Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Chef Academy di Terni: emozioni e pensieri di una foodblogger

5. ChefAcademy di Terni 2014 tavolartegusto

E' trascorso quasi 1 mese dal 12 maggio, giorno che mi ha visto protagonista e Chef per un giorno, insieme a Sandra, Giulia, Velia, Amy e Georgette alla Scuola di Cucina Chef Academy di Terni, ma le emozioni che porto nel cuore sono ancora tante, troppe, per non riassumerle e condividerle.

Tutto è iniziato con una mail, quella di Alessandra: un invito a partecipare ad un'entusiasmante Foodbloggers Contest.

La missione che ognuna di noi (3 foodbloggers italiane e 3 straniere) deve compiere, è quella di preparare 2 piatti per il pranzo e 2 per la cena.  Piatti della tradizione culinaria italiana da noi creati e rivisitati. A nostra disposizione: cucine professionali, l'esperienza e il supporto di Chef stellati e  80 studenti della scuola, divisi in brigate. Al termine di ogni pasto, una votazione da parte della giuria di assaggiatori, che si sarebbe sommata, una volta terminata la giornata a Terni, alle votazioni on line.  

 

Domenica 11, impaurita e tremendamente emozionata, salgo sul terno per Terni.

Sono carica, ripasso gli appunti, sento l'adrenalina che sale come prima degli esami universitari, guardo dal finestrino e penso a come un'appassionata di cucina, una foodblogger, possa cavarsela in una cucina vera, con professionisti e studenti...  

E' arrivato il momento di scendere... la vita è un momento e non c'è troppo tempo per pensare ma solo per Vivere.

L'avventura inizia. 

Riconosco subito Alessandra, dolcissima, proprio come me l'ero immaginata.

Abbraccio Sandra, la mia compagna di tastiera da due anni, materializzata finalmente davanti a me con il suo carisma fiorentino...  

1. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

(Sandra Pilacchi)

 

Rivedo la bellissima Giulia, dalla classe e lo charme inconfondibile

2. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto(Giulia Nekorkina)

 

...e conosco finalmente le due nuove amiche straniere: Georgette ed Amy... due donne simpaticissime, dal riconoscibile accento americano e il sorriso solare e contagioso.

 

Il tempo di quattro chiacchiere nella hall e arrivano le nostre guide il Dr Omero Mariani e Dr Alessandro Maltinti  responsabili della sezione Turismo del Comune di Terni, per condurci alla prima tappa dell'itinerario pensato per noi :

Le Cascate delle Marmore

3. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

incanto e poesia, relax e suggestione, fatto di scrosci d'acqua

4. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

...ponti legnosi, muschio, ninfee e arcobaleni... 

5. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

Un luogo che non avevo ancora avuto il piacere di visitare e che indubbiamente merita una tappa per la bellezza e la suggestione.

 

Il tempo vola tra una chiacchiera, una risata e qualche foto. E' ora di fare un giro nel centro di Terni grazioso e accogliente

10. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

Entriamo nella  Basilica di San Valentino, il protettore degli innamorati... 

7. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

 

e dopo l'altare e la sacrestia visitiamo le famose grotte attigue  che conservano veri e propri monumenti di Storia.

9. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

Ore 18.30: stanche e felici rientriamo in albergo dopo un gelato, 1 h di riposo e poi la serata, organizzata impeccabilmente dal Comune di Terni, al ristorante "Il Vinaio", che per noi ha riservato una sala intima in stile shabby chic servendoci una varietà di piatti della cucina tipica ternana

11. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

con particolare attenzione alla stagionalità, alla freschezza dei prodotti e dell' ottimo vino.

12. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

Un'atmosfera difficile da spiegare... che non potrei banalizzare nel classico

"sono stata bene"... insomma mi sono sentita a casa....

 

Il giorno seguente è quello della Sfida

Abbiamo dormito poco, ore 7.00 e ci ritroviamo tutte a fare colazione, ancora un pò addormentate e molto rilassate per la bella giornata trascorsa ieri. Facciamo fatica ad entrare della forma mentis di quello che da lì a meno di 1 ora ci aspettava. 

Mettendo piede alla Chef Academy ho ripreso a palpitare come quando sono salita nel treno..

Cammino, mi guardo intorno. Gli Chef sono sugli attenti, così come i ragazzi, composti, impeccabilmente allineati, indossano le divise e ci guardano con timore e rispetto.

Faccio un respiro profondo e ripasso gli ingredienti, il cuore inizia a battere forte, come i pochi secondi che precedono la seduta d'esame.  Vado a cambiarmi, indosso la polo e il grembiule, mi guardo allo specchio... Tra pochi minuti sarò in una grande cucina e non nel mio posto sicuro, dovrò dirigere tante persone sconosciute e confrontarmi con un Chef stellato... Ho un pò di paura, ma sento che è il momento di dare, fare, creare,  ma sopratutto apprendere, carpire,  imparare..

Faccio un respiro profondo, afferrò gli appunti e la Canon ed entro nella cucina che divido con Giulia.

I ragazzi sono già all'opera...

14. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

Tutti hanno un compito e sanno come svolgerlo, la Chef Iside de Cesare dispone e tutti eseguono velocemente.

Ci confrontiamo sui piatti da preparare che sono: Il Filetto di Salmone al cartoccio e i Bon Bon di ricotta; mi spiega come vuole rivisitare le mie creazioni, mi piace. C'è subito sintonia.

Mi ambiento in poco tempo, Iside è molto competente e disponibile e i ragazzi sono tutti bravi e molto simpatici, per loro è l'ultimo giorno di corso, a breve sosteranno gli esami e poi partiranno per i vari stage nei ristoranti italiani..

 Li osservo, li fotografo, sono pieni di voglia di fare...

15. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

hanno imparato tanto alla Chef Academy e stanno per realizzare i loro sogni...

Si impegnano, mi chiedono, vogliono fare bella figura e anche io. Voglio vincere la sfida. 

 

Abbiamo 3 ore di tempo a disposizione per preparare 2 piatti, ognuno da 18 porzioni : velocità,  pulizia, silenzio, poche chiacchiere, lavoro di squadra, sono le parole d'ordine.  Non avrei mai pensato fosse così difficile eppure così emozionante.

16. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

17. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

 

Realizzare i miei piatti con loro, secondo le mie direttive e le preziosissime rivisitazioni della Chef De Cesare che con magistrale professionalità li ha resi dei capolavori, è stata una delle esperienze più belle da quando è iniziata la mia avventura da foodblogger .

Il tempo vola.

Mi dedico all'impiattamento e lo styling

19. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

  I BON BON DI RICOTTA

Mancano 20': la giuria è seduta intorno al grande tavolo. I bicchieri sono lucidi, i piatti pronti, la sfilza di camerieri come sentinelle impeccabili costeggiano la sala. Solo mettere la testa fuori dalla cucina mi fa respirare aria di sfida.

Il primo piatto ad uscire dalla cucina è il mio: I Bon Bon. Ancora palpitazioni.

Ripasso due righe di presentazione. Non sono una donna timida eppure mi trema la voce... l'adrenalina sale... E' ora. 

L'assaggio, le votazioni e dopo i miei 2 piatti se ne susseguono altri 10, ogni blogger ne ha preparati 2.

Mangio, fotografo, Voto... finalmente la tensione inizia a calare, tutti i piatti erano incredibilmente buoni e perfettamente presentati...

20. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

 IL FILETTO DI SALMONE AL CARTOCCIO

Ore 14.30: i camerieri portano via gli ultimi piatti. Si apre il secondo giro di danze,  questa volta volo in Pasticceria. Lo Chef è Maurizio di Mario. I dolci da preparare sono i Cannoli al cacao con Mousse al gianduia  e  Caprese al limone

Ancora una volta una brigata di alunni a disposizione. Giovani ragazzi che con forza, volontà e competenza seguono le nostre indicazioni...

22. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

Sono piuttosto stanca, non ho riposato nemmeno 5' ma non posso cedere. Abbiamo meno di 4 ore a disposizione... 

L'agitazione passa il posto alla consapevolezza. Mentre in cucina vige la regola della creatività : un filo di ... un pò di questo... qualche ciuffo di...  

In pasticceria è il rigore che regna sovrano. La pasticceria è matematica.

Pesiamo meticolosamente gli ingredienti. Mescoliamo con pazienza, montiamo le uova accuratamente.  

Per la prima volta, vedo un forno professionale e non ho la minima idea di come possa funzionare. Mica c'è da programmare solo la temperatura? il tasso di umidità, quello di ventilazione...  mi guardo intorno... vedo una squadra, condotta impeccabilmente da Maurizio che scrive alla lavagna, depenna quello che abbiamo già finito, impone di pulire il tavolo ogni volta, massimo rigore, attenzione, professionalità...  

Mi gira quasi la testa ma sono felice. Sto imparando tante cose.

21. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

Il tempo è scaduto. Sono quasi le  20.00 e ci chiamano in sala. 

 

Presentazioni, Assaggi e Votazioni... altri 12 piatti. 12. Da gustare, valutare, fotografare...  

23. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

LA CAPRESE AL LIMONE

24. ChefAcademy di Terni 2014  tavolartegusto

  I CANNOLI AL CACAO CON MOUSSE AL GIANDUIA

Sono stanca, spettinata e della fashion food blogger in tacco 12 resta solo un sorriso appena accennato delle emozioni vissute. 

La serata si conclude con affettuosi saluti, ma il direttore della Chef Academy, dopo l'impeccabile accoglienza e il premuroso trattamento, ci sorprende ancora  con splendidi regali: bottiglie di vino , olio e birra, cioccolato alta qualità da temperare e un lotto di spezie prelibate.

Grazie, non credo sia abbastanza per avermi regalato questa splendida opportunità.

5. ChefAcademy di Terni 2014 tavolartegusto

Come tutti i sogni, svaniscono con le prime luci dell'alba che si infiltrano dalle persiane dell' Hotel.

Ho un'ora di tempo per sistemare le valige, fare colazione e salutare con affetto le mie compagne di avventura.

Rientro a Roma ricca di emozioni e di esperienza...  Sento di essere decisamente più consapevole, di tutto quello che c'è dietro ad una Scuola di Cucina, spazi di lavoro professionali, Chef, brigate, il lavoro di squadra... ecco, chi vuole trasformare la propria passione in un lavoro concreto non c'è posto migliore che io possa consigliare: Chef Academy di Terni

LA GARA, CON VOTAZIONE ON LINE, SI è CONCLUSA IL 12/06/2104. LA MIA RICETTA DEI CANNOLI DI CIALDA AL CACAO CON MOUSSE AL GIANDUIA SI è AGGIUDICATA LA VITTORIA! RICEVENDO IL PRIMO POSTO.

 Grazie di cuore a tutti coloro che mi hanno votato e ancora un Grazie speciale a Chef Academy per la meravigliosa esperienza che mi ha permesso di vivere.


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

28 commenti

  1. Laura 11 giugno, 2014 - 20:27 Rispondi

    Ti ho letta con lo stesso turbinio di sensazioni, di stato, di emozioni, di considerazioni che hai snocciolato immagino alla stessa velocità con cui le hai provate.
    Bellissimo leggerti, bellissime le foto e sono certa bellissima esperienza di quelle che non si scordano mai.
    Ben tornata Simo :*!

  2. Ronny Albucci 11 giugno, 2014 - 20:56 Rispondi

    Grazie dell’emozione che ci hai fatto rivivere con le tue parole. Un resoconto impeccabile e un racconto così “vivo” che sembra sia successo tutto ieri. Riaffiorano le sensazioni e la gradevolezza della giornata che ci siamo reciprocamente regalati. Grazie per l’impegno dimostrato e per essere stata nostra gradita ospite. Benvenuta nella ns. grande famiglia e in bocca al lupo per il contest dove presto sapremo chi l’ha spuntata!!

  3. aria 11 giugno, 2014 - 21:06 Rispondi

    amicaaaaaaaaaaaaa! le tuo foto sono pura poesia, e i è smebrato di essere li con te, con le stesse paure ed emozioni…che bello quando dici che la vita è un momento! Tempo per vivere, lo dovrei ricordare più spesso! Sai, mi hanno rinnovata, ho firmato ieri ma è ufficiale da oggi! E tu come stai? è un pò che non ci sentiamo! Ti stringo forte, sei meravigliosa!

  4. Ileana 11 giugno, 2014 - 22:06 Rispondi

    Stella, leggerti è stato bellissimo…Sembrava di essere lì accanto a te, mi sono emozionata con te e ho vissuto ogni singolo istante, pensando alla tua voce mentre raccontavi le tue sensazioni..
    Brava, sempre più brava tu e sai che lo penso davvero :***

  5. Gabila 12 giugno, 2014 - 01:26 Rispondi

    Anche noi siamo momenti…..e tu lo sei stata per me stasera, un momento piacevole in cui ho letto di emozioni, passioni, timori…ho letto il vero che c’è dietro ad ogni schermo. Tu sei talentuosa, sei riuscita in qualcosa di veramente speciale e cioè vivere delle proprie passioni che oggi credimi e’ un dono prezioso! E’ stato stressante…..immagino la tensione ma tu hai tirato fuori la grinta, hai superato una bella prova e ne sarai uscita certamente più forte e sicura delle tue capacità ! La mia fortuna e’ stata averti incrociata in questo mare di persone ma alla fine però le cose non accadono mai per caso!!!! Ti bacio Simo……..brava davvero amica mia e già votato ovviamente!!!!!!

  6. imma 12 giugno, 2014 - 07:12 Rispondi

    Tesoro mio ho letto tutti il tuo racconto con grande emozione, mi sembrava di essere li con te..tu sei insuperabile e la tua passione é unita ad una grande bravura in cucina!! Mi hai emozionata credimi , io sarei andata nel pallone più totale, tu invece sei stata perfetta e quando i sogni diventano realtà c`é sempre tanta tenacia dietro!!!! Corro a votare e in bocca al lupooooooo!! Tvbbb, Imma

  7. titti 12 giugno, 2014 - 07:52 Rispondi

    e hai messa quella foto mia con tutte quelle rughe in questo post? ti rovino tutto! Simona mia, che bella che sei! è stato emozionante partecipare, lo sai, per me soprattutto per poter conoscere ed incontrare anche te, amiche di commenti da due anni di blog, e poter condividere un’esperienza così “importante” come quella di cucinare con gli chef a tutte stelle! mi viene voglia di rifare un post e di raccontare di nuovo quelle emozioni!!!
    ma tu sei speciale e speciale è Alessandra, la cui dolcezza e sensibilità non hanno che potuto conquistarci!
    un abbraccio!
    Sandra

  8. lory 12 giugno, 2014 - 09:37 Rispondi

    che bella emozioni, corro subito a votarti!!!!!! spero di fare in tempo, brava bravissima!!!!!!! sicuramente ti sarai fatta apprezzare per le tue grandi qualità!!!!!! un abbraccio grande Lory

  9. Audrey 12 giugno, 2014 - 11:09 Rispondi

    quante emozioni, sensazioni, ricordi e dedizione in questo post.
    Un’esperienza favolosa la tua e anche meritata vista la tua grande bravura e il tuo sapere…hai ripassato? cosa? tu sei la regina dei fornelli, non ti serve mica!!! ;)
    vado a votare le ricette che meritano e prima di andare rubo un bel cannolo ;)
    bacissimi cara

  10. Vera Agostini 12 giugno, 2014 - 14:29 Rispondi

    Molto coinvolgente il servizio. Brava! E beata te che hai il coraggio di confrontarti! Io non credo ci riuscirei mai! Invidio (in senso buono, eh!) tutti quelli che come te si buttano. Brava ancora! Vera

  11. Lu.C.I.A. 12 giugno, 2014 - 14:29 Rispondi

    Woooowwwwwwwwwww Che emozione! Mi sentivo emozionata io nel leggerti, figuriamoci tu! :-)
    Ovviamente sono passata a votarti…. e ti auguro di cuore di vincere! Complimenti per la bellissima esperienza! A presto!

  12. Francesca P. 12 giugno, 2014 - 19:27 Rispondi

    Ora è chiaro e cristallino: tu non sai fotografare bene solo i piatti che prepari, ma tutto… ogni foto ci porta con te, hai colto freschezza, verde, volti, dettagli, atmosfera… e sei stata brava a farci vivere con te tutte queste emozioni! Brava Simo, si vede che hai un cuore grande così… :-)

  13. Paola 12 giugno, 2014 - 21:17 Rispondi

    Un emozione indescrivibile!le tue foto, il tuo racconto, le tue emozioni. Ti manderei come rappresentate della categoria davanti al mondo intero! Ti abbraccio immensamente <3

  14. federica 15 giugno, 2014 - 19:31 Rispondi

    Simoooooo cara come stai? non sapevo ho letto tutto d’un fiato mi sembrava essere li con te! esperienza stupenderrima e che foto. Grandeeeeeee <3 <3 <3un abbraccione

  15. Terry 18 giugno, 2014 - 15:52 Rispondi

    Bellissimo resoconto, letto tutto d’un fiato e sei riuscita a trasmettermi tutta l’adrenalina che avevi addosso. Complimenti davvero di cuore, gran bella esperienza di sicuto. Ottimi piatti e bel risultato.

    ps ho la scheda di rete del pc che ha deciso di prendersi una piccola vacanza, vado a prestito con questo computer, giusto pochi minuti alla volta e non ero ancora riuscita a passare a leggermi la tua avventura, finalmente ce l’ho fatta. Un bacio enorme

  16. Italians Do Eat Better 18 giugno, 2014 - 23:32 Rispondi

    Grazie per aver condiviso questa bella esperienza con noi e complimenti per le belle foto! Un abbraccio

  17. clarapasticciaClara 20 giugno, 2014 - 20:20 Rispondi

    Simo, ti avrò scritto un messaggio non sai quante volte …. mi si impalla il pc ogni volta… lo sto odiando, spero non accada più!!! Tutto solo per dirti che sono emozionata per te per l’esperienza che hai vissuto e felice di leggere un resoconto tanto ricco di emozioni e dettagli. Come sempre il tuo tocco affettuoso e premuroso non manca di colpirmi!
    un grande bacione

  18. elenuccia 23 giugno, 2014 - 13:13 Rispondi

    WOWWWWWWW Simo che esperienze! io sarei morta dal terrore e dalla vergogna, non ce l’avrei mai fatta. Due giorni così intensi che ti sembra sia passata una settimana

  19. Maddy 1 luglio, 2014 - 16:44 Rispondi

    Faticosa si, ma bellissima esperienza hai vissuto amica mia, avrei voluto esserci per tifarti con tutto il mio entusiasmo, ma anche se non c’ero fisicamente, in quei giorni ti ho pensato e immaginata, intenta con la tua precisione e la tua professionalità a preparare questi piatti favolosi! Sei stata bravissima tesoro e anche le foto, sebbene so già la tua risposta, sono davvero bellissime! ti abbraccio tesoro, tvb
    maddy