Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Crostata morbida al cioccolato

Crostata morbida al cioccolato - Ricetta

La Crostata morbida al cioccolato è una Crostata morbida a base di ricotta e ganache al cioccolato avvolta in un guscio di Pasta frolla al cacao. Friabile fuori e morbida come crema dentro, la Crostata morbida al cioccolato è un dolce ricco, importante, golosità pura per gli amanti del cioccolato, certo un pochino laborioso, sopratutto per la realizzazione e la sistemazione delle strisce di frolla sottilissime, ma come tutte le prelibatezze degne di nota, necessita di un pò di tempo di preparazione. Il risultato vi sorprenderà. Ideale per un dessert raffinato, una merenda speciale e se ne avanza il giorno dopo, per iniziare la giornata con la carica giusta.  Durante la cottura in forno il ripieno tenderà a gonfiarsi per poi sgonfiarsi a fine cottura, le strisce di frolla in superficie si spaccheranno leggermente dando un aspetto crepato alla superficie della Crostata. Prerogativa tipica di questo dolce è proprio la friabilità spacchevole esterna e la scioglievolezza cremosa intena.

Tempi di preparazione:
Preparazione: 1 h(esclusi i tempi di riposo in frigo della frolla)
Cottura: 35'
Totale: 1h 35'(esclusi i tempi di riposo in frigo della frolla)

Ingredienti:

Per 6-8 persone -  1 stampo basso da 24 cm

Per la frolla al cacao:

  • 270 gr di farina '00
  • 18 gr di cacao amaro in polvere
  • 180 gr di burro freddo
  • 120 gr di zucchero a velo (non vanigliato)
  • 3 tuorli
  • 1 bustina di vanillina, 1 cucchiaio di essenza di vaniglia, i semi di 1 bacca oppure 1 cucchiaio di vaniglia in polvere.

Nota: io ho utilizzato poco più della metà di frolla al cacao il resto ho realizzato qualche biscotto.

Per il ripieno:

  • 200 gr di ricotta fresca a temperatura ambiente
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 1 tuorlo d'uovo grande
  • 150 gr di cioccolato fondente in tavoletta
  • 30 gr di burro
  • 2 cucchiai di rum
  • 1 cucchiaio raso di zucchero a velo vanigliato per decorare
Procedimento:

In primis realizzate la pasta frolla al cacao. Tutte le indicazioni del procedimento le trovate nell'articolo : Pasta frolla al cacao.

Lasciate riposare in frigo per almeno 30'-40'

Intanto dedicatevi al ripieno:

Con l'aiuto di una frusta a mano montate a crema la ricotta a temperatura ambiente con lo zucchero:

Montare zucchero e ricotta a crema - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Mettete da parte a temperatura ambiente.

Preparate un cestello  destinato ad un bagnomaria caldo, con burro  e cioccolato spezzato grossolanamente.

E' bene che il cestello del bagnomaria combaci perfettamente con la pentola, per evitare che inglobi acqua.

Se non disponete di un cestello ad hoc basterà un piatto la cui la base si incastri perfettamente nella pentola sottostante:

Porre a bagnomaria cioccolato e burro - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Portate ad ebollizione la pentola e mescolate con una frusta a mano, quando le punte del cioccolato iniziano a sciogliersi insieme al burro, allontanate dal fuoco, girate e riponete sul fuoco dopo qualche secondo:

Girare con una frusta a mano il cioccolato a bagnomaria - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Quest'operazione è necessaria per evitare che si superino i 121° e il cioccolato per reazione chimica a temperature troppo elevate tende ad indurirsi "bruciandosi". Se non disponete di un termometro da cucina, monitorate la temperatura allontanando periodicamente la pentola dal fuoco fino. Continuate a girare con una frusta a mano fino ad ottenere un composto cremoso, perfettamente sciolto:

Girare con una frusta a mano il cioccolato a bagnomaria - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Allontanate dal fuoco e aggiungete il tuorlo:

Aggiungere il tuorlo alla ganache - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Amalgamate con l'aiuto di una frusta a mano e quando l'uovo sarà ben assorbito al composto aggiungete il rum e la crema di ricotta:

Aggiungere la ricotta a crema - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Mescolate bene fino ad ottenere un composto cremoso e perfettamente amalgamato:

Ripieno di ricotta e cioccolato - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Ponete da parte a temperatura ambiente.  I tempi dovrebbero combaciare per stendere la frolla.

Tirate fuori dal frigo la Pasta frolla al cacao.

Stendetela con l'aiuto di un matterello leggermente infarinato, su un foglio di carta da forno  di dimensioni 8-10 cm più grande del diametro dello stampo che utilizzerete e precedentemente legato al piano di lavoro con dei mollettoni, per evitare che durante la fase di stesura della sfoglia si muova e abbiate difficoltà a stendere la frolla.

La sfoglia deve avere uno spessore di 4-5 mm  e un diametro che superi di 5-6 cm quello dello stampo:

Stendere la pasta frolla - Ricetta Pasta frolla al cacao

( Foto tratta dalla Ricetta Pasta frolla al cacao)

Sollevate quindi la carta da forno con la frolla al cacao stesa e adagiatela nello stampo.

Abbiate cura di far aderire perfettamente la sfoglia di frolla al fondo e ai bordi dello stampo. Aiutatevi con le mani per fare quest'operazione.

Con un coltello a lama lunga, tagliate via, seguendo il bordo della tortiera, la pasta frolla in eccesso e bucherellate il fondo della Crostata con i rebbi di una forchetta:

Adagiare la sfoglia di pasta frolla al cacao nello stampo - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Abbiate cura di ricomporre gli sfridi di pasta , formare una palla, avvolgerla in una pellicola, appiattirla e porla in frigo.

Adagiate nel guscio di frolla il ripieno di ricotta e cioccolato:

Adagiare il ripieno nel guscio di frolla - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

con l'aiuto di un cucchiaino distribuite il ripieno su tutta la superficie realizzando una base uniforme:

Distribuire perfettamente il ripieno sulla superficie - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Con l'aiuto di un coltello a lama sottile tagliate via la pasta frolla in eccesso,  lasciando giusto 3-4 mm di spazio dal ripieno alla frolla:

Eliminare la frolla in eccesso con un coltello - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Con gli sfridi di pasta frolla realizzate delle strisce piuttosto lunghe, calcolate 7 strisce: 3 da 28 cm, le altre tra i 20 cm -15 cm di lunghezza, 1,5 cm di larghezza e spessore 2 mm :

Realizzare delle strisce sottili di pasta frolla al cacao - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

E' importante che le strisce siano sottili e non abbiano lo spessore che di solito diamo alle strisce per crostate quindi 4- 5 mm,  perchè devono quasi confondersi con superficie e spaccarsi in fase di cottura dando l'aspetto brownies alla crostata.

Adagiate sulla superficie della crostata 4 strisce oblique ad una distanza di circa 3 dita l'una l'altra. Sopra, disposte ad incrocio, in maniera obliqua adagiate le altre 3 strisce:

Adagiare le strisce sulla crostata - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Provvedete quindi a tagliare i pezzi di strisce in eccesso e con l'aiuto di un coltello pressate ogni estremo di striscia perfettamente sul bordo:

Tagliare via i pezzi di frolla in eccesso dalle strisce di frolla - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Pressate bene in modo che i lembi siano ben sigillati. Fate quest'operazione per tutte le strisce.

Tagliate via la carta da forno in eccesso che fuoriesce dai bordi dello stampo :

Crostata morbida al cioccolato pronta per essere infornata - Ricetta Crostata morbida al cioccolato

Cuocete in forno ben cado a  180° per 35'  (dopo 30' controllate la cottura che può variare da forno a forno).

La Crostata morbida al cioccolato è pronta.

Sfornatela e lasciatela raffreddare fuori dalla teglia, spolverate la superficie con pochissimo zucchero a velo:

Crostata morbida al cioccolato - Ricetta.

Come vedete la superficie è "spacchevole" con un leggero effetto crosta che si confonde con le strisce sottili croccanti e leggermente crepate:

Crostata morbida al cioccolato - Ricetta

Tagliate e gustate l'interno morbido e cremoso quando la crostata sarà perfettamente raffreddata quindi 1 h (il giorno dop è ancora più buona):

Fetta di Crostata morbida al cioccolato - Ricetta


Con 1 giorno di ritardo (non sono riuscita a montare in tempo queste 20 foto)

 Auguro Buon Compleanno alla mia cara amica Vaty  

Una creatura speciale, arrivata nella mia vita per caso grazie al blog, materializzandosi dopo qualche mese in un'amica reale in carne ed ossa, da abbracciare a Roma.

La sua dolcezza, il suo sorriso, la sua spensieratezza, la sua forza d'animo e il suo grande cuore fanno di lei

una perla rara..

una figlia della musica, che ha il ritmo della Vita nel cuore per regalarcelo sempre forte e chiaro..

Mamma premurosa,

Moglie amorevole,

Avvocato in carriera,

Amica dolcissima

GRAZIE di essere così speciale...

Ti voglio bene Amica mia



Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

83 commenti

  1. Vaty 19 novembre, 2012 - 13:44 Rispondi

    Ma io cosa ho fatto per meritarmi un Angelo come te?
    Mi sono letta con cura e attenzione la ricetta perchè, per me, non c’è cosa più buona che una crostata MORBIDA, che non è affatto scontata. E quelle striscioline sono perfette, proprio come la torta che Biancaneve faceva con i suoi amichetti animaletti.
    E tu, mia cara sei una fiaba che mi è stata regalata..
    Non aggiungo altro perchè quando si è così commosse.. la mente è invasa da mille parole di gratitudine che a voler pronunciarle tutte, ci si rischia di impappinarsi..;-)
    Sono venuta qui ad omaggiarTi, sperando di essere la prima.. e cosa trovo in epilogo del post.. questa straordinaria sorpresa…
    Le mie amiche mi invidieranno (perchè loro adorano “Simona Mirto di Tavolartegusto” grazie alla quale prendono spunto per ricette più raffinate!) e a chi mi ha chiesto: “ma davvero la conosci?”
    Rispondo: Ebbene sì. Ho avuto il privilegio e l’onore di conoscerla e.. le voglio un mondo di bene……
    vaty

    • 19 novembre, 2012 - 13:52 Rispondi

      Tesoro avrei voluto pubblicare ieri giuro.. avrei voluto omoggiarti di questo piccolissimo regalo in tempo.. purtroppo come ben sai è un momento incasinato e 20 foto in post produzione mi hanno portato via una giornata di tempo … sono stata al pc fino alle 2.30 stanotte.. ma sono felice che sia arrivato a te quello che volevo.. il mio affetto più caro! tvb amica mia:**

  2. Claudia 19 novembre, 2012 - 14:07 Rispondi

    Cioè.. cioè… non bastava il ripoeno golosissimo con ricotta e cioccolato.. anche la frolla al cacao dovevi fare!!! sto letteralmente sbavando davanti al monitor.. Baci e buon lunedì .-) cara Simo

  3. Roberta 19 novembre, 2012 - 14:52 Rispondi

    Simo, io non amo i dolci ma a vedere questa crostata mi hai fatto venire l’irresistibile desiderio di provarla……ma forse prima devo fare qualche stage di pasticceria perchè forse non lo sai ma sono totalmente tristemente negata! :)
    Un bacio grande grande!!

    • 19 novembre, 2012 - 23:24 Rispondi

      Che non ti piacciano i dolci ci può stare :D ma che tu sia negata non credo proprio! il salame dell’altro giorno era un opera d’arte di gusto e fantasia:) un bacione grande grande a te:*

  4. Federica 19 novembre, 2012 - 15:06 Rispondi

    Giusto perché in questo periodo sono nella fase “affoghiamo nel cioccolato e facciamoci del male”!!! Mi di farei taaaaaaaaaaanto ma tanto male con questa delizia :D! Un bacione, buona settimana

  5. emanuela 19 novembre, 2012 - 15:16 Rispondi

    MA QUESTA CROSTATA è DI UNA PRELIBATEZZA RARA!!! GIà IMMAGINO IL CONTRASTO TRA IL FRIABILE E IL CREMOSO…MMMMM CHE DIVINA BONTà!!!

  6. carla 19 novembre, 2012 - 15:40 Rispondi

    Una crostata stupenda dedicata, con bellissime parole, ad una persona altrettanto stupenda da quanto ho letto sui vari blog, mi piacciono queste belle amicizie.
    Un abbraccio

  7. Stefania 19 novembre, 2012 - 15:50 Rispondi

    golosa? no di più!!! Questa crostata è molto nellemie corde, me la devo fare al più presto. Va bene se uso una cioccolata al 75% o superiore? purtroppo a percentuali inferiori non posso… un bacione

  8. Ely 19 novembre, 2012 - 16:02 Rispondi

    Che tenera sei, tesoro!! Che tenere siete! :D Complimenti per questa crostata divina.. veramente.. e ancora auguri alla cara Vaty! :D Oh, che darei per averne un fettino adesso.. è deliziosaaa! :D

  9. Renata 19 novembre, 2012 - 16:23 Rispondi

    Non ci crederai
    ma anch’io ieri ho fatto una frolla al cacao con crema pasticcera al cioccolato e l’ho finita
    e ora arrivo qui e ci trovo questa meraviglia che dovrò rifare
    Bellissima e buonisima
    Complimenti Simo
    Un bacione e buona settimana

    • 19 novembre, 2012 - 23:35 Rispondi

      Reny lo sai che sto vendendo tante crostate coccola -al cioccolato in giro!? sarà il periodo, sarà che sono troppo buone.. nn vedo l’ora di vedere la tua:* bacione grande a te e buona settimana:*

  10. federica 19 novembre, 2012 - 18:42 Rispondi

    Simona un post bellissimo, una dedica stupenda e una crostata davvero da acquolina!!!! complimenti come sempre Simona, segno tutto eh, questa crostata è un capolavoro!! un abbraccio e felice settimana!

  11. Artu 19 novembre, 2012 - 21:36 Rispondi

    Grazie di cuore del bel messaggio che mi hai lasciato.
    Sono rimasta incantata dalla bellezza del tuo blog. Davvero spettacolare. Prendo una fetta per festeggiare la nostra amicizia!

  12. Vica in cucina 20 novembre, 2012 - 10:58 Rispondi

    Simona sei una grande!!! una ricetta spiegata così bene e le foto così belle…!!!! Ma quello che mi ha commossa di più sono stati gli auguri alla cara nostra amica Vaty a cui voglio tanto bene anche se non l’ho mai vista!!!!
    Ti faccio i miei sinceri complimenti per questa ricetta e per il tuo bellissimo blog!!!

    • 21 novembre, 2012 - 11:39 Rispondi

      Vica sei tanto cara:) sono felice che ti piaccia questo posto, le ricette, le foto e pensieri .. che non esprimo sempre.. ma quando lo faccio è per qualcuno di veramente speciale:) Vaty lo è:) un abbraccio a te e ancora grazie:)

  13. Maddalena & Manuela 20 novembre, 2012 - 15:33 Rispondi

    Ciao tesoro, sono incantata da questo dolce meraviglioso e solo a leggere il tuo post le mie papille gustative facevo scintille, bravissima!!
    Sono sicura che se lo preparo per una cena con gli amici, il giorno dopo non ne rimarrebbe neanche una briciola per fare colazione….
    Sono super impegnata in questi giorni perchè sto organizzando la festa al mio piccolino che sabato ha finito un anno e non lo so se avrò il tempo di seguire le tue meravigliose ricette per questa settimana…ma tranquilla mi rifarò la prossima…un bacione e buona settimana!

  14. Ravvy 23 novembre, 2012 - 19:14 Rispondi

    Devo assolutamente fare questa torta favolosa!!!!
    Complimeti per il tuo blog, Simona!! Le ricette sono speciali (ho provato la caprese al limone ed è stato un successo) e la passione per la cucina che trasmetti nei tuoi post, rende ancora più piacevole cimentarsi in questo stupendo passatempo!!!

    • 23 novembre, 2012 - 20:43 Rispondi

      Ciao Ravvy bentrovata:)mi fa tanto piacere che la Caprese ti sia piaciuta:) grazie per avermene dato conferma e grazie per le bellissime parole… io amo cucinare.. e sono felice che tutto questo venga fuori e apprezzato! questa crostata è davvero squisita.. se la provi tienimi aggiornata sul risultato:* bacione e buona serata:)

      • Ravvy 5 dicembre, 2012 - 22:05 Rispondi

        Sono finalmente riuscita a provare questa crostata meravigliosa! Che dire…. E’ super super buonissima!!!! Grazie di condividere sul tuo blog queste fantastiche ricette!!!! Sono una più buona dell’altra! Un bacio!

        • 6 dicembre, 2012 - 10:07 Rispondi

          Ciao Ravy:) sono felice che la crostata ti sia piaciuta:)) grazie mille per i complimenti e per il riscontro che mi hai lasciato sulla ricetta:* un abbraccio a buona giornata:**

  15. Stella 8 dicembre, 2012 - 02:28 Rispondi

    provata! è davvero ottima e nemmeno tanto complicata da preparare…certo andrebbe calcolata meglio la dose della frolla che per fare solo la crostata effettivamente è un bel pò.Simona continua così!

    • 8 dicembre, 2012 - 09:49 Rispondi

      Ciao Stella :) bentrovata! mi fa piacere che la crostata ti sia piaciuta, per la frolla hai perfettamente ragione! Infatti sotto gli ingredienti della frolla al cacao avevo scritto che ho utilizzato poco più della metà della dose per la crostata il resto ho realizzato qualche biscotto :) Grazie mille stella un bacione e buon fine settimana:*