Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Tarte Tatin di Pomodorini facile e gustosa

Tarte Tatin di Pomodorini - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

La Tarte Tatin di Pomodorini è una deliziosa torta salata rovesciata, realizzata con pomodorini caramellati in forno, ricoperti da un guscio croccante di pasta brisée, che potete sostituire con dell'ottima e più leggera pasta brisée senza burro, all'olio extravergine, oppure una pasta sfoglia pronta, in modo da realizzare una Tarte Tatin di pomodorini super veloce.  La ricetta, è la versione salata della Tatin dolce francese, in questo caso ho scelto pomodorini ciliegina, ma sono perfetti anche i pomodorini pachino o quelli lunghi più grandi... Insomma, quelli che avete disponibili, la vostra Tatin di pomodori risulterà comunque perfetta; si tratta di una preparazione estremamente facile, che si realizza in pochi minuti con ingredienti semplici e comuni, per un risultato che stupisce e conquista ad ogni morso: la morbidezza dei pomodorini caramellati in contrasto con la sfoglia croccante sono pura libidine al palato. Unica attenzione, per la riuscita perfetta della Tarte Tatin di pomodorini, è la cottura dei pomodori, qualunque decidiate di scegliere, dev'essere lenta, in modo che asciughino tutto il loro succo, evitando così, di bagnare la brisée, una volta che la Tatin viene rovesciata. Ideale come piatto unico, contorno, per allestire un Buffet, la Tarte Tatin di pomodorini è buonissima anche fredda e il giorno dopo, dunque adatta anche per gite fuori porta. Di seguito tutti i consigli passo passo per realizzare la Tarte Tatin di pomodorini perfetta.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 6 persone - 1 teglia diametro 24 cm
  • 1 dose di pasta briseé oppure 1 dose di pasta brisée senza burro, all'olio extravergine ( in alternativa 1 rotolo di pasta sfoglia)
  • 320 circa di pomodorini ciliegia o pachino o grappolo o lunghi
  • 3 -4  cucchiai di olio extravergine
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 2 pizzichi di sale
  • 2 rametti di timo
  • qualche foglia di basilico
Procedimento

Come fare la Tarte Tatin di Pomodorini

Preparate la: Pasta brisée oppure se preferite la: Pasta brisée senza burro, all'olio extravergine

(nei link trovate ingredienti , dosi e procedimento passo passo per realizzare la base della vostra Tarte Tatin di pomodorini )

Riponete in frigo almeno 30 minuti prima di utilizzare l'impasto, qualunque abbiate scelto.

---

Lavate i pomodorini e asciugateli accuratamente, è importante che non risultino bagnati o umidi.

Rivestite una teglia con carta da forno.

Tagliate a metà ogni pomodorino, incidendo proprio dalla parte del picciolo (dall'attaccatura al ramo) in modo da ottenere due metà lisce, prive di ammaccature o buchi.

Adagiate i vostri pomodorini nella taglia, inserendoli con il dorso sul fondo.

Sistemati i vostri pomodori in teglia partendo dal centro, in modo da disporli tutti molto vicini, senza creare vuoti.

Procedete in questo modo fino ad esaurimento pomodorini.

Condite con olio, sale, zucchero, timo sgranato dal rametto e foglie di basilico:

Condire i pomodorini in teglia - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

Cuocete i pomodorini in forno già caldo a 160° e lasciate caramellare per circa 40' - 45' .

I pomodorini sono pronti quando assumono un aspetto asciutto e sul fondo non deve esserci succo.

Se dopo 45' ci sono ancora residui di succo, cercate di prelegare il succo con un cucchiaino piccolo.

Con una forchetta avvicinate i pomodorini che si sono leggermente distaccati, in modo da formare un tappeto fitto senza spazi evidenti:

I pomodorini dopo la cottura in forno - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

Lasciate raffreddare.

Nel frattempo spolverate un piano di lavoro con un pizzico di farina, tirate fuori dal frigo l'impasto e stendete la pasta brisée ad uno spessore di 5 mm circa, cercando di dare alla sfoglia una forma circolare:

Come preparare il guscio della Tatin  - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

A questo punto dovrete dare la forma giusta alla base della vostra Tarte Tatin salata:

per quanto riguarda la dimensione del cerchio da realizzare, fate riferimento al vostro stampo, deve essere qualche mm in meno rispetto al diametro della vostra tegliaper combaciare perfettamente e ricoprire tutti i pomodorini.

Arrotolate quindi i bordi di qualche millimentro:

Come preparare il guscio della Tatin 2  - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

in modo da realizzare un cordone uniforme lungo tutta la sfoglia :

Come preparare il guscio della Tatin 3 - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

Prendete nuovamente le misure, allargate o stringete il cordone a seconda delle esigenze poi

Prendete la vostra base e rovesciatela nella teglia, in modo che il cordone sia rivolto verso il fondo.

Bucherellate con i rebbi di una forchetta la superficie:

Come preparare il guscio della Tatin4 - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

Cuocete in forno precedentemente preriscaldato a 180° per 10 - 12 minuti, poi alzate la temperatura a 200° e proseguite per 8- 10 minuti circa.

Il tempo che la vostra base sia ben dorata in superficiee bucherellando con uno stuzzicadenti risulti croccante anche ai lati:

La Tatin di pomodorini cotta - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

Trascorso il tempo indicato sfornate e con l'aiuto di un piatto o di una gratella rovesciate la vostra Tarte Tatin di pomodorini:

Rovesciare la Tatin - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

Staccate delicatamente la carta da forno dalla superficie della Tatin, in modo che i pomodorini non perdano la loro forma.

La vostra Tarte Tatin di pomodorini è pronta per essere gustata:

Tarte Tatin di Pomodorini  - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

Aspettate giusto qualche minuto prima di tagliare la fetta e assaporate il delizioso contrasto della vostra Tarte Tatine di pomodorini: sfoglia croccante - pomodori morbidi e caramellati:

Tarte Tatin di Pomodorini - Ricetta Tarte Tatin di Pomodorini

Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

16 commenti

  1. Claudia 18 settembre, 2015 - 18:57 Rispondi

    Troppo ma troppo buona!!!!! la feci anche io anni fa.. e m’hai fatto tornare la voglia.. Se trovo ancora in giro pomodorini decenti.. la rifaccio!!!! Un baciottone.. e buon w.e. :-*

  2. Elena 18 settembre, 2015 - 19:19 Rispondi

    Simona riesci sempre a stupirmi, anche con una ricetta così semplice ma buona, sfoderi eleganza e raffinatezza nel presentarla, questa la preparerò presto puoi giurarci! Un bacione e buon fine settimana!

  3. damiana 19 settembre, 2015 - 11:17 Rispondi

    Riconoscerei il tuo stile tra milioni :-)!Sempre dettagliata e la dritta del bordino alla brise’ la faccio subito mia!Colore intenso per una tatin deliziosa,la sto immaginando con i pomodorini gialli…Se ne trovo la rifaccio con quelli:-)!Grazie tesoro per questi profumi!

  4. Eli 19 settembre, 2015 - 15:25 Rispondi

    Che meraviglia! *.*
    se volessi farla comprando già la pasta (purtroppo col lavoro non ho molto tempo per cuicnare :( ), dovrei comprare la pasta sfoglia oppure la pasta brisee?
    grazie :*

    • 19 settembre, 2015 - 16:59 Rispondi

      Ciao Eli benvenuta! Ti consiglio di acquistare la pasta brisée nel caso non riuscissi a preparala, la brisée resta più croccante e anche il contrasto con i pomodorini caramellati è più evidente ;) verrà una tarte tatin ai pomodorini buonissima;)

  5. saltandoinpadella 19 settembre, 2015 - 22:14 Rispondi

    Ogni volta che passo da te trovo sempre qualche consiglio utile, piccoli suggerimenti che fanno la differenza. Come la dritta del bordo…ora ho capito perchè a me le tatin sono sempre venute storte e bruttine. Questa tarte è davvero bellissima, anche nei colori

  6. Simo 21 settembre, 2015 - 08:26 Rispondi

    Buonissima e bellissima da presentare in tavola…la adoro, è una delle mie torte salate preferite, lo sai?!
    Un abbraccione cara e buon inizio settimana

  7. Imma 21 settembre, 2015 - 11:38 Rispondi

    Tesoro questa l’ho provata l’estate scorsa e sai che quasi quasi oggi la riprovo oggi e provo la tua!!!Mi hai messo una voglia e poi mi riporta all’estate con questi colori meravigliosi e il sapore con questa briseè fatta in casa deve essere una delizia!!Un bacione grande carisssssima!!!!

  8. Carolina 15 marzo, 2016 - 14:28 Rispondi

    Appena sfornata e pubblicata su Instagram…B U O N I S S I M A!!ho fatto la briseè col burro, proverò sicuramente anche quella senza Complimenti per il sito, le foto e le ricette!!