 09:35 Rispondi

    Buongiorno Simona bella!
    Ho adocchiato questi biscotti già da un pò,attendevo un pò di calma,per gustarmeli e “studiarli”come si deve!Sono così invitanti che ho intenzione di rifarli al più presto e grazie ai tuoi consigli,credo in un successo..sono troppo ottimista?Sei sempre così chiara che è impossibile sbagliare,quindi io mi impegno,tu intanto incrocia le dita!
    Grazie tesoro,ti abbraccio forte!

    • simona 10 febbraio, 2014 - 09:24 Rispondi

      Dami sono sicura che saranno un successo… sono eccezionali e poi anche semplicissimi da realizzare! fidati;) tienimi aggiornata un abbraccio:**

  21. monica 11 dicembre, 2013 - 09:05 Rispondi

    Cara Simo adoro la foto della ganache con il coltello, mi piace sempre sfilare i tuoi passo passo pieni di luce e mi immagino di vederti nella tua cucina con i tuoi attrezzi e le tue stoffe ma quanto è bella quell’alzatina? Per la ganache montata due hip hurrà mi piace e il sapore di cappuccino l’ho testato in una cheese cake di Linda Collister, e come dici tu è delizioso, quasi inaspettato. Ti viene da dire come mai non ci ho provato prima. Ti abbraccio tesorina, in attesa del tuo Andre e di fare tutti sto benedetto albero quest’anno :) <3 mony***

    • simona 10 febbraio, 2014 - 09:24 Rispondi

      Mony cara grazie mille:* sono felice che ti piaccia il mio modo di far cucina:) la ganache è davvero squisita.. la faccio ormai da un pò di anni anche per farcire e ricoprire torte.. adoro il kinder e spesso e volentieri lo uso anche nei dolci:) golosa io! ti abbraccio tanto amica:**

  22. Isabel 11 dicembre, 2013 - 13:26 Rispondi

    Che dire: avrei tanto bisogno di una decina di questi biscottini per rallegrare questa orribile giornata di freddo e di nebbia. Anzi, prendo tutta la “produzione”. Mi piace molto questa cremina dolce fra i 2 biscottini
    Ciao
    Isabel

  23. Giulietta | Alterkitchen 11 dicembre, 2013 - 22:38 Rispondi

    Ma quanto mi piacciono questi biscotti!! Davvero molto golosi e sfiziosi.. me ne sbocconcellerei qualcuno giusto adesso, quando la voglia di dolce si fa pressante!
    Davvero una goduria… e a me l’effetto “zebrato” piace :)

  24. monica 10 febbraio, 2015 - 12:34 Rispondi

    arrivo qui attraverso il blog di aria e… resto a bocca aperta. e sgocciolante bava…..magari con la ganache al kinder li mangia anche la mia topina… proverò!

  25. Federica 4 marzo, 2016 - 18:35 Rispondi

    Ho preparato oggi questi dolcetti ma pur seguendo alla lettera le istruzioni non sono riuscita a montare la crema, è rimasta molto liquida. Era la prima volta che usavo la panna da cucina uht in pasticceria e non sono riuscita ad avere il tuo risultato. Cosa mi sarà successo? I biscotti in compenso sono deliziosi e li abbiamo intinti nella crema liquida….